Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio, 5 idee low cost per l’asta di riparazione

Consigli fantacalcio, 5 idee low cost per l’asta di riparazione

Consigli fantacalcio – Nonostante il calciomercato invernale da poco conclusosi non abbia lasciato segni evidenti nel campionato italiano, i più attenti non avranno perso di vista alcuni nuovi innesti arrivati per rinforzare i club attualmente in corsa per la salvezza e altri emersi nella prima metà di stagione. In vista dell’asta di riparazione, determinati profili sembrano parecchio interessanti: al fantacalcio, figurano nuove idee low cost da attenzionare. Eccone cinque che possono rivelarsi più che piacevoli sorprese.

Duda (Verona): qualità e rigori per il Verona

Il Verona piazza un colpo tutt’altro che di poco conto per tentare la risalita in classifica. È sbarcato in Serie A infatti Ondrej Duda, centrocampista offensivo classe ’94 che arriva dal Colonia. Non è un profilo eccessivamente conosciuto, eppure l’hype intorno alla sua figura si sta alzando: ha già esordito nella gara contro l’Udinese, facendo intravedere ottime qualità, ma è soprattutto per le possibilità di diventare il primo rigorista che si rende interessante. Il suo score recita 8 tiri dal dischetto realizzati su 9 tentativi, potrebbe scalare le gerarchie in casa scaligera. La sua esperienza internazionale (52 presenze con la Slovacchia) e le sue capacità d’inserimento, inoltre, lo rendono ancor più intrigante.

Nicolussi Caviglia (Salernitana): giovani speranze

Un altro profilo appetibile tra le potenziali occasioni low cost non può che essere anche Hans Nicoussi Caviglia. Il classe 2000 di proprietà della Juventus è stato prelevato in prestito dalla Salernitana dopo aver trascorso un ottimo semestre in Serie B con la maglia del Südtirol, in cui ha collezionato 17 presenze e 2 gol. Fin dal suo arrivo in granata ha dimostrato di racchiudere in sé giovani speranze, non soffrendo affatto il salto di categoria, anzi: viene impiegato fin da subito da titolare da Nicola, segnando anche una rete nella clamorosa disfatta per 8-2 contro l’Atalanta. In ottica fantacalcio, a centrocampo potrebbe rivelarsi una soluzione invitante per gli ultimi slot, capace di stupire ancora.

Esposito (Spezia): titolare a sorpresa?

Salvatore Esposito è stato un altro colpo sotto traccia di questo mercato invernale, prelevato dallo Spezia e pronto a compiere i primi passi in Serie A. Anch’egli classe 2000, si giocherà un posto nella mediana ligure: inizialmente potrebbe soffrire la concorrenza, ma ha le qualità per emergere, come già visto con la maglia della SPAL in Serie B. Il suo talento non è passato inosservato neanche agli occhi di Roberto Mancini, che già lo scorso giugno lo ha fece esordire nella Nazionale maggiore. Occhio, inoltre, perché il ragazzo è anche un ottimo tiratore dagli undici metri: nella sua breve carriera ha calciato 5 rigori, tutti realizzati. Con Nzola ancora ai box, è un dettaglio tutt’altro che da sottovalutare.

Cambiaghi (Empoli): rapidità e bonus

Un altro giovane calciatore probabilmente svincolato in molte leghe potrebbe essere Nicolò Cambiaghi. L’attaccante dell’Empoli non gode attualmente del ruolo di titolare, tuttavia ha già dimostrato a più riprese nel corso di questa stagione di essere in grado di spaccare le partite subentrando a gara in corso. Anche nella seconda metà di stagione, senza neppure la concorrenza di Bajrami, passato al Sassuolo, dovrebbe godere degli stessi standard, con l’opportunità di ampliare il suo score (1 gol e 1 assist in 14 presenze). Il suo apporto non è da sottovalutare, potrebbe rivelarsi un ottimo sesto slot.

Iling-Junior (Juventus): nuova linfa bianconera

Dal periodo complesso che sta attraversando la Juventus potrebbe quantomeno fuoriuscire il talento di alcuni giovani prospetti pronti a farsi largo nel calcio dei grandi. Uno dei profili più interessanti in rampa di lancio è sicuramente Samuel Iling-Junior, listato attaccante ma fin qui impiegato da Allegri sulla corsia laterale mancina di centrocampo. Rappresenta di fatto il primo ricambio di Kostic, ma potrebbe essere impiegato anche in altre zone offensive del campo, gode infatti di un’ottima duttilità. Abilissimo nel dribbling e nelle accelerazioni, ad un prezzo contenuto potrebbe rivelarsi una piacevole scommessa.

Altre notizie

📢 FLASH | Serbia-Inghilterra, problemi per Kostic: out al 41′

Infortunio Kostic – Non arrivano buone notizie per la Serbia, già sotto nel punt[...]

Calciomercato Napoli, chi è Rafa Marin: l’alternativa a Buongiorno

Rafa Marin Napoli – Dopo una stagione particolare e complicata, che l’ha vista f[...]

Szczesny decisivo con la Polonia, ma il futuro è in bilico: le ultime sull’addio alla Juve

Szczesny Al Nassr – Wojciech Szczesny continua a distinguersi nel panorama europ[...]

📢 FLASH | Serbia-Inghilterra, problemi per Kostic: out al 41′

Infortunio Kostic – Non arrivano buone notizie per la Serbia, già sotto nel punt[...]

Calciomercato Napoli, chi è Rafa Marin: l’alternativa a Buongiorno

Rafa Marin Napoli – Dopo una stagione particolare e complicata, che l’ha vista f[...]

Szczesny decisivo con la Polonia, ma il futuro è in bilico: le ultime sull’addio alla Juve

Szczesny Al Nassr – Wojciech Szczesny continua a distinguersi nel panorama europ[...]