Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 12^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 12^ giornata

Consigli fantacalcio 12^ giornata – Il percorso frenetico del campionato italiano prosegue incessante con l’ultimo turno prima della sosta per le Nazionali. È in arrivo una scoppiettante 12^ giornata di Serie A e di fantacalcio, che verrà inaugurata già da ben due anticipi in programma per venerdì 10 novembre.

Sarà la sfida tra Sassuolo e Salernitana ad aprire le danze, mentre il match più atteso del weekend è indubbiamente il derby capitolino tra Lazio e Roma. Consultando sempre le probabili formazioni e i nostri consigli, schierate al meglio il vostro undici titolare al fantacalcio per continuare ad inseguire i grandi obiettivi. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 12^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 12^ giornata: top, flop e scommesse

Sassuolo-Salernitana (venerdì, ore 18:30)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Vina: il terzino brasiliano si sta confermando partita dopo partita una piacevole scoperta tra gli uomini di Dionisi. In una sfida di questo tipo potrebbe rendersi parecchio partecipe in fase offensiva, centrando preziosi bonus soprattutto in chiave assist.

📌 Berardi: impossibile farne a meno al fantacalcio. Dopo il +1 dello scorso turno, adesso potrebbe tornare ad essere l’assoluto trascinatore dei neroverdi. Ci si attendono da lui piogge di bonus di ogni tipo, lasciarlo in panchina sarebbe quasi blasfemo.

📌 Bohinen: il centrocampista norvegese potrebbe offrire alla mediana di Inzaghi quell’equilibrio fin qui mancato, oltre che regalare potenziali imbucate interessanti grazie all’ottima visione di gioco di cui gode. In assenza di valide alternative, pensateci.

📌 Dia: apparso tutt’altro che brillante nelle ultime uscite, l’attaccante senegalese deve obbligatoriamente svoltare per tentare di scuotere l’intera squadra e provare a riportarla in alto. Sarà l’ultimo a mollare, merita una nuova opportunità.

🔴 FLOP

📌 Boloca: il nuovo centrocampista dei neroverdi ha indubbiamente qualità, ma la sua gestione al fantacalcio fin qui si mostra alquanto complicata. Il rischio malus e/o insufficienza è spesso troppo concreto, sarebbe meglio virare su maggiori garanzie.

📌 Castillejo: l’ex Milan stenta a decollare nella sua nuova avventura italiana, non rappresenta una prima scelta di giornata. La titolarità è tutt’altro che assoluta e la speranza di bonus da parte sua è al momento ridotta al lumicino.

📌 Ochoa: le sue parate spesso tengono in vita la formazione granata, ma il suo impiego rimane un rischio eccessivo. La difesa dei campani subisce troppo, lui inevitabilmente ne riceve le conseguenze. Meglio evitarlo, Berardi e compagni sono un pericolo costante.

📌 Mazzocchi: non è più l’esterno instancabile ammirato nella scorsa stagione. In svariate occasioni va in sofferenza e non riesce mai ad incidere. Una nuova insufficienza potrebbe nascondersi dietro l’angolo, al momento non è un profilo su cui puntare.

💡 SCOMMESSE

📌 Bajrami: il centrocampista albanese è una pedina imprevedibile al fantacalcio, non è semplice cogliere il momento giusto per puntarci. Questo sembra però essere proprio uno di quelli, gli spazi in campo aperto spesso concessi dai granata potrebbero favorirlo.

📌 Coulibaly: tanta lotta in mezzo al campo, ma anche la licenza di inserirsi e di tentare il tiro da fuori. Il centrocampista maliano, in assenza di alternative di prima fascia, potrebbe rappresentare un’opzione vincente del tutto a sorpresa nel match del Mapei Stadium.

Genoa-Verona (venerdì, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Martinez J.: fiducia nell’estremo difensore dei liguri. Ultimamente non è apparso brillante, ma questa potrebbe rivelarsi l’occasione ideale per riscattarsi. Tenterà di chiudere la saracinesca ed ottenere un prezioso clean sheet.

📌 Gudmundsson: l’uomo in più del Grifone, pedina inamovibile dal vostro attacco al fantacalcio. Ancora una volta potrà essere in grado di determinare da solo, grazie alle sue giocate di puro talento, l’esito dell’intero match.

📌 Duda: la fisicità del centrocampista slovacco potrebbe dimostrarsi fondamentale per le manovre offensive degli scaligeri. Occhio a possibili inserimenti vincenti, ma più in generale all’opportunità di ottenere un ottimo voto in pagella.

📌 Ngonge: la rete gli manca addirittura dalla terza giornata, decisamente troppo tempo per uno dei volti principali dell’attacco gialloblu. L’assist realizzato nello scorso turno potrebbe essere stato il preludio del suo ritorno ai bonus pesanti.

🔴 FLOP

📌 Badelj: il prezioso apporto offerto sul terreno di gioco non si riflette in nessun modo al fantacalcio. La posizione da mediano lo penalizza, il rischio malus è costantemente maggiore rispetto al suo opposto.

📌 Ekuban: potrà avere ancora spazio in attacco, vista l’indisponibilità di Retegui, ma la titolarità continua comunque a non essere garantita. Sperare in un bonus da parte sua, ad oggi, è un chiaro errore: fate altre scelte per il vostro reparto offensivo.

📌 Faraoni: il capitano degli scaligeri è ormai da tempo la triste controfigura dell’esterno da bonus ammirato in passato. Le insufficienze e le ammonizioni sono all’ordine del giorno, non è più una pedina affidabile da schierare in difesa.

📌 Djuric: il gigante bosniaco continua a sacrificarsi fino all’ultimo pallone per la sua squadra, ma i bonus latitano e vede pochissimo la porta. Anche in questa occasione, a meno di emergenze nel pacchetto avanzato, si può tranquillamente relegare in panchina.

💡 SCOMMESSE

📌 Frendrup: il titolarissimo tra le fila del Grifone potrebbe lasciare il segno in sfide di questo tipo. Non escludetelo a priori, dalle sue giocate potrebbero scaturire preziosi bonus, soprattutto in termini di assist.

📌 Saponara: seppur per poco tempo e in maniera tutt’altro che brillante, il centrocampista degli scaligeri ha vestito in passato, nella stagione 19/20, la maglia del Grifone. Sarà dunque un ex della gara, chissà che un suo ingresso in campo non possa rivelarsi decisivo.

Lecce-Milan (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Rafia: la qualità a centrocampo dell’ex Juventus è elemento indispensabile per il Lecce di D’Aversa. Al cospetto di una delle squadre più preparate dell’intero torneo, il tunisino avrà il dovere di trascinare i suoi compagni.

📌 Strefezza: probabilmente il giocatore di maggior talento in casa Lecce. Il brasiliano è il rigorista designato dei salentini, elemento da non trascurare al fantacalcio, e ha le qualità tali da poter indirizzare l’esito della partita.

📌 Calabria: il capitano rossonero è reduce da un ottimo periodo, in cui sta riuscendo a tirar fuori prestazioni poderose fatte di qualità, solidità e leadership. Mancano solamente i bonus, chissà che non possano arrivare proprio al Via del Mare.

📌 Reijnders: Pioli non vi rinuncia mai, segnale che l’olandese gode della totale fiducia del tecnico parmigiano. Offre qualità e inserimenti senza palla, ma i bonus al fantacalcio stentano ancora ad arrivare. L’ex AZ, infatti, è a caccia del suo primo gol in Serie A.

🔴 FLOP

📌 Pongracic: il centrale croato potrebbe soffrire la fisicità nel duello aereo con Olivier Giroud, tornato a segnare gol fondamentali per il Milan. Fortemente sconsigliato: sarebbe meglio valutare altri profili in difesa.

📌 Ramadani: il Milan proverà a fare la partita e ad azionare i suoi velocisti, specialmente quando ci sarà l’opportunità di attaccare gli spazi. Il giocatore albanese potrebbe ricorrere alle maniere forti in più di una circostanza per evitare azioni pericolose.

📌 Thiaw: il meno brillante dei difensori rossoneri in questa prima parte di stagione. Gli attaccanti del Lecce sono molto rapidi nello stretto e a campo aperto, in virtù di ciò ci sentiamo di sconsigliare il centrale tedesco.

📌 Okafor: il giocatore svizzero non è riuscito ad imporsi all’interno dell’undici titolare rossonero. Pioli, infatti, gli ha sempre preferito il tridente Leao-Giroud-Pulisic. Inoltre, quando chiamato in causa a gara in corso, non è sempre riuscito ad incidere con forza.

💡 SCOMMESSE

📌 Banda: out per infortunio Almqvist, toccherà sicuramente all’esterno offensivo zambiano sostituire il compagno di squadra. La sua qualità nell’uno contro uno è nota, mancano i gol che per un attaccante sono fondamentali. Il classe 2001 ha voglia di incidere.

📌 Musah: con l’infortunio di Loftus-Cheek, il centrocampista statunitense ha avuto la possibilità di mettersi in mostra e al Via del Mare è il favorito per una maglia da titolare nel ballottaggio con Krunic. Mancano i bonus, chissà che non sia la volta buona per sbloccarsi definitivamente.

Juventus-Cagliari (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Kean: potrebbe essere lui il partner d’attacco di Federico Chiesa, con Vlahovic in panchina. Il classe 2001, nelle ultime partite, ha dato grande disponibilità, impegnandosi nel lavorare per la squadra e fornendo ottime prestazioni. Il gol sarebbe la ciliegina sulla torta dopo tante ottime prestazioni.

📌 Kostic: ha fornito l’assist per il gol vittoria di Miretti a Firenze e più in generale, nelle ultime partite, Allegri gli sta dando maggiore continuità. Il serbo sta sfruttando alla grande la fiducia del tecnico livornese. Puntateci.

📌 Mancosu: il Cagliari ha messo a segno ben 8 gol nelle ultime 3 gare ufficiali. Un dato significativo e che coincide con il suo impiego in campo. Rigorista indiscusso dei sardi, vuole prendersi la scena a casa di una Big del nostro campionato.

📌 Oristanio: probabilmente il miglior giocatore dei rossoblù insieme a Luvumbo. Nonostante gli arrivi di Petagna e Shomurodov, il classe 2002 si è conquistato la fiducia di Ranieri ed è pronto a regalare spettacolo anche sul campo della Juventus.

🔴 FLOP

📌 McKennie: il suo nuovo ruolo da esterno destro limita parecchio la sua principale caratteristica offensiva, che è quella dell’inserimento, a fari spenti, nell’area di rigore avversaria. Buon giocatore, ma in chiave fantacalcio ha perso parecchi punti posizionandosi sulla fascia.

📌 Milik: non è uno dei titolari di Allegri. Risponde bene quando chiamato in causa, ma non è il bomber che riesce a risolvere e ad indirizzare la partita. Il tecnico lo considera il quarto attaccante della rosa, dietro a Kean, Chiesa e Vlahovic, di conseguenza i numeri offensivi del polacco ne risentono sensibilmente.

📌 Hatzidiakos: il centrale greco non ha avuto un buon impatto con la Serie A e con l’Italia. L’ex AZ, infatti, ha trovato parecchie difficoltà dal suo arrivo, con Ranieri che gli sta preferendo Goldaniga. Contro la Juventus, però, dovrebbe tornare titolare: al cospetto di Kean e Chiesa non sarà un pomeriggio facile.

📌 Makoumbou: giocatore con una grande forza fisica, potrebbe ricorrere al malus in uno dei tanti duelli a centrocampo che si prospettano. Inoltre, la Juventus concede pochi spazi alle spalle della propria linea difensiva, di conseguenza il giocatore congolese potrebbe concentrarsi più sulla fase di non possesso.

💡 SCOMMESSE

📌 Locatelli: il centrocampista italiano è il vero e proprio faro della formazione di Allegri. Detta i tempi di gioco e Allegri gli ha affidato le chiavi della sua Juventus. Come dimostrato al Meazza, non disdegna la conclusione da fuori area.

📌 Jankto: dal suo ritorno in Italia non è riuscito ancora a timbrare il cartellino. Per lui, all’Allianz Stadium, non sarebbe neanche una prima volta, visto il gol segnato con la maglia dell’Udinese nel 2019. Può essere la sorpresa del match.

Monza-Torino (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Colpani: talento puro e giocatore più rappresentativo del Monza guidato da Raffaele Palladino. Quando attacca è sempre un pericolo costante per qualsiasi difesa. Come si fa a non schierarlo?

📌 Di Gregorio: per distacco il miglior portiere di questo primo scorcio di campionato, l’arma in più dei brianzoli. Inoltre, il Torino è una delle squadre che ha fatto meno gol in questa Serie A. Si prevede una gara combattuta, ma non pirotecnica in termini realizzativi, vista anche la buona tenuta difensiva dei biancorossi.

📌 Buongiorno: l’anima, il cuore e il capitano dei granata, il suo inizio di stagione è stato più che ottimo. Pericolo costante quando attacca la porta avversaria, come testimoniano i 2 gol messi a segno in casa di Salernitana e Lecce.

📌 Lazaro: è tra i giocatori più vivaci a disposizione di Juric, con la sua abilità nell’uno contro uno. Più volte è andato vicinissimo al gol, dimostrando anche una buona propensione a concludere l’azione.

🔴 FLOP

📌 Caldirola: dal suo lato il Torino potrebbe creare qualche combinazione interessante, il difensore biancorosso potrebbe andare incontro a difficoltà sulle triangolazioni dei granata. Evitate.

📌 Ciurria: la sua importanza tattica all’interno degli schemi di Palladino è fuori discussione, ma rispetto alla passata stagione fa molta più fatica a trovare la via del gol e dei bonus, elemento che aveva spinto i fantallenatori a puntarci in questa stagione.

📌 Linetty: il centrocampista polacco ha la fiducia di Juric ma non riesce ad incidere in fase offensiva, soprattutto perché attacca molto meno l’area di rigore avversaria, stando più bloccato in fase di possesso.

📌 Bellanova: arrivato con grandissime aspettative nella Torino granata, il classe 2002 non sta riuscendo a mettere in mostra le sue qualità. Tanta imprecisione nella metà campo avversaria, oltre a diversi cartellini gialli evitabili. Puntate su altro.

💡 SCOMMESSE

📌 Vignato: out Caprari e Gomez, il talentino classe 2004 ha la possibilità di crescere e mettersi in mostra all’interno di un sistema di gioco collaudato come quello di Palladino al Monza. Qualità tecniche notevoli, è chiamato a dare continuità alle sue prestazioni.

📌 Radonjic: l’ingresso in campo nei minuti finali di Torino-Sassuolo certifica che con Juric è pace fatta. Non è escluso che possa partire dall’inizio, ma in ogni caso il giocatore serbo può risultare devastante sia da titolare che da subentrato.

Napoli-Empoli (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Anguissa: l’apporto del centrocampista camerunense, sia in fase difensiva che offensiva, è essenziale per i partenopei. Potrebbe lasciare il segno soprattutto in caso di ripartenze veloci. Consigliato.

📌 Ostigard: il centrale norvegese potrebbe stupire contro l’Empoli, attualmente è uno dei pilastri della difesa di Garcia. Attenzione anche ai calci d’angolo, Ostigard è un ottimo saltatore. Da schierare assolutamente in questa giornata.

📌 S. Bastoni: ha voglia di convincere Andreazzoli a puntare su di lui come nuovo titolare fisso della retroguardia dei toscani. La sfida sulla carta si presenta alquanto complicata, ma le sue qualità potrebbe comunque impensierire gli avversari.

📌 Maleh: la tecnica del marocchino potrebbe impensierire la difesa azzurra, il tiro dalla distanza potrebbe rivelarsi un fattore insidioso. In assenza di valide alternative, pur non essendo una prima scelta si può pensare al suo impiego.

🔴 FLOP

📌 Natan: il difensore fin qui sta faticando ad entrare nei meccanismi della Serie A, prestate attenzione anche al suo atteggiamento aggressivo che potrebbe costargli un possibile malus cartellino.

📌 Zielinski: il centrocampista del Napoli ha siglato 2 gol e 2 assist in 11 partite giocate, ma occhio alla sua condizione fisica. Potrebbe accusare la fatica dei numerosi impegni ravvicinati e scendere in campo in maniera meno brillante del solito.

📌 Ismajli: non è sicuramente una delle sue migliori giornate, contro l’attacco del Napoli potrebbe faticare parecchio e creare molteplici difficoltà ai fantallenatori. Sconsigliato.

📌 Marin: il suo impiego in mediana appare alquanto rischioso. Le possibilità di malus e/o insufficienze quelle per cui possa trovare la via del gol o dell’assist.

💡 SCOMMESSE

📌 Elmas: è reduce dal gol realizzato contro la Salernitana e vorrebbe dare continuità alle sue prestazioni. Il macedone spera di poter aumentare ancor di più il suo minutaggio, lasciando il segno con nuovi +3.

📌 Gyasi: aldilà del fatto che possa essere o meno uno dei titolari nel reparto offensivo di Andreazzoli, nelle ultime uscite ha offerto ottimi segnali di risveglio. In mancanza di alternative potreste riflettere seriamente di azzardarlo nel vostro centrocampo.

Fiorentina-Bologna (domenica, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Nico Gonzalez: punto di riferimento dell’attacco Viola con 5 gol ed 1 assist in 10 presenze. 8,00 di fantamedia e giocatore di cui non si può più fare a meno. Anche contro l’Udinese l’argentino proverà a rendersi pericoloso e, se dovesse riuscirci, migliorerà dati già ottimi.
📌 Parisi: l’impatto dell’ex Empoli è stato un po’ deludente è vero, ma sta trovando continuità e fiducia. Chissà che una sua giocata non possa permettere di sbloccare attaccanti come Nzola e Beltran. C’è attesa per un suo nuovo +1 al fantacalcio
📌 Ferguson: 7,23 di fantamedia, 3 gol, 2 assist e 11 presenze su 11 da titolare. Il trequartista scozzese non può più essere considerato come una scommessa da schierare solo in alcune giornate. Ora il centrocampista rossoblù è a tutti gli effetti un top di reparto, soprattutto ora che il Bologna inizia a decollare.
📌 Orsolini: ultime sei presenze da titolare e fiducia ormai ritrovata. Orsolini può vantare una fantamedia del 7,20, che ne fanno di lui un top. In 11 presenze sono arrivati anche 4 gol, mentre si aspetta il primo assist. In ogni caso è un giocatore da non tenere fuori.

🔴 FLOP

📌 Duncan: dopo un avvio super, in cui sono arrivati diversi bonus, era inevitabile che i voti tornassero a calare. Contro una squadra fisica e di qualità come il Bologna è possibile che la fantamedia scenda ulteriormente, magari dopo un cartellino giallo ricevuto. Per questa giornata può essere tenuto fuori.
📌 Ikonè: tornato a disposizione dopo un lungo infortunio, il francese non è ancora riuscito ad incidere. 5,60 di fantamedia, 0 gol, 0 assist e un’ammonizione subita. Bocciato. Difficilmente sarà lui a risolverà una partita sulla carta complicata.
📌 Zirkzee: grazie alle sue ottime prestazioni l’attaccante olandese sta attirando maggiormente l’attenzione dei difensori. Probabile che Milenkovic e Martinez Quarta avranno un occhio di riguardo per lui, raddoppiandolo e cercando di chiudergli ogni possibile giocata. Attenzione alla possibile insufficienza in attacco
📌 Freuler/Aebischer: è possibile bocciare il centrocampo del Bologna in blocco. Entrambi i giocatori in questione non risultano incisivi dal punto di vista dei bonus ed il rischio è che il voto possa oscillare al massimo tra il 5 ed il 6.

💡 SCOMMESSE

📌 Nzola: Beltran non è al meglio, ora serve il vero ex Spezia. L’angolano è chiamato a rifarsi da prestazioni deludenti e uno dei pochi modi per farlo, è quello di trovare la via del gol. Le scommesse non sempre si vincono è vero, ma allo stesso modo parliamo di un giocatore su cui poter investire.
📌 Saelemaekers: sei presenze e un assist realizzato. L’impatto del belga sul Bologna non è stato dei migliori, considerando l’infortunio e la concorrenza. L’ex Milan sta però iniziando a conquistare la fiducia di Motta, pronto a rischierarlo dal 1′ minuto. La sua freschezza e i suoi dribbling potrebbero permettergli di incidere realmente sul match.

Udinese-Atalanta (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Pereyra: ora che è confermato primo rigorista dell’Udinese, il Tucu può tornare ad essere un’arma importante per i fantallenatori. Il 6,29 in pagella può aumentare rapidamente, considerando che l’argentino è tornato centrale nello scacchiere dei friulani.
📌 Ebosele: contro il Milan è diventato il giocatore più veloce nella storia della Serie A, raggiungendo un picco di 37,8 Km. Questa caratteristica, a detta dello stesso Cioffi, potrebbe permettergli di essere più pericoloso anche in zona gol. Si aspettano ancora i primi bonus da lui.
📌 Koopmeiners: 7,55 di fantamedia, 3 gol, 2 assist, punto di riferimento per l’Atalanta e i fantallenatori. L’olandese è imprescindibile e in quelle partite sulla carta alla portata, può fare la differenza tra gol e assist.
📌 Lookman: dopo l’esplosione di Scamacca è passato un po’ in secondo piano, ma anche in quest’avvio di stagione Lookman vanta numeri più che positivi. 7,20 di fantamedia, 3 gol, 2 assist e ottimo 2/3° slot da schierare praticamente in ogni occasione.

🔴 FLOP

📌 Lovric: rispetto alla passata stagione, quest’anno è una delusione. 0 gol, 0 assist e 5,56 di fantamedia. Nelle ultime quattro giornate ha trovato appena due presenze da subentrato e seppur potrebbe essere titolare contro l’Atalanta, difficilmente riuscirà a fare la differenza.
📌 Samardzic: giocatore che si accende a fasi alterne e che in queste partite potrebbe fare l’exploit, come sfigurare. La difesa della Dea avrò sicuramente un occhio di riguardo per lui, attenzione alla possibile insufficienza.
📌 De Roon: l’Udinese ti costringe a giocare in maniera sporca, essendo una squadra fisica e di gamba. Il rischio giallo è dietro l’angolo e l’olandese è già a quota quattro amonizioni, ad un solo cartellino dalla squalifica dunque.
📌 Scalvini: out in Europa League e possibile rientro in campionato. Il diensore nerazzurro non è comunque al meglio e ciò si vede anche dai dati. 0 bonus e 5,91 di fantamedia, rispetto alla scorsa stagione ha fatto un passo indietro.

💡 SCOMMESSE

📌 Success: attenzione al nigeriano dal ritorno di Cioffi sulla panchina dell’Udinese. Tre titolarità su tre nelle ultime uscite dei friulani e possibili nuove gerarchie in attacco. Il 5,90 di fantamedia può essere alzato velocemente e contro la Dea la sua fisicità potrebbe fare la differenza.
📌 Ederson: titolare dalla 2^ all’11^ giornata, il brasiliano è ormai insostituibile per Gasperini. 3 gol, 1 assist e 6,91 di fantamedia, anche al fantacalcio Ederson sta diventando un pupillo per diversi fantallenatori. Contro l’Udinese può essere considerato come ottima scommessa

Lazio-Roma (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Guendouzi: il classe 1999 non ha ancora pienamente convinto per prestazioni (sempre intorno alla linea della sufficienza) e bonus (al momento nessuno), ma si è stabilmente preso un posto da titolare e gli acciacchi di Luis Alberto potrebbero conferirgli la leadership del centrocampo biancoceleste. Potrebbe responsabilizzarsi e magari sbloccarsi in una partita molto sentita come il derby.

📌 Immobile: il bomber italiano ha appena segnato il gol numero 200 con la Lazio e punta adesso a trovare quella continuità che gli è sempre mancata in questa stagione e soprattutto una rete su azione che non trova dalla 1^ giornata. Può essere decisivo anche con la Roma, schieratelo.

📌 Aouar: l’algerino si sta ritagliando il suo spazio nell’11 giallorosso e sta offrendo buone prestazioni, con 2 gol all’attivo. Chissà che non possa arrivare il terzo (o magari il primo assist) nella stracittadina capitolina, i fantallenatori possono legittimamente sperarci.

📌 Lukaku: inutile dire che il belga si schiera sempre, soprattutto se gioca il suo primo derby della Capitale e considerando che le 6 reti segnate sono arrivate solo contro avversarie medio-piccole. Gli manca il gol ad una big in questo campionato, e quale occasione migliore se non realizzarlo, magari essendo di nuovo decisivo, con la Lazio?

🔴 FLOP

📌 Romagnoli: reduce da una prestazione poco brillante col Bologna, l’ex Milan avrà il duro compito di provare ad arginare la coppia Dybala-Lukaku insieme ai suoi colleghi di reparto. Il rischio insufficienza e cartellino è concreto, lasciatelo in panchina.

📌 Kamada: al contrario di Guendouzi, il giapponese ha perso la titolarità nelle ultime giornate e il gol di Napoli resta l’unico lampo di un inizio di 2023/2024 piuttosto nuvoloso. Lanciarlo in una partita così delicata può essere controproducente, fate altre scelte.

📌 Ndicka: è in leggero miglioramento dopo un inizio stentato, ma le certezze al fantacalcio sono altre e schierarlo sapendo che affronterà un attacco temibile come quello biancoceleste è un rischio che potete assumervi solo se non avete alternative migliori.

📌 El Shaarawy: il gol al Monza sembrava rappresentare la svolta per l’annata del classe 1992, ma a quel +3 sono seguite due prove da insufficienza piena con Inter e Lecce. In attesa di nuove risposte dal jolly di Mourinho, meglio puntare su profili più affidabili per questa giornata.

💡 SCOMMESSE

📌 Pedro: la probabile assenza di Zaccagni (almeno per partire dal 1′) gli spalanca le porte della titolarità in una partita da lui molto sentita, anche perché grande ex con ricordi non troppo esaltanti in giallorosso. Ci sta puntare su di lui, potrebbe regalarvi il suo primo bonus stagionale.

📌 Azmoun: l’attaccante iraniano è sempre partito dalla panchina, ma nella scorsa sfida con il Lecce ha dato la scossa ai suoi realizzando il suo primo gol in Italia e avviando la rimonta giallorossa. Può essere un’arma importante a gara in corso anche per il derby, potete schierarlo con una riserva sicura del voto per coprirvi, la sorpresa può essere dietro l’angolo.

Inter-Frosinone (domenica, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Darmian: il classe 1989 è l’affidabilità in persona, è duttile e prezioso per Inzaghi. L’infortunio di Pavard gli concederà di avere ancora più spazio e nella sfida casalinga col Frosinone si candida all’ennesimo buon voto e al primo bonus stagionale.

📌 Frattesi: ha disputato una buona partita in Champions da titolare e in campionato potrebbe tornare in panchina, ma anche da subentrante ha dimostrato di poter fare la differenza, puntateci.

📌 Reinier: il classe 2002 è stata la piacevole rivelazione dei giallazzurri nelle ultime giornate con un 1 gol e 1 assist e non vuole fermarsi, neanche con la capolista. Puntateci per una buon voto o un nuovo bonus.

📌 Soulé: il classe 2003 è il gioiello di questo fantacalcio (5 gol e 1 assist) e ha dimostrato di poter essere decisivo in tanti modi e su tutti i campi. Schieratelo senza paura anche se gioca a San Siro.

🔴 FLOP

📌 Bastoni: rendimento un po’ deludente a livello di fantacalcio finora per il classe 1999, che alterna una partita giocata e una trascorsa in panchina e ha già rimediato 3 gialli. Potrebbe soffrire il vivace attacco del Frosinone, attenzione.

📌 Mkhitaryan: l’armeno è uno dei nerazzurri migliori di questo inizio di stagione, ma sta giocando sempre e potrebbe accusare la stanchezza proprio all’ultima partita prima della sosta. Prudenza dunque con lui e se avete di meglio potete escluderlo dai vostri titolari.

📌 Barrenechea: il centrocampista argentino sta un po’ sentendo la sua prima stagione da titolare in Serie A, sono ben 4 i cartellini gialli rimediati e contro l’Inter rischia di arrivare il quinto. Meglio lasciarlo in panchina.

📌 Cheddira: l’ex Bari ha segnato solo una volta (alla 4^ giornata) e potrebbe aver perso il posto da titolare in favore di Cuni. Fate altre scelte per questa giornata.

💡 SCOMMESSE

📌 Arnautovic: l’austriaco è tornato in panchina col Salisburgo e adesso punta a mettere sulle gambe i primi minuti dopo l’infortunio. In caso di necessità potrebbe essere la soluzione a sorpresa di Inzaghi e magari centrare il primo gol con la maglia dell’Inter. Da schierare coprendovi con una riserva sicura del voto.

📌 Ibrahimovic: il classe 2005 si è presentato alla Serie A alla grande con gol e assist contro l’Empoli e potrebbe essere la grande rivelazione anche di questa giornata se si confermasse coi nerazzurri. Se avete uno slot libero in attacco potete lanciarlo titolare.

Altre notizie

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024, fantaeuropeo: rigoristi e tiratori delle 24 squadre

Rigoristi tiratori Europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio del fantaeuropeo. Oc[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

⚽ Probabili formazioni 1^ giornata Europei 2024: titolari e novità

Probabili formazioni Europei 1 giornata – Via il sipario e Euro 2024 pronto a en[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024, fantaeuropeo: rigoristi e tiratori delle 24 squadre

Rigoristi tiratori Europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio del fantaeuropeo. Oc[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

⚽ Probabili formazioni 1^ giornata Europei 2024: titolari e novità

Probabili formazioni Europei 1 giornata – Via il sipario e Euro 2024 pronto a en[...]