Home » Ultime Notizie » 🎙️ Conferenze stampa 34^ giornata | Zanetti: “Akpa Akpro? Ecco cosa penso”. Sottil: “Beto è recuperato”. Sousa: “Formazione? Ho tre possibilità”

🎙️ Conferenze stampa 34^ giornata | Zanetti: “Akpa Akpro? Ecco cosa penso”. Sottil: “Beto è recuperato”. Sousa: “Formazione? Ho tre possibilità”

Tutto pronto per l’inizio della 34^ giornata di Serie A. Massima attenzione alle conferenze stampa di giornata per restare aggiornati sulle ultimissime novità e ultime indiscrezioni dai campi. Occhio anche alle probabili formazioni per cercare di preparare al meglio la vostra giornata e rispondere ai vostri dubbi di formazione. Attenzione, dunque, alle parole degli allenatori le quali potrebbero chiarire definitivamente alcuni ballottaggi o svelare possibili sorprese.

Milan – Lazio (sabato, ore 15:00)

  • Conferenza stampa PIOLI: “Partita da dentro o fuori. Non c’è un Milan 1 ed un Milan 2, in queste partite non è mai mancata la prestazione. De Ketelaere? Ha delle ottime qualità, tutti i calciatori devo sfruttare al meglio le occasioni per risultare determinanti. Rebic? Non ha giocato perché ho scelto giocatori con altre caratteristiche, le mie scelte vengono fatte in base a ciò che serve in campo. Champions? La squadra è consapevole dei jolly che abbiamo sprecato, non possiamo buttarne via altre. Gol? Con tutte le partite che creiamo ogni partita, non possiamo non segnare più“.
  • Conferenza stampa SARRI: Non ha rilasciato dichiarazioni

Roma – Inter (sabato, ore 18:00)

  • Conferenza stampa MOURINHO: Non ha rilasciato dichiarazioni
  • Conferenza stampa INZAGHI: “Assenze? All’appello mancano Gosens e Skriniar, gli unici giocatori che non avremo a disposizione. Turnover? Le rotazioni per noi sono fondamentali, stiamo giocando tantissimo. C’è una partita almeno ogni 72 ore. Diventa fondamentale l’aiuto da parte di tutta la rosa“.

Cremonese – Spezia (sabato, ore 20:45)

  • Conferenza stampa BALLARDINI: “Credo che confermeremo la difesa a quattro, anche se, come avete visto pure a Milano, spesso adattiamo un difensore centrale che fa ogni tanto il terzino. Aiwu contro il Verona da terzino destro, o Vasquez da terzino sinistro a Milano. Abbiamo tanti difensori centrali e con la difesa a quattro a meno che non giochino i due terzini ci troviamo a dover adattare un centrale in fascia. Oggi abbiamo come primo attaccante Ciofani. Poi Dessers non ci sarà oppure ci sarà per una piccola parte, e Tsadjout non c’è. Possiamo mettere Felix, che ha caratteristiche completamente diverse, idem per Okereke. Vedremo, certo è che in base alle caratteristiche cerchi di far rendere al meglio i giocatori”
  • Conferenza stampa SEMPLICI: Nzola? Oggi vediamo se si allena un po’ con noi. Sarà a disposizione ma bisogna capire se è in condizione dopo essere stato fermo, se dall’inizio o a gara in corso. Mi auguro sia un recupero importante. Bastoni, Verde e Gyasi? Li vedo bene. Bastoni è rientrato nella maniera giusta, ha fatto fatica mercoledì’ ma era normale. Ha fatto bene, ha dato il suo apporto tecnico e quello tattico. Verde sappiamo quanto vale, ma purtroppo è condizionato da uno stato fisico non perfetto e sta a me capire quando farlo partire e quando farlo subentrare, per dargli un minutaggio per farlo essere decisivo come è stato con la Samp. Per Gyasi sono più soddisfatto di lui per la prestazione di Bergamo. Era il primo dispiaciuto per quanto successo dopo Monza, io gli ho dato fiducia perché ne ho tanta in lui, è il nostro capitano, e spero che il gol lo abbia liberato in certi aspetti. Sono tre giocatori importanti e mi auguro possano dare quell’apporto che tutti si aspettano, loro in primis. Zurkowski è sempre out e pensiamo di recuperarlo per il Milan. Ampadu regista? Lo stiamo valutando, mercoledì ci servirà più fisicità con l’Atalanta e lui ha dimostrato di poter fare bene in quel ruolo. Valuteremo fino alla fine quella che è la formazione migliore”

Atalanta – Juventus (domenica, ore 12:30)

  • Conferenza stampa GASPERINI: Non ha rilasciato dichiarazioni
  • Conferenza stampa ALLEGRI: “Fra oggi e domani ci sono scontri diretti e domani sera sapremo di più sulla quota Champions. Giovani al Mondiale U20? Soulé partirà dopo la partita di Cremona perché ha interesse e vuole andare mentre Iling rimarrà qui con noi. Su Miretti al momento non c’è nessuna richiesta. Vlahovic titolare? Non ho ancora deciso niente, è rientrato Kean dopo un mese di inattività. Milik e Vlahovic stanno bene, chi va in campo dall’inizio o chi entra è determinante. Pogba? Ha fatto buoni 20 minuti finali l’altro giorno. Purtroppo però per lui questa stagione è stata maledetta, siamo arrivati a questo punto e devo cercare di sfruttarlo nel miglior modo possibile. Ora l’obiettivo è entrare nelle prime quattro e arrivare in finale di Europa League, chiusa questa stagione l’anno prossimo sarà un’altra”.

Torino – Monza (domenica, ore 15:00)

  • Conferenza stampa JURIC: “Singo e Schuurs out complicano i piani? Il Monza gioca bene a calcio, è una squadra che domina perché ha giocatori tecnici con idee e sono completi. Singo tornerà la prossima, magari anche Schuurs potrebbe rientrare. Quindi Schuurs potrebbe rientrare? E’ una roba da poco, la tempistica è più o meno per la prossima. Zima torna, Radonjic ci vuole ancora un po’ e Aina tornerà la prossima settimana. Giudizio su Miranchuk? Sta facendo bene con le sue caratteristiche, ha fatto tante belle cose. Lo vedo felice e sorridente, è un segnale che sta bene e spero sia determinante. Ci sono giocatori che hanno un passato difficile con gli infortuni e bisogna stare attenti a dosarli, senza andare oltre. L’altro giorno mi è piaciuto molto Seck, ha fatto belle cose a Genova
  • Conferenza stampa PALLADINO: “La partita di domani vale tanto, andiamo ad affrontare una squadra che ti mette veramente in difficoltà. Domani voglio vedere una squadra affamata. Turnover? Ci stiamo pensando, ho tante alternative, chiunque andrà in campo si comporterà alla grande. Izzo? Con Armando c’è un rapporto umano fantastico, oltre che essere un gran calciatore è anche una grandissima persona. È un ragazzo genuino, gli siamo vicini per ciò che gli sta accadendo. Gytkjaer? Christian è sempre pronto, è affamato di gol, si allena sempre al massimo, quando posso lo inserisco in campo. Ha avuto tante occasioni ma è stato anche un po’ sfortunato, mi auguro che da qui a fine campionato possa farne qualcun altro”.

Napoli – Fiorentina (domenica, ore 18:00)

  • Conferenza stampa SPALLETTI: Non ha rilasciato dichiarazioni
  • Conferenza stampa ITALIANO: Non ha rilasciato dichiarazioni

Lecce – Hellas Verona (domenica, ore 20:45)

  • Conferenza stampa BARONI: “Ha le idee chiare per la formazione titolare? Poco fa abbiamo terminato una seduta d’allenamento, dove abbiamo smaltito un po’ di stanchezza. I ragazzi stanno bene, per domani non ho dubbi perché sono convinto che chiunque giocherà sarà pronto. Serve fiducia e determinazione da parte di tutti. Abbiamo qualche acciacco, così come qualcuno che rientra. Importanti i titolari ma anche i subentrati. Come stanno Banda e Gallo? Gallo è recuperato. Banda sta meglio, se non parte titolare entra a gara in corso.
  • Conferenza stampa ZAFFARONI: Non ha rilasciato dichiarazioni

Empoli – Salernitana (lunedì, ore 18:30)

  • Conferenza stampa ZANETTI: Akpa Akpro? Lui benissimo, è il motore e l’anima di questa squadra perché ha caratteristiche di strappo e per noi è sempre stato importante. Lo abbiamo avuto meno di quello che volevamo, è un ragazzo che per la sua corporatura è fragile. Può giocare in più ruoli, oltre a essere molto duttile lui stesso. Henderson? Ci ha dato tanto, è un giocatore diverso da Baldanzi, ha caratteristiche diverse. Con un sistema diverso si candida prepotentemente. Come mezzala o da play era molto sacrificato, lo vedo bene in questa posizione. Caratterialmente è freddo ed esperto e ci servirà per questo finale di stagione Sa smarcarsi tra le linee, ha i tempi giusti di gioco. Grassi e Marin? Si sposano perfettamente come cerniera, quando ha giocato è sempre stato un problema toglierlo. Per noi è un giocatore importante, ha caratteristiche tecniche diverse ma è molto intelligente dal punto di vista tattico”.
  • Conferenza stampa SOUSA: “Formazione? Ho tre possibilità: Mazzocchi, Kastanos e Sambia. Che, però, può adattarsi anche a sinistra. Kastanos? è stato fatto un lavoro specifico e, in fase offensiva, ci sta dando tanto perché ha tempi, palleggio, sacrificio, umiltà e inserimento. Non posso escludere un cambio di modulo, che sia all’inizio o durante la partita. In settimana abbiamo lavorato su tanti aspetti. Troost Ekong? Per me non esiste il calciatore d’esperienza o quello più giovane. Nel mio percorso come allenatore ho dato tanto spazio al giovane, la maturità del calciatore non deriva dalla carta d’identità. Se sei bravo…sei bravo! Se sei pronto mi aiuti, altrimenti non giochi. È il calcio, non mi sto inventando niente. Nell’ultima partita abbiamo finito con tre under nel pacchetto difensivo, io sono felice perché questo testimonia una evoluzione collettiva che sarà d’aiuto alla Salernitana. La predisposizione ad apprendere fa la differenza, io credo tanto in ciascuno di loro e voglio che vadano oltre l’errore individuale che fa parte dello sport. Botheim? Mi sta piacendo tantissimo. A livello di intensità ha margini di miglioramento enormi. Sul piano tecnico sta raggiungendo livelli strepitosi. Già da diverse settimane sta lavorando bene, spesso lo stavo per inserire però le partite prendevano strade diverse e mi sono dovuto adeguare. E lui non ha mai smesso di crederci, di sudare per la maglia. Sta capendo che ha potenzialità, fisicamente sta crescendo anche perché gli stiamo dando continuità. Capisce bene i tempi, sa quando venire dentro al campo e quando allargarsi. Abbiamo lavorato tanto sull’intesa con i compagni di reparto e il secondo gol è la logica conseguenza di quanto proviamo in allenamento. Può dare una mano anche sulle palle inattive a sfavore”.

Udinese – Sampdoria (lunedì, ore 18:30)

  • Conferenza stampa SOTTIL: Ehizibue? Stava avendo una grande crescita, arrivando ad un livello importante di performance. Ci metto anche l’infortunio di Success. Beto? È recuperato, ma è chiaro che averli tutti in rosa e a disposizione ci avrebbe dato più alternative e sarebbe stato bello che la squadra si giocasse questo finale di stagione tutta insieme. Ebosele? È una soluzione ma come sempre farò le mie valutazioni per mettere la miglior squadra in campo. Lui è cresciuto tantissimo, è un giocatore che ci dà profondità e fasi di 1 contro 1. Si allena bene e lavora seriamente. È il futuro di questa squadra. Se dovessi sceglierlo dall’inizio sono sicuro che farà la sua partita”
  • Conferenza stampa STANKOVIC: in attesa delle dichiarazioni…

Sassuolo – Bologna (lunedì, ore 20:45)

  • Conferenza stampa DIONISI: “Berardi? Sta benissimo. A Roma eravamo d’accordo che durante la partita ci saremmo confrontati perché veniva già da una partita giocata e da uno stop di qualche partita. Non volevo farlo giocare 90 minuti, poi ha una qualità tecnica, fisica, caratteriale, che gli ha permesso di stare in campo per tutta la gara. Infermeria? Spero che a parte Pinamonti e Zortea squalificati di non avere altre defezioni, ci alleniamo oggi e spero che non ci saranno problemi”.
  • Conferenza stampa MOTTA: Arnautovic? Si, Marko ci sarà, farà parte del gruppo anche se dobbiamo preservarlo. Lo stiamo accompagnando con un lavoro personalizzato per aiutarlo a riprendere la forma. A Sassuolo verrà con noi perché sono convinto che possa aiutare i compagni e la squadra, pensando anche alla sua condizione, visto quello che è successo a Salerno. Manca poco alla fine della stagione e non vogliamo perderlo di nuovo. Bonifazi? Kevin ha grandi potenzialità, deve dare continuità. Ha grandi qualità tecniche e fisiche, oltre che mentali. Ha tutto in mano per fare bene il suo lavoro e diventare un giocatore importante. Noi siamo li per accompagnarlo. Dominguez? Nico è un giocatore intelligente, sa occupare bene gli spazi e andare dove può dare fastidio all’avversario. In questo modo ci apre il campo quando abbiamo bisogno, e tornare dentro per darci superiorità numerica. Attacco a tre? Si questa è una soluzione che possiamo utilizzare dall’inizio o a gara in corso. Dobbiamo però mettere i nostri attaccanti in condizione di fargli arrivare la palla”

Altre notizie

Napoli, De Laurentiis: “Volevo acquistare Haaland, ma Raiola mi disse…”

Intervista De Laurentiis Haaland – Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli,[...]

📢 FLASH | Sassuolo, via subito Bigica: fumata bianca per il sostituto!

Ballardini Sassuolo – Secondo quanto riportato dai colleghi di Sky Sport, il Sas[...]

⚽ Probabili formazioni 27^ giornata Serie A + KIT fantacalcio

Probabili formazioni 27 giornata – Dopo il 26° turno di Serie A, privo di partic[...]

Napoli, De Laurentiis: “Volevo acquistare Haaland, ma Raiola mi disse…”

Intervista De Laurentiis Haaland – Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli,[...]

📢 FLASH | Sassuolo, via subito Bigica: fumata bianca per il sostituto!

Ballardini Sassuolo – Secondo quanto riportato dai colleghi di Sky Sport, il Sas[...]

⚽ Probabili formazioni 27^ giornata Serie A + KIT fantacalcio

Probabili formazioni 27 giornata – Dopo il 26° turno di Serie A, privo di partic[...]