Leghe FantaMaster
Home Β» Consigli Fantacalcio Β» πŸ‘ Consigli Fantacalcio | TOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 6^ giornata

πŸ‘ Consigli Fantacalcio | TOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 6^ giornata

Consigli fantacalcio 6^ giornata – La stagione entra nel vivo con impegni sempre più fitti sia in Italia che in Europa. Siamo giunti alla 6^ giornata di Serie A, quella che coincide con il primo e unico turno infrasettimanale del 2023/2024.

In questo articolo vi suggeriremo i top reparto per questo turno, quei calciatori da schierare per andare alla ricerca di bonus, anche a sorpresa, o di buoni voti che possono aiutarvi a battere il vostro avversario.

Per restare sempre aggiornati sulle novità attorno al mondo del fantacalcio, inoltre, consultate la nostra rubrica CONSIGLI. Quest’ultima è un prezioso spazio che vi offre la redazione di Fantamaster in cui poter chiarire i vostri dubbi e valutare meglio le vostre scelte.

Consigli fantacalcio 6^ giornata, i TOP di reparto: difensori, centrocampisti e attaccanti

DIFENSORI

📌 Ruggeri: sorprendente inizio di stagione dell’esterno classe 2002, che in appena 5 partite ha spodestato la concorrenza di Bakker, fornito 2 assist ai compagni e offerto delle ottime prestazioni, partendo sempre da titolare. Nel prossimo incrocio col Verona, il ragazzo di Bergamo può centrare il tris di bonus e continuare a stupire Gasperini e i fantallenatori.

📌 Mazzocchi: situazione totalmente opposta per il laterale della Salernitana, che dopo i 2 gol e i 3 assist della scorsa annata, in questo avvio di 2023/2024 è ancora fermo al palo, con molti voti negativi all’attivo e un cartellino giallo ricevuto. La trasferta di Empoli può essere quella della svolta, contro il fanalino di coda Pasquale vuole ritrovarsi in fase offensiva.

📌 Schuurs: buonissimo rendimento fin qui dell’imponente centrale difensivo olandese, autore di una rete ma soprattutto di ottime prestazioni, alcune anche da 6,5 o 7. Contro una Lazio che ha molte difficoltà a segnare, l’ex Ajax si candida a blindare insieme ai suoi colleghi la porta granata.

📌 Natan: complici le contemporanee assenze per i rispettivi infortuni di Rrahmani e Juan Jesus, il difensore brasiliano è finalmente riuscito a fare il suo esordio con la maglia del Napoli. Adesso ha bisogno di continuità e la sfida con l’Udinese è ciò che gli serve per prendersi responsabilità e leadership della retroguardia azzurra, senza disdegnare qualche avanzata in area avversaria.

📌 Marchizza: titolare inamovibile della fascia sinistra del Frosinone di Di Francesco, è reduce dal suo primo assist stagionale nel match pareggiato fuori casa con la Salernitana. La gara con la Fiorentina è certamente più impegnativa, ma il classe 1998, che ha collezionato buoni voti finora, non si tirerà indietro e andrà a caccia di nuove gioie personali e di squadra.

CENTROCAMPISTI

📌 Mckennie: a sorpresa l’americano si è riconquistato un posto importante nella Juventus, giocando dal 1′ nelle ultime tre partite dei bianconeri e mettendo a referto anche un passaggio vincente con la Lazio. La concorrenza a destra di Weah è forte, ma il classe 1998 sta spingendo per convincere Allegri a dargli ancora fiducia: questa determinazione è da premiare anche contro il Lecce.

📌 Musah: il suo esordio da titolare col Milan è coinciso con un’ottima prova da 6,5 di voto base, al netto del giallo rimediato. L’americano può contare sulla sua preziosa duttilità, che gli permette di essere schierato sia come mezzala in un centrocampo a tre che come esterno destro di una mediana a quattro. Col Cagliari potrebbe toccare ancora a lui, con l’ambizione di fare sempre meglio anche in fase offensiva.

📌 Baldanzi: il classe 2003 è rimasto intrappolato nel pessimo inizio di stagione del suo Empoli, ultimo in classifica senza aver mai segnato. Il cambio di allenatore, tuttavia, dovrebbe favorirlo: con Andreazzoli, infatti, potrà esprimersi nel suo ruolo naturale di trequartista, e già contro la Salernitana proverà a tornare ad incidere sotto porta.

📌 Mkhitaryan: l’armeno in questo avvio di annata è particolarmente ispirato quando gioca a San Siro, in quanto ha collezionato un doppio 6,5 con Monza e Fiorentina ma soprattutto una prestazione da incorniciare nel derby col Milan con 2 gol e 1 assist realizzati. Che il trend positivo casalingo possa continuare nel match col Sassuolo?

📌 Ciurria: nell’ultima partita contro la Lazio, come rivelato da Palladino, ha stretto i denti scendendo in campo nonostante le non perfette condizioni fisiche, adesso vuole tornare a far esultare i fantallenatori bissando il +1 messo a referto alla seconda giornata e la gara col Bologna è l’ideale per raggiungere tale obiettivo.

ATTACCANTI

📌 Krstovic: l’attaccante rivelazione ai blocchi di partenza della Serie A e del fantacalcio, con 3 gol in 4 presenze, si trova adesso davanti lo scoglio Juventus. Questo è apparentemente insormontabile, tuttavia c’è curiosità di vedere all’opera il bomber montenegrino contro una big del campionato, visto che ha tutte le carte in regola per far male ai bianconeri. Un terzo slot offensivo interessante per questa giornata.

📌 Cambiaghi: l’avvio di 2023/2024 è stato al di sotto delle aspettative ma, come per Baldanzi, il cambio di guida tecnica dell’Empoli potrebbe esaltare le sue caratteristiche. I 6 gol e l’assist della scorsa annata non sono poi così impossibili da replicare: si può iniziare ad avvicinarli già dalla sfida con la Salernitana.

📌 Pinamonti: momento di forma strepitoso per il classe 1999, che ha realizzato 4 reti nelle ultime 3 partite disputate. Numeri importanti, con cui ha punito anche una big come la Juventus. Ora è pronto a colpire un’altra grande, ovvero quell’Inter che lo ha formato e lanciato nel calcio professionistico: il classico gol dell’ex è l’obiettivo prefissato.

📌 Colombo: a differenza del collega attualmente al Sassuolo, il classe 2002 viene dal settore giovanile del Milan e si sta facendo notare nei vari prestiti in cui è stato mandato per fare esperienza. Anche l’avventura col Monza è iniziata molto bene con un assist all’attivo, e nel match casalingo col Bologna potrebbe arrivare il suo primo gol coi brianzoli.

📌 Lukaku: appena arrivato, è già decisivo e devastante per le sorti della Roma. Subito reti importanti, soprattutto le ultime due, che hanno dato ossigeno agli obiettivi nazionali ed internazionali dei capitolini. Big Rom è già un punto fermo della squadra giallorossa e va ovviamente schierato anche contro il Genoa, perché sta bene e da un momento all’altro può tirare fuori il bonus dal cilindro.

Altre notizie

Torino, deciso il futuro di Zapata: svelato il retroscena di mercato

Zapata Torino – Nella stagione appena conclusasi uno dei protagonisti meno attes[...]

πŸ”₯ Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 assistman a sorpresa per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio – Fantaeuropeo pronto a entrare nel vivo e occhio ai nostri[...]

πŸ“’ Inter, Taremi e Zielinski: titolari o riserve al fantacalcio 2024/25?

Taremi e Zielinski sono pronti ad abbracciare l’inizio della nuova avventura con[...]

Torino, deciso il futuro di Zapata: svelato il retroscena di mercato

Zapata Torino – Nella stagione appena conclusasi uno dei protagonisti meno attes[...]

πŸ”₯ Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 assistman a sorpresa per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio – Fantaeuropeo pronto a entrare nel vivo e occhio ai nostri[...]

πŸ“’ Inter, Taremi e Zielinski: titolari o riserve al fantacalcio 2024/25?

Taremi e Zielinski sono pronti ad abbracciare l’inizio della nuova avventura con[...]