Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 👎 Consigli fantacalcio | FLOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 20^ giornata

👎 Consigli fantacalcio | FLOP difensori, centrocampisti e attaccanti della 20^ giornata

Consigli fantacalcio 20^ giornata – Archiviato il turno precedente, è tempo di tornare in campo con la 20^ giornata di Serie A. Sarà un weekend ricco di sfide interessanti e importanti ai fini della classifica.

Il girone di ritorno verrà inaugurato dalle sfide di sabato 13 gennaio alle 15:00 fra Genoa e Torino e fra Napoli e Salernitana, mentre in serata andrà in scena Monza-Inter. La domenica di Serie A si aprirà con il lunch match fra Lazio e Lecce, con altre due sfide che spiccano fra il tardo pomeriggio e la serata, ovvero Fiorentina-Udinese e soprattutto Milan-Roma. L’appendice del turno sarà lunga e prevede due posticipi: Atalanta Frosinone (lunedì 15 gennaio) e Juventus-Sassuolo (martedì 16 gennaio).

Se volete restare aggiornati sulle notizie riguardanti i calciatori su cui avete puntato all’asta o negli scambi consultate la nostra rubrica CONSIGLI, utile spazio che Fantamaster offre ai fantallenatori. In questo articolo, invece, vi suggeriamo i flop reparto per reparto da evitare per questa giornata.

Consigli fantacalcio, i flop reparto della 20^ giornata: difensori, centrocampisti e attaccanti

DIFENSORI

📌 Baschirotto: il classe 1996 è una colonna della retroguardia del Lecce, ma in questo turno affronta una Lazio in fiducia e rischia di incappare in una pesante insufficienza. Tenetelo in considerazione e lasciatelo in panchina.

📌 Dossena: il centrale difensivo italiano è un po’ in calo nelle sue prestazioni, essendo reduce da qualche insufficienza di troppo e da un giallo rimediato nello scorso turno. Affrontando un Bologna in cerca di riscatto, il rischio è di andare nuovamente in difficoltà, fate altre scelte per questa giornata.

📌 Posch: l’austriaco non riesce a sbloccarsi e i tempi dei bonus a raffica della scorsa stagione sono lontanissimi, inoltre è reduce da 2 ammonizioni nelle ultime 3 giornate. Per questi motivi, vi consigliamo di non schierarlo in questo turno.

📌 Mancini: il classe 1996 sta resistendo giocando comunque nonostante le sue non perfette condizioni fisiche (considerando la costante emergenza difensiva nella Roma), ma potrebbe pagare questi sforzi contro un Milan sempre molto pericoloso in fase offensiva. Abbiate prudenza e schierate profili più in forma.

📌 Kolasinac: il difensore dell’Atalanta è uscito leggermente acciaccato dall’ultima sfida con la Roma e schierarlo contro un attacco fresco e vivace come quello del Frosinone potrebbe rivelarsi controproducente. Se avete alternative migliori potete anche lasciarlo fuori dai titolari.

CENTROCAMPISTI

📌 Colpani: il classe 1999 ha smarrito la via del bonus da ormai 7 giornate, in 6 delle quali è stato sempre sostituito (mentre nella restante gara è partito dalla panchina). In aggiunta con le big non ha mai particolarmente brillato, e ora il suo Monza affronta l’Inter. Se avete profili impegnati in match sulla carta più semplici, potete anche farne a meno per questo turno.

📌 Strefezza: è sempre più notte fonda per l’esterno offensivo brasiliano, che non si schioda dall’unica rete su rigore messa a segno a inizio campionato ed è reduce da 3 insufficienze di fila con tanto di giallo nella scorsa partita. La difficile trasferta del suo Lecce sul campo della Lazio difficilmente riuscirà a riaccenderlo, per questo vi consigliamo prudenza e di fare altre scelte per il vostro centrocampo.

📌 Nandez: il classe 1995 sta attraversando un periodo complicato a causa di qualche problema fisico che ne sta limitando le prestazioni. Meglio aspettare qualche suo segnale di ripresa prima di riproporlo al fantacalcio, abbiate pazienza e valorizzate gli altri componenti del vostro reparto di mezzo.

📌 Orsolini: l’esterno del Bologna aveva illuso i suoi fantallenatori con un ritorno molto incoraggiante dopo l’infortunio (assist decisivo contro l’Atalanta) ma poi è incappato in due prove tutt’altro che memorabili, collezionando una doppia insufficienza. Non sembra ancora tornato in forma e potrebbe soffrire nella trasferta di Cagliari, dunque lasciatelo in panchina.

📌 Pellegrini: un discorso simile vale per il capitano della Roma, che dopo la rete di 2 giornate fa che faceva sperare in una svolta è tornato a livelli più o meno standard, senza incantare particolarmente. La sfida di San Siro contro il Milan rischia di vederlo nuovamente tra i protagonisti in negativo dei giallorossi, non scartate l’ipotesi di escluderlo dai titolari.

ATTACCANTI

📌 Simeone: il centravanti argentino sta trovando pochissimo spazio e, anche adesso che manca Osimhen, il suo minutaggio resta risicato in quanto gli viene preferito Raspadori. Solo 2 presenze da titolare in campionato e la sensazione che anche se la sfida con la Salernitana è alla sua portata, difficilmente riuscirà a incidere se verrà impiegato a gara in corso e magari col risultato già indirizzato. Per questo è meglio evitare di schierarlo, se avete alternative migliori.

📌 Cambiaghi: il classe 2000 ha disputato un girone di andata deludente, in cui non gli sono certo mancate le opportunità per mostrare le sue qualità (14 titolarità su 19) ma non è riuscito quasi mai a esprimersi sui suoi livelli, mettendo a referto appena un assist. Troppo poco per uno come lui, che si appresta ad affrontare l’insidiosa trasferta di Verona. Meglio fare altre scelte per questa giornata.

📌 Pavoletti: l’ex Genoa si era preso il posto di centravanti titolare del Cagliari, ma un problema fisico lo ha costretto a saltare la scorsa sfida di campionato dei sardi contro il Lecce. Ecco dunque che le carte potrebbero rimescolarsi, con Petagna pronto al controsorpasso (in attesa di Lapadula) e schierarlo adesso diventa un po’ più rischioso, abbiate dunque prudenza.

📌 Beltran: i 3 gol in 4 partite realizzati fino a un paio di giornate fa avevano illuso i suoi fantallenatori, ma il classe 2001 è ritornato a stentare sotto porta e nell’ultima partita della Fiorentina col Sassuolo si è di nuovo accomodato in panchina per far spazio a Nzola. Il ballottaggio potrebbe riproporsi e, se avete di meglio in attacco, potete lasciarlo fuori dai titolari in questo turno.

📌 Lukaku: il possente centravanti belga ha steccato negli ultimi 2 big match contro Juventus e Atalanta, e adesso la sua Roma ne affronterà un altro contro il Milan. Il rischio di incappare nella terza insufficienza consecutiva è concreto, valutate dunque le vostre scelte in attacco e abbiate prudenza con Big Rom.

Altre notizie

🏆 Coppa Italia | Formazioni UFFICIALI Atalanta-Fiorentina: la decisione su Belotti e De Ketelaere

Formazioni ufficiali Atalanta Fiorentina – Tutto pronto per la semifinale di rit[...]

📢 Van Bommel nuovo allenatore del Milan: c’è la conferma

Van Bommel Milan nuovo allenatore – Secondo quanto riportato dai colleghi di Spo[...]

Cagliari, Ranieri perde Luvumbo ma ritrova Petagna: chi gioca contro il Genoa?

Genoa Cagliari – Archiviato il pareggio subito in rimonta con la Juventus, in ca[...]

🏆 Coppa Italia | Formazioni UFFICIALI Atalanta-Fiorentina: la decisione su Belotti e De Ketelaere

Formazioni ufficiali Atalanta Fiorentina – Tutto pronto per la semifinale di rit[...]

📢 Van Bommel nuovo allenatore del Milan: c’è la conferma

Van Bommel Milan nuovo allenatore – Secondo quanto riportato dai colleghi di Spo[...]

Cagliari, Ranieri perde Luvumbo ma ritrova Petagna: chi gioca contro il Genoa?

Genoa Cagliari – Archiviato il pareggio subito in rimonta con la Juventus, in ca[...]