Leghe Fantacalcio
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 16^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 16^ giornata

Consigli fantacalcio 16^ giornata – Mentre il sesto ed ultimo turno della fase a gironi coppe europee sta per volgere al termine, le attenzioni degli appassionati tornano a dirigersi verso il campionato. La 16^ giornata di Serie A e di fantacalcio è infatti alle porte.

Si parte con l’anticipo tra Genoa e Juventus, in programma dalle ore 20:45 di venerdì 15 dicembre, mentre Atalanta-Salernitana farà calare il sipario al palinsesto il lunedì successivo. Momento delicato al fantacalcio, commettere errori adesso rischia di rivelarsi fatale. Affidatevi sempre ai nostri consigli per stilare il vostro undici titolare, restando aggiornati sulle probabili formazioni. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 16^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 16^ giornata: top, flop e scommesse

Genoa-Juventus (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Dragusin: sfida da ex per il centrale romeno, desideroso più che mai di farsi rimpiangere dal club in cui è cresciuto. Nello scorso turno ha sfiorato il gol, chissà che non possa centrare il bersaglio proprio nella sfida da lui più attesa.

📌 Malinovskyi: rientra dopo il turno di squalifica e potrebbe immediatamente lasciare il segno. In passato è stato spesso una sentenza di fronte ai bianconeri, la storia rischia di ripetersi. Il suo mancino sarà una tassa da pagare.

📌 Cambiaso: il laterale italiano ritrova i colori con cui ha mosso i primi passi in Serie A, sarà una sfida emozionante per lui. Sta diventando un ottimo punto fermo al fantacalcio, oltre che per Allegri. Potrebbe arrivare il più classico dei gol dell’ex.

📌 Rabiot: uno dei leader indiscussi della Vecchia Signora avrà voglia di confermarsi tale anche a Marassi. Non va mai escluso dal vostro centrocampo, tra inserimenti velenosi e colpi di testa vincenti potrà lasciare il segno in maniera nitida.

🔴 FLOP

📌 Sabelli: Gilardino si affida costantemente alle sue qualità, tuttavia in questo turno rischia seriamente di andare in sofferenza. Contenere per gli interi 90′ un avversario insidioso come Kostic non si prospetta un’impresa facile.

📌 Messias: la qualità indubbiamente non gli manca, tuttavia deve ancora fare i conti con una condizione fisica non proprio ottimale. Se avete alternative migliori a centrocampo potreste concedergli un turno di riposo.

📌 Miretti: si sono un po’ perse le tracce del giovane centrocampista bianconero. Il gol di Firenze sembrava potesse rappresentare la svolta, invece adesso anche la titolarità non è più garantita. Da evitare.

📌 Weah: finalmente recuperato dopo le recenti noie muscolari, il laterale statunitense dovrà riconquistare spazio tra le fila dei bianconeri. Missione non semplice, visto l’exploit di Cambiaso e il lungo periodo ai box. Da evitare.

💡 SCOMMESSE

📌 Frendrup: per Gilardino è un intoccabile a centrocampo, spesso in grado di dispensare ottimi voti e prestazioni di alto livello. Anche di fronte ad una Big non va escluso che possa ottenere una valutazione più che positiva in pagella.

📌 Milik: fin qui ha ottenuto un minutaggio ridotto, ma l’infortunio di Kean potrebbe concedergli maggiore spazio. Pur da subentrante, puntare su di lui potrebbe avere la sua logica: la sua freschezza a gara in corso rischia di stravolgere gli equilibri.

Lecce-Frosinone (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Baschirotto: il roccioso centrale dei salentini potrebbe trovarsi di fronte ad una ghiotta opportunità per tornare protagonista. La sua fisicità sarà un ostacolo complicato da arginare per gli attaccanti avversari. Occhio anche a potenziali colpi di testa vincenti.

📌 Oudin: il numero 10 dei giallorossi ha voglia di incidere, queste sono le gare ideali per affidarsi alle sue qualità. Se vi manca una terza punta non esitate a schierarlo nel vostro attacco: le pregiate doti balistiche di cui dispone potrebbero fare la differenza.

📌 Barrenechea: rientra dopo il turno di squalifica, pronto per dettare nuovamente i ritmi di gioco e fornire equilibrio alla mediana. Non sarà un grande dispensatore di bonus, tuttavia potrebbe ottenere un voto più che positivo in pagella.

📌 Kaio Jorge: il centravanti scuola Juve vuole dimostrare tutto il suo valore dopo anni a dir poco complicati. Come già visto nello scorso turno, Di Francesco sembra intenzionato a concedergli sempre più spazio. Potreste approfittarne fin da subito.

🔴 FLOP

📌 Gendrey: il terzino dei giallorossi è una costante garanzia di voto, ma nulla di più. Non aspettatevi colpi di scena da parte sua, limitatevi ad inserirlo in panchina come semplice copertura.

📌 Strefezza: la scintilla con D’Aversa non è scattata, gli interi novanta minuti in panchina dello scorso turno fanno parecchio rumore. Si può tentare di rilanciarlo in assenza di alternative, ma il momento per il capitano dei salentini è a dir poco preoccupante.

📌 Oyono: non ha fatto mai mancare il proprio apporto, tuttavia fin qui il laterale dei ciociari pecca in diverse occasioni di mancanza di lucidità. Anche nel match in arrivo il rischio malus e/o insufficienza potrebbe nascondersi dietro l’angolo.

📌 Caso: ad inizio stagione si credeva potesse confermarsi tra i titolari dei gialloblù, invece ormai il suo status è quello di totale riserva. Appare a questo punto quasi inutile tentare di riproporlo nel vostro attacco: scommessa persa da svincolare all’asta di riparazione.

💡 SCOMMESSE

📌 Ramadani: il metronomo del centrocampo giallorosso potrebbe rivelarsi un ottimo azzardo in questo turno. Non è una grande garanzia di bonus, tuttavia chissà che uno dei pochi non possa arrivare proprio adesso. Occhio ai suoi tentativi dalla distanza.

📌 Harroui: ristabilito dopo il lungo infortunio, il centrocampista marocchino potrebbe ritrovare minutaggio nel corso della gara. Nel dubbio che possa essere ancora il primo rigorista, potreste dargli fiducia. Copritevi per sicurezza con una riserva sicura in panchina.

Napoli-Cagliari (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Zielinski: il polacco ha spesso lasciato il segno in match come quello in arrivo. Manca all’appuntamento con il +3 addirittura dalla sesta giornata, è ora di sbloccarsi. Non escludetelo per nessuna ragione.

📌 Osimhen: per il centravanti nigeriano, premiato con il Pallone d’oro africano, è il momento di tornare a brillare. Potrebbe incidere in maniera totale, innalzandosi ad autentico uragano di bonus del weekend.

📌 Oristanio: il giovane talento scuola Inter non avrà timore di mettersi in mostra anche al Maradona. Dotato di una tecnica di alto livello, rischia di impensierire in diverse circostanze la retroguardia partenopea. Non escludetelo a priori dal vostro centrocampo.

📌 Luvumbo: l’assist dello scorso turno è stato un chiaro segnale di risveglio. L’attaccante angolano è imprescindibile per Ranieri, se siete a corto di alternative di prima fascia può rivelarsi un’ottima opzione anche al cospetto di una Big.

🔴 FLOP

📌 Lobotka: il suo apporto in mezzo al campo è a dir poco essenziale per la formazione azzurra, tuttavia lo stesso non si può dire in termini di fantacalcio. La sua propensione al bonus è praticamente nulla, ecco perché potreste escluderlo in caso di alternative migliori.

📌 Raspadori: con il rientro di Osimhen, come già previsto, il minutaggio per lui si è ridotto in maniera sostanziale. Oltretutto adesso con Mazzarri la concorrenza di Simeone sembra essere più serrata. Nonostante la gara sulla carta agevole, lui non è più una garanzia.

📌 Zappa: tanta corsa e sacrificio, ma il laterale dei sardi rischia di faticare parecchio nella trasferta del Maradona. Politano e Kvaratskhelia sono due avversari scomodi da contenere, il pericolo insufficienza appare davvero troppo concreto.

📌 Petagna: è un ex della gara, è vero, ma tra le fila dei rossoblù proprio non è riuscito fin qui a ritagliarsi uno spazio importante. Va escluso dal vostro attacco senza rimpianti, i bonus e la titolarità sono ricordi lontanissimi.

💡 SCOMMESSE

📌 Elmas: il centrocampista macedone rappresenta un azzardo più che approvato in questo turno. Il suo ingresso a gara in corso potrebbe sovvertire gli equilibri, ha sempre voglia di incidere e potrebbe regalare dei bonus preziosissimi.

📌 Shomurodov: l’assist a tempo scaduto per Pavoletti potrebbe essere stato un segnale di risveglio. Ranieri crede ancora nelle sue qualità. Ad oggi non è una prima scelta, tuttavia non va escluso a prescindere. Occhio a nuovi bonus a sorpresa da parte sua.

Torino-Empoli (sabato, ore 20;45)

🟢 TOP

📌 Buongiorno: l’anima, l’essenza e il cuore granata. Perno della difesa a 3 di Ivan Juric, il capitano del Torino vuole trascinare i propri compagni verso una vittoria fondamentale. Bravo nell’anticipo e forte nel gioco aereo, rappresenta un vero e proprio pericolo per le difesa avversarie su palla inattiva.

📌 Ricci: smaltito l’infortunio, il classe 2001 sta cercando di riprendersi la scena del centrocampo granata. La partita contro l’Empoli può rivelarsi uno snodo cruciale per la sua stagione, tenendo a mente, la legge dell’ex che, spesso e volentieri, rappresenta una garanzia al fantacalcio.

📌 Ebuehi: out Bereszynski, tocca al terzino nigeriano provare a far male sulla fascia destra. Sicuramente con caratteristiche più offensive rispetto al collega di reparto, è anche un ottimo colpitore di testa. Puntateci.

📌 Kovalenko: il centrocampista ucraino è in netta crescita nelle ultime settimane. Abbina un’ottima fase offensiva a una buona fase difensiva, oltre ad essere molto bravo negli inserimenti senza palla e nel tiro da fuori area.

🔴 FLOP

📌 Linetty: il giocatore polacco fa dell’agonismo la sua forza principale. Il malus, però, è diventato quasi una costante, viste le sue doti di equilibratore più che di spinta offensiva. Virate su altri profili.

📌 Tameze: l’ex Verona è il vero jolly a disposizione di Juric. Dovrebbe essere confermato nel terzetto di difesa, come braccetto di destra, e avrà il compito di limitare Cancellieri che sta vivendo il suo miglior momento dal suo arrivo a Empoli.

📌 Bastoni: dal suo lato il Torino cercherà di trovare la chiave per presentarsi all’interno dell’area di rigore empolese. Gli scatti di Bellanova e l’imprevedibilità di Vlasic potrebbero creargli più di qualche grattacapo.

📌 Fazzini: le qualità ci sono tutte, ma Andreazzoli potrebbe decidere di non schierarlo titolare. Da subentrato non riesce ad incidere come vorrebbe e potrebbe soffrire i duelli, uomo vs uomo, che attuerà il Torino.

💡 SCOMMESSE

📌 Karamoh: il giocatore francese sta ritrovando la condizione dei tempi migliori. Potrebbe rivelarsi la mossa a sorpresa di Juric, a gara in corso, per rompere l’equilibrio o indirizzare la partita con la sua velocità e qualità nel dribbling.

📌 Shpendi: il gioiellino albanese, complice l’assenza di Caputo, dovrà cercare di sfruttare al massimo lo spazio che Andreazzoli gli concederà. Le qualità nel nell’1 vs 1 ci sono, così come nel farsi trovare sempre pronto in zona palla. Deve cercare di metterle in mostra anche in un campionato come la Serie A.

Milan-Monza (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Maignan: il nostro consiglio è di schierarlo per due semplici motivi: 1) il portierone francese risulta, spesso, tra i migliori anche quando subisce gol. 2) Il Monza non è una squadra particolarmente prolifica, di conseguenza, la rete inviolata è tutt’altro che un miraggio.

📌 Pulisic: in gol a Newcastle, l’esterno statunitense deve avrà l’obiettivo di tornare a segnare anche in campionato. Dai suoi piedi nascono sempre cose interessanti e Pioli non può fare a meno di lui. Puntateci.

📌 Colombo: grande ex di turno, anche se il suo cartellino è di proprietà del Milan, vorrà fare bella figura contro la squadra che ha avuto il merito di lanciarlo nel calcio dei grandi. Le sue qualità le conosciamo tutti, sta a lui prendersi la scena in un palcoscenico così importante.

📌 Mota: il gol vittoria contro il Genoa può averlo rigenerato. Il portoghese è l’asso nella manica di Palladino, visto il suo saper incidere, soprattutto, quando può sfruttare la sua freschezza nel secondo tempo, a gara in corso.

🔴 FLOP

📌 Florenzi: l’esterno destro non sta vivendo il momento migliore della sua carriera. Schierato a sinistra sta avendo non poche difficoltà e il nostro consiglio è quello di virare su ben altri profili.

📌 Tomori: in calo rispetto all’ottimo inizio di stagione. La gara di Bergamo certifica il suo momento negativo e anche a Newcastle ha ballato pericolosamente, sfiorando anche l’autorete. Contro un attacco molto mobile come quello del Monza, potrebbe soffrire ulteriormente.

📌 Ciurria: non sta confermando tutte le cose buone fatte vedere nella passata stagione. Fa una fatica tremenda e sottoporta non è più quel cecchino che ha spinto i fantallenatori a investire su di lui.

📌 Pessina: le qualità ci sono tutte, ma in un centrocampo che abbina fisicità e qualità, come quello del Milan, potrebbe soffrire più del previsto. La sua principale caratteristica è il saper gestire il pallone, cosa che non accadrà con una certa regolarità.

💡 SCOMMESSE

📌 Bennacer: il centrocampista algerino è il regalo di Natale per Stefano Pioli che ritrova, probabilmente, il faro del gioco rossonero. Da capire se è già a livelli accettabili per disputare un match di un certo livello.

📌 Kyriakopoulos: il Monza sfonda molto sull’out mancino. Le sue giocate negli ultimi metri sono determinanti per la conclusione dell’azione tra le fila dei brianzoli.

Fiorentina-Verona (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Ikoné: giocatore che possiede una tecnica palla al piede fuori dal comune. Fa una fatica tremenda, però, a fare gol e a saper incidere nell’ultimo passaggio. La sfida contro il Verona può rivelarsi una ghiotta possibilità per sbloccarsi.

📌 Milenkovic: Italiano ci punta molto. Il serbo è un difensore roccioso, attento, concentrato e molto forte quando può anticipare l’avversario. Pericolo costante sui piazzati a favore. Puntateci.

📌 Henry: gli ultimi due gol del Verona, non a caso, portano la sua firma. Risorsa troppo importante nella corsa alla salvezza dei gialloblù, vorrà sfruttare le fragilità difensiva della Viola. Le sorti dei gialloblù dipendono tanto dai suoi gol.

📌 Suslov: talento cristallino che, però, fa fatica a incidere. Le qualità tecniche sono di pregevole fattura, però, è arrivato il momento di mettere a referto gol e assist.

🔴 FLOP

📌 Parisi: il terzino sinistro sta deludendo tutti. Lontano parente del giocatore che abbiamo ammirato durante gli anni di Empoli, non sta riuscendo a ripetersi in una squadra che ha sicuramente ambizioni di classifica diverse rispetto agli azzurri.

📌 Kouamé: giocatore che garantisce presenza e strappi importanti, ma troppo fumoso quando deve incidere. La continuità sottoporta è sempre stata il suo principale tallone d’Achille.

📌 Folorunsho: si prospetta un pomeriggio di tanta corsa per il giocatore ex Bari, viste le qualità di palleggio in casa Fiorentina. Con ogni probabilità, lo si vedrà più nella propria metà campo che in quella avversaria.

📌 Hien: la Fiorentina, come di suo consueto, attaccherà con tanti uomini nell’area di rigore e per il centrale svedese non sarà una passeggiata tenere testa alla mole di gioco che i Viola cercheranno di produrre e concretizzare.

💡 SCOMMESSE

📌 Sottil: si è sbloccato in zona gol, ora, da lui ci si attende una certa continuità quando chiamato a timbrare il cartellino. Che sia titolare o che subentri a gara in corso, l’ex Cagliari ha tutte le carte in regola per far gioire i suoi fantallenatori.

📌 Serdar: giocatore dalle discrete qualità tecniche, anche se sta facendo molta fatica ad imporsi nel nostro campionato. Da lui ci si aspetta, sicuramente, qualcosa di diverso, soprattutto, quando i gialloblù dovranno capovolgere l’azione da difensiva a offensiva.

Udinese-Sassuolo (domenica, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Lucca: 4 gol, 1 assist e 6.92 di fantamedia. L’attaccante ex Ajax sta finalmente iniziando ad essere decisivo anche all’Udinese. Da quando Cioffi è tornato, il suo status è decisamente migliorato e contro il Sassuolo potrebbe essere un top.
📌 Pereyra: sicuramente uno degli uomini con maggiore qualità in casa Udinese. Le giocate decisive potrebbero arrivare dai suoi piedi, attenzione anche a eventuali calci di rigore.
📌 Lauriente: tornato al bonus nell’ultimo turno di campionato grazie all’assist per Erlic, il francese è ora chiamato a sbloccarsi e a realizzare un gol che manca ormai da troppe giornate. Giusto dargli fiducia, ci proverà.
📌 Toljan: a sorpresa uno dei migliori assist-man del campionato con 4 passaggi chiave realizzati. Una sola ammonizione e praticamente sempre titolare, sta diventando una buona certezza.

🔴 FLOP

📌 Silvestri: Berardi, Pinamonti e Laurientè sono tre buoni motivi per non schierare il portiere dell’Udinese. Quest’ultimo ha già incassato 25 reti in 15 presenze, decisamente troppi.
📌 Kristensen: 0 gol, 0 assist e utilizzato solo in casi d’emergenza. Non servono troppe parole per convincervi a bocciare il terzino bianconero.
📌 M. Henrique: non fatevi ingannare da i due gol in rapida successione. Difficilmente continuerà a portare bonus e anzi, ad aumentare potrebbero essere i malus, che segnano già quota 3.
📌 Thorstvedt: una doppietta, un gol e poco altro. Trequartista difensivo più che offensivo, più incline sicuramente ai cartellini gialli (3), che agli assist (0).

💡 SCOMMESSE

📌 Thauvin: subentrando dalla panchina la brillantezza del francese potrebbe far male al Sassuolo, Può essere una buona scommessa da usare come terzo slot per l’attacco.
📌 Pinamonti: dopo un buon avvio di stagione in cui sono arrivate 5 reti, l’attaccante neroverde si è un po’ inceppato. Contro l’Udinese avrà a disposizione un altro tentativo per fare bene, può risultare una scommessa vinta.

Bologna-Roma (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Saelemaekers: nell’ultimo turno di campionato ne ha fatti ammonire ben 6, portando a casa un 7 in pagella senza bonus. Ora il belga dovrà iniziare a regalare anche le prime giocate offensive importanti, da concludere magari con un +3.
📌 Zirkzee: uno dei migliori attaccanti del campionato, da schierare sempre. L’olandese può far male anche contro una big e contro la Roma lui e i suoi si giocheranno il quarto posto, che potrebbe passare proprio dalle sue reti.
📌 Pellegrini: senza Lukaku e Dybala servirà il miglior Pellegrini possibile. Il capitano dei capitolini avrà compiti più offensivi e non è da escludere che un possibile gol della Roma possa passare dalle sue giocate.
📌 Spinazzola: dopo una giornata d’assenza, Spinazzola tornerà regolarmente tra i titolari della Roma. Anche in questo caso, la pericolosità offensiva dei giallorossi potrebbe passare da lui, chiamato a mettere in mezzo palloni importanti o a concludere verso lo specchio quando si presenterà l’occasione.

🔴 FLOP

📌 Ndoye: fornisce tanto equilibrio in campo, ma al fantacalcio non è uno dei migliori profili da avere in rosa. In 15 presenze non sono mai arrivati bonus, mentre ha subito 3 cartellini gialli. Giusto bocciarlo, soprattutto in un match così complesso.
📌 Posch: numeri decisamente differenti rispetto alla passata stagione. 6,00 di fantamedia spaccato, 0 gol, 0 assist e 2 ammonizioni. Anche in questo caso è meglio lasciarlo fuori.
📌 Cristante: una partita sporca potrebbe portare a 4 le ammonizioni stagionali del centrocampista giallorosso. Dopo un buon avvio di stagione, anche dal punto di vista dei bonus, i dati sono pian piano scesi e contro il Bologna potrebbero anche peggiorare.
📌 Paredes: 6 ammonizioni, 5,93 di fantamedia e 0 gol realizzati. Sicuramente utile in mezzo al campo, meno al fantacalcio, dove solitamente i voti che arrivano oscillano tra il 5 e il 6.

💡 SCOMMESSE

📌 Kristiansen: Motta ha spiegato che sta crescendo tanto, tant’è che dalla 12^ giornata è diventato un titolare inamovibile. Ora, oltre a buone coperture difensive, servirà qualcosa in più anche dal punto di vista offensivo. Chissà che già contro la Roma non possa migliorare i suoi numeri.
📌 Belotti: senza Lukaku, Dybala e Azmoun, toccherà al Gallo il compito di impensierire la difesa del Bologna. L’ex Torino potrebbe rimanere in campo anche per 90 minuti, aumentando le chance di pericolosità sotto porta.

Lazio-Inter (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Luis Alberto: il talentuoso centrocampista spagnolo è a secco di bonus da troppe partite per uno con la sua classe (l’ultimo +3 risale alla 9^ giornata). Il big match con l’Inter potrebbe risvegliarlo sotto questo aspetto, perché spesso ha dimostrato di sapersi esaltare in queste grandi sfide (gol a Napoli e Juventus in questa stagione).

📌 Zaccagni: il classe 1995 ha appena ritrovato la via della rete dopo un digiuno durato quasi 10 turni di campionato e adesso non intende più fermarsi. Dategli fiducia, sull’onda dell’entusiasmo potrebbe colpire anche i nerazzurri.

📌 Dimarco: l’esterno milanese è in una forma clamorosa e i suoi incredibili numeri (3 gol e 4 assist in 14 presenze) lo rendono uno dei migliori difensori al fantacalcio. Da schierare sempre, ha già colpito la Roma con un +1 e può ripetersi con l’altra squadra capitolina.

📌 Thuram: ancora più in ascesa è l’attaccante classe 1997, in una striscia aperta di bonus da 3 partite e più in generale sempre decisivo sotto porta. Puntateci anche stavolta, nessun dubbio sulle sue possibilità di regalarvi grandi gioie.

🔴 FLOP

📌 Casale: il centrale difensivo italiano sta vedendo il campo a singhiozzo a causa di problemi fisici che lo stanno limitando molto e anche gli episodi gli girano contro (vedi il gol annullato col Verona). Schierarlo sapendo che affronterà un super attacco come quello dell’Inter è un grande rischio che non vi consigliamo di assumervi.

📌 Immobile: il bomber ex Torino sta facendo la differenza in Champions, molto meno in Serie A. In Italia riesce a segnare solo su rigore (l’unico gol su azione risale addirittura alla 1^ giornata) e potrebbe faticare molto contro una difesa molto organizzata come quella di Inzaghi.

📌 Bastoni: fra i difensori dell’Inter è forse quello leggermente più in difficoltà, almeno a livello fantacalcistico. I 3 gialli fin qui rimediati, l’assenza di bonus e un utilizzo a intermittenza (anche a causa dell’infortunio) non lo rendono una prima scelta per questa giornata, considerando anche l’avversario.

📌 Cuadrado: l’esterno colombiano non ha ancora convinto del tutto, specialmente a livello fisico, e nonostante il doppio +1 fornito fin qui ai suoi fantallenatori rischia di andare in sofferenza contro i biancocelesti (e non è certo di giocare titolare).

💡 SCOMMESSE

📌 Vecino: rientrato il caso disciplinare, l’uruguaiano punta a prendersi una maglia da titolare e a mettere a segno il classico gol dell’ex. Se avete uno slot libero nel vostro centrocampo potete schierarlo nella speranza di un bonus a sorpresa.

📌 Arnautovic: l’ex Bologna si è fermato all’assist della 1^ giornata, per poi entrare nell’anonimato, farsi male, rientrare e lasciare il segno in Champions League. Chissà che non possa entrare a gara in corso e (qualora la sfida fosse bloccata) essere finalmente decisivo anche in campionato.

Atalanta-Salernitana (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Zappacosta: il classe 1992 sta un po’ deludendo rispetto alle aspettative riposte in lui dai fantallenatori che gli hanno dato fiducia. Un solo assist all’attivo è un bottino troppo povero per le sue potenzialità, ma la sfida interna contro una Salernitana in evidente difficoltà può essere l’occasione giusta per sbloccarsi in zona +3 o quantomeno mettere a referto un nuovo +1.

📌 Muriel: il magico gol che ha deciso la sfida col Milan ha rilanciato con forza la candidatura del bomber colombiano per una maglia da titolare sia nell’Atalanta che nelle vostre fantaformazioni. Contro i campani è da schierare assolutamente, con una riserva certa del voto per coprirvi.

📌 Kastanos: il trequartista cipriota è uno degli uomini di maggior qualità a disposizione di Inzaghi e in questo momento di grande difficoltà può e deve trascinare la squadra fuori dalla crisi. In una trasferta difficile come quella di Bergamo avrà comunque le sue possibilità di incidere.

📌 Dia: l’ex Villarreal non sta rendendo come nella passata stagione, ma rimane il principale riferimento offensivo della squadra granata. Se avete uno slot libero in attacco ci può stare schierarlo come terza punta, l’Atalanta concede spesso qualcosa.

🔴 FLOP

📌 Scalvini: il classe 2003 ha imboccato un tunnel di prestazioni negative dal quale sembra non essere in grado di uscire, in quanto sono ben 4 le insufficienze rimediate nelle ultime 5 partite. In attesa di segnali di ripresa, anche contro una Salernitana apparentemente dimessa (ma comunque con calciatori pericolosi in attacco) è meglio fare altre scelte.

📌 Pasalic: il centrocampista croato non sta vivendo la sua miglior stagione, con appena 1 gol e 1 assist all’attivo. Numeri non in linea coi suoi standard e una discontinuità di rendimento che ci portano a consigliarvi di lasciarlo in panchina per questo turno.

📌 Maggiore: l’ex Spezia sta faticando molto ad imporsi fra i titolari da quando è arrivato alla Salernitana, e anche quando gioca non convince (come testimoniano i 4 gialli ricevuti). Da lasciare in panchina senza pensarci troppo.

📌 Ikwuemesi: il centravanti classe 2001 aveva illuso con il gol e l’assist tra la 9^ e la 12^ giornata, ma poi è incappato in 3 insufficienze di fila. Non sembra un profilo adatto per il fantacalcio, fate altre scelte.

💡 SCOMMESSE

📌 Hateboer: l’esclusione per scelta tecnica dalla sfida col Milan potrebbe aver acceso una grande voglia di riscatto nell’esterno olandese, che vuole tornare a ritagliarsi il suo spazio sfoderando una grande prestazione con la Salernitana. Potete puntarci.

📌 Cabral: il classe 1998, dopo una buona partenza, è calato progressivamente per poi sparire dai radar a causa di un infortunio. Adesso la sua condizione è in miglioramento e se volete azzardare una mossa a sorpresa (coprendovi con una riserva per sicurezza) potete anche pensare di schierarlo titolare.

Altre notizie

🔥 Consigli fantacalcio, 7 giocatori da 1 credito dal listone 2024/25: puntate su di loro

Consigli fantacalcio – Il fantacalcio 2024/25 è sempre più vicino. In preparazio[...]

Adams al Torino, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Adams al Torino – “Il Torino Football Club è lieto di annunciare il tesseramento[...]

Viti all’Empoli, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Viti all’Empoli – “Empoli Football Club comunica di aver raggiunto l’accordo con[...]

🔥 Consigli fantacalcio, 7 giocatori da 1 credito dal listone 2024/25: puntate su di loro

Consigli fantacalcio – Il fantacalcio 2024/25 è sempre più vicino. In preparazio[...]

Adams al Torino, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Adams al Torino – “Il Torino Football Club è lieto di annunciare il tesseramento[...]

Viti all’Empoli, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Viti all’Empoli – “Empoli Football Club comunica di aver raggiunto l’accordo con[...]