Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 15^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 15^ giornata

Consigli fantacalcio 15^ giornata – Un nuovo e scoppiettante turno di campionato sta per aprirsi. Mettetevi comodi perché è in arrivo la 15^ giornata di Serie A, ricca di sfide di alto livello nelle quali non mancherà lo spettacolo. La tensione inizia a farsi sentire in maniera più consistente anche in termini di fantacalcio.

Ad aprire le danze sarà nuovamente la Juventus, impegnata nell’anticipo di venerdì 8 dicembre all’Allianz Stadium dalle ore 20:45 contro i campioni d’Italia del Napoli. Il palinsesto verrà chiuso poi da due posticipi del lunedì successivo, Empoli-Lecce e Cagliari-Sassuolo. Tenetevi sempre aggiornati sulle probabili formazioni e sui nostri consigli per schierare al meglio il vostro undici al fantacalcio. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 15^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 15^ giornata: top, flop e scommesse

Juventus-Napoli (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Bremer: fiducia piena anche in sfide di questo tipo nelle qualità del centrale brasiliano. Soluzione sempre approvata per il modificatore, oltre che in termini di buoni voti anche per via di potenziali colpi di testa vincenti.

📌 Chiesa: la scheggia impazzita del vostro reparto mediano al fantacalcio, elemento allo stesso modo imprescindibile per la formazione di Allegri. Con la sua imprevedibilità potrebbe ergersi a protagonista assoluto del big match in arrivo.

📌 Anguissa: la prorompente forza fisica del centrocampista camerunense sarà la marcia in più della mediana azzurra. Con i suoi continui inserimenti rischierà di impensierire in svariate occasioni la difesa bianconera.

📌 Kvaratskhelia: la classe del georgiano sarà una fonte inesauribile per i campioni d’Italia, come avvenuto nella scorsa annata potrebbe far ammattire la difesa della Vecchia Signora. Va schierato senza alcun dubbio: bonus preziosi in arrivo.

🔴 FLOP

📌 Locatelli: dovrebbe finalmente rivedersi dal 1′, tuttavia in termini di fantacalcio rischia di trascorrere un weekend complicato. Spesso poco avvezzo al bonus, potrebbe incorrere al contrario in fastidiosi malus e/o voti negativi in pagella.

📌 Vlahovic: il secondo rigore consecutivo fallito in questa stagione ha fatto storcere il naso a parecchi fantallenatori. Non va chiaramente escluso a priori, tuttavia se avete di meglio potreste rifletterci. Non aspettatevi da lui piogge di bonus, alterna pochi momenti di luce a fin qui troppe ombre.

📌 Rrahmani: l’insufficienza rimediata contro l’Inter è un evidente campanello d’allarme. La difesa partenopea non vive un momento brillante e il kosovaro potrebbe pagarne ancora una volta le amare conseguenze. Concedetegli un turno di riposo.

📌 Zielinski: non fa mai mancare il proprio apporto sul terreno di gioco, tuttavia al fantacalcio pecca spesso di discontinuità realizzativa. Questa non sembra la gara ideale per sbloccarsi, rischia di rimanere imbrigliato nella lotta a centrocampo.

💡 SCOMMESSE

📌 Cambiaso: partita dopo partita sta divenendo un punto fermo della formazione di Allegri, a prescindere dal ruolo. Anche nel big match in arrivo potrebbe dire la sua, concedergli fiducia rischia di rivelarsi una mossa vincente.

📌 Raspadori: nella scorsa stagione fu lui, da subentrato, a decidere per 0-1 la sfida dello Stadium, regalando un’apoteosi di gioia al popolo partenopeo. Che la storia possa ripetersi? Il gioco potrebbe valere la candela: fiducia in Jack.

Verona-Lazio (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Folorunsho: nelle ultime uscite è apparso in ombra, tuttavia rappresenta pur sempre una certezza per la mediana degli scaligeri. Grazie alle sue doti fisiche tenterà di tornare protagonista, sarà una costante spina nel fianco per gli avversari.

📌 Djuric: il calcio di rigore realizzato nello scorso turno fa inevitabilmente schizzare alle stelle il suo appeal. Nell’eventualità di nuove occasioni dal dischetto, il bosniaco va schierato: non va escluso che possa colpire anche contro una Big.

📌 Guendouzi: alla rete decisiva in Coppa Italia potrebbe seguire l’exploit del francese anche al fantacalcio. Cresce l’attesa per i suoi primi bonus, che rischiano di arrivare proprio in questo turno.

📌 Immobile: continua la fase di luci ed ombre per Re Ciro, rimasto a secco nello scorso turno. La gara in arrivo, tuttavia, appare ideale per la sua rinascita. Sul capitano biancoceleste non si può discutere, va schierato sempre.

🔴 FLOP

📌 Faraoni: ogni tentativo di rilancio nei suoi confronti sembra ormai vano. L’esterno da bonus ammirato nelle scorse stagioni ha lasciato posto ad un flop costante, ormai ben lontano dall’essere anche solo un titolare fisso. Da evitare.

📌 Bonazzoli: ad inizio stagione si credeva potesse avere maggiore spazio, invece è pian piano scivolato indietro nelle gerarchie offensive. Al momento è tutt’altro che una garanzia, se siete alla ricerca di bonus sarebbe saggio guardare altrove.

📌 Lazzari: la catena mancina degli scaligeri potrebbe riuscire a contenerlo in maniera precisa, rischia di andare incontro ad un’insufficienza. È sì reduce da un assist, tuttavia concedergli piena fiducia ad occhi chiusi potrebbe rivelarsi un errore.

📌 Kamada: l’impatto del giapponese nel mondo biancoceleste fin qui è stato deludente. Potreste tentare di rilanciarlo, ma non vi aspettate da lui grandi exploit. Valutate il suo impiego solo in assenza di valide alternative.

💡 SCOMMESSE

📌 Lazovic: Baroni e l’ambiente gialloblù attendono la sua miglior versione, fin qui non ancora ammirata per via di una condizione fisica non ancora al top. Che questo possa rivelarsi per lui il weekend della svolta? Dategli fiducia.

📌 Pedro: la rete dello scorso turno è stata un segnale importantissimo. Aldilà della titolarità, lo spagnolo è un elemento fondamentale per Sarri. Anche al fantacalcio ci si può affidare alle sue giocate, spesso decisive in questo tipo di incontri.

Atalanta-Milan (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Ruggeri: il laterale della Dea è ormai un punto fermo per Gasperini. La sua rapidità rischia di far male ai rossoneri, al momento è una pedina sulla quale si può puntare anche nei big match. Occhio soprattutto al fattore assist.

📌 Koopmeiners: la stella del centrocampo orobico va proposta anche al cospetto del Diavolo. Le sue doti balistiche potrebbero fare la differenza, sia su azione che in occasione di eventuali calci piazzati.

📌 Theo Hernandez: ha dato prova di eccellere anche nel ruolo di centrale di difesa, un motivo in più per continuare a dargli fiducia. Aldilà della posizione in campo, resta sempre un top del reparto arretrato. Inamovibile.

📌 Giroud: finalmente tornerà a dirigere l’attacco rossonero, desideroso di lasciare il segno e farsi perdonare. Pile ricaricate al meglio per rendersi protagonista in positivo: non dubitate per nessun motivo di lui, va schierato ad occhi chiusi.

🔴 FLOP

📌 De Roon: è un garanzia dal punto di vista della presenza in campo, discorso differente per quanto concerne il fantacalcio. Spesso è incline al malus e sperare nel suo opposto in gare di questo tipo potrebbe rivelarsi un errore.

📌 Ederson: nonostante il primo squarcio di stagione a dir poco positivo, in questo weekend potrebbe soffrire la lotta fisica in mezzo al campo e rivelarsi così poco propenso al bonus. Gli si può concedere un turno di riposo.

📌 Musah: il centrocampista ex Valencia fin qui è una delusione in termini di fantacalcio. Sperare in un bonus da parte sua, a maggior ragione in gare insidiose come quella del Gewiss Stadium, al momento rischia d’essere un buco nell’acqua.

📌 Chukwueze: ci si attendeva tanto da lui nello scorso turno, specie dopo la prima rete realizzata in Champions. Nulla da fare, il nigeriano non si è sbloccato. È tutt’altro che una certezza per il vostro attacco, va schierato solo in circostanze d’emergenza.

💡 SCOMMESSE

📌 Pasalic: l’infortunio di Scamacca potrebbe favorirlo in termini di minutaggio. Il croato, peraltro da ex della gara, cercherà di sfruttare l’occasione lasciando il segno. Riflettete seriamente sul suo impiego nel vostro reparto mediano.

📌 Reijnders: l’olandese è ormai il vero imprescindibile nel centrocampo rossonero, chissà che non possa essere lui l’uomo decisivo nella sfida contro la Dea. La sensazione è che prima o poi riuscirà a migliorare il suo apporto di bonus: dategli fiducia.

Inter-Udinese (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Acerbi: l’esperto difensore italiano è un perno della retroguardia nerazzurra. Roccioso, concentrato e sempre puntuale nelle chiusure, oltre a rappresentare un pericolo costante per gli avversari sui piazzati a favore dell’Inter.

📌 Barella: il centrocampista sardo è riuscito a sbloccarsi durante lo scorso turno di campionato contro il Napoli. Garantisce presenza e qualità in ambedue le fasi. Calciatore a cui non si può rinunciare all’interno della propria fantarosa.

📌 Ebosele: l’esterno irlandese è la vera sorpresa dell’Udinese. Le sue fughe per vie laterali sono diventate il suo marchio di fabbrica, mettendo in mostra una velocità nel breve fuori dal comune. Il Meazza può essere il teatro giusto per esaltarsi.

📌 Lucca: complice l’infortunio di Success, toccherà al classe 2000 provare a trascinare l’Udinese dopo la promettente doppietta contro il Verona. La fisicità è di quelle importanti, così come la sua bravura nel gioco aereo.

🔴 FLOP

📌 Darmian: da quando Inzaghi lo sta utilizzando, principalmente come braccetto di destra nei 3 di difesa, la propensione al bonus dell’esperto giocatore italiano è calata sensibilmente, di conseguenza, vi consigliamo di valutare altri profili.

📌 Mkhitaryan: il giocatore armeno è uno dei titolarissimi di Simone Inzaghi. Il suo apporto, però, soprattutto nella metà campo avversario, non è così determinante come accaduto nelle prime giornate di campionato. Leggero periodo di flessione per l’ex Roma.

📌 Pérez: l’argentino è un difensore rognoso e fa molto affidamento sul proprio agonismo. Caratteristica che, contro la Tu-La, potrebbe costargli qualche malus indesiderato.

📌 Zemura: Cuadrado sarà il principale ostacolo per l’esterno zimbabwese. Come noto a tutti, il colombiano è molto abile nell’1 vs 1, di conseguenza, il classe ’99 rischia tantissimo di veder condizionata la propria partita con un malus.

💡 SCOMMESSE

📌 Carlos Augusto: con la sua forza fisica e le percussioni palla al piede, il brasiliano è uno dei giocatori più pericolosi del campionato quando ha campo a disposizione per poter far male. La sua caratteristica potrebbe essere limitata dal fatto che potrebbe partire nei 3 di difesa, ma la sua qualità nel far ripartire l’azione e di andare a concluderla è nota a tutti.

📌 Payero: il centrocampista argentino è uno dei giocatori più rappresentativi di questa Udinese. Rivitalizzato dalla cura Cioffi, il sudamericano ha soffiato il posto da titolare a Lovric, mettendo in mostra le sue enormi qualità in entrambe le fasi.

Frosinone-Torino (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Ibrahimovic: giocatore molto interessante nonostante la sua giovanissima età. Classe 2005, ha dimostrato di poter far saltare gli schemi difensivi avversari, con la sua capacità di andare via, con discreta facilità, nell’1 vs 1.

📌 Soulé: è la punta di diamante di questo Frosinone. Gioca, inventa, fa gol, assiste, dribbla e trascina. Il talento argentino è uno di quei nomi che, a prescindere dall’avversario di giornata, deve essere assolutamente schierato titolare.

📌 Ilic: tornato a pieno regime all’interno dello schema tattico del Torino, il serbo sta dimostrando tutte le sue qualità nello sviluppo dell’azione e anche nella conclusione verso la porta avversaria. Puntateci.

📌 Sanabria: il centravanti paraguaiano sta dimostrando tutto il suo valore, tant’è che Juric ha detto addio al suo fedelissimo 3-4-2-1, per consentire all’ex Genoa di fare coppia con Zapata. Contro il Frosinone ha la chance di timbrare il cartellino.

🔴 FLOP

📌 Cheddira: Di Francesco ha chiaramente dimostrato che l’attaccante marocchino non è elemento irrinunciabile per il suo Frosinone. Tante difficoltà nelle ultime partite e, contro una difesa solida come quella granata, può fare più fatica del previsto.

📌 Okoli: Zapata e Sanabria sono ossi duri da contenere, di conseguenza, non si prospetta una giornata facile per il giovane difensore classe ’01 che non ha mai dato particolari garanzie quando chiamato in causa.

📌 Lazaro: l’esterno austriaco, nonostante abbia trovato parecchio spazio, non ha mai convinto pienamente Juric che, nell’ultima partita, gli ha preferito Vojvoda. In dubbio il suo impiego dall’inizio, di conseguenza, il nostro consiglio è quello di non schierarlo.

📌 Rodriguez: ottimo difensore, concentrato, attento e qualitativo. I problemi sono due: 1) Soulé giocherà dal suo lato. 2) Al fantacalcio servono bonus e lo svizzero non è una garanzia sotto questo punto di vista.

💡 SCOMMESSE

📌 Kaio Jorge: il talento brasiliano sta lentamente riacquistando la forma fisica ideale. Di Francesco potrebbe concedergli diversi minuti e chissà che con le squadre stanche e lunghe, non possa fare la differenza.

📌 Ricci: appena rientrato dall’infortunio, il classe 2001 è l’anima e il faro di questo Torino. Juric non ne può fare a meno, e con i suoi inserimenti a fari spenti, può essere la sorpresa della partita.

Monza-Genoa (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Di Gregorio: inusuale consigliare un portiere, ma per l’estremo difensore biancorosso si può fare un’eccezione. Anche quando subisce gol, riesce a portare a casa ottimi voti, se non anche un +3 come successo contro la Juventus, sceso a +2 qualche secondo più tardi. Uomo in più del Monza.

📌 Pessina: capitano, rigorista, anima e fulcro del gioco dei brianzoli allenati da Raffaele Palladino. Il tecnico campano non può fare a meno dell’ex Atalanta che è troppo importante all’interno dei suoi dettami tattici.

📌 Badelj: titolarissimo del Genoa di Alberto Gilardino nonostante l’età non più giovanissima. Garantisce equilibrio alla propria squadra ed è sempre pericoloso quando può centrare la porta da fuori area.

📌 Frendrup: il centrocampista danese è uno degli stakanovisti del Genoa. Sempre presente in tutte e 3 le fasi di gioco. Manca qualche bonus all’appello, e chissà che il match dello U-Power Stadium non possa essere la svolta a tal senso.

🔴 FLOP

📌 D’Ambrosio: inserito tra i flop solamente per la sua propensione al cartellino giallo e al malus. Per il resto, difensore che vanta molte stagioni in Serie A ed è diventato titolarissimo di questo Monza.

📌 Kyriakopoulos: l’esterno greco non riesce ad essere decisivo nell’area di rigore avversaria. Molto bravo nel giocare con i compagni, meno quando è chiamato al concludere l’azione e nella giocata risolutiva.

📌 De Winter: il Monza è una squadra che si esprime a ritmi molto alti, di conseguenza, potrebbe soffrire alcuni spazi che potrebbero aprirsi alle sue spalle. Evitate di schierare il difensore belga.

📌 Vasquez: grande tenacia e agonismo da parte del difensore messicano che, stavolta, avrà il compito di limitare le qualità di Colpani. Insomma, tutt’altro che agevole.

💡 SCOMMESSE

📌 Valentin Carboni: contro la Juventus ha dimostrato di poter incidere anche nei pochi minuti a disposizione. Gol a parte, è un giocatore dotato di ottime qualità tecniche nonostante la giovanissima età.

📌 Sabelli: le sue sgroppate sulla destra possono diventare un problema per la difesa del Monza. Giocatore caparbio che non ha paura di spingersi fino alle porte dell’area di rigore avversaria dove, spesso e volentieri, arriva anche alla conclusione.

Salernitana-Bologna (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Candreva: 3 gol, 2 assist, 7,08 di fantamedia. Uno dei centrocampisti più prolifici e continui al fantacalcio e in Serie A, che in questo genere di partite non può essere lasciato fuori. La salvezza passerà dalle sue giocate e dalle sue qualità.
📌 Mazzocchi: deludente rispetto alla scorsa stagione, è vero. Mazzocchi è però a caccia del riscatto, così come la Salernitana. Chissà che sia uno degli uomini migliori dei granata che la squadra non ci riescano, partendo dal fare bene contro il Bologna.
📌 Ferguson: pressappoco le stesse statistiche di Candreva. 7,00 spaccato di fantamedia, 3 gol e 2 assist. La trequarti del Bologna ha un padrone, ed è proprio Ferguson. Bella conferma, da non tenere fuori anche questa stagione.
📌 Ndoye: è vero, i bonus non sono ancora arrivati, ma il belga è diventato imprescindibile per Motta. Equilibrio difensivo e offensivo, costanza e voti in salita. Presto riuscirà a sbloccarsi, riuscendo a portare i primi +3 e +1.

🔴 FLOP

📌 Difesa Salernitana: Daniliuc, Gyomber e Pirola è un trittico da bocciare. Nessuno dei centrali granata vanta una fantamedia sufficiente e bonus realizzati. Per loro tante insufficienze e malus, sconsigliati.
📌 Aebischer: giocatore da 6 risicato, a testimoniarlo è la fantamedia. 4 ammonizioni stagionali e un solo assist come bonus portato. Un profilo da evitare, meglio puntare su calciatori più offensivi.
📌 Kristiansen: in costante ballottaggio con Lykogiannis e voti non sempre positivi, tanto che la sua fantamedia è sotto alla sufficienza. Dopo il bonus a inizio stagione si è arrestato il suo contributo offensivo, mentre alcune volte pecca in quello difensivo, tanto da aver subito anche 2 ammonizioni.

💡 SCOMMESSE

📌 Ikwuemesi: da quando Inzaghi si è seduto sulla panchina della Salernitana, è iniziato il campionato di Ikwuemesi. 1 gol, 1 assist e spesso cercato dai compagni di squadra. Può essere una buona scommessa sia per la sfida contro il Bologna, sia in vista del mercato di riparazione, puntateci.
📌 Saelemaekers: così come per Ndoye, anche per l’altro belga rossoblù mancano i bonus, non le prestazioni. Spesso frizzante e fastidioso per le difese avversarie, l’ex Milan potrebbe riuscire a far male alla Salernitana segnando o mandando in porta un compagno.

Roma-Fiorentina (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Lukaku: un giocatore da 7,50 di fantamedia, 6 gol e 1 assist in 12 presenze non può essere tenuto fuori. Contro la Fiorentina il belga sarà fondamentale, i compagni di squadra lo sanno e per questo sarà uno degli uomini più cercati.
📌 Kristensen: a dir poco fondamentale contro il Sassuolo. Una prestazione super, conclusa con il gol che ha sancito la rimonta della Roma sui neroverdi. Mourinho darà nuovamente fiducia al danese, ed è giusto farlo anche al fantacalcio, sperando nella seconda buona prestazione consecutiva.
📌 Bonaventura: numeri stagionali incredibili per lui. 7,71 di fantamedia, ben 6 gol e 2 assist realizzati e 13 presenze su 14 da titolare. Inutile dire che è uno dei top centrocampisti di questa Serie A e che quindi, non può essere tenuto fuori.
📌 Beltran: Nico Gonzalez non è al meglio e per questo spetterà all’altro argentino il compito di essere il più pericoloso possibile in attacco. Se supportato e servito con i tempi giusti dai compagni, Beltran potrebbe riuscire ad impensierire la difesa giallorossa.

🔴 FLOP

📌 Paredes: 5 ammonizioni e fantamedia non sufficiente. Bravo nel disegnare le linee di passaggio in mezzo al campo e nel coprire la difesa, meno utile al fantacalcio. Contro la Fiorentina sarà una partita sporca, meglio non schierarlo per evitare eventuali malus.
📌 Mancini: 4 ammonizioni e a rischio quinta, considerando che l’avversario è abituato a palleggiare e a offendere. Così come per Paredes, potrebbe essere meglio evitare Mancini per evitare di inciampare in eventuali malus.
📌 Arthur: un solo assist stagionale e voti che oscillano tra il 5 e il 6. Punto di riferimento per la Fiorentina, meno per i fantallenatori. Un centrocampista da avere in rosa e schierare solo in casi di estrema urgenza.
📌 Milenkovic: una delusione rispetto alle passate stagioni. 5,54 di fantamedia, 0 gol, 0 assist e 2 ammonizioni. In più sarà chiamato ad affrontare Lukaku e Dybala, non proprio gli uomini più semplici da marcare. Meglio bocciarlo.

💡 SCOMMESSE

📌 El Shaarawy: nel secondo tempo Mourinho avrà bisogno di soluzioni dalla panchina e chi più del Faraone potrebbe tornare utilie al portoghese. Nonostante le poche titolarità (5) e le tre giornate d’assenza, El Shaarawy è riuscito a portare 2 gol e contro la Fiorentina potrebbe rappresentare una buona scommessa anche se solo per il secondo tempo.
📌 Kayode: un titolarissimo per Italiano, che ora cerca di diventarlo anche al fantacalcio. Per farlo però, serviranno anche bonus e non solo 6 o 6,5. Anche contro la Roma riavrà una chance di rimettersi in bella mostra, provando a rendersi pericoloso anche in zona offensiva.

Empoli-Lecce (lunedì, ore 18:30)

🟢 TOP

📌 Cancellieri: il classe 2002 si è sbloccato nella scorsa giornata col Genoa, ritrovando il gol e quella fiducia che forse gli era un po’ mancata nella passata annata. Sull’onda dell’entusiasmo è da schierare, affronterà un Lecce non irresistibile in difesa.

📌 Cambiaghi: l’ex Atalanta vuole seguire le orme del collega sopra citato e regalare il suo primo +3 stagionale ai suoi fantallenatori. La sfida casalinga coi salentini può essere l’occasione giusta per concretizzare tale desiderio.

📌 Banda: l’esterno offensivo classe 2001 è uno degli uomini più in forma a disposizione di mister D’Aversa e i suoi numeri abbastanza buoni (1 gol e 2 assist) possono essere migliorati, già a partire dal confronto coi toscani.

📌 Piccoli: ha giocato (con scarsi risultati) proprio nell’Empoli nella scorsa stagione, ed è reduce da 2 reti nelle ultime 6 partendo sempre dalla panchina. Non male per il ragazzo, che punta a confermarsi e a colpire la sua ex squadra.

🔴 FLOP

📌 Marin: ci si aspettava sicuramente di più dal centrocampista rumeno, e invece fin qui lo zero assoluto al fantacalcio. Nessun bonus, nessun malus, qualche insufficienza e un posto da titolare smarrito negli ultimi 3 turni. Da lasciare in panchina fino a quando non mostrerà segnali di ripresa.

📌 Maleh: il classe 1998, ex della partita, sta collezionando una serie impressionante di cartellini gialli (ben 6), che di certo non lo rendono una prima scelta nelle vostre fanta formazioni.

📌 Rafia: dopo un buon inizio di stagione, il centrocampista tunisino si è progressivamente spento, rimediando 4 ammonizioni e perdendo la titolarità. Lasciatelo fuori dai titolari per questo turno.

📌 Krstovic: il suo avvio di 2023/2024 era stato strepitoso (con 4 gol in 7 partite), ma poi si è inceppato sotto porta ed è a secco dall’8^ giornata. In più la concorrenza di Piccoli si fa sempre più forte e il posto da titolare è sempre più a rischio. Fate altre scelte per questa giornata.

💡 SCOMMESSE

📌 Kovalenko: l’ucraino è la piacevole sorpresa delle ultime 3 giornate, in cui ha inanellato un gol decisivo al Napoli, un ottimo voto col Sassuolo e un assist col Genoa. Un triplice indizio che può fare una prova, o almeno darvi la possibilità di schierarlo confidando in un suo nuovo incisivo ingresso a gara in corso.

📌 Gonzalez: il centrocampista spagnolo è reduce dal suo primo gol stagionale nell’ultima trasferta del suo Lecce a Verona, chissà che non possa concedere il bis anche da Empoli. Dategli una chance.

Cagliari-Sassuolo (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Dossena: il centrale difensivo classe 1998 sta facendo benissimo nelle ultime giornate, in cui si è addirittura mostrato in versione goleador (2 reti) e assistman (1 passaggio vincente). Contro una fragile difesa come quella del Sassuolo potrebbe colpire ancora.

📌 Lapadula: il centravanti italo-peruviano sta ritrovando la miglior condizione fisica e nella scorsa partita con la Lazio è tornato titolare per la prima volta dopo l’infortunio. Un ottimo segnale per dargli fiducia in questa giornata, sperando anche nel primo gol.

📌 Matheus Henrique: il centrocampista brasiliano è tornato alla grande dall’infortunio mettendo a segno 2 gol in altrettante gare, e proverà a fare tris coi sardi. D’altronde, non c’è due senza tre.

📌 Thorstvedt: nonostante il ritorno del collega poco sopra citato, il norvegese ha mantenuto il posto da titolare, venendo schierato sulla trequarti. Sfruttate questo suo momento, potrebbe regalarvi nuovi bonus (ha già 3 reti all’attivo).

🔴 FLOP

📌 Augello: rendimento fantacalcistico deludente fin qui per l’ex Sampdoria, ancora senza bonus e non utilizzato da mister Ranieri con la Lazio. Questo potrebbe essere un segnale poco incoraggiante per la sua titolarità, meglio fare altre scelte per questo turno.

📌 Nandez: il centrocampista uruguaiano è appena rientrato dopo lo stop fisico, e coi biancocelesti ha rimediato un giallo nei pochi minuti disputati. Non è ancora al top, per cui schierarlo adesso rappresenterebbe un rischio.

📌 Vina: l’ex Roma ha fin qui fornito 3 assist ma ha anche una particolare tendenza, ovvero quella all’autogol. Già 2 autoreti stanno penalizzando la sua fantamedia e lo rendono un profilo poco affidabile per i fantallenatori.

📌 Bajrami: il trequartista svizzero è in forte difficoltà, tanto da aver perso il posto da titolare e da faticare a mettere insieme un discreto minutaggio nelle ultime 3 uscite dei neroverdi. Da lasciare in panchina.

💡 SCOMMESSE

📌 Zappa: da quando si è sbloccato realizzando il suo primo gol stagionale, il terzino classe 1999 è diventato titolare fisso. Puntateci, perché potrebbe regalarvi un altro +3 o magari un +1.

📌 Castillejo: l’ex Milan non ha fin qui particolarmente inciso, ma la sfida coi sardi e la loro non imperforabile retroguardia potrebbe riaccenderlo in zona bonus. Lanciatelo titolare, con una riserva certa del voto per coprirvi.

Altre notizie

Gosens e Holm verso il Bologna: novità e su chi puntare al fantacalcio 2024/2025

Gosens Holm Bologna – Così come accaduto con Thiago Motta, anche con mister Ital[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 attaccanti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 inizia ad avvicinarsi alla fase bo[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 centrocampisti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 sta entrando concretamente nel viv[...]

Gosens e Holm verso il Bologna: novità e su chi puntare al fantacalcio 2024/2025

Gosens Holm Bologna – Così come accaduto con Thiago Motta, anche con mister Ital[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 attaccanti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 inizia ad avvicinarsi alla fase bo[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 centrocampisti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 sta entrando concretamente nel viv[...]