Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » 🎙️ Conferenze stampa Serie A 2023/24 | D’Aversa: “Rafia? Ecco in quale ruolo rende meglio. Capitano? Lo possono fare in diversi.”

🎙️ Conferenze stampa Serie A 2023/24 | D’Aversa: “Rafia? Ecco in quale ruolo rende meglio. Capitano? Lo possono fare in diversi.”

Conferenza stampa allenatori Serie A 2023 2024 – La nuova stagione è già pronta a entrare nel vivo. Con questo articolo raccoglieremo le prime parole e conferenze stampa degli allenatori delle 20 squadre di Serie A. Prime indiscrezioni dai ritiri con l’inizio degli allenamenti e occhio anche agli affari relativi al calciomercato.

ATALANTA, conferenza stampa GASPERINI

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

BOLOGNA, conferenza stampa THIAGO MOTTA

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

CAGLIARI, conferenza stampa RANIERI

www.imagephotoagency.it
  • “Ora siamo in serie A e il calendario non è stato mite. Dovremo lottare tutti quanti noi, con voi e i tifosi. Siamo l’ultima arrivata in Serie A, ma vogliamo rimanerci. Nandez, Mancosu e Rog? Mi auguro che rimangano con noi, ma non farò sconti a nessuno. Non guardo in faccia l’età, il blasone, o il contratto. Chi mi darà garanzie, giocherà. Rinforzi dal mercato? Mi aspetto un difensore di esperienza ed almeno due attaccanti. In serie A devi avere le spalle coperte, ed abbiamo elementi ultra trentenni cui dovremo trovare delle alternative. Il modulo? Non do importanza a questi numeri. Affronteremo delle grandi squadre, e per me l’importante è lottare. Dovremo essere bravi a cambiare anche in corso d’opera. Parlo di 4-4-2, ma è una formalità. Il titolare tra Radunovic e Scuffet? Il primo è Radunovic, ma è ovvio che il secondo dovrà essere pronto in qualsiasi momento. Scuffet è un portiere che da garanzie. Jankto? Lo conosco dai tempi della Sampdoria. È forte, corre come un matto, fa assist, goal. Questo mi aspetto da lui. Per il resto sono lieto che la società promuova l’inclusione”.

EMPOLI, conferenza stampa ZANETTI

www.imagephotoagency.it
  • Partiremo dal nostro finale, dove la squadra ha sposato in pieno il 4-2-3-1. Ma non significa che avremo solo questa idea, perché ogni stagione ha una sua evoluzione e bisogna lavorare su delle alternative. Sono contento che siamo riusciti a confermare alcuni giocatori, i nostri migliori reparti sono stati difesa e centrocampo. Confermare Grassi e Marin per noi è una cosa importante, come la crescita dei nostri centrali e dei nostri terzini. Se partirà qualcuno, farà parte del mercato e arriverà qualcun altro su cui lavorare. Il nostro segreto sarà il lavoro, servono giocatori che abbiano fame”.

FIORENTINA, conferenza stampa ITALIANO

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

FROSINONE, conferenza stampa DI FRANCESCO

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

GENOA, conferenza stampa GILARDINO

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

INTER, conferenza stampa INZAGHI

  • Si riparte con tanta voglia, la scorsa è stata una stagione intensa, lunga ed entusiasmante. Ci sono stati momenti difficili, nei quali siamo stati bravi, e parlo di tutto l’ambiente Inter, a compattarci. È venuta fuori una stagione ricca di soddisfazioni: adesso riprendiamo con tanta voglia, sarà una stagione intensa e vogliamo che sia piena di soddisfazioni. Sul mercato ho totale sintonia con questi dirigenti, con questo presidente. Si sta lavorando, come ha detto Marotta è normale che sia un mercato difficile, ma stiamo operando nel migliore dei modi. Lukaku è giocatore di un’altra squadra: sappiamo cosa rappresenta per l’Inter e cosa ha fatto lo scorso anno nella parte finale. Ho lottato tanto per riportarlo qui lo scorso campionato, vorremmo farlo anche quest’anno e faremo il possibile. Obiettivo scudetto? Chiaramente sì, il DNA dell’Inter è il DNA della vittoria. Sappiamo che è il grande obiettivo, come per tutte le grandi squadre: non mi va di partecipare a pronostici, noi sappiamo che siamo l’Inter e abbiamo il dovere di cercare la seconda stella“.

JUVENTUS, conferenza stampa ALLEGRI

www.imagephotoagency.it
  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

LAZIO, conferenza stampa SARRI

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

LECCE, conferenza stampa D’AVERSA

  • Ufficialmente inizia la stagione, ma credo che in ogni partita deve scendere in campo per fare risultato pieno. La squadra arriva bene ma dobbiamo considerare che il calcio d’agosto è un periodo di preparazione, quindi non deve portare entusiasmo se le cose fanno bene e nemmeno fare catastrofi se le cose non vanno nel verso giusto. La squadra si allena con intensità dal primo allenamento. Ho veramente poco da rimproverare a questo gruppo. La formazione? Decido chi mandare in campo un minuto prima dell’inizio della partita, questa è anche una forma di rispetto nei confronti dei ragazzi. Voglio valutare i ragazzi sotto tutti i punti di vista. Rafia? Lui rende meglio in una posizione di tre quarti, perciò lo voglio mettere nella condizione per rendere al meglio in campo. Il capitano? Lo possono fare in diversi. Falso nove? Non abbiamo tante soluzioni in avanti.

MILAN, conferenza stampa PIOLI

www.imagephotoagency.it
  • Ci tengo a ringraziare Maldini e Massara, è stato un rapporto duraturo e se sono qua lo devo a loro. Rapporto di stima e affetto con loro, poi il club ha scelto altro. Mi sono sentito sempre al centro del progetto e la posizione non è cambiata, sono cambiati solo gli interlocutori. Ho sempre lavorato tanto nel periodo di riposo, parlare con chi può arrivare è prassi e l’ho sempre fatto. Non è cambiato tanto, la mia figura è di condivisione, lavoro e idee. Giocatori? Siamo in un momento in evoluzione, è difficile capire chi potrà essere un giocatore del Milan. Mercato? Secondo me non è giusto andare sul singolo, ma sicuramente ci sono dei cambiamenti e lì serve qualcuno perché abbiamo perso Ibrahimovic. Tonali? Sicuramente è una grave perdita dal punto di vista tattico, dobbiamo sostituirlo degnamente. Si è creata una situazione che andava bene ad ambo le parti e non poteva essere fatto altrimenti. Kalulu? Gli ho creato confusione, Pierre partirà da difensore centrale e se serve sarà spostato. Se ci saranno partenze saranno sostituite”.

MONZA, conferenza stampa PALLADINO

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

NAPOLI, conferenza stampa GARCIA

  • Maxime Lopez? L’ho fatto esordire io, ha gran personalità. Ma non è uno che raggiungerà la nostra squadra perché non è il profilo che cerchiamo. Osimhen? Ovviamente l’ho sentito. Posso assicurare che vuole rimanere, è contento di essere con noi e vuole fare ancora grandi cose. Sostituto di Kim? Un allenatore vuole avere il più presto possibile la rosa al completo, ma questo è utopia. Abbiamo tempo per trovare il nuovo centrale. Il club ci lavora da un po’, abbiamo delle possibilità, ma vogliamo essere il più sicuri è possibili. Per cui valutiamo. Poi c’è anche l’aspetto economico. Io non ho fretta perché ne ho tre. Kvaratskhelia insieme a Viktor? Spero che loro due continueranno a fare la differenza e a farci vincere, ma io sono attento a non mettere troppi singoli davanti al collettivo. Qui tutti sono importanti. Zielinski? È sotto contratto, come Lozano. Sono a scadenza e quindi è logico che nel club si facciano delle valutazioni: venderli o tenerli. Io vorrei tenerli tutti. Lasciatemi anche il tempo di parlare con ognuno di loro, perché c’è quello che voglio io e anche quello che vogliono i giocatori. Magari qualcuno vuole andare via o vuole rimanere a tutti i costi, quindi conta anche quello che dicono loro. Io sicuramente voglio tenerli tutti”.

ROMA, conferenza stampa MOURINHO

www.imagephotoagency.it
  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

SALERNITANA, conferenza stampa PAULO SOUSA

“Avrò occasione di parlare con Dia, ma anche con tanti altri elementi che sono certo rimarranno per tutta la stagione. Boulayè è un calciatore che ha avuto un infortunio al ginocchio, con annesso intervento, e questo comporterà una attenzione particolare. Questo tipo di situazioni possono comportare infiammazioni, passi indietro nella preparazione e quando si aggregherà alla squadra dovrà essere al top dal punto di vista muscolare. Questi infortuni possono portare a squilibri muscolari, voglio ci sia grande attenzione. Detto questo, io vedo un ragazzo che si diverte, che può giocare in tanti ruoli, che può rendere tanto e che ha una buona interazione con i compagni. Servono i suoi gol per raggiungere la salvezza. Mazzocchi esterno alto? Sì, può giocare anche in quel ruolo”.

SASSUOLO, conferenza stampa DIONISI

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

TORINO, conferenza stampa JURIC

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

UDINESE, conferenza stampa SOTTIL

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

VERONA, conferenza stampa BARONI

  • In attesa delle prima conferenza stagionale…

Altre notizie

📢 Sportitalia | Milan, svolta sul nuovo allenatore: c’è la scelta tra Fonseca e De Zerbi

Nuovo allenatore Milan – Uno dei temi maggiormente discussi in questo finale di [...]

Genoa, Messias accelera per il rientro: le sensazioni per l’ultima giornata

Infortunio Messias – Raggiunta ormai da tempo una meritata e mai in discussione [...]

Infortunio Buongiorno, novità e aggiornamenti: cosa trapela verso Atalanta-Torino

Infortunio Buongiorno – A 90 minuti dalla fine del campionato il Torino è ancora[...]

📢 Sportitalia | Milan, svolta sul nuovo allenatore: c’è la scelta tra Fonseca e De Zerbi

Nuovo allenatore Milan – Uno dei temi maggiormente discussi in questo finale di [...]

Genoa, Messias accelera per il rientro: le sensazioni per l’ultima giornata

Infortunio Messias – Raggiunta ormai da tempo una meritata e mai in discussione [...]

Infortunio Buongiorno, novità e aggiornamenti: cosa trapela verso Atalanta-Torino

Infortunio Buongiorno – A 90 minuti dalla fine del campionato il Torino è ancora[...]