Venezia, SCHEDA FANTACALCIO: i consigli per l’asta di riparazione

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Venezia al fantacalcio – Campionato ben oltre le aspettative per il Venezia, quindicesima in classifica dopo 19 partite di campionato. Gli arancioneroverdi, da neopromossi, sono riusciti costantemente a restare fuori dalla zona retrocessione togliendosi la soddisfazione di battere alcuni dei top club della Serie A.

È il caso, ad esempio, della Roma e della Fiorentina. Da segnalare anche la vittoria ottenuta ai danni del Bologna fuori casa ed il pareggio imposto alla Juventus nel penultimo turno prima della sosta. Il tecnico Zanetti, pur potendo contare su un organico composto sopratutto da giovani ed elementi alla loro prima esperienza in Serie A, ha dato un’identità precisa alla squadra.

I gol totalizzati sono pochi (18) ma spesso sono risultati sufficienti per strappare punti importanti. In fase difensiva, invece, concede diversi spazi agli avversari tuttavia l’ammontare delle reti subite (34) risulta inferiore rispetto a quello totalizzato dalle squadre che si trovano alle sue spalle. 

Venezia al fantacalcio: i consigli per l’asta di riparazione

Top – Mattia Aramu

www.imagephotoagency.it

Il trequartista è una delle principali rivelazioni del campionato, merito dei 5 gol siglati e dei 3 assist fin qui forniti. Per lui anche 28 corner conquistati e 45 duelli vinti, a testimonianza di quanto sia importante per la sua squadra. La fantamedia è super (7.34).

Sorpresa – David Okereke

Credit: twitter.com – @VeneziaFC_EN

Positivo il ritorno in Italia del nigeriano, arrivato in prestito dal Bruges e capace di inserirsi subito al meglio negli schemi tattici di Zanetti. In 15 presenze 4 reti, 16 tiri in porta e 138 passaggi di prima completati. Se lo avete in rosa tenetelo, perché si tratta di numeri destinati a salire.

Flop – Thomas Henry 

www.imagephotoagency.it

In attacco qualche segnale lo ha lanciato (3 reti), il problema principale è che tende a trafiggere pure il proprio portiere (2 autogol). Numeri non proprio esaltanti per chi, di professione, fa la punta. Un elemento da tenere in considerazione, in vista dell’asta di riparazione.

Probabile formazione

Probabile formazione Venezia (4-3-3): Romero; Ebuehi, Modolo, Caldara, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke. All. Zanetti.

Rigoristi

Aramu, Henry e Forte

Calci d’angolo

  • Da destra: Aramu, Johnsen e Busio
  • Da sinistra: Aramu, Johnsen e Busio

Punizioni

  • Da vicino (destra): Aramu, Busio e Vacca
  • Da vicino (sinistra): Aramu, Busio e Vacca
  • Da lontano: Aramu, Busio e Vacca

Consigli asta riparazione

Il Venezia è una squadra che gioca ed in campo sa bene quello che deve fare. In ambito fantacalcistico, però, sono pochi i giocatori che possono attirare la nostra attenzione: in difesa i riflettori sono puntati su Caldara, tornato a buoni livelli dopo le negative esperienze vissute con la maglia del Milan e dell’Atalanta. Chi invece si sta mettendo in evidenza è Busio: un gol ed un assist per il classe 2002, che anche nelle prossime settimane continuerà ad avere un ruolo centrale. Quantità e qualità per lui. In avanti, detto dell’importanza di Aramu e Okereke, i dubbi principali riguardano Henry e Forte: il primo non sembra fornire le necessarie garanzie in termini realizzativi mentre il secondo di fatto è una riserva. Se dovesse cambiare maglia, può tornare ad essere un nome interessante.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!