Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » 🎙️ CONFERENZE STAMPA 28^ giornata | Allegri: “Vlahovic assente? Milik farà bene. Su Mckennie, Rabiot e Kean…”. Cioffi: “Come sta Pereyra e chi sostituisce Walace”

🎙️ CONFERENZE STAMPA 28^ giornata | Allegri: “Vlahovic assente? Milik farà bene. Su Mckennie, Rabiot e Kean…”. Cioffi: “Come sta Pereyra e chi sostituisce Walace”

La 28^ giornata di Serie A si appresta ad entrare nel vivo. Si parte con l’anticipo del venerdì sera che metterà a confronto il Napoli di Francesco Calzona contro il Torino allenato da Ivan Juric. Un match tatticamente molto interessante, così come la gara del Dall’Ara tra Bologna e Inter, tra le più attese di questo week end.

Corsa salvezza che si giocherà sui campi di Cagliari, Reggio Emilia e Lecce, e che vedranno coinvolte ben sei delle ultime sette della classe che dovranno sfidarsi tra di loro. Si chiude con il Monday Night tra Lazio e Udinese, ma prima, spazio alla corsa Europa con JuventusAtalanta e FiorentinaRoma.

In questo articolo, la redazione di FantaMaster raccoglierà le dichiarazioni più interessanti degli allenatori. Forniremo maggiori informazioni possibili circa l’impiego, e non, dei giocatori che costituiscono la vostra fantarosa.

Napoli-Torino (venerdì, ore 20:45)

  • Conferenza stampa CALZONA: il tecnico non rilascerà alcuna dichiarazione alla stampa
  • Conferenza stampa JURIC: “13 clean sheet? Tutta la squadra sta lavorando bene, abbiamo una voglia incredibile e lo spirito di non prendere gol. Gli infortunati? Per Tameze ci vuole ancora tempo, Vojvoda rientra ed è pienamente recuperato. Centrocampo in emergenza? Abbiamo Vlasic che eventualmente può giocarci, Vojvoda ha fatto una partita in Nazionale in mezzo al campo. Stiamo provando molto Savva, non è pronto ma ci può dare una mano perché è competitivo. Pellegri o Okereke con Zapata? Vediamo oggi l’allenamento. Sanabria non è brillantissimo, ha avuto 9 o 10 palle gol ma vede la porta piccolissima. L’hanno scorso ha fatto il record di gol e vedeva la porta gigante. Fisicamente sta bene, sta vivendo il momento dell’attaccante che sbaglia. Zapata? Giocatori di questo peso non li ho mai avuti, non credo che lui influisca negativamente su Sanabria, sono amici“.

Cagliari-Salernitana (sabato, ore 15:00)

  • Conferenza stampa RANIERI: Luvumbo? Speriamo di riaverlo al più presto. Oristanio si sta allenando bene, vedremo. Scuffet? Si è preso il posto da titolare e lo sta difendendo egregiamente. Prati titolare sabato? “Sì, potrebbe partire titolare sabato, vedremo. Lo vedo bene, idem Viola. Shomurodov? È rientrato dall’infortunio e l’ho visto bene ad Empoli. Kingstone mi piace molto: è giovane e non si arrende mai”.
  • Conferenza stampa LIVERANI: “Ripartiamo da quello che di buono si è visto a Udine e con la consapevolezza che dobbiamo fare risultato e, allo stesso tempo, mettere in campo un atteggiamento equilibrato. Più spazio per chi ha giocato meno? Questa squadra, ad occhio, credo che manchi di 2-3 giocatori che non hanno avuto la possibilità e la avranno presto. Augurandoci che la sappiano sfruttare. Gomis è entrato molto bene a Udine e avrà il suo spazio. Kastanos aveva fatto bene la settimana precedente in casa, però a Udine ho fatto altre scelte. Poi vedrete domani se partiranno dall’inizio o in corso d’opera. Caso Dia? Non so se la squadra abbia preso bene o male l’accaduto. Sanno però che Fabio Liverani è uguale per tutti sotto certi profili. Quando operi con linearità, a mio avviso ti guadagni il rispetto. Il presidente ha parlato e tutti eravamo d’accordo su quella decisione. So che ha parlato col presidente. La mia porta è stata aperta e ci siamo chiariti. Per me l’episodio è chiuso, tutti possono sbagliare. Oggi la proprietà ha voluto dare un esempio. Vedremo nelle prossime settimane cosa potrà succedere. Se ci sarà disponibilità potremo pensare a un reintegro, ma è una scelta che spetta al presidente. Infortunati? Restano fuori Gyomber, Boateng e Pierozzi”.

Sassuolo-Frosinone (sabato, ore 15:00)

  • Conferenza stampa BALLARDINI:Reazione squadra dopo infortunio Berardi? Deve essere una grossa spinta per tutti noi a fare di più. Errori Laurienté sui calci piazzati? Noi il giorno prima facciamo sempre i calci piazzati a favore e contro e nel giorno prima Laurienté ne aveva battuti alcuni e avevamo fatto 4-5 gol. Poi le cose in partita cambiano. È vero che ne abbiamo battuti tanti e dobbiamo essere più attenti e cattivi perché non ci regala niente nessuno. Matheus Henrique? Lui è un ragazzo intelligente, serio, è molto dispiaciuto però bisogna andare avanti. Gliel’abbiamo detto, i compagni, noi, si può sbagliare, l’importante è avere l’atteggiamento giusto e lo spirito giusto per fare meglio. Condizioni infortunati? Toljan non c’è, Viti lo sapete, Pedersen ha la febbre ed è rimasto in hotel, Berardi lo sapete, Kumbulla si è allenato oggi e vediamo un po’ come sta. Questi sono gli infortunati e i dubbi. Vice Berardi? Siamo tutti vice Berardi in questo momento, dobbiamo prenderci delle responsabilità”.
  • Conferenza stampa DI FRANCESCO: Cerofolini o Turati in porta? Deciderò domani chi giocherà tra i due portieri. Sono in ballottaggio e valuto di settimana in settimana anche in base alla partita e allo stato di forma. Farò una scelta domani. Perché Ibrahimovic gioca poco? Si stanno allenando tutti alla grande, compreso Ibrahimovic che per me aveva perso un po’ quella voglia e quell’attenzione che aveva qualche tempo fa. Ora l’ho rivisto bene. Valuterò. Nuove mosse a sorpresa? Indicativamente sono tornati un po’ tutti al loro posto ora che abbiamo i terzini. A volte ho messo un centrocampista più tattico o offensivo ma per mie scelte. Ho provato sia Seck che Ghedjemis a sinistra perchè Soulé si trova meglio a destra. Qualche scelta a sorpresa ci sarà ma credo che ora ci stiamo allenando meglio perchè non abbiamo emergenza di uomini. Vural? Si è fatto male alla caviglia lunedì, è un giocatore che si deve ancora formare sia fisicamente che calcisticamente. Ha buone qualità, centrocampista tecnico ma va ancora formato. Credo che a livello di prospettiva la società ci ha visto bene. Cheddira? Sono felice per lui, gli posso solo rimproverare qualche gol sbagliato perchè per impegno e abnegazione non posso rimproverargli nulla. C’è voluto un po’ di tempo ma sta raccogliendo quanto seminato. Anche quando non ha giocato si è allenato al massimo”.

Bologna-Inter (sabato, ore 18:00)

  • Conferenza stampa MOTTA: “Siamo dove meritiamo di essere fino ad oggi, per gli allenamenti e per quello che facciamo sul campo di gioco, i ragazzi sanno la strada da continuare per andare avanti così fino alla fine. Il nostro pubblico e la nostra gente sostiene la squadra e pensiamo di fare una grande prestazione con in questo momento la miglior squadra del campionato. Importanza dei cambi e del gruppo? Beukema contro la Fiorentina aveva finito la partita da terzino in campionato, non è il suo ruolo ma con la qualità che ha può farlo, anche altri giocatori dalla panchina possono dare il loro massimo e contribuire. Con l’Atalanta è normale soffrire, chi ha giocato dall’inizio ha fatto bene, durante i 90′ abbiamo fatto la partita per avere il risultato per cui abbiamo combattuto e giocato, ma resta nel passato, dal giorno dopo pensavamo già all’Inter. Valore del gruppo importante, tutti si allenano bene. Chi ci ha guadagnato con Arnautovic all’Inter? Penso che tutti ci abbiamo guadagnato, lì è la cosa bella. Lui voleva andare all’Inter, ha fatto una scelta che la rispetto tantissimo, non era facile ma era la scelta giusta, ora partecipa ad una squadra favorita per lo scudetto giocando in Champions, era quello che voleva Arnautovic. Noi siamo contenti del nostro percorso, stiamo bene anche noi, è stata la scelta giusta, lui è contento per poter vincere lo scudetto e perchè no la Champions e noi lavoriamo bene. Come sta Posch? Bene, sta molto bene, come sempre”.
  • Conferenza stampa INZAGHI: in attesa delle dichiarazioni…

Genoa-Monza (sabato, ore 20:45)

  • Conferenza stampa GILARDINO: Gudmundsson in calo? Credo sia fisiologico in una stagione per un giocatore avere dei momenti al top e momenti ‘normali’, diciamo. Ma i momenti normali di Gudmundsson possono essere decisivi. Mi aspetto tanto da Albert, deve focalizzarsi sulle giocate. Deve mettersi nella condizione di farsi trovare e noi di cercarlo per farlo esprimere al massimo. Scelte a centrocampo? Abbiamo Malinovskyi, che ha recuperato da uno stato influenzale, e poi ci sono tanti giocatori saranno da valutare a causa della grande spesa di energia di lunedì sera. Vitinha? Sta facendo un percorso di crescita, si allena forte e anche con lui si stanno facendo delle valutazioni. Può essere decisivo partendo dalla panchina e ha fatto molto bene a Milano. Dove vede meglio in campo Messias? Centralmente, quando conduce palla, può diventare devastante ma anche quando parte lateralmente. Anche nella fase difensiva è un giocatore duttile. Condizioni infortunati? Haps ci auguriamo possa rientrare la settimana prossima. Non abbiamo Vasquez per squalifica, ovviamente non ci sarà Matturro, forse Ankeye rientrerà la settimana prossima e ci sarà da valutare Martin per un affaticamento. Gudmundsson dietro a Retegui e Vitinha di nuovo? Sono situazioni che mi piacciono molto. Più un allenatore ha un livello qualitativo alto e più deve trovare un modo per farli giocare insieme. C’è bisogno però di avere un equilibrio tattico all’interno di una gara. La volontà però è di riproporla. De Winter a sinistra al posto di Vasquez? Koni può giocare in quella posizione così come Cittadini o Vogliacco. I difensori, nell’interpretazione della partita possono ruotare la loro posizione. Sono tutti pronti, c’è voglia di far bene“.
  • Conferenza stampa PALLADINO: Papu Gomez? Il ricorso sulla squalifica per doping è stato respinto, da quel che so. Poi la società lo comunicherà. Giocatori che hanno meno spazio? Cerco di schierare chi ritengo pronto, sono tranquillo perché potrebbero scendere in campo tutti i 26 componenti della rosa. Machin, Ciurria e Zerbin hanno trovato meno spazio ultimamente ma lo troveranno. Birindelli? Per quanto riguarda la palla che poteva dare a Dany domenica lo sa, poteva darla, ma non l’ha visto, è un dettaglio. Con Samuele abbiamo fatto un bel percorso, ha fatto tutto lui, è migliorato esponenzialmente e può ancora crescere. Zerbin? Con Alessio ci ho parlato, lui negli allenamenti è sempre perfetto. E’ arrivato con tante aspettative e poi ha avuto un momento di flessione. Ma troverà spazio presto. Infortunati? Gagliardini ha un problema alla spalla, è out così come D’Ambrosio e Bettella. Popovic si allenerà con la Primavera. Vignato e Caprari? Per Samuele mi dispiace, stravedo per lui e si porta dietro questo fastidio da anni. Non si sanno nemmeno i tempi. Gianluca lavora a parte, ha avuto un infortunio pesante, abbiamo fatto l’intera stagione senza il nostro numero 10″.

Lecce-Verona (domenica, ore 12:30)

  • Conferenza stampa D’AVERSA: Come sta Pongracic? Oggi si è allenato regolarmente con la squadra, sta bene. Chi gioca tra Oudin e Rafia? Oudin e Rafia hanno caratteristiche simili, è un dubbio. Come si sostituisce Kaba? Può diventare una chance per Berisha? Sicuramente, perché se lo merita. Grande dispiacere per Kaba, tutti i ragazzi ne hanno risentito. In quel ruolo ci sono Gonzalez e Berisha, aumenteranno le possibilità per questo ragazzo. Banda e Almqvist in calo? Un calo fisiologico è normale, ci può stare. I ragazzi lavorano con massima intensità e torneranno ai loro livelli”.
  • Conferenza stampa BARONI: Come sta Folorunsho? Giocherà? Folorunsho è rientrato in settimana, si è allenato e sta bene, valuteremo se partirà dall’inizio o no. Chi parte titolare fra Noslin, Swiderski e Mitrovic? Ci sono diversi momenti nella partita, gli ultimi due quarti sono quelli più importanti sempre, chi va dentro deve dare il suo contributo ed è fondamentale per la squadra e per i risultati, penso a Dani Silva che con la Juventus ha fatto bene oltre ovviamente a Mitrovic e agli altri. Sostituto Dawidowicz? Cabal sta facendo bene, a sinistra sta facendo bene ma può fare anche il centrale, Magnani sta giocando con continuità. Duda in panchina con Dani Silva titolare? Sono cose che voglio valutare, nell’arco di un campionato ci sono i momenti, Duda per noi è importante, ha speso tanto anche dal punto di vista dell’attenzione, le energie devono essere canalizzate, tutti devono essere pronti“.

Milan-Empoli (domenica, ore 15:00)

  • Conferenza stampa PIOLI: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa NICOLA: “Ci vorrà un Empoli vulcanico dal punto di vista dell’energia e dell’organizzazione. Ci siamo allenati, l’importante è fare tutto con concentrazione massima ma anche entusiasmo. Come sta vedendo Shpendi? Steven lo vedo sempre bene perché ha l’atteggiamento giusto. Sa che non c’è spazio, ma lui può diventare determinante in qualsiasi momento. Come stanno Zurkowski e Caputo? Caputo, Zurkowski ed Ebuehi hanno fatto la settimana con noi, tant’è vero che sarebbe bene dargli da subito l’aspetto nervoso della partita. Un conto è guardare gli altri, un conto partecipare con l’aspetto nervoso”.

Juventus-Atalanta (domenica, ore 18:00)

  • Conferenza stampa ALLEGRI: “Come sta Mckennie? Lui è a disposizione. Gli altri sono tutti più o meno a disposizione. Alcaraz è fuori, Rabiot torna settimana prossima. Vlahovic assente? Domani Milik farà molto bene, è rientrato anche Kean. Non sarà uno scontro decisivo. 4-3-3? Abbiamo fatto gli ultimi miuti con Chiesa a destra e Yildiz a sinistra, non è questione di numeri, ma di carattestistiche dei giocatori. Yildiz? Sta meglio, è giovane ma molto bravo. Farà bene fino a fine stagione. Kean? Sta meglio ed è disponibile. Ci darà molte soluzioni“.
  • Conferenza stampa GASPERINI: in attesa delle dichiarazioni…

Fiorentina-Roma (domenica, ore 20:45)

  • Conferenza stampa ITALIANO: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa DE ROSSI: in attesa delle dichiarazioni…

Lazio-Udinese (lunedì, ore 20:45)

  • Conferenza stampa SARRI: in attesa delle dichiarazioni…
  • Conferenza stampa CIOFFI: “Come sta Pareyra? Si è allenato tutta la settimana, parlerò con lui e vedrò come si sente. Walace assente? Troveremo una soluzione. La sua assenza pesa, ma chi lo sostituirà farà una grande partita. Dipenderà tutto da come deciderò di usare Pereyra. Può fare quel ruolo Zarraga, lo può fare Lovric. Un po’ meno Payero“.

Altre notizie

Scambio Juventus-Atalanta, pazza idea di Giuntoli: il mercato è già nel vivo

Scambio Soulè Koopmeiners – Il calciomercato della Juventus si prepara a entrare[...]

📢 Cessioni Inter 2024/25, Marotta allarma i tifosi: “Non ci sono incedibili e dico…”

Cessioni Inter – Quali saranno le strategie del prossimo calciomercato dell’Inte[...]

🏆 Coppa Italia | Formazioni UFFICIALI Atalanta-Fiorentina: la decisione su Belotti e De Ketelaere

Formazioni ufficiali Atalanta Fiorentina – Tutto pronto per la semifinale di rit[...]

Scambio Juventus-Atalanta, pazza idea di Giuntoli: il mercato è già nel vivo

Scambio Soulè Koopmeiners – Il calciomercato della Juventus si prepara a entrare[...]

📢 Cessioni Inter 2024/25, Marotta allarma i tifosi: “Non ci sono incedibili e dico…”

Cessioni Inter – Quali saranno le strategie del prossimo calciomercato dell’Inte[...]

🏆 Coppa Italia | Formazioni UFFICIALI Atalanta-Fiorentina: la decisione su Belotti e De Ketelaere

Formazioni ufficiali Atalanta Fiorentina – Tutto pronto per la semifinale di rit[...]