πŸ‘Ž Consigli Fantacalcio | FLOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 4^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Consigli fantacalcio 4^ giornata – Sta per prendere il via la 4^ giornata di Serie A, la prima dopo la sosta per le Nazionali. Dopo un primo antipasto di campionato con tre turni disputati si entra nel vivo con sfide importanti fra alcune delle big.

Ad aprire le danze sabato 16 settembre un ricco menu di anticipi, nel quale spiccano Juventus-Lazio e Inter-Milan, mentre il giorno dopo l’interessante incrocio tra Fiorentina e Atalanta. Queste e le altre 7 sfide arricchiranno anche il ritorno del fantacalcio.

Se volete restare aggiornati sulle notizie riguardanti i calciatori su cui avete puntato all’asta o negli scambi consultate la nostra rubrica CONSIGLI, utile spazio che Fantamaster offre ai fantallenatori. In questo articolo, invece, vi suggeriamo i flop reparto per reparto da evitare per questa giornata.

Consigli fantacalcio, i flop reparto della 4^ giornata: difensori, centrocampisti e attaccanti

DIFENSORI

📌 Weah: l’esterno classe 2000 è tornato in extremis dagli impegni con la Nazionale americana e rischia di pagare in termini di fuso orario e stanchezza. Per questo motivo potrebbe partire dalla panchina o comunque non essere molto brillante contro la Lazio.

📌 Thiaw: il centrale difensivo tedesco, complice la squalifica di Tomori e l’infortunio di Kalulu, si ritrova ad essere il principale punto di riferimento della retroguardia del Milan in un match delicato come il derby: riuscirà a contenere la coppia Lautaro-Thuram con l’ausilio del rispolverato Kjaer? I dubbi ci sono, meglio fare altre scelte.

📌 Izzo: un dato parla chiaro nella sua stagione: in 2 partite disputate ha rimediato altrettanti cartellini gialli. Numeri poco incoraggianti per chi volesse scommettere sull’ex Torino nell’impegnativa sfida col Lecce, soprattutto considerando che c’è da marcare un certo Krstovic. Da lasciare in panchina.

📌 Scalvini: rendimento lineare finora per il classe 2003, la fantamedia è infatti del 6 esatto. Non si tratta di un difensore da bonus, e nella sfida con la Fiorentina potrebbe soffrire l’imprevedibilità di Nico Gonzalez e la fisicità di Nzola. Si può trovare di meglio per il vostro 11.

📌 Vojvoda: avvio di 2023/2024 piuttosto deludente per l’esterno kosovaro. Considerati i 5 assist della scorsa annata ci si aspettava di più, anche se siamo ancora all’alba del campionato. La trasferta sul campo della Salernitana non sembra la sfida giusta per scuotersi.

CENTROCAMPISTI

📌 Luis Alberto: schierare la mezzala della Lazio in questa giornata può rappresentare un rischio, perché se da un lato può risolvere la sfida con uno dei suoi lampi di classe, dall’altro il gioco della Juventus tende a neutralizzare le fonti di gioco. Per questo la sua fantasia potrebbe essere anestetizzata, generando un’insufficienza. Prudenza con lo spagnolo.

📌 Mkhitaryan: parte ancora davanti nel ballottaggio con Frattesi, ma la probabile titolarità non lo mette al riparo dai pericoli della mediana del Milan, fresca ed esuberante. La sua fantamedia del 6,17 difficilmente si impennerà, anzi potrebbe abbassarsi. Meglio tenerlo in panchina.

📌 Barrenechea: deve ancora carburare nella sua prima vera esperienza lontano dalla Juventus, di fatto il bonus per il momento resta solo una vaga speranza. Nel match col Sassuolo è più verosimile che riceva il secondo cartellino giallo stagionale. Da mettere solo se non avete alternative migliori.

📌 Rafia: buon avvio di annata per il classe 1999, in gol nel pari del suo Lecce sul campo della Fiorentina. Non basta tuttavia una rete per eleggerlo ad intoccabile del vostro centrocampo, in quanto si è spesso dimostrato discontinuo e contro una squadra organizzata come il Monza potrebbe faticare.

📌 Radonjic: un discorso simile vale per il fantasista del Torino, reduce sì da una spettacolare marcatura decisiva contro il Genoa ma che non si è mai distinto per le sue prestazioni positive in serie. Non fidatevi troppo di questo giocatore, la trasferta di Salerno può essere insidiosa.

ATTACCANTI

📌 Giroud: il bomber francese è riuscito a recuperare in tempo dopo il problema alla caviglia accusato in Nazionale. Si troverà di fronte una muraglia nerazzurra molto difficile da superare, in quanto l’Inter è l’unica squadra che non ha incassato gol. In più non è detto che anche stavolta possa battere un rigore. Pensateci bene se avete altri attaccanti top.

📌 Pavoletti: titolare contro l’Udinese più per mancanza di alternative accettabili che per suoi effettivi meriti, il centravanti classe 1988 ha confessato di essere in difficoltà nel finire una partita intera. Una rivelazione che dovrebbe spingere i fantallenatori a lasciarlo in panchina.

📌 Caprari: non è ancora entrato nella sua forma migliore e sta faticando a pungere le difese avversarie. Un copione che potrebbe ripetersi anche nella sfida casalinga col Lecce. Il suo 6,17 di fantamedia non dovrebbe subire grossi scossoni, ma si può trovare di meglio al momento.

📌 Brekalo: non è un titolare fisso della Fiorentina e soprattutto non è un profilo che porta bonus, nessuno fin qui in viola da quando è arrivato a gennaio. Questa tendenza dovrebbe essere confermata anche nel match con l’Atalanta. Lasciatelo in panchina.

📌 Zirkzee: buonissima partenza per il talento olandese, autore di 1 gol e 1 assist nelle prime 3 di campionato con una fantamedia del 7,67. Sarà l’osservato speciale della difesa del Verona, che sta preparando una marcatura ad hoc per ingabbiarlo. State attenti anche voi a non finire in trappola dandogli troppa fiducia. Valutate bene le vostre alternative in attacco.