Home » Ultime Notizie » 🎙️ Conferenze stampa 35^ giornata | Zanetti: “Walukiewicz? Ecco cosa rappresenta”. Allegri: “Gioca Perin. Su Pogba…”.

🎙️ Conferenze stampa 35^ giornata | Zanetti: “Walukiewicz? Ecco cosa rappresenta”. Allegri: “Gioca Perin. Su Pogba…”.

Tutto pronto per l’inizio della 35^ giornata di Serie A. Massima attenzione alle conferenze stampa di giornata per restare aggiornati sulle ultimissime novità e ultime indiscrezioni dai campi. Occhio anche alle probabili formazioni per cercare di preparare al meglio la vostra giornata e rispondere ai vostri dubbi di formazione. Attenzione, dunque, alle parole degli allenatori le quali potrebbero chiarire definitivamente alcuni ballottaggi o svelare possibili sorprese.

Lazio – Lecce (venerdì, ore 20:45)

  • Conferenza stampa SARRI: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa BARONI: Colombo titolare? Siamo alla quarta partita ravvicinata: Ceesay è stato quello più utilizzato, ma ci può stare che giochi Colombo, fermo restando che uno è in campo e l’altro subentra. Banda? Sta facendo benissimo, sarà della partita probabilmente dall’inizio o eventualmente subentrerà. Oudin sta facendo bene: sicuramente in partite come questa servono struttura e qualità e lui può essere uno di questi”.

Salernitana – Atalanta (sabato, ore 15:00)

  • Conferenza stampa SOUSA: “Gyomber può giocare domani? Si è allenato tutta la settimana pur convivendo con un fastidio. Non c’è lesione, stiamo lavorando per potergli dare massima fiducia in vista della gara di domani. Anche Candreva si è allenato con noi e sta meglio.”
  • Conferenza stampa GASPERINI: in attesa delle dichiarazioni…

Spezia – Milan (sabato, ore 18:00)

  • Conferenza stampa SEMPLICI:Nzola? Sta bene, si è allenato tutta la settimana con noi. I ragazzi, a parte lunedì che era un po’ abbattuti e responsabilizzati, si sono buttati a lavorare con grande voglia, determinazione, per svoltare la stagione. Zurkowski? Rientra, ma non è che abbia i 90 min. Un giocatore importante che ho avuto solo contro la Fiorentina. Shomurodov con Nzola? Stiamo valutando, ma non da ora ma da quando sono arrivato. Sono due attaccanti che potrebbero completarsi, ma vediamo se ci sarà questa possibilità”.
  • Conferenza stampa PIOLI: in attesa delle dichiarazioni…

Inter – Sassuolo (sabato, ore 20:45)

  • Conferenza stampa INZAGHI: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa DIONISI: “Laurienté come sta? Può tornare dal 1′? Sta abbastanza bene. Con il Bologna è stata una scelta perché chiunque può andare in panchina per scelta, così è stato per tutti e non deve far notizia la sua panchina iniziale. Potrebbe darsi che parta dall’inizio domani, dipende da come si allenerà oggi. Come state? Recuperiamo Pinamonti che era squalificato, ahimé, ma non vorrei riaprire un capitolo che non mi piace. Recuperiamo pian pianino Muldur, che era già in panchina col Bologna, è disponibile, è tornato con la squadra e questa è una bella notizie dopo una stagione travagliata, sarà convocato. Siamo tutti

Hellas Verona – Torino (domenica, ore 12:30)

  • Conferenza stampa ZAFFARONI: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa JURIC: “Come stanno gli infortunati? Sono tutti disponibili. Schuurs ha fatto gli ultimi due allenamenti senza problemi, Aina e Vieira stanno bene. Miranchuk però si è rotto il mignolo del piede, ha tanto dolore e non ci sarà. Per Radonjic ci vuole ancora un po’ di tempo. Cosa si può dire ancora su Sanabria? Abbiamo trovato un equilibrio. E’ un attaccante un po’ particolare, un finto nove che lo lasciamo esprimersi come vuole. Si sente bene e vuole mantenere questa fame, oltre ad essere determinante. Negli ultimi tre o quattro mesi ha fatto belle cose

Fiorentina – Udinese (domenica, ore 15:00)

  • Conferenza stampa ITALIANO: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa SOTTIL: “Ci teniamo a fare bene in queste 4 partite per raccogliere più punti possibili perché abbiamo un obiettivo chiaro che vogliamo raggiungere. Siamo carichi e c’è la giusta concentrazione ma anche serenità. Tanti gol dai centrocampisti? Ho sempre cercato di trasmettere ai ragazzi il concetto di accompagnare con più giocatori possibili nella fase offendente, con tanti inserimenti dei centrocampisti molto bravi che abbiamo a calciare e fornire tanti assist. Ebosele? Festy è un giocatore miglioratissimo. Deve crescere ancora tanto, viene dalla Championship. Servono volume e resistenza, lui ha margini di miglioramento ampi e la sua spinta è molto importante, soprattutto adesso che davanti non siamo in tanti, per cui deve far valere questa che è la sua qualità migliore“.

Monza – Napoli (domenica, ore 15:00)

  • Conferenza stampa PALLADINO: “Questa partita capita a pennello, affrontare i campioni d’Italia nel loro momento di euforia è il massimo visto che anche noi stiamo bene. Giochiamo contro una squadra di grandissimo livello allenata benissimo. Vogliamo confrontarci con i migliori. Pessina? È un ragazzo e un calciatore fantastico. Sta dando tutto per questa maglia ed essendo monzese ci tiene anche più degli altri. Ha un senso della responsabilità fuori dal comune. Teniamocelo stretto, è il futuro del Monza”.
  • Conferenza stampa SPALLETTI: Incontro con De Laurentiis? Fare riunioni nei ristoranti di Napoli diventa difficile. Tutto quello che è venuto fuori ieri sera è molto chiaro, ma i dettagli li esporrà la società quando vorrà, non posso passare sopra la società. Record dei 91 punti di Sarri? È una motivazione. Quando una squadra ha impostato la sua felicità su ciò che esprime in campo, bisogna giocare le partite. È lì che ritroviamo il nostro lavoro, l’affetto di tutti i nostri sportivi. Cambi di formazione? Ho sempre un obiettivo quando inizio a lavorare: difendere la squadra, la società e i miei calciatori. Devo dirvi tutta la formazione? Secondo me è bene fare le cose correttamente, dare a turno un po’ di spazio a qualcuno che non ha giocato precendetemente, 2 o 3 a partita. Contro l’Inter faremo un ragionamento un po’ differente, perché è giusto così. Voi chi volete che giochi? Datemi una mano. Gioca Bereszynski dall’inizio. Elmas? È un calciatore senza tempo. Fa le stesse cose sia partendo da titolare sia quando gioca gli ultimi cinque minuti. Se c’è da rincorrere, lui rincorre. Se c’è da attaccare, lui attacca. Se c’è da farsi il culo, lui si fa il culo”.

Bologna – Roma (domenica, ore 18:00)

  • Conferenza stampa MOTTA: “Sansone? Sta recuperando. Lucumi? Non ci sarà, l’ho lasciato andare in Colombia per la nascita di suo figlio. Daremo opportunità a chi ha giocato meno. Arnautovic? Tutti possono giocare titolari. Oggi ha fatto un buon allenamento l’altro giorno ha giocato 25 minuti. Stiamo aspettando che ritrovi la forma migliore. Psg? Sono concentrato sulla Roma ed il Bologna. Dobbiamo fare una grandissima prestazione contro una squadra che ieri ha vinto in semifinale d’Europa League“.
  • Conferenza stampa MOURINHO: in attesa delle dichiarazioni…

Juventus – Cremonese (domenica, ore 20:45)

  • Conferenza stampa ALLEGRI: “Come stanno gli acciaccati? Gioca Perin. Bremer è a posto, Rabiot come gli altri che han giocato ha fatto differenziato e domani sicuramente sarà a disposizione. Quella di domani è la partita più importante. Come verrà gestito Pogba? Sta crescendo, di condizione, ha fatto 25 minuti bene. Quando le partite diventano vicino all’area, nella metà campo avversaria, diventa straordinario. Ha bisogno di giocare per trovare la condizione, l’importante è che sia a disposizione. Giocando ogni 3 giorni è difficile che riesca a recuperare per l’intera partita. Kean? Sta molto bene, purtroppo nel momento migliore ha fatto quell’ingenuità a Roma, poi si è infortunato e ha perso un po’ di tempo. Lui è una risorsa su cui conto molto
  • Conferenza stampa BALLARDINI: “Ci dovremo aiutare molto, giochiamo contro una squadra molto motivata e in più ha una rosa di altissima qualità, sarà fondamentale occupare bene il campo, essere aggressivi, avere personalità con la palla. Sernicola esterno alto? È una forzatura, è chiaro che non è il suo ruolo, ma ha una gamba e grande resistenza, è uno che non si risparmia mai e un bel piede, quindi quello è un adattamento che in certe situazioni per avere più equilibrio e compattezza ci può stare. Dessers e Tsadjout? Ho paura che per il primo la stagione sia compromessa, mentre Tsadjout la settimana prossima potrebbe iniziare ad allenarsi con la squadra, sente ancora un po’ di fastidio ma le sensazioni sono abbastanza buone”.

Sampdoria – Empoli (lunedì, ore 20:45)

  • Conferenza stampa STANKOVIC: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa ZANETTI: Walukiewicz? Rappresenta il nostro concetto di squadra dove tutti devono essere partecipi e possono mettere un mattoncino per l’obiettivo. Sarà la salvezza di questi giocatori, come lui ma anche come Ismajili e Bandinelli che adesso per motivi di modulo stanno giocando meno. L’importante è il bene comune, poi io devo fare le scelte e devo schierare i migliori. Walukiewicz si è preso il posto inanellando prestazioni di grande livello, non solo dal punto di vista difensivo ma anche di impostazione. Lui è un giocatore freddo e gli serve per arrivare ad alti livelli. La mia squadra? Li ho visti benissimo, mi hanno anche sorpreso perché già con la Salernitana pensavo di andare a stimolarli. Non è successo, hanno fatto tesoro degli errori, si sono presentati carichi nel modo giusto”

Altre notizie

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

Torino, Juric: “Futuro? Vi spiego. Ecco cosa si è fatto Bellanova”

Torino Juventus – Dopo la sconfitta maturata in casa dell’Empoli, il Torino non [...]

📢 Conte Napoli, si fa largo la clamorosa la ipotesi: il piano di De Laurentiis

Conte Napoli – Sarà un’estate di profondi cambiamenti in casa Napoli. Dopo una s[...]

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

Torino, Juric: “Futuro? Vi spiego. Ecco cosa si è fatto Bellanova”

Torino Juventus – Dopo la sconfitta maturata in casa dell’Empoli, il Torino non [...]

📢 Conte Napoli, si fa largo la clamorosa la ipotesi: il piano di De Laurentiis

Conte Napoli – Sarà un’estate di profondi cambiamenti in casa Napoli. Dopo una s[...]