Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 30^ giornata

Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 30^ giornata

Consigli fantacalcio 30^ giornata – Tutto pronto per la 30^ giornata di Serie A. Prima di valutare le vostre idee e strategie, date uno sguardo anche alle probabili formazioni le quali potrebbero risolvere alcuni vostri dubbi, incertezze e valutazioni sui possibili ballottaggi di giornata. Con questo articolo vi forniremo tutti i consigli di giornata per affrontare al meglio il vostro avversario. Top, flop e possibili scommesse sul quale investire con decisione e coraggio.

Consigli fantacalcio 30^ giornata: top, flop e scommesse

Cremonese-Empoli (venerdì, ore 18:30)

TOP

www.imagephotoagency.it
  • Carnesecchi: puntate su di lui perchè potrebbe rivelarsi decisivo. Potrebbe subire gol, ma il suo voto dovrebbe lievitare comunque in favore del vostro modificatore di difesa. Schieratelo.
  • Valeri: spinta costante sulla fascia sinistra: 35 crosso stagioni e 72 duelli vinti. Potrebbe rendersi pericoloso in fase offensiva. Si può schierare tranquillamente in questa 20^ giornata.
  • Baldanzi: estro, fantasia e occhio ai bonus. 24 tiri verso la porta avversaria. Va schierato anche se dovesse partire inizialmente dalla panchina.
  • Caputo: 1°rigorista e ultima parte della stagione da potenziale protagonista. Schieratelo anche se ha deluso negli ultimi mesi, potrebbe sorprendere tutti in questa 30^ giornata.

FLOP

  • La difesa della Cremonese: bocciate l’intero pacchetto difensivo dei grigiorossi (tranne Valeri)
  • La difesa dell’Empoli: stesso discorso fatto per la difesa della Cremonese, evitateli.
  • Satriano: potrebbe scivolare in panchina in favore di Piccoli. Verve realizzativa insufficiente, evitatelo.

SCOMMESSE

  • Tsadjout: attenzione alla sua qualità e ai possibili uno contro uno. Potete puntare su di lui solamente in caso di stretta necessità.
  • Piccoli: come accennato, potrebbe giocarsi un posto da titolare con Satriano. Tenetelo d’occhio perchè potrebbe rivelarsi decisivo soprattutto in qualità di uomo-assist.

Spezia-Lazio (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Nzola: impossibile non schierarlo anche se la sfida contro la Lazio potrebbe metterlo in grossa difficoltà. Va schierato perchè potrebbe andare a segno anche su calcio di rigore. Garanzia anche nelle difficoltà!
  • Provedel: ci aspettiamo un potenziale clean sheet e voto “vertiginoso”. Da schierare soprattutto per chi usa il modificatore di difesa. 27 parate decisive in stagione.
  • Casale: garanzia, affidabilità e attenzione alla sua abilità nelle palle inattive. Continua a confermarsi un’assoluta certezza di questa stagione. 48 duelli vinti, 56 palle recuperate.
  • Luis Alberto: dopo la pregevole giocata contro la Juventus, il centrocampista spagnolo continuerà a giganteggiare in mezzo al campo. Estro, fantasia e imprevedibilità. 101 passaggi decisivi, 68 palle recuperate e 31 tiri in porta.

FLOP

  • La difesa dello Spezia: bocciate l’intero pacchetto difensivo dei liguri.
  • Gyasi: potrebbe faticare totalmente, sia in fase offensiva, sia in fase di ripiego. Occhio anche ai malus. Bocciatelo: 42 palle perse e solo 19 tiri in porta.
  • Shomurodov: potrebbe scivolare ancora in panchina e non è escluso che vada incontro a un possibile s.v. Da schierare solamente in caso di stretta necessità.
  • Felipe Anderson: non possiamo classificare questa bocciatura come qualche di chiaro e definito, ma la nostra sensazione è che l’esterno brasiliano non stia attraversando un ottimo momento di forma. 51 palle perse e bottino stagionale fermo a 6 gol in campionato. Potrebbe faticare ancora in questa 30^ giornata. Lasciarlo fuori è sempre un rischio, ma se avete abbondanza a centrocampo prendete in considerazione questa idea.

SCOMMESSE

  • Maldini: non è escluso che Semplici possa consegnargli addirittura una maglia da titolare. Potete schierarlo perchè potrebbe subentrare in campo e fare molto bene a gara in corso.
  • Romagnoli: bonus inaspettato dietro l’angolo? Potrebbe rendersi pericoloso sugli sviluppi di alcuni calci piazzati o calci d’angolo. Pollice verso l’alto. 62 duelli vinti, 49 palle recuperate.

Bologna-Milan (sabato, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Posch: uno dei migliori difensori per fantamedia, gol ed assist, il laterale rossoblù si è confermato di sicura affidabilità anche nell’ultimo delicato impegno contro l’Atalanta, dove ha portato a casa un 7 in pagella. Confermatissimo anche in un impegno non semplice come quello contro il Milan.
  • Barrow: dopo un inizio complicato e con diverse panchine, il gambiano sta riuscendo a sfruttare l’assenza di Arnautovic per giocarsi le sue carte. I 3 gol e i 3 assist in stagione, fanno sì che si possa ancora puntare forte sul rossoblù.
  • Giroud: ora più che mai, mister Pioli ha bisogno dei gol del suo condottiero anche in campionato. Per il francese sono arrivati sin qui 8 gol e 3 assist, numeri da migliorare già a partire dal Bologna.
  • Saelemaekers: il belga dovrebbe rilevare il posto di Brahim Diaz sull’out di destra, andando ad aggiungere rapidità e dribbling alla corsia del Milan. Il calciatore sta attraversando un periodo molto positivo e potrebbe spaccare il match sia se dovesse partire da titolare, che dalla panchina.

FLOP

  • I difensori centrali del Bologna: evitate di affidarvi a Soumaoro e Lucumi, soprattutto in un impegno molto complesso come quello contro il Milan. Entrambi i giocatori hanno una fantamedia al di sotto della sufficienza e, difficilmente, riusciranno a migliorarla contro i rossoneri.
  • Krunic: centrocampista duttile e utilissimo in mezzo al campo, meno al gioco del fantacalcio. Il bosniaco in stagione ha totalizzato appena un assist, subendo di contro 6 ammonizioni e portando il voto della fantamedia ben al di sotto del sei, privatevene.
  • Thiaw: dopo le recenti panchine, il difensore tedesco potrebbe rivedersi tra i titolari del Milan. Seppur riesca a garantire una buona affidabilità in campo, anche qui al fantacalcio i dati non sono dalla sua. Per lui in stagione sono arrivate 12 presenze, di cui 2 da subentrato e 3 da sostituito, 0 gol e 0 assist, 3 ammonizioni ed una fantamedia del 5,75.

SCOMMESSE

  • Sansone: un gol a sorpresa contro l’Atalanta, il secondo in campionato, il calciatore italiano avrà il compito arduo di non far rimpiangere le assenze di Arnautovic, Soriano e Orsolini. Spetterà a lui, uno dei giocatori più esperti della squadra, trascinare la squadra di Thiago Motta verso traguardi importanti.
  • Bennacer: il gol decisivo in Champions League contro il Napoli, potrebbe averlo galvanizzato. La sua stagione è tutto sommato positiva, come testimonia la fantamedia del 6,40, arrivata anche grazie al gol ed ai 3 assist realizzati. Non solo in Europa però, Bennacer avrà la voglia di fare bene anche in campionato.

Napoli-Verona (sabato, ore 18:00)

TOP

  • Politano: l’esterno italiano dovrebbe avere la meglio su Lozano per una maglia da titolare. Entrato nel secondo tempo di Milan-Napoli, il calciatore è parso come uno dei giocatori più in palla nella formazione di Spalletti. L’obiettivo di Politano sarà ora quello di migliorare i suoi numeri in campionato, alzando già una buona fantamedia da 6,52 in pagella.
  • Di Lorenzo: il percorso di modernizzazione dell’interpretazione del ruolo portato avanti dall’arrivo di Spalletti, sta dando i suoi frutti. Il capitano del Napoli si sta confermando come uno dei migliori terzini in circolazione, nonché ottimo portatore di bonus, come evidenziato dai 2 gol e 4 assist stagionali.
  • Ngonge: dopo l’infortunio, il calciatore dovrebbe tornare tra i titolari per riprendere a fare quanto di buono fatto vedere finora. Prima dello stop, l’attaccante del Verona stava sorprendendo tutti, tanto che si è momentaneamente fermato con una fantamedia del 7,21, arrivata grazie ai 2 gol ed 1 assist messi a referto in 8 presenze.
  • Djuric: anche in questo caso, un pesante infortunio a mettere in pausa la sua stagione. Ora l’attaccante bosniaco avrà il compito di caricarsi il Verona sulle spalle per tentare di portarlo lontano dalla zona retrocessione. Attenzione alla sua candidatura anche in un impegno ostico come quello contro il Napoli.

FLOP

  • Lobotka: dopo un campionato super, il centrocampista del Napoli sta soffrendo un periodo di appannamento, dettato dalla stanchezza. Proprio quest’ultima, potrebbe far perdere al giocatore lucidità, rischiando in tal senso di fargli portare malus al fantacalcio.
  • Juan Jesus: il difensore brasiliano dovrebbe prendere il posto di Rrhamani per consentirgli di rifiatare. Difficilmente l’ex Roma ed Inter svolterà la vostra giornata calcistica, mentre più probabile potrebbe essere un voto che oscilla tra il 5 ed il 6.
  • Ceccherini: seppur la sua fantamedia rasenti di poco la sufficienza, il rischio concreto è che essa possa calare velocemente, con il calciatore che potrebbe andare in difficoltà nel gestire gli assedi della capolista.
  • Dawidowicz: stesso discorso fatto per il compagno di reparto, questa volta però partendo da una fantamedia già bassa, da 5,76.

SCOMMESSE

  • Zielinski: 3 gol e 7 assist stagionali, numeri che gli consentirebbero di essere iscritto nei top. Il polacco può essere considerato però, come la grande scommessa di questa partita, avendo l’obbligo di contribuire a trascinare il Napoli al successo con le sue giocate ed il suo mancino.
  • Verdi: dopo il mancato trasferimento alla Salernitana, l’attaccante gialloblù sembra abbia ottenuto la scossa che cercava per ripartire. Qualità, destro-sinistro, dribbling e talento, con queste armi il calciatore dell’Hellas Verona tenterà di affondare il Napoli.

Inter-Monza (sabato, ore 20:45)

TOP

  • Bastoni: La Champions League ha fatto vedere le vere potenzialità di Alessandro Bastoni, quest’ultimo adesso vorrebbe riproporle in campionato. Piena fiducia.
  • Barella: Il centrocampista dell’Inter, in questa stagione, ha realizzato 5 gol e 6 assist in 28 presenze. Contro il Monza potrebbe scatenarsi.
  • Carlos Augusto: L’esterno biancorosso, nonostante la partita difficile, potrebbe sorprendere nella sua rispettiva corsia. Non sottovalutatelo.
  • Pessina: Fiducia anche a Matteo Pessina, il centrocampista potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia avversaria.

FLOP

  • Gosens: Nonostante le belle prestazioni, Simone Inzaghi potrebbe preferire Federico Dimarco nella sua corsia. Con un buon e valido sostituto si potrebbe mettere.
  • De Vrij: Il difensore olandese non sta rendendo come sperato, alcune volte si fa trovare troppo impreparato. Sconsigliato
  • Izzo: La rabbia di Armando Izzo non aiuta in questa partita! Il difensore, a volte, è difficile da contenere per quanto riguarda il carattere. In questa partita potrebbe prendere un malus cartellino.
  • Marlon: Il difensore ha una fantamedia troppo bassa, testimonianza che non stia rendendo così tanto bene: 5.45 FM.

SCOMMESSE

  • Brozovic: Dopo l’infortunio c’è stato un calo visibile. Marcelo Brozovic vorrebbe ritornare a dominare a centrocampo. Contro il Monza potrebbe essere una valida scommessa.
  • Sensi: Sarà la suggestione dell’ex, ma in Stefano Sensi ci crediamo! Il centrocampista rappresenta una buona scommessa in questa giornata.

Lecce-Sampdoria (domenica, ore 12:30)

TOP

  • Strefezza: Attenzione a Strefezza! Contro la Sampdoria potrebbe ritornare a regalare bonus. Non escludetelo a priori.
  • Hjulmand: Il capitano del Lecce ha una grande responsabilità. La sua fantamedia è di 6.13, in 27 partite ha contribuito con 3 assist.
  • Gabbiadini: L’attaccante della Sampdoria punta sull’esperienza. I blucerchiati devono salvarsi e faranno di tutto per agguantare punti fondamentali.
  • Leris: Occhio al centrocampista! Leris, spesso sottovalutato, potrebbe fornire passaggi decisivi ai compagni di squadra.

FLOP

  • Difesa Lecce: La difesa del Lecce potrebbe avere molteplici problemi. La Sampdoria di Dejan Stankovic sarà molto offensiva e questo potrebbe favorirla.
  • Difesa Sampdoria: D’altro canto, anche la Sampdoria, offensiva e spinta in avanti potrebbe avere problemi con le ripartenze. Il Lecce potrebbe sfruttare i suoi calciatori veloci.

SCOMMESSE

  • Di Francesco: L’attaccante è una scommessa: spesso gioca al top, altre volte fatica contro alcune difese. Valutate voi!
  • Cuisance: Il centrocampista della Sampdoria potrebbe avere un ruolo chiave. Dejan Stankovic sa bene come utilizzarlo e i risultati piano piano stanno uscendo. In questa partita è una buona scommessa.

Torino-Salernitana (domenica, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Singo: l’esterno granata sta pian piano ritornando sui suoi livelli della passata stagione, dopo un girone d’andata in chiaroscuro. Ci si attende da lui una prova convincente: i suoi inserimenti potrebbero creare parecchie difficoltà agli avversari. Da schierare.
  • Sanabria: impossibile fare a meno del centravanti titolare della squadra di Juric, in grado di poter lasciare il segno in sfide di questo tipo. Non scartatelo dal vostro tridente, a meno davvero di top assoluti da inserire al suo posto. Potrebbe essere ancora il primo rigorista.
  • Candreva: se la rete bella e fortunata contro l’Inter non basta per convincervi, va considerato anche il fatto che l’esperto centrocampista ha già in passato punito spesso il Torino con le sue giocate. Vive un ottimo momento di forma, schierarlo è quasi obbligatorio.
  • Dia: l’agguerrita difesa degli uomini di Juric potrebbe alzare il muro, tuttavia il bomber senegalese può essere la chiave per sbaragliare la retroguardia avversaria. Sa come incidere, soprattutto in gare sulla carta complicate. Trovate spazio per lui nel vostro attacco.

FLOP

  • Rodriguez: vista la squalifica di Schuurs, lo svizzero potrebbe essere arretrato sulla linea dei difensori. Non che da esterno di centrocampo stesse brillando in termini di fantacalcio, ma adesso anche il malus potrebbe essere dietro l’angolo.
  • Nicolussi Caviglia: potrebbe avere una chance da titolare in mediana, sfruttando l’assenza di Coulibaly per squalifica, tuttavia ad oggi non offre le dovute garanzie. Dopo l’esordio con gol, il centrocampista scuola Juventus si è un po’ perso: meglio fare altre scelte in questo turno.

SCOMMESSE

  • Ricci: prestazioni in crescendo per il centrocampista italiano, che nelle ultime uscite è stato confermato sempre tra i titolari. Sente la fiducia di Juric e non vanno esclusi bonus a sorpresa: pensate a lui se vi serve una scommessa per il reparto mediano.
  • Vilhena: dall’arrivo di Sousa era sparito dai radar, adesso sembra essere invece rientrato a pieno tra i titolari della squadra. All’andata contro lo stesso avversario ha segnato la sua ultima rete grazie ad un bolide dalla distanza: che la storia possa ripetersi?

Sassuolo-Juventus (domenica, ore 18:00)

TOP

  • Berardi: Il numero dieci del Sassuolo è pronto a trascinare i propri compagni verso la vittoria. Rigorista designato e leader tecnico ed emotivo dei neroverdi, l’esterno calabrese vorrà far male alla Juventus.
  • Laurienté: L’ala francese con il suo dribbling e la sua velocità può risultare una pedina fondamentale per Dionisi. Difficile rinunciare all’ex Lorient.
  • Di Maria: Dovesse partire titolare, l’argentino ha tutte le carte in regola per far molto male alla difesa del Sassuolo e, di conseguenza, far gioire i propri fantallenatori.
  • Kostic: Con il suo sinistro carico di veleno, l’esterno serbo può mettere in difficoltà qualunque difesa avversaria. Le sue accelerazioni sull’out mancino possono essere la chiave di svolta della gara.

FLOP

  • Ruan: Il difensore brasiliano non ha dato l’impressione, nelle ultime uscite, di poter garantire solidità nel reparto difensivo. Con l’attacco della Juventus sarà dura. Evitate.
  • Toljan: Il laterale tedesco può soffrire la velocità di Kostic dal suo lato. Rischio malus altissimo.
  • Bremer: Dei tre centrali di difesa bianconeri che potrebbero prendere parte alla trasferta di Reggio Emilia, il brasiliano è quello che potrebbe soffrire di più la fisicità di Pinamonti e le incursioni di Frattesi. Evitate se avete di meglio.
  • Cuadrado: L’esterno colombiano non è il giocatore ammirato gli anni scorsi. La vivacità di Laurienté potrebbe metterlo seriamente in difficoltà.

SCOMMESSE

  • Pinamonti: Nonostante una stagione tutt’altro che da ricordare, le qualità del centravanti italiano rimangono. La sfida contro la Juventus è una grossa occasione per dimostrare di essere tornato al top della forma.
  • Milik: A secco dallo scorso 22 gennaio, il polacco è a caccia del goal. Allegri potrebbe concedergli una chance da titolare, e l’ex Napoli è chiamato a dimostrare di potersi caricare la Juventus sulle spalle.

Roma-Udinese (domenica, ore 20:45)

TOP

  • Zalewski: Fa fatica a trovare bonus ma a livello di gioco sembra essersi inserito nel modo giusto. Prima o poi la gioia del gol arriverà nuovamente. Verso la porta ha concluso per 14 volte.
  • Pellegrini: Contro il Torino non si è visto tantissimo e per questo nella partita casalinga cerca di rifarsi e far vedere tutto il suo talento davanti al suo pubblico. Al momento ha realizzato 2 gol e 5 assist, può certamente fare di più.
  • Pereyra: La partita del 2 aprile persa dalla sua squadra per 3-0 non ha certamente fatto vedere il suo talento visto invece nel successo contro il Milan con tanto di gol. Nel match all’Olimpico è chiamato a disputare una buona gara. 
  • Ehizibue: Anche per lui la rete manca dalla sfida complicata ma vinta contro i rossoneri. Nella partita che li vedrà di fronte alla formazione di Mourinho può certamente confermarsi un giocatore in forma in questa stagione. Sono 151 i duelli fatti di cui 76 vinti.

FLOP

  • difesa Udinese: Sconsigliato schierare giocatori del reparto difensivo degli ospiti. L’attacco giallorosso può incidere parecchie volte.
  • Smalling: In questa stagione si sta mostrando troppe volte discontinuo nelle sue prestazioni. Sono diversi gli errori che ha commesso e che non devono assolutamente ripetersi. Il rischio concreto c’è e dunque meglio evitare. Molto falloso, ne ha commessi ben 18 nel tentativo di fermare l’avversario.
  • Walace: La sua media è leggermente insufficiente, 5,98 nel complesso. Solo 1 assist realizzato, nell’ultima partita contro il Monza. Per Il resto il centrocampista dell’Udinese rischia di fare una brutta partita in questa giornata di campionato.

SCOMMESSE

  • Spinazzola: L’eroe degli europei vinti dall’Italia con la Roma fa un po’ di fatica a fare bene e mostrare tutte le sue qualità. Contro l’Udinese però può certamente sorprendere e fare bene. Sono 20 le presenze con ben 611 passaggi di prima.
  • Lovric: Tra le file dei bianconeri la scommessa di questa partita può essere il centrocampista. Forte del gol che aveva sbloccato l’ultimo match contro il Monza vuole assolutamente confermarsi anche se chiaramente non sarà semplicissimo.

Fiorentina-Atalanta (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Gonzalez: Il gol su azione in campionato gli manca da gennaio quando riuscì a segnare contro la Lazio. In ogni caso ha la possibilità di realizzare dal dischetto in qualunque momento essendo lui il rigorista designato. Contro l’Atalanta proverà in tutti i modi ad esaltarsi. Finora ha trovato 4 gol, destinati a salire. 
  • Bonaventura: Contro l’Inter la sua rete si era rivelata decisiva per vincere la partita inaspettatamente a San Siro. Nelle successive due partite non ha fatto invece tanto e per questo contro la Dea proverà a riscattarsi. Sono ben 24 le conclusioni verso la porta.
  • Maehle: Il difensore dell’Atalanta ha trovato 2 gol in questa stagione e può assolutamente ripetersi. Nel campionato in corso ha fatto 23 interventi difensivi ma come detto, fa molto bene anche in fase offensiva dunque prestate attenzione.
  • Zappacosta: L’ultimo gol lo aveva trovato in trasferta contro la Lazio l’11 di febbraio. Dopo il +3 trovato ha un po’ alternato le sue prestazioni ma contro la Fiorentina è chiamato a disputare un buon incontro. La sua fantamedia è del 6,21. 

FLOP

  • Dodo: Nessun gol trovato in questo campionato ma solamente due assist. Non preciso neppure nei duelli, ne ha persi 74 e pensate è riuscito a fare solamente 1 passaggio filtrante. Italiano per 7 volte lo ha sostituito a partita in corso. Sconsigliato.
  • Igor: Un altro giocatore dello stesso reparto dei viola che può avere difficoltà è il brasiliano. L’attacco dell’Atalanta può rivelarsi per lui un grosso problema. Sono 7 i cartellini gialli presi e 67 i duelli non riusciti. 
  • Toloi: Difensore che può risultare tra i peggiori di questa partita è lui. Poco protagonista in questi mesi del gioco di Gasperini. In 1981 minuti giocati è riuscito ad intercettare solamente 16 palloni.
  • Djimsiti: Lontano dalle sue migliori prestazioni non è da schierare tra i migliori della partita, anzi. Meglio evitare di metterlo tra gli 11 titolari. Nessun bonus trovato in questa stagione ma 102 palle perse. 

SCOMMESSE

  • Amrabat: Ultimamente sembra essere in forma anche se non è riuscito in questa stagione a trovare un gol oppure un assist per la sua squadra. Occhio però la sorpresa può arrivare da un momento all’altro. I duelli vinti sono 80 e 3 i tiri nello specchio.
  • Scalvini: Un difensore che sta facendo bene in questa stagione è il giovane della Dea. Il bonus improvviso può arrivare da un momento all’altro come gli è capitato diverse volte. Verso la porta ha concluso per 11 volte, gli avversari sono avvisati. 

Altre notizie

⚽ Probabili formazioni 27^ giornata Serie A: titolari e novità

Probabili formazioni 27 giornata – Dopo il 26° turno di Serie A, [...]

🚑 Infortunati 27^ giornata Serie A: le novità su Scalvini, Berardi, Caputo, Rabiot, Buongiorno e Thuram

nfortunati 27 giornata Serie A 2023 2024 – Attenzioni proiettate gi&a[...]

Monza, Mota promosso a titolare: in due rischiano il posto

Gestione fantacalcio Mota Ciurria – Dopo un profondo periodo di flessione [...]

⚽ Probabili formazioni 27^ giornata Serie A: titolari e novità

Probabili formazioni 27 giornata – Dopo il 26° turno di Serie A, [...]

🚑 Infortunati 27^ giornata Serie A: le novità su Scalvini, Berardi, Caputo, Rabiot, Buongiorno e Thuram

nfortunati 27 giornata Serie A 2023 2024 – Attenzioni proiettate gi&a[...]

Monza, Mota promosso a titolare: in due rischiano il posto

Gestione fantacalcio Mota Ciurria – Dopo un profondo periodo di flessione [...]