Leghe Fantacalcio
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 20^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 20^ giornata

Consigli fantacalcio 20^ giornata – Quasi del tutto archiviati i quarti di finale di Coppa Italia, è già tempo di tornare a volgere lo sguardo al campionato. Si riparte con il girone di ritorno, sta per iniziare la 20^ giornata di Serie A e di fantacalcio.

Si prospetta un turno molto lungo e avvincente. Ad aprire le danze saranno Genoa-Torino e Napoli-Salernitana dalle ore 15:00 di sabato 13 gennaio, mentre il palinsesto verrà chiuso il martedì successivo con il posticipo tra Juventus e Sassuolo. Fase di tensione al fantacalcio, non sono più commessi errori. Restate sempre aggiornati sui nostri consigli e sulle probabili formazioni. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 20^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 20^ giornata: top, flop e scommesse

Genoa-Torino (sabato, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Sabelli: laterale di corsa e spinta per il Grifone, spesso in grado di impensierire le difese avversarie con cross interessanti. Merita una chance in sfide come quella in arrivo.

📌 Messias: il duttile centrocampista brasiliano è apparso in netta ripresa nello scorso turno, se sta bene fisicamente può fare la differenza. Oltre ad un ottimo voto in pagella, potrebbe ritrovarsi anche in termini di bonus.

📌 Ilic: certezza del centrocampo granata e potenziale pedina da +3 in sfide come questa. Gode di ottime qualità dalla distanza, chissà che un suo tiro da fuori non possa rivelarsi decisivo.

📌 Sanabria: la rete dello scorso turno conferma che il paraguaiano è la spalla ideale di Zapata. La sensazione è che possa replicare adesso contro il Grifone, di cui peraltro è un ex.

🔴 FLOP

📌 Martin: aveva recentemente dato dei segnali di inaspettato risveglio, ma l’esperimento più che riuscito di Messias sull’esterno di centrocampo al suo posto rischia di penalizzarlo per l’ennesima volta. Meglio fare altre scelte in difesa.

📌 Retegui: ingresso in campo con insufficienza e ammonizione nello scorso turno, il copione rischia di non cambiare per lui neppure in questo turno. La rocciosa difesa granata potrebbe contenerlo in maniera egregia, al momento è tutt’altro che una prima scelta.

📌 Rodriguez: leader silenzioso sul terreno di gioco, semplice comparsa al fantacalcio. La sua unica funzione è quella di garantire il voto, ma se cercate bonus per la vostra difesa dovreste guardare altrove.

📌 Ricci: al giovane centrocampista italiano non mancano di certo le qualità, tuttavia non è certamente uno di quegli elementi in grado di rendersi decisivi al fantacalcio. Si può lasciare in panchina senza grandi dubbi.

💡 SCOMMESSE

📌 Martinez J.: in assenza di alternative maggiormente valide, si potrebbe concedere una chance all’estremo difensore del Grifone. Aldilà di possibili malus per gol subiti, potrebbe portare a casa un ottimo voto in pagella, prezioso per il modificatore.

📌 Lazaro: il laterale ex Inter sta trovando continuità e potrebbe migliorare ancor di più il suo rendimento. Occhio al suo mancino, dal quale potrebbero scaturire occasioni interessanti.

Napoli-Salernitana (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Di Lorenzo: il capitano dei partenopei vuole essere il primo a rialzare la testa in un periodo a dir poco negativo. Nonostante tutto, la fiducia nei suoi confronti va rinnovata. Da non escludere anche il suo possibile ritorno al bonus.

📌 Raspadori: prestazione del tutto insufficiente a Torino, tenterà in ogni modo di farsi perdonare con una prova d’applausi. Nella sfida d’andata all’Arechi aveva trovato la rete, la storia potrebbe ripetersi adesso al Maradona.

📌 Candreva: il discorso intorno a lui non cambia mai. A prescindere dalla posizione dei granata in classifica e dall’avversario, l’esperto centrocampista italiano va schierato sempre e senza dubbi. Su ogni bonus dei campani potrebbe esserci il suo zampino.

📌 Tchaouna: l’attaccante classe 2003 è una delle poche note liete di questa stagione tra i granata. Sta mettendo in mostra un ottimo potenziale, la sua rapidità potrebbe impensierire in più di un’occasione la retroguardia azzurra.

🔴 FLOP

📌 Gollini: il secondo portiere dei partenopei non è di certo Meret. Spesso incerto e non impeccabile, anche in gare sulla carta agevoli come questa rischia concretamente il malus. Considerate tutt’altro che scontata la possibilità di un clean sheet da parte sua.

📌 Politano: non è una prima scelta per il vostro attacco. Come già avvenuto nella scorsa stagione, l’esterno italiano si è inceppato. Le garanzie di bonus sono sempre meno, va schierato solo in assenza di alternative migliori.

📌 Bradaric: tenere a bada Kvaratskhelia non sarà un’impresa semplice per il laterale granata. Nonostante mostri spesso caratteristiche interessanti, per questo turno sarebbe saggio concedergli un turno di riposo.

📌 Legowski: il centrocampista polacco sta portando muscoli e sostanza al centrocampo granata, tuttavia al fantacalcio non è il caso di puntare su di lui. In una sfida come quella in arrivo l’insufficienza potrebbe divenire una scomoda realtà.

💡 SCOMMESSE

📌 Mario Rui: potrebbe essere il match ideale per rilanciare il terzino portoghese. Non è un difensore molto propenso al bonus, tuttavia spesso dai suoi piedi scaturiscono preziosi assist. In più, talvolta si incarica di battere anche i calci di punizione.

📌 Fazio: la pazza idea di giornata, solo per cuori forti. L’esperto centrale ex Roma vive un ottimo periodo a livello personale, dopo la rete al Milan ha lottato fino all’ultimo pallone anche contro la Juventus. Che possa esaltarsi nuovamente, questa volta al cospetto dei campioni d’Italia?

Verona-Empoli (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Suslov: il centrocampista slovacco è ormai un vero e proprio punto fermo della mediana scaligera. Non ha ancora trovato il suo primo +3 italiano, ma potrebbe essere solo questione di tempo. Puntateci.

📌 Djuric: la sfida in arrivo appare ideale per rivederlo all’opera nelle vesti di bomber. Se lo avete in rosa, aldilà delle voci di mercato, questo è il momento perfetto per rispolverarlo tra i vostri titolari.

📌 Baldanzi: un fastidioso infortunio alla caviglia lo ha frenato nel recente periodo, ma adesso la formazione toscana ha bisogno della sua miglior versione per inseguire la salvezza. Può tornare ad essere una pedina interessante su cui puntare a centrocampo.

📌 Caputo: apparso poco brillante nelle ultime uscite, l’esperto centravanti italiano vuole rialzare la testa e tornare a trascinare i suoi compagni a suon di gol. Essendo il primo rigorista degli azzurri, dargli fiducia è sempre un’opzione approvata.

🔴 FLOP

📌 Doig: il laterale da bonus ammirato nella prima parte della scorsa stagione sembra non esserci più da tempo. Le voci di mercato e un rendimento al di sotto delle aspettative lo rendono una semplice alternativa al fantacalcio, nulla di più.

📌 Mboula: si è rivisto tra i titolari nello scorso turno, senza tuttavia lasciare il segno in alcun modo. La storia potrebbe ripetersi anche contro i toscani, evitate il suo impiego a meno di emergenze.

📌 Gyasi: seppure in campo si dimostri sempre utile grazie alla sua duttilità, al fantacalcio è ormai da tempo un elemento da scartare. I bonus sono un miraggio, non è un giocatore su cui poter contare.

📌 Cancellieri: ritroverà di fronte a sé i suoi vecchi colori, tuttavia difficilmente potrà arrivare il gol dell’ex. A meno di assenze illustri nel vostro attacco, non sarebbe il caso di sprecare uno slot con lui nel reparto offensivo.

💡 SCOMMESSE

📌 Duda: l’assist ottenuto nello scorso turno al cospetto dell’Inter potrebbe essere stato un piacevole segnale di risveglio. Nonostante spesso vada incontro a fastidiose ammonizioni, schierarlo in gare di questo tipo avrebbe la sua logica.

📌 Luperto: il roccioso centrale empolese è un vero e proprio stakanovista, sempre in campo e garanzia di voto. Le sue valutazioni, a proposito, spesso sono positive: potreste pensarci se siete amanti del modificatore di difesa.

Monza-Inter (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Mota: in gol a Frosinone, l’attaccante portoghese sta stravolgendo le gerarchie di Palladino. Il giocatore lusitano sembra aver soffiato il posto a Lorenzo Colombo e vorrà ripetersi anche nel derby contro l’Inter.

📌 Valentin Carboni: il fantasista argentino si sta ritagliando uno spazio molto importante all’interno dell’undici brianzolo. La qualità, i dribbling, e nelle ultime uscite, anche i bonus lo rendono un profilo appetibile nonostante l’impegno complicato.

📌 Calhanoglu: il centrocampista turco si sta rendendo protagonista di una stagione strepitoso. A prescindere dall’avversario di giornata, il forte calciatore bizantino è uno di quelli da schierare sempre.

📌 Dimarco: in crescita nelle ultime partite, si attende il suo ritorno al bonus. Il gol manca da un po’ di tempo e il derby sul campo del Monza può essere l’occasione giusta per tornare a timbrare il cartellino.

🔴 FLOP

📌 Kyriakopoulos: l’esterno greco può soffrire qualcosa nel duello tutto fisico con Dumfries. Si prospetta una serata più di contenimento che di spinta, di conseguenza, vi consigliamo di virare su altri profili.

📌 Pessina: il centrocampo dell’Inter è uno dei più abili in fase di ripartenza e il capitano brianzolo potrebbe soffrire nei capovolgimenti di fronte e nello scappare all’indietro. Evitate.

📌 Bastoni: dal suo lato agirà Valentin Carboni, uno dei calciatore più in forma del momento. Vista l’abilità nell’uno contro uno del talento sudamericano, non è escluso che il difensore possa ricorrere al malus.

📌 Mkhitaryan: l’armeno è un giocatore molto abile nell’attaccare gli spazi. Spazi che, però, il Monza non concederà data la compattezza che Palladino ha dato alla propria rosa. Serata più di costruzione che di attacco alla porta.

💡 SCOMMESSE

📌 Maldini: il nuovo acquisto del Monza può rivelarsi l’arma inaspettata di Raffaele Palladino. Ha già punito l’Inter nella scorsa stagione, quando vestiva la maglia dello Spezia.

📌 Frattesi: il centrocampista italiano, con le squadre stanche, potrebbe subentrare nel secondo tempo e approfittare di un Monza meno energico, con il suo fiuto per il gol che lo porta a trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto.

Lazio-Lecce (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Guendouzi: il giocatore francese si sta guadagnando la fiducia di Maurizio Sarri a suon di ottime prestazioni. Attacca, difende e, ultimamente, trasmette anche sicurezza alla propria squadra. Può andare anche in gol.

📌 Luis Alberto: come si fa a mettere in dubbio il Mago? Il centrocampista spagnolo è uno dei calciatori più talentuosi del nostro campionato, e quando in giornata, può fare ciò che vuole. Puntateci.

📌 Gendrey: il terzino francese ha dimostrato di essere un pericolo anche sui piazzati a favore. Solido e attento quando difende, propositivo e qualitativo quando si tratta di spingere. Garanzia per D’Aversa e i suoi fantallenatori.

📌 Piccoli: l’attaccante italiano ha dimostrato che non ha bisogno di partire titolare per incidere. Il suo ingresso, nella ripresa, può rivelarsi decisivo per le sorti del Lecce, come accaduto spesso in questa stagione.

🔴 FLOP

📌 Kamada: uno dei flop più clamorosi di questa Serie A. Il centrocampista giapponese è arrivato con grandi aspettative, dopo le ottime stagioni all’Eintracht Francoforte, ma ha deluso per tutto il girone d’andata.

📌 Rovella: Sarri gli sta dando molta fiducia, ma rimane un profilo altamente sconsigliato in chiave fantacalcio. Fa girare i compagni, la squadra ed è un abile palleggiatore, ma i bonus sono veramente molto rari.

📌 Almqvist: la difesa della Lazio è tornata a garantire un minimo di solidità, di conseguenza, l’esterno offensivo svedese potrebbe incontrare qualche difficoltà di troppo. Non al top della forma dopo l’infortunio.

📌 Ramadani: faro del centrocampo di D’Aversa sia in fase di possesso che in fase di non possesso. Rimane un calciatore, però, tristamente propenso al cartellino giallo che ci porta a sconsigliarlo.

💡 SCOMMESSE

📌 Isaksen: dopo un periodo di ambientamento, l’ex Midtjylland sembra aver trovato la sua dimensione sulla sponda biancoceleste del Tevere. In gol nel derby contro il Frosinone, può fare lo stesso, a gara in corso, anche contro il Lecce.

📌 Gonzalez: centrocampista energetico, forte e ruvido nei contrasti. Elementi sconsigliati per il fantacalcio, ma una caratteristica, in particolare, ci porta a scommettere su di lui: il tiro da fuori.

Cagliari-Bologna (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Prati: sorpresa, in positivo, del Cagliari di Claudio Ranieri. Garantisce solidità davanti alla difesa e qualità nel far ripartire l’azione. Il Bologna è avversario complicato, ma il 2003 vuole mettere in mostra tutte le sue potenzialità.

📌 Zappa: l’esterno destro rossoblù ha già dimostrato di poter far male con le sue sgroppate sulla fascia. Quando ha la possibilità di attaccare e di puntare l’area di rigore può essere un giocatore molto pericoloso.

📌 Beukema: il centrale olandese è il perno difensivo della difesa di Thiago Motta. Qualitativo nel far partire l’azione da dietro, attento nelle chiusure e pericolo costante sui piazzati a favore.

📌 Ferguson: il centrocampista scozzese è l’anima di questo Bologna. Fulcro e uomo a tutto campo dei rossoblù che dipendono dai suoi movimenti, dalla sua qualità e dal suo pensiero calcistico. Puntateci senza troppi dubbi.

🔴 FLOP

📌 Makoumbou: giocatore troppo ruvido, aggressivo e falloso per consigliarlo al fantacalcio. Lottatore ed elemento apprezzato da Ranieri, meno dai fantallenatori.

📌 Petagna: l’attaccante italiano non sta rispettando le attese riposta su di lui da Ranieri, tifosi e fantallenatori. Sono ancora 0 i gol fatti in maglia rossoblù, un bottino altamente deludente per chi di mestiere fa il centravanti.

📌 Aebischer: il calciatore elvetico è uno degli elementi maggiormente utilizzati da Thiago Motta, ma allo stesso tempo, tra i giocatori meno incisivi, in termini di bonus, al fantacalcio.

📌 Lykogiannis: il terzino greco potrebbe sostituire Kristiansen dal 1′, ma non offre le garanzie del danese. Abile sui calci da fermo, ma non può essere l’unico elemento per consigliare un giocatore che, non a caso, è considerato la seconda scelta da Motta in quella zona di campo.

💡 SCOMMESSE

📌 Viola: il fantasista calabrese sta accusando una leggera flessione. Il classe 1989, però, rimane uno degli elementi di maggior qualità nella rosa, oltra ad essere il rigorista designato da Ranieri.

📌 van Hooijdonk: con Zirkzee squalificato, tocca a lui prendersi sulle spalle il peso dell’attacco felsineo. Probabilmente, uno delle rarissime opportunità che Thiago Motta gli concederà, da titolare, fino alla fine del campionato. Non può sprecarla.

Fiorentina-Udinese (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Terracciano: 6 clean sheets stagionali, 13 gol subiti e 17 presenze collezionate. Il portiere della Fiorentina quest’anno si sta imponendo con parate importanti, che hanno spesso salvato la propria squadra. L’obiettivo sarà quello di tenere la porta inviolata anche nella prossima giornata.
📌 Bonaventura: uno dei migliori centrocampisti nella Serie A 2023/2024. 7,18 di fantamedia, 6 gol e 2 assist realizzati. Non può essere lasciato fuori, soprattutto ora che la Fiorentina punta a blindare il quarto posto.
📌 Pereyra: rigorista e trascinatore dell’Udinese. Il Tucu è uno degli uomini con maggiori qualità tra le fila bianconere e perciò da lui ci si aspetta sempre la giocata decisiva. Attualmente la fantemedia segna 6,86, arricchita da 3 gol e 2 assist.
📌 Kamara: il giocatore finora ha garantito un buon minutaggio e diverse sufficienze. Ora però dal bianconero ci si aspettano anche i primi bonus. La sua velocità potrebbe riuscire ad impensierire una squadra reduce da 120 minuti + rigori in settimana, consentendogli di ripagare per la prima volta la fiducia dei fantallenatori.

🔴 FLOP

📌 Brekalo: il giocatore sembra essere sul piede d’addio, ma Italiano è costretto a schierarlo, dovendo fare di necessità virtù. Per lui in stagione è arrivata appena una rete e ora che il rapporto non è dei migliori, difficilmente questo dato migliorerà nella prossima giornata.
📌 Beltran: l’argentino non è al meglio ed in più dal punto di vista realizzativo non riesce a ingranare. Per lui tre reti sporadiche e poco altro, bocciato.
📌 Kristensen: 10 presenze, 5,50 di fantamedia, 0 bonus e 1 ammonizione. Il difensore dell’Udinese non sta riuscendo a ripagare le aspettative d’inizio anno. Anche in questo caso c’è solo una mossa da fare, bocciarlo.
📌 Ebosele: nonostante le tante presenze da titolare, Ebosele non è mai riuscito a lasciare il segno concretamente. Mai un bonus fin qui e anzi, 2 ammonizioni subite e fantamedia sotto il sei. Difficilmente si sbloccherà contro la quarta forza del campionato.

💡 SCOMMESSE

📌 Ikonè: in queste sei presenze da titolare, il francese è andato diverse volte vicino al +3, senza ancora mai realizzarlo. L’ex Lille è chiamato alla svolta se vorrà continuare a trovare spazio una volta che tornerà Nico Gonzalez.
📌 Lucca: miglior realizzatore e uomo più pericoloso in casa Udinese. La sua fisicità potrebbe impensierire la difesa della Fiorentina e non è da escludere che possa arrivare il settimo gol stagionale. Ora che è in fiducia, è giusto anche utilizzarlo anche nelle partite sulla carta più impegnative.

Milan-Roma (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Loftus-Cheek: fiducia al centrocampista inglese dopo il gol nell’ultimo turno di campionato. Pioli lo vuole più presente in area e lui sta provando ad esaudire le richieste del proprio tecnico. L’obiettivo sarà quello di giganteggiare a centrocampo contro i giallorossi.
📌 Pulisic: sempre uno degli uomini più pericolosi per i rossoneri, nonché uno dei migliori centrocampisti da avere al fanta. 7,79 di fantamedia, 6 gol e 4 assist. Da schierare anche nei big match.
📌 El Shaarawy: attenzione all’ex. La Roma dovrà fare a meno di Dybala e il compito di portare fantasia sulla trequarti giallorossa dovrebbe spettare proprio al Faraone. A fine partita può risultare uno dei migliori, giusto dargli fiducia.
📌 Cristante: la fisicità di Cristante sarà fondamentale in mezzo al campo per provare a limitare il centrocampo del Milan. In più il giallorosso proverà a rendersi pericoloso anche in avanti, dove la sua struttura potrebbe risultare fondamentale su palla inattiva.

🔴 FLOP

📌 Calabria: anche in questo caso non spetterà a lui il compito di spinta. Il capitano del Milan sarà chiamato a difendere più che offendere, aumentando il rischio di salire a quota tre ammonizioni stagionali. Meglio puntare su un difensore con una partita più semplice.
📌 Giroud: il gol su azione manca ormai da diverse giornate ed in più sarà uno degli uomini più attenzionati dalla difesa giallorossa. Il rischio è che possa uscire dal campo con un voto in pagella al di sotto della sufficienza.
📌 Mancini: condizione fisica non delle migliori e avversari che potrebbero impensierirlo concretamente. Attenzione anche al malus, considerando che alla prossima ammonizione scatterà la diffida.
📌 Pellegrini: una stagione sottotono per il capitano giallorosso. Fin qui non sta riuscendo ad incidere come vorrebbe e contro il Milan non sarà semplice riprendere la risalita. Agendo a centrocampo potrebbe risultare anche meno pericoloso del previsto, rischiando un’altra insufficienza.

💡 SCOMMESSE

📌 Adli: Pioli dovrebbe dare nuovamente fiducia ad Adli in cabina di regia. Il francese ha dimostrato di avere nei piedi verticalizzazioni importanti, che potrebbero mettere in porta qualche suo compagno. Le sue qualità potrebbero ripagare la vostra fiducia, nonostante giochi lontano dalla porta.
📌 Belotti: senza Dybala Mourinho dovrà sfruttare tutte le armi a disposizione, sia dall’inizio che a gara in corso. Da diverse giornate il Gallo è alla ricerca del gol e trovarlo contro il Milan lo galvanizzerebbe, consentendogli di rilanciarsi agli occhi del proprio allenatore.

Atalanta-Frosinone (lunedì, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Scalvini: il classe 2003 è una certezza della retroguardia di Gasperini (che stravede per lui) e qualche giornata fa ha anche messo a referto il suo primo bonus stagionale (assist contro la Salernitana). Chissà che non possa ripetersi nel match casalingo della sua Atalanta col Frosinone, o quantomeno garantire un buon voto per il modificatore.

📌 Ederson: il brasiliano è una delle sorprese positive fra i centrocampisti al fantacalcio in questa stagione con 4 gol all’attivo, tuttavia l’ultimo risale alla 12^ giornata. Ora è tempo di sbloccarsi e la sfida coi ciociari (che ultimamente concedono di più agli avversari) sembra quella giusta per tornare ad incidere.

📌 Monterisi: ancor più sorprendente è il rendimento del difensore classe 2001, che ha fin qui accumulato un bottino di tutto rispetto fatto di 2 reti e altrettanti assist. Numeri incredibili per un calciatore alla prima vera stagione da protagonista in Serie A. In più ha già segnato all’Atalanta nella sfida di andata, chissà che non possa ripetersi. Nel dubbio schieratelo.

📌 Reinier: smaltiti i problemi fisici, il centrocampista offensivo di proprietà del Real Madrid ha riconquistato la titolarità nello scorso turno e adesso mira a riprendersi anche i bonus (1 gol e 1 assist fin qui per lui). Ha tutte le carte in regola per riuscirci e merita la vostra fiducia.

🔴 FLOP

📌 Zappacosta: l’esterno classe 1992 è una grande delusione per i fantallenatori, a causa del suo rendimento al di sotto delle aspettative. Un solo +1 per lui e ben 4 gialli (di cui 3 consecutivi nelle ultime partite) sono numeri impietosi, che dimostrano come l’ex Torino non sia più un intoccabile al fantacalcio. Gli si possono preferire profili più in forma.

📌 Muriel: dopo l’exploit fra 15^ e 16^ giornata con un paio di gol importanti, l’attaccante colombiano è rientrato nei ranghi perdendo nuovamente il posto da titolare (all’ultima contro la Roma non ha nemmeno messo piede in campo). L’effetto sorpresa sembra finito, perciò vi conviene fare altre scelte.

📌 Lirola: il laterale spagnolo, dopo un buon inizio della sua avventura in Ciociaria, non sta convincendo. Sono più le insufficienze che le prestazioni positive e il posto da titolare attuale dipende anche dall’assenza di Oyono. Rischia di soffrire anche contro gli orobici, abbiate prudenza con lui.

📌 Barrenechea: il centrocampista classe 2001 è una macchina di malus, in quanto in tutto il girone di andata ha collezionato addirittura 8 cartellini gialli, molto spesso accompagnati da voti negativi. Si tratta di un profilo poco da fantacalcio, lasciatelo in panchina se ce l’avete.

💡 SCOMMESSE

📌 Miranchuk: il trequartista russo è in netta crescita, nelle ultime giornate è stato fra i più positivi dell’attacco bergamasco e non vuole più fermarsi. La sua missione è dare continuità alla titolarità più assist dello scorso turno, già a partire dall’incrocio coi giallazzurri. Dategli fiducia se cercate un bonus a sorpresa.

📌 Brescianini: il classe 2000 si sta ritagliando il suo spazio all’interno della rosa di Di Francesco e ha trovato un buon feeling con la porta, avendo finora realizzato 2 gol e fornito 1 assist. Numeri molto buoni, che possono convincervi a lanciarlo anche in un match complicato come quello con l’Atalanta (ricordate che ha segnato al Milan).

Juventus-Sassuolo (martedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Danilo: dopo qualche difficoltà post infortunio, il centrale difensivo brasiliano è tornato a brillare e soprattutto al bonus (+1 nell’ultimo turno con la Salernitana). Complice l’assenza di Gatti, può essere ancora di più un leader e un punto di riferimento nella prossima sfida della sua Juventus contro il Sassuolo. Lo stesso discorso vale per i suoi fantallenatori, va schierato.

📌 Vlahovic: il bomber serbo è ripartito di slancio dopo l’errore dal dischetto di qualche settimana fa a Monza e nelle ultime 3 giornate ha messo in fila 2 gol con in mezzo 1 assist. Sembra dunque essere tornato un attaccante su cui poter puntare e che può darvi grandi gioie anche nella sfida coi neroverdi, puntateci.

📌 Pinamonti: è reduce da 3 gol nelle ultime 7 partite ed è stato uno degli artefici dell’unica sconfitta stagionale della Juventus, un duplice motivo che può spingervi a schierarlo come vostra terza punta di giornata. Premiate il suo periodo di buona forma.

📌 Laurienté: altro grande protagonista del trionfo neroverde sui bianconeri nel girone di andata è stato l’esterno francese, che ha realizzato il suo unico gol in questa annata di Serie A proprio contro la squadra di Allegri, beffando Szczesny con una conclusione velenosa. A questo sigillo vanno aggiunti 4 assist e il risultato finale è che può fare ancora male ai piemontesi, per questo potete puntarci.

🔴 FLOP

📌 Bremer: il difensore ex Torino sta giocando sempre e, nonostante stia offrendo un buon rendimento, potrebbe iniziare ad accusare un po’ di stanchezza. Da non sottovalutare inoltre la ritrovata vena realizzativa di Pinamonti e i pericoli costanti rappresentati da Berardi e Laurienté, che rischiano di metterlo in seria difficoltà.

📌 Weah: l’esterno americano ha ritrovato una maglia da titolare, tuttavia questa potrebbe nuovamente essere messa in discussione dal ritorno di Cambiaso. Finora ha inciso poco giocando dall’inizio, ancora meno quando è subentrato. Potete dunque anche lasciarlo in panchina per questa giornata.

📌 Erlic: il difensore croato, un po’ come tutta la retroguardia emiliana, non trasmette particolare sicurezza nel suo modo di stare in campo e le sue prestazioni ne risentono. Schierarlo contro una Juventus famelica sotto porta è un rischio che non vi consigliamo di assumervi.

📌 Thorstvedt: il trequartista classe 1999 non è più riuscito a ritrovare la via delle rete dopo le 3 marcature fra 11^ e 12^ giornata e, anzi, ha collezionato un tris di ammonizioni. Per questo vi invitiamo a valutare bene le vostre scelte e a lasciarlo in panchina.

💡 SCOMMESSE

📌 Milik: l’attaccante polacco deve interrompere un digiuno realizzativo che dura dall’8^ giornata e anche se dovesse subentrare può approfittare della fragilità della difesa neroverde per sbloccarsi. Potete lanciarlo se lo avete come jolly.

📌 Pedersen: il terzino norvegese sta finalmente trovando continuità e nella scorsa giornata ha realizzato il suo primo assist con la maglia del Sassuolo. Opzione interessante se siete a corto di difensori, potrebbe stupirvi.

Altre notizie

📢 Pepe Reina al Como, l’indizio che lo conferma e primi consigli fantacalcio

Pepe Reina al Como – Pepe Reina, esperto portiere che in Italia ha già vestito l[...]

Tavares alla Lazio, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Tavares alla Lazio – La Lazio ha annunciato l’acquisto di Nuno Tavares che arriv[...]

Oristanio al Venezia, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Oristanio al Venezia – “Il Venezia FC comunica di aver acquisito a titolo defini[...]

📢 Pepe Reina al Como, l’indizio che lo conferma e primi consigli fantacalcio

Pepe Reina al Como – Pepe Reina, esperto portiere che in Italia ha già vestito l[...]

Tavares alla Lazio, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Tavares alla Lazio – La Lazio ha annunciato l’acquisto di Nuno Tavares che arriv[...]

Oristanio al Venezia, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Oristanio al Venezia – “Il Venezia FC comunica di aver acquisito a titolo defini[...]