Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 👎 Consigli Fantacalcio | FLOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 9^ giornata

👎 Consigli Fantacalcio | FLOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 9^ giornata

Consigli fantacalcio 9^ giornata – Archiviata la sosta dedicata alle Nazionali, è tempo di tornare in campo con la 9^ giornata di Serie A. Sarà un weekend ricco di sfide interessanti e importanti ai fini della classifica, prima di tornare a respirare aria di coppe europee.

Ad aprire le danze ci sarà il Napoli, che domani (sabato 21 ottobre) andrà a far visita al Verona, a seguire l’Inter sarà di scena a Torino mentre la Lazio affronterà la trasferta di Reggio Emilia col Sassuolo. La domenica di campionato si aprirà col lunch match Roma-Monza e si chiuderà con la sfida più attesa del turno: Milan-Juventus. Il derby toscano Fiorentina-Empoli farà calare il sipario sul nono turno.

Se volete restare aggiornati sulle notizie riguardanti i calciatori su cui avete puntato all’asta o negli scambi consultate la nostra rubrica CONSIGLI, utile spazio che Fantamaster offre ai fantallenatori. In questo articolo, invece, vi suggeriamo i flop reparto per reparto da evitare per questa giornata.

Consigli fantacalcio, i flop reparto della 9^ giornata: difensori, centrocampisti e attaccanti

DIFENSORI

📌 Casale: rendimento poco esaltante fin qui per il difensore ex Verona, che contro attaccanti del calibro di Berardi e Pinamonti potrebbe andare in grande difficoltà. Non va dimenticato poi che il centrale della Lazio nelle ultime ore è stato al centro di voci e di accuse per niente piacevoli (anche se respinte con forza) e queste potrebbero condizionarlo in campo.

📌 Ndicka: non un impatto indimenticabile con la Serie A per il camerunense, divenuto titolare più per le assenze forzate causate dagli infortuni di Smalling e Llorente che per suoi effettivi meriti. Non è ancora un leader e rischia di soffrire la vivacità di attaccanti come Colombo e Colpani.

📌 Calafiori: l’ex Roma si è adattato molto bene nel ruolo di difensore centrale, ma contro un Frosinone in forma super rischia di andare fuori giri e di essere mandato in confusione. Se avete alternative migliori potete anche lasciarlo in panchina per questo turno.

📌 Ruggeri: il classe 2002 si è preso la titolarità nell’Atalanta e sta stupendo. Al momento, tuttavia, non è al 100% della sua condizione a causa della rottura del setto nasale causata dal pugno ricevuto dal compagno di Under 21 Nasti. Per questo motivo, contro un avversario insidioso come il Genoa potete fare altre scelte.

📌 Bremer: dopo qualche errore di troppo, si è parzialmente riscattato nelle ultime uscite con buoni voti ma il prossimo avversario lo mette a forte rischio insufficienza. Difficile uscire indenni dal confronto col Milan, dovendo anche fare a meno del prezioso compagno di reparto Danilo, vero punto di riferimento delle retroguardia della Juventus.

CENTROCAMPISTI

📌 Barella: l’ex Cagliari non è sui livelli della passata stagione, in quanto è partito con il freno a mano tirato (solo 1 assist per lui in termini di bonus). La sfida col Torino si preannuncia all’insegna della fisicità e dell’agonismo e la mediana granata potrebbe aggredire e mettere in difficoltà il classe 1997. Prudenza con lui per le vostre formazioni.

📌 Bajrami: appena smaltito il problema fisico accusato in Nazionale, l’ex Empoli non può essere al top della condizione e non è certo di partire titolare con la Lazio (Thorstvedt e Castillejo lo insidiano per una maglia dal 1′). Potrebbe fare molta fatica, anche se dovesse iniziare da subito la sfida coi capitolini.

📌 Cristante: nonostante 2 gol e altrettanti assist, la posizione arretrata in difesa in cui deve giocare nelle ultime settimane a causa dell’emergenza difensiva lo penalizza. Se dovesse ancora ricoprire quel ruolo è assolutamente da evitare, considerando l’imprevedibilità dell’attacco del Monza.

📌 Soulé: il classe 2003 sta brillando per il suo talento e la sua concretezza sotto porta (non male il suo bottino fin qui di 2 reti e 1 assist), ma contro una difesa organizzata, solida e tra le meno battute del campionato (appena 6 gol subiti) come quella del Bologna sarà dura anche per lui.

📌 Kastanos: il classe 1998 è ancora a secco di bonus e sta deludendo ogni tipo di aspettativa. La sua Salernitana ha cambiato allenatore affidandosi a Pippo Inzaghi, ma prima di buttarlo di nuovo nella mischia meglio aspettare qualche segnale di risveglio da parte sua.

ATTACCANTI

📌 Zapata: tanto lavoro sporco ma solo un gol (più un altro quando ancora giocava per l’Atalanta) col Torino per l’attaccante colombiano, che nel prossimo impegno dei granata si troverà ad affrontare una delle difese più solide di tutta la Serie A, ovvero quella dell’Inter. Il rischio di faticare ancora e di prendere un brutto voto è abbastanza alto.

📌 Immobile: un altro bomber in evidente difficoltà è l’attaccante principe della Lazio, apparso appannato e spesso fragile dal punto di vista fisico. Ha recuperato dall’ultimo stop, ma non è certo di partire titolare. Se avete profili più in forma al momento, potete anche pensare di lasciare in panchina Ciro.

📌 Cheddira: solo 1 gol e 1 assist (tra l’altro nella stessa partita) per il centravanti marocchino che, un po’ come il compagno di reparto Soulé, potrebbe soffrire l’ottima fase difensiva del Bologna e andare in tilt, con la possibilità di un 5 o 5,5 abbastanza concreta.

📌 Vlahovic: anche lui ha appena recuperato da un problema di natura fisica e rientra trovandosi davanti uno scoglio molto importante come la capolista Milan. Non sarà facile per il serbo scardinare il muro difensivo rossonero, considerando anche che non vede il campo da alcune settimane.

📌 Lucca: il classe 2000 si è sbloccato nel match col Genoa, ma finora si è rivelato un episodio isolato in mezzo a tante difficoltà personali e di squadra. Se avete alternative migliori, potete riservargli un posto in panchina.

Altre notizie

📢 Montero alla Juve, perché l’annuncio non arriva? Il motivo è ben preciso

Montero Juventus – Nel pomeriggio è esplosa la bomba che si aspettava solo al te[...]

Allegri via dalla Juventus, Rabiot non ci sta: il messaggio social

Rabiot Allegri – In queste ore diversi calciatori della Juventus stanno rendendo[...]

Torino, novità di formazione: Buongiorno, Zapata e attenzione a Sanabria

Formazione Torino – Intervenendo in conferenza stampa alla vigilia della sfida c[...]

📢 Montero alla Juve, perché l’annuncio non arriva? Il motivo è ben preciso

Montero Juventus – Nel pomeriggio è esplosa la bomba che si aspettava solo al te[...]

Allegri via dalla Juventus, Rabiot non ci sta: il messaggio social

Rabiot Allegri – In queste ore diversi calciatori della Juventus stanno rendendo[...]

Torino, novità di formazione: Buongiorno, Zapata e attenzione a Sanabria

Formazione Torino – Intervenendo in conferenza stampa alla vigilia della sfida c[...]