Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 2^ giornata

Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 2^ giornata

Consigli fantacalcio 2^ giornata – Dopo aver gioito per i primi bonus stagionali o essersi rammaricati per le motivazioni opposte, sta per arrivare il momento di mettersi nuovamente comodi sul divano: la 2^ giornata di Serie A è alle porte.

Il palinsesto avrà inizio alle ore 18:30 di sabato, 26 agosto: iniziare nel migliore dei modi è fondamentale, consultate attentamente le probabili formazioni e schierate al meglio il vostro undici. Con questo articolo vi forniremo consigli su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per questo turno.

Consigli fantacalcio 2^ giornata: top, flop e scommesse

Frosinone-Atalanta (sabato, ore 18:30)

TOP

  • Cheddira: pronti, partenza, via. Il talento marocchino ha le qualità per poter incidere fin da subito, il suo impatto in Serie A potrebbe rivelarsi positivo. Attenzione perché non va escluso per lui il ruolo da primo rigorista.
  • Caso: ha lasciato intravedere un ottimo potenziale nella gara d’esordio contro il Napoli, è uno degli interpreti offensivi su cui Di Francesco punta di più. Numero 10 sulle spalle, merita una chance in questo turno.
  • Zappacosta: sperando che in questa stagione i problemi fisici non lo tormentino, il laterale degli orobici ha riacceso il turbo. Va schierato senza dubbio, il suo contributo alla fase offensiva non mancherà affatto.
  • Lookman: si attende il ritorno in grande stile di una delle stelle più brillanti dell’attacco bergamasco. Il nigeriano ha voglia di lasciare il segno, la sua rapidità darà parecchio filo da torcere ai ciociari. Avrà dalla sua anche i calci di rigore.

FLOP

  • Barrenechea: il giovane talento arrivato dalla Juventus potrebbe aver bisogno di tempo prima di riuscire a scalare le gerarchie in mediana. Al momento non è un’opzione valida per il fantacalcio.
  • Borrelli: l’arrivo di Cheddira rischia di ridurre lo spazio a disposizione per lui al centro dell’attacco. Fuori dai titolari contro il Napoli, lo scenario potrebbe ripetersi in questo turno.
  • Bakker: tanto hype intorno al laterale olandese, ma la verità è che non ha ancora convinto a pieno Gasperini. Prudenza sul suo impiego, non sembra ancora del tutto pronto.
  • Pasalic: un primo tempo deludente contro il Sassuolo, De Ketelaere che di contro lascia immediatamente il segno. Al momento non rappresenta una scelta prioritaria a centrocampo.

SCOMMESSE

  • Marchizza: corsa, spinta e dedizione sulla corsia mancina di difesa. Le sue costanti incursioni possono impensierire la Dea, attenzione ai bonus a sorpresa.
  • Adopo: un assist inatteso alla prima e la voglia di ritagliarsi uno spazio importante. Acquisto passato in secondo piano, ma che alla lunga potrebbe incidere: occhio.

Monza-Empoli (sabato, ore 18:30)

TOP

  • Marì: il roccioso centrale spagnolo potrebbe rivelarsi un ottimo fattore in questo turno per chi è solito affidarsi al modificatore di difesa. Attenzione ai calci piazzati, è un ottimo saltatore.
  • Pessina: affidarsi al capitano dei brianzoli è quasi un obbligo in gare di questo tipo. Primo rigorista della squadra, va schierato senza alcun dubbio nel vostro centrocampo.
  • Ebuehi: il terzino nigeriano è un’opzione approvata per questo turno. La sua rapidità sull’out di destra rischia di impensierire gli avversari.
  • Baldanzi: la sensazione è che in quest’annata gran parte delle azioni offensive dei toscani passerà dai suoi piedi. Rimane sempre il giocatore più talentuoso e affidabile tra gli azzurri.

FLOP

  • D’Ambrosio: con il rientro di Izzo non appare scontata la sua titolarità. Prudenza, sebbene la gara sembri sulla carta agevole si può optare per altre scelte in difesa.
  • Maric: l’esordio da titolare a San Siro non ha dato i frutti sperati, rischia di tornare a sedere in panchina. Le certezze sul suo conto, ad oggi, sono di fatto nulle.
  • Cacace: prestazione insufficiente contro il Verona, la concorrenza del nuovo arrivato Pezzella potrebbe farsi sentire. Da evitare in questo turno, dalle sue parti agirà Ciurria.
  • Cancellieri: non è stato in grado di incidere nella prima gara, dovrà entrare a pieno regime nei meccanismi di Zanetti. Può essere escluso dai vostri titolari senza grandi rimpianti.

SCOMMESSE

  • V. Carboni: la qualità e il talento del giovane argentino scuola Inter potrebbero emergere. Mina vagante dalla panchina, non va affatto sottovalutato.
  • Piccoli: il giovane centravanti tallonerà la titolarità di Caputo, può rivelarsi un fattore a gara in corso. Scelta approvata se siete corti in attacco.

Verona-Roma (sabato, ore 20:45)

TOP

  • Bonazzoli: dopo un ottimo impatto nella 1^ giornata, Baroni potrebbe decidere di assegnargli una maglia da titoalre. Perchè puntare su di lui? Occhio al suo tiro dalla distanza e agli ottimi movimenti in profondità.
  • Dybala: la Joya è pronta a caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco giallorosso. Scontato il turno di squalifica, l’argentino agirà a sostengo di Belotti. 1° rigorista, punizioni e calci d’angolo: impossibile rinunciarci.
  • Pellegrini: stesso discorso fatto per Dybala, turno di squalifica ormai alle spalle e spazio all’inizio della stagione. Va schierato perchè potrebbe sfruttare al meglio il suo ruolo di mezz’ala nel nuovo 3-5-2. Ci aspettiamo inserimenti e solite doti da uomo assist.
  • Aouar: piacevole sorpresa della 1^ giornata, l’ex Lione si prepara a confermare ciò che di buono ha mostrato contro la Salernitana. Pulizia di passaggio, regista e qualità nell’impostazione. Garanzia e pollice verso l’alto. Schieratelo.

FLOP

  • Montipò: la sensazione è che il portiere del Verona potrebbe attraversare una giornata complicata. Meglio evitarlo e valutare alternative, soprattutto se utilizzare il modificatore di difesa.
  • Magnani: l’attacco della Roma potrebbe complicare i piani del difensore del Verona. Escludetelo dal vostro undici titolare. Malus dietro l’angolo.
  • Spinazzola: condizione fisica non ancora ottimale. Si può escludere per valutare valide alternative in difesa.
  • Paredes: la sensazione è che partirà ancora dalla panchina. Mourinho potrebbe preferirgli ancora una volta Cristante. Bocciatelo, potrebbe incappare in un possibile “s.v”.

SCOMMESSE

  • Mboula: sarà confermato trequartista in coppia con Ngonge alle spalle dell’unica punta. Si può puntare su di lui come 3° slot del vostro attacco, soprattutto in leghe da 10 partecipanti.
  • Pagano: Mourinho potrebbe affidarsi al suo gioiellino nei minuti finali del match. Per gli amanti del rischio: schieratelo come 4° slot del vostro centrocampo.

Milan-Torino (sabato, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Reijnders: regia, qualità nell’impostazione e inserimenti negli spazi. Centrocampista moderno e di totale impatto sia per il Milan, sia al fantacalcio. Pochi dubbi: schieratelo.
  • Giroud: dopo l’ottima prestazione contro il Bologna, l’attaccante francese è pronto a confermarsi bomber indiscusso. Sarà ancora titolare senza particolari dubbi.
  • Ricci: potrebbe rappresentare un’assoluta mina vagante nel contesto tattico del Milan. Corsa, tecnica e occhio al suo tiro dalla distanza. Si può schierare come 4° slot di centrocampo.
  • Vojvoda: la sensazione è che Juric punterà con forte decisione su di lui per tutto il corso della stagione. Attenzione anche alla sua qualità nel cross e inserimenti sulla corsia mancina.

FLOP

  • Tomori: prestazione insufficiente contro la Salernitana. La nostra sensazione è che non sia ancora al top della condizione fisica. Evitatelo.
  • Krunic: primo malus alla 1^ giornata e ritmi ancora un po’ troppo compassati. Se avete un’alternativa a centrocampo è meglio puntare su quella. Bocciate il centrocampista rossonero per questa 2^ giornata.
  • Vlasic: a prescindere dalle sue qualità tecnico-tattiche, la difesa del Milan potrebbe ingabbiare le sue giocate e il suo svariare sulla trequarti. Va schierato solo in caso di stretta necessità.
  • Bellanova: Leao e Theo Hernandez potrebbero fargli trascorrere una serata decisamente complicata. Nel dubbio meglio evitarlo soprattutto se utilizzate il modificatore di difesa.

SCOMMESSE

  • Chukwueze: potrebbe subentrare in campo nell’ultima mezz’ora di gara e impattare sul match in maniera drastica e immediata. Uno contro uno, progressione disarmante e sinistro al veleno. Si può schierare come 3° slot d’attacco anche se partirà dalla panchina.
  • Karamoh: Juric lo chiamerà in causa nella parte finale della sfida di San Siro. Potrebbe sorprendere tutti e creare diversi grattacapi alla difesa rossonera.

Fiorentina-Lecce (domenica, ore 18:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Brekalo: l’esterno croato vuole incidere in maglia viola. Dopo la gara contro il Genoa, in cui ha fatto vedere buone cose con il pallone tra i piedi, potrebbe finalmente portare bonus ai suoi fantallenatori, magari, mettendo a segno un gol.
  • Mandragora: corsa, qualità, dinamismo, inserimenti senza palla. Caratteristiche che rappresentano l’ex centrocampista del Torino, in gol alla prima di campionato con una progressione delle sue, con il Lecce potrebbe ripetersi. Attenzione anche al tiro da fuori area.
  • Almqvist: 2 partite ufficiali, 2 gol. Quale miglior modo per presentarsi ai tifosi del Lecce e ai fantallenatori che hanno deciso di puntare su di lui? Il giocatore svedese, adesso, deve confermare quanto di buono ha fatto vedere. Puntateci.
  • Di Francesco: l’esterno d’attacco si conferma tra i giocatori più talentuosi del Lecce. Il gol vittoria contro la Lazio potrebbe mettere benzina alla stagione dell’ex Sassuolo, a caccia della definitiva consacrazione.

FLOP

  • Martinez Quarta: il difensore argentino, scalzato da Ranieri nelle gerarchie, potrebbe soffrire la qualità di Almqvist e la velocità degli esterni offensivi giallorossi. Il malus è dietro l’angolo.
  • Arthur: l’ottima gara al Ferraris contro il Genoa potrebbe essere il preludio di una stagione da protagonista per il giocatore brasiliano. Ciò non toglie, però, la sua scarsa propensione al bonus.
  • Pongracic: l’attacco della Fiorentina è tra i più imprevedibili e qualitativi del campionato. Per il difensore croato si prospetta una serata tutt’altro che semplice.
  • Gonzalez: il centrocampista spagnolo non fa della qualità la sua principale caratteristica. Tanta lotta e agonismo, potrebbero costargli qualche malus.

SCOMMESSE

  • Beltran: Nzola parte avanti nelle gerarchie di Italiano, ma attenzione ad un suo possibile impiego a sorpresa dal 1′: la gara contro il Rapid Vienna è di quelle da dentro o fuori. Ove mai non dovesse partire titolare, l’argentino potrebbe subentrare e regalare gioie inaspettate.
  • Dorgu: il laterale basso danese ha dimostrato ottime qualità nelle due fasi. Le sue sgroppate potrebbero rivelarsi incredibilmente positive. Puntateci.

Juventus-Bologna (domenica, ore 18:30)

TOP

  • Weah: il primo tempo di Udine ha messo in chiaro una cosa: il giocatore statunitense ha una voglia matta di mettersi in mostra. Tanta corsa e volontà per l’ex Lille, e attenzione ai bonus.
  • Danilo: il difensore brasiliano è, ormai, uno dei leader tecnici e carismatici della nuova Juventus. Attento, concentrato e con una discreta propensione al gol per la sua posizione di campo.
  • Orsolini: al rientro dall’infortunio, il Bologna ha bisogno delle sue giocate, della sua vivacità e dei suoi gol. Rigorista designato dei rossoblù, non abbiate paura a schierarlo.
  • Ferguson: il centrocampista scozzese è chiamato a confermare, se non ad aumentare, i 7 gol messi a segno nella passata stagione. I suoi inserimenti a fari spenti possono fare la differenza.

FLOP

  • Kostic: l’ottimo pre-campionato di Cambiaso ha convinto Allegri a mettere da parte il serbo. Dopo i 90′ dalla panchina nella vittoriosa trasferta di Udine, l’impressione è che l’ex Eintracht Francoforte venga relegato ancora al di fuori dei titolari.
  • Bremer: il brasiliano potrebbe soffrire la fisicità di Zirkzee che ha iniziato bene la stagione. Evitate.
  • Lucumì: il campo della Juventus è uno dei più complicati dell’intera Serie A. Vlahovic, Chiesa e Weah potrebbero metterlo seriamente in difficoltà. Da evitare assolutamente.
  • Dominguez: calciatore abile in entrambe le fasi, ma la gara si prospetta trafficata a centrocampo con alti contenuti agonistici e, si sa, l’argentino non si sottrae mai alla battaglia.

SCOMMESSE

  • Miretti: il classe 2003 è chiamato a prendersi il centrocampo della Juventus sulle sue spalle. Le qualità ci sono tutte, sta a lui dimostrare quanto bene può fare.
  • Posch: l’austriaco è stato tra i difensori più prolifici della scorsa stagione. Attenzione soprattutto alle ripartenze del Bologna: non disdegna mai l’accompagnare l’azione e lo buttarsi negli spazi.

Lazio-Genoa (domenica, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Provedel: il portiere biancoceleste, contro il Genoa, potrebbe giocare un’ottima partita. Dopo aver subito due gol contro il Lecce, quest’ultimo ha voglia di riscattarsi.
  • Felipe Anderson: il brasiliano è pronto per dare il suo contributo in questa partita. Contro il Genoa è da mettere, con le sue caratteristiche potrebbe portare qualche bonus.
  • Gudmundsson: il calciatore islandese è un punto di riferimento rossoblù, attenzione a non sottovalutarlo contro la Lazio, potrebbe colpire!
  • Biraschi: il difensore del Genoa è attento in fase difensiva, senza tralasciare la fase offensiva. Quest’ultimo reduce da un gol contro la Fiorentina, ha voglia di portare in alto la propria squadra.

FLOP

  • Rovella: il centrocampista parte sfavorito e si gioca il posto da titolare con Danilo Cataldi, a gara in corso potrebbe entrare aggressivo e ottenere qualche cartellino, che in ottica fantacalcio è un malus.
  • Marusic: contro il Genoa, Marusic potrebbe riscontrare qualche difficoltà. Spesso è troppo offensivo e pecca in difesa. Fate attenzione.
  • Strootman: il centrocampista parte dalla panchina, contro la Lazio è complicato entrare e fare bene a gara in corso, per tale motivo ci sentiamo di sconsigliarlo.
  • Bani: il difensore rossoblù affronterà la Lazio di Maurizio Sarri e i calciatori tecnici biancocelesti, partita sicuramente complicata, al fantacalcio è un forte rischio.

SCOMMESSE

  • Vecino: potrebbe subentrare ed essere incisivo, non ci sentiamo di sconsigliarlo, ma riteniamo sia una valida scommessa in questa giornata.
  • Malinovskyi: il nuovo arrivato giocherà subito una partita ardua, l’occasione giusta per dimostrare nuovamente il suo valore in Serie A. Il calciatore ucraino è la scommessa perfetta in questa partita.

Napoli-Sassuolo (domenica, ore 20:45)

TOP

  • Zambo Anguissa: il centrocampista del Napoli è un calciatore solido e costruttivo, sia in fase difensiva che offensiva. In questa giornata è considerato un top.
  • Politano: nella scorsa giornata ha siglato una rete importantissima, Politano sta dimostrando a Rudi Garcia il suo potenziale e si potrebbe mettere nuovamente in mostra in questa partita.
  • M. Henrique: non sottovalutate M. Henrique! Gestisce le azioni del Sassuolo e in alcune occasioni si espone personalmente. Consigliato.
  • Bajrami: il centrocampista neroverde ha l’esperienza giusta per affrontare questa partita difficile, potrebbe dare un contributo in più e rendere la gara meno complicata del previsto.

FLOP

  • Juan Jesus: il difensore brasiliano potrebbe incappare in qualche errore difensivo, spesso è disattento, il Sassuolo queste occasioni sa punirle.
  • Elmas: le voci di mercato potrebbero influenzare il calciatore, che sicuramente non vive un bellissimo momento. In questa partita ci sentiamo di sconsigliarlo.
  • Vina: attenzione anche a Vina! La partita è decisamente complicata e la sua personalità aggressiva potrebbe essere uno svantaggio.
  • Laurienté: non vediamo il calciatore dello scorso anno, almeno in questa partita, Laurienté prova a creare situazioni offensive però alcune volte è troppo egoista.

SCOMMESSE

  • Raspadori: potrebbe entrare a gara in corso e impensierire la difesa neroverde. Valutate Raspadori come una scommessa in questa partita.
  • Pinamonti: ci sono tanti dubbi su di lui, Pinamonti cerca il riscatto però fatica ad arrivare. Sicuramente non è la partita più facile, ma si può azzardare come scommessa.

Salernitana-Udinese (lunedì, ore 18:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Botheim: nella partita d’esordio, seppur molto complicata contro la Roma, non è riuscito a mostrare tutte le sue qualità. Per questo cerca forte riscatto, per caricarsi sulle spalle la fase offensiva della sua squadra. 
  • Mazzocchi: contro i giallorossi ha preso la sufficienza, nulla di più. Si è comunque dimostrato solido in zona difensiva. Schieratelo.
  • Ebosele: non particolarmente bene contro la Juventus, proverà a migliorarsi in questa sfida con un avversario sulla carta più abbordabile. Contro i bianconeri ha vinto 5 duelli.
  • Lovric: lo scorso campionato aveva dimostrato tutto il suo talento trovando ben 5 reti in 37 partite giocate. Nella sfida di Salerno dovrà certamente ripetersi. 

FLOP

  • Lovato: presente in rosa dallo scorso anno, non sembra essere mai entrato appieno nelle idee dell’allenatore. Per questo vi sconsigliamo di inserirlo nella vostra formazione. Meglio puntare su altri. Nel match contro la Roma ha recuperato solo 2 palloni. 
  • Coulibaly: ha disputato una discreta partita contro la Roma. Da segnalare ci sono però le palle perse: 14. Troppe in una partita per un giocatore di Serie A.  
  • Zarranga: il nuovo acquisto dei friulani non sembra ancora esser entrato appieno nella squadra. 5 il suo voto nell’ultima partita. Evitate anche in questa, probabilmente necessita di più tempo. 
  • Kabasele: per lui vale lo stesso identico discorso del compagno di squadra precedente. Da aggiungere l’ammonizione presa nella partita d’esordio e i 7 passaggi corti sbagliati.

SCOMMESSE

  • Bradaric: una possibile sorpresa di questa partita può certamente essere lui. Autore dell’assist per l’importante gol del 2-1 di Candreva, si è dimostrato un giocatore su cui fare affidamento. 
  • Kamara: l’uomo che non ti aspetti, il nuovo acquisto che stupisce. Per lui solo un tempo nella scorsa partita, deve assolutamente migliorare. Sono stati 27 i palloni toccati.  

Cagliari-Inter (lunedì, ore 20:45)

TOP

  • Oristanio: non doveva essere uno dei titolari fissi della rosa di Claudio Ranieri, ma grazie alle ultime partite disputate sia in Coppa Italia che in campionato si sta rivelando quasi una certezza della formazione. Davanti al suo pubblico potrà esaltarsi. 
  • Nandez: ha sfiorato il gol contro il Torino ma un super Milinkovic glielo ha negato. Ci riuscirà in casa contro l’Inter? Difficile dirlo, ma sembra entrato benissimo in questa nuova stagione. 
  • Barella: è da tanti anni all’Inter ma resta comunque un ex della partita. Da Cagliari tutto è cominciato e chissà magari riuscirà ad essere decisivo davanti ai suoi conterranei. 6.5 il voto contro il Monza. 
  • Calhanoglu: nel finale di stagione dello scorso anno ha giocato particolarmente bene e anche in questa nuova vuole fare altrettanto. Attenzione ai suoi tiri improvvisi che potranno beffare il portiere del Cagliari. 41 i passaggi riusciti nell’ultima partita.

FLOP

  • Dossena: nuovo arrivato in casa rossoblu, deve ancora ambientarsi e nel big match contro la finalista di Champions dello scorso anno potrebbe andare in seria difficoltà. Sono 8 i palloni persi nell’ultima partita. 
  • Augello: Ranieri dovrebbe assicurargli un posto tra i titolari ma anche lui contro l’attacco nerazzurro potrebbe giocare una brutta partita. Meglio rimandare la decisione di metterlo tra i titolari della rosa. 
  • Thuram: forse è un po’ azzardato metterlo tra i flop, ma contro il Monza non è sembrato ancora l’attaccante giusto dell’Inter. Probabilmente sarà solo questione di tempo. Solo un pallone intercettato nell’ultimo appuntamento. 
  • Darmian: tra i giocatori che non hanno spiccato a San Siro c’è Darmian. Voto superiore alla sufficienza, ma per merito di tutta la squadra. Ha fatto solo un passaggio decisivo. 

SCOMMESSE

  • Makoumbou: il nuovo acquisto dei sardi sembra essere entrato molto bene nella rosa di Ranieri. Giovane, veloce e tecnico. Occhio ai lampi improvvisi che possono arrivare anche in una partita così complicata. Sono 49 i palloni toccati contro il Torino. 
  • De Vrij: ha preso la sufficienza contro il Monza, ma questo dato è destinato a salire. Molto bene nello scorso campionato, è uno su cui fare affidamento. Schieratelo.

Altre notizie

🎙️ CONFERENZE STAMPA 33^ giornata | Motta: “tre soluzioni per sostituire Ferguson. Sulla Champions…”. Gotti: “Ramadani Ko, i ruoli di Dorgu e Oudin e novità Rafia”

La 33^ giornata del campionato di Serie A si appresta a entrare nel vivo. Si par[...]

⚽ Probabili formazioni 33^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 33 giornata – Dopo il 32° turno di Serie A, spazio alla 33^[...]

Lazio | Luis Alberto rischia, Felipe Anderson no: la loro gestione nella 33^ giornata

Luis Alberto e Felipe Anderson – Nell’ultima settimana rovente in casa Lazio, la[...]

⚽ Probabili formazioni 33^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 33 giornata – Dopo il 32° turno di Serie A, spazio alla 33^[...]

Lazio | Luis Alberto rischia, Felipe Anderson no: la loro gestione nella 33^ giornata

Luis Alberto e Felipe Anderson – Nell’ultima settimana rovente in casa Lazio, la[...]