Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 26^ giornata

Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 26^ giornata

Consigli fantacalcio 26^ giornata – Tutto pronto per la 26^ giornata di Serie A. Prima di valutare le vostre idee e strategie, date uno sguardo anche alle probabili formazioni le quali potrebbero risolvere alcuni vostri dubbi, incertezze e valutazioni sui possibili ballottaggi di giornata. Con questo articolo vi forniremo tutti i consigli di giornata per affrontare al meglio il vostro avversario. Top, flop e possibili scommesse sul quale investire con decisione e coraggio.

Consigli fantacalcio 26^ giornata: top, flop e scommesse

Spezia-Inter (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Nzola: a prescindere dalla complicata sfida contro i nerazzurri, il bomber dello Spezia potrebbe rendersi comunque pericoloso. Schieratelo, soprattutto perchè confermato 1° rigorista.
  • Agudelo: perchè puntare su di lui? La sua velocità e il suo baricentro basso potrebbero mettere in difficoltà il centrocampo e la difesa dell’Inter: schieratelo. 18 tiri in porta a 53 passaggi completati correttamente.
  • Barella: stato di forma eccezionale, in questa sfida ci aspettiamo un suo contributo devastante anche in zona offensiva. Bonus dietro l’angolo: impossibile rinunciarci.
  • Lukaku: pollice verso l’alto a prescindere dal suo andamento altalenante. La difesa dello Spezia potrebbe patire la sua prestazione fisica e velocità. Oro colato per i fantallenatori in questa 26^ giornata: promosso.

FLOP

  • La difesa dello Spezia: bocciate l’intero pacchetto difensivo dei liguri.
  • Gyasi: potrebbe patire l’intraprendenza offensiva di Dumfries. Malus dietro l’angolo e solo 13 tiri diretti verso lo specchio della porta avversaria. Bocciatelo.
  • De Vrij: potrebbe ritrovare una maglia da titolare, ma il nostro consiglio è quello di evitarlo nel vostro undici titolare. Il duello fisico con Nzola potrebbe costringerlo a utilizzare le maniere forti. Malus dietro l’angolo anche in questo caso.

SCOMMESSE

  • Esposito: infortunio alle spalle e condizione fisica ritrovata. Perchè puntare su di lui? Attenzione alla sua capacità d’inserimento e qualità negli ultimi 20 metri. Potrebbe complicare i piani della difesa nerazzurra.
  • Gosens: salvo clamorosi colpi di scena, scenderà in campo dal primo minuto al posto di Dimarco. Ci aspettiamo un impatto devastante sul match. Occhio ai suoi inserimenti sul secondo palo: 11 tiri in porta, 28 duelli vinti e 36 palle recuperate.

Empoli-Udinese (sabato, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Satriano: dopo il gol nel match contro il Monza, l’ex Inter potrebbe ritrovare costanza e presenza in area di rigore? La difesa dell’Udinese potrebbe concedergli diversi spazi: puntate su di lui.
  • Baldanzi: dopo alcune giornata sottotono, potrebbe ritrovare lo smalto dei tempi migliori. 34 passaggi decisivi, 12 dribbling completati e 28 tiri verso la porta avversaria. Pollice verso l’alto.
  • Udogie: strapotere atletico abbinato a corsa e qualità, impossibile rinunciarsi, soprattutto per il suo apporto offensivo. Perfetto per il modificatore di difesa anche in questa 26^ giornata, e occhio alle sue qualità da uomo-assist.
  • Beto: potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia empolese con la sua forza fisica. Puntate su di lui, soprattutto per le ripartenze in contropiede dei friulani. 31 tiri in porta, 24 palle recuperate e 38 sponde eseguite correttamente.

FLOP

  • La difesa dell’Empoli: evitate l’intero pacchetto difensivo dell’Empoli (ad eccezione di Parisi)
  • La difesa dell’Udinese: da bocciate l’intero pacchetto difensivo (ad eccezione di Udogie)
  • Success: potrebbe scivolare in panchina per lasciar spazio a Thauvin dal primo minuto. A prescindere dalla sua titolarità, evitatelo. Pochi bonus e rendimento decisamente insufficiente.

SCOMMESSE

  • Marin: uomo assist dalla bandierina, 1° tiratore delle punizione dal centro sinistra e rendimento sempre costante. Potrebbe rivelarsi una sorpresa di questa 26^ giornata. Come detto, occhio ai calci piazzati.
  • Thauvin: ballottaggio serrato con Success per una maglia da titolare. A prescindere dalla sua titolarità, si può schierare perchè potrebbe impattare in maniera sul match anche a gara in corso. Occhio al suo tiro dalla distanza.

Napoli-Atalanta (sabato, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Osimhen: il top dei top. 19 gol in 21 presenze per l’attaccante nigeriano che, a secco di gol nella sconfitta contro la Lazio, tenterà di tornare a regalare subito il +3 ai fantallenatori. Anche in una sfida non semplice come quella contro l’Atalanta, può fare la differenza.
  • Kim: la certezza del reparto difensivo del Napoli e delle vostre fantarose. Il difensore azzurro vanta una fantamedia del 6,58, arrivata anche grazie ai 2 gol e l’assist messi a referto in campionato. Potrà risultare decisivo per fermare l’attacco della Dea.
  • Lookman: altro top del fantacalcio, che tanto sta facendo bene grazie ai suoi 12 gol e 4 assist in campionato. L’attaccante atalantino avrà il compito di provare a scardinare la difesa del Napoli e chissà che non possa portare ulteriori bonus.
  • Boga: la velocità e la tecnica dell’ex Sassuolo potrà mettere in pensiero la retroguardia degli azzurri ed il calciatore cercherà di regalare assist ai compagni, come già testimoniato dai 5 passaggi chiave arrivati in stagione. Il calciatore può vantare una fantamedia da 7,05 in pagella, promosso.

FLOP

  • Lobotka: non accadeva da diverse giornate, ma nella sconfitta subita contro la Lazio, il centrocampista azzurro ha visto scendere il suo voto sotto la sufficienza. Il calciatore potrebbe aver perso lucidità per via delle tante titolarità, rischiando un periodo d’appannamento. Per questa giornata dunque, con i campani che affronteranno una squadra ostica come l’Atalanta, il consiglio è quello di tenere fuori lo slovacco.
  • Olivera: il classico giocatore che garantisce la sufficienza risicata e poco altro. In stagione per l’ex Getafe è arrivato un gol ed ancora 0 assist ed in un impegno non semplice come quello contro la squadra di Gasperini, potrebbe andare in sofferenza.
  • Ruggeri: complici le possibili diverse assenze nella retroguardia atalantina, mister Gasperini potrebbe decidere di puntare sul classe 2002. La poca esperienza e l’attacco del Napoli però, potrebbero decisamente mettere in difficoltà il calciatore.
  • De Roon: il centrocampista olandese, che non verrà appoggiato da Koopmeiners, dovrà fermare le controffensive del Napoli con le buone o con le cattive. Le 5 ammonizioni già subite in 22 presenze, potrebbero essere destinate ad aumentare, con il rischio malus che potrebbe essere dietro l’angolo.

SCOMMESSE

  • Politano: l’esterno italiano dovrebbe tornare ad avere la meglio su Lozano. In stagione per lui sono arrivati 3 gol e 2 assist, numeri che cercherà di migliorare con il suo mancino.
  • Hojlund: la grande scommessa in casa Atalanta potrebbe essere proprio lui, che dovrebbe partite nuovamente dal 1′ minuto. Nella prima stagione in Serie A, sono arrivati per lui 6 gol in campionato, ma la ricerca del +3 proseguirà già a partire dalla sfida contro il Napoli.

Bologna-Lazio (sabato, ore 20:45)

TOP

  • Orsolini: il nuovo top di reparto. Il centrocampista rossoblù sta regalando diverse gioie ai fantallenatori, diventando imprescindibile per le vostre fantarose e per mister Thiago Motta anche grazie ai 7 gol già portati in stagione.
  • Posch: altro calciatore rivelazione che tanto bene sta facendo con la maglia del Bologna. I 4 gol e l’assist, ne fanno di lui uno dei migliori difensori (per fantamedia) della Serie A. Anche in una gara non semplice come quella contro la Lazio, può essere schierato titolare.
  • Zaccagni: dopo un periodo in cui ha portato bonus a raffica, l’esterno biancoceleste si è un pò fermato portando solo sufficienze nelle ultime uscite dei capitolini. Questa volta però, con un attacco orfano di Immobile, l’ex Hellas Verona potrebbe trascinare la squadra di Sarri.
  • Luis Alberto: è forse il centrocampista che più sta rendendo in casa Lazio, anche più del compagno di reparto Milinkovic-Savic. In stagione il Mago ha regalato 5 gol e 3 assist in 22 presenze, è imprescindibile.

FLOP

  • I centrali del Bologna: Lucumì e Sosa possono essere bocciati in blocco. Difficilmente i due calciatori porteranno bonus, mentre al contrario, potrebbero arrivare voti sotto la sufficienza.
  • Patric: lo spagnolo potrebbe avere il compito di sostituire Casale e tentare di arginare le offensive della squadra di Thiago Motta. Anche in questo caso, difficilmente arriveranno bonus, mentre potrebbe essere più probabile un’ammonizione o un voto sotto il 6.
  • Hysaj: sebbene il terzino albanese sia stato rilanciato con continuità tra i titolari da mister Sarri, il suo apporto al fantacalcio è solo sufficiente, come confermato dalla fantamedia del 6,00 spaccato. Nessun dramma nel tenere fuori l’ex Napoli, difficilmente regalerà assist o gol in questa giornata.

SCOMMESSE

  • Barrow: 2 gol e 2 assist arrivati in 19 presenze. Il gambiano avrà una delle ultime chance per riprendersi un posto da titolare in squadra prima che torni Arnautovic. Contro la Lazio avrà il compito di trascinare la sua squadra e cercare nuovamente la via del gol, può essere una scommessa golosa.
  • Lazzari: anche in questo caso servirà una prestazione di spessore per ritrovare il posto da titolare sulla corsia di destra della Lazio. Nelle ultime uscite è stato chiaro come Lazzari ha ormai perso il posto da titolare, ma con una prestazione super, potrebbe presto ritrovarlo con continuità.

Lecce-Torino (domenica, ore 12:30)

TOP

  • Ceesay: L’attaccante del Lecce giocherà una partita importante. La sua fantamedia è di 6.58, 4 gol in 21 presenze. Crediamo che contro il Torino possa fare una buona partita.
  • Strefezza: Il centrocampista sta giocando una buona stagione: il dribbling con il buon tiro possono mettere a dura prova diverse squadre. Il Torino è avvisato.
  • Miranchuk: A centrocampo Ivan Juric non può fare a meno di Miranchuk. Il calciatore russo riesce a dare equilibrio e raffinatezza in quel settore di campo, senza dimenticarci che ha già realizzato 4 gol e 3 assist in 19 partite.
  • Karamoh: Sta vivendo un buon momento, per chi ha puntato su di lui è obbligatorio schierarlo. Karamoh è reduce da due gol consecutivi contro Juventus e Bologna.

FLOP

  • Difesa Lecce: La retroguardia giallorossa potrebbe avere molte difficoltà contro calciatori tecnici e dotati di buon dribbling, in questa stagione ha subito 29 gol in 25 partite.
  • Djidji: Il difensore del Torino riscontra alcune lacune in fase difensiva, la partita contro il Lecce potrebbe essere calda e il suo contributo potrebbe essere scadente.
  • Sanabria: Spesso in partite del genere Antonio Sanabria riscontra delle complicanze. Ultimamente sta giocando bene, secondo noi contro il Lecce potrebbe floppare. La sua sfegatata voglia di gol potrebbe essere un intralcio.

SCOMMESSE

  • Blin: Una stagione sufficiente fino ad ora: fantamedia di 6.09 e 1 gol in 23 partite. Attenzione a non sottovalutarlo contro il Torino, è una buona scommessa.
  • S. Ricci: La possibilità di giocare titolare c’è. Samuele Ricci potrebbe fare bene contro il Lecce, riteniamo sia una buona scommessa in questa partita.

Cremonese-Fiorentina (domenica, ore 15:00)

TOP

  • Okereke: Il calciatore della Cremonese sta giocando una buona stagione, la testimonianza arriva dai suoi 5 gol in 23 partite. Seppur la partita è complicata crediamo che possa dare il suo contributo.
  • Valeri: Una scoperta in ottica fantacalcio: una fantamedia di 6.46 che fa gioire chi ha creduto in lui. In casa, Valeri, può incendiare Cremona.
  • Bonaventura: Contro il Milan è andato vicinissimo al gol e ha giocato una buona partita. Jack Bonaventura è da mettere, le sue prestazioni possono determinare l’esito della Fiorentina.
  • Cabral: Un calciatore che sta trovando il passo giusto in questa Serie A: in 20 partite ha realizzato 5 gol e 1 assist. In ottica fantacalcio è consigliato.

FLOP

  • Difesa Cremonese: La difesa casalinga potrebbe trovarsi in difficoltà più volte, l’atteggiamento di Vincenzo Italiano è molto aggressivo e offensivo. Alcuni difensori non sono preparati a questi match.
  • Mandragora: Il centrocampista della viola ha un ruolo determinante in quel settore, fate attenzione alla sua gestione al fantacalcio. Secondo noi è da non schierare.
  • Dodo‘: Alcuni dicono che sia tornato il vecchio Dodo’, altri il contrario. La partita potrebbe sembrare facile, ma occhio! Il terzino commette più volte falli che potrebbero mettere in difficoltà la propria squadra.

SCOMMESSE

  • Benassi: Ha giocato soltanto 9 partite (2 da subentrato). L’ex viola potrebbe avere il dente avvelenato e far ricredere su di lui. Una buona scommessa.
  • Amrabat: Il marocchino non sta rendendo come al Mondiale, questo è chiaro. Potrebbe ritornare determinante? Può essere. In questa partita è una vera e propria scommessa.

Verona-Monza (domenica, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Faraoni: una stagione fin qui a dir poco travagliata per il capitano del Verona, che adesso finalmente sembra essersi lasciato il peggio alle spalle. Sta migliorando la sua condizione fisica e partita dopo partita tornerà ad essere una garanzia tra i difensori, spesso propenso anche al bonus.
  • Lazovic: al fantacalcio, in gare come questa, è assolutamente vietato fare a meno di uno come lui. L’autentico trascinatore degli scaligeri di questa stagione vuole tornare al gol, manca all’appuntamento dalla 19^ giornata: gli avversari sono avvisati, possibili bonus in arrivo.
  • Ciurria: conferma totale per uno degli uomini chiave di questo Monza. Dopo l’ottima prova messa a referto contro l’Empoli, condita peraltro dal +3, potrebbe essere proposto nuovamente nel ruolo di trequartista. Il Verona rischia di soffrire particolarmente i suoi inserimenti.
  • Caprari: stagione a dir poco altalenante per lui, con numeri fin qui al ribasso. Conta 4 gol e 2 assist in 25 presenze, dati che potrebbero essere migliorati. L’assist servito a Izzo nella scorsa giornata può essere un segnale di un imminente risveglio: contro il Verona, da ex della gara, merita fiducia.

FLOP

  • Verdi: ennesima stagione da dimenticare per il centrocampista italiano. La sua esperienza al Verona è fin qui un flop totale, ha perso del tutto lo status del titolare. Chi lo ha ancora in rosa nella speranza di una sua rinascita, anche per questa giornata potrebbe guardare altrove: nonostante l’infortunio di Ngonge, infatti, appare a dir poco difficile da immaginare un suo impiego dal 1′.
  • Marì: il difensore spagnolo non rappresenta una pedina da scartare a tutti i costi, tuttavia potrebbe esserci di meglio. Recentemente ha peccato di discontinuità, ricevendo una pesante insufficienza nell’ultima trasferta del Monza contro la Salernitana. Gli si potrebbe concedere un turno di riposo, il Verona sarà agguerrito per cercare reti che possano accendere le speranze di salvezza.

SCOMMESSE

  • Lasagna: con Ngonge acciaccato e possibile assente, l’attaccante italiano potrebbe avere di fronte a sé una grande occasione per centrare il proprio riscatto personale. 21 presenze complessive, un assist e appena una rete, risalente alla prima giornata di campionato, per una fantamedia attuale del 5,97. Che sia arrivato il momento di aggiornare il suo score?
  • Sensi: occhio all’esperto centrocampista del Monza per questo turno. Dopo l’ennesimo sfortunato calvario subito nel corso di questa stagione, è adesso finalmente rientrato a pieno regime nella mediana di Palladino. Gode senza dubbio di qualità importanti, grazie alle quali potrebbe essere in grado di rendersi protagonista. La sua precisione nei tiri dalla distanza potrebbe rivelarsi decisiva.

Roma-Sassuolo (domenica, ore 18:00)

TOP

  • Dybala: La Joya è il leader tecnico della Roma che, con le sue giocate, è capace di cambiare completamente il volto del match. I giallorossi hanno bisogno dell’argentino nella corsa per un posto in Champions League. Schieratelo assolutamente.
  • Abraham: Il centravanti inglese non sta vivendo una grande stagione sotto il punto di vista realizzativo, ma la difesa del Sassuolo non è delle più imperforabili, e potrebbe tornare presto a far gioire l’Olimpico con i suoi goal.
  • Berardi: Il dieci neroverde torna in campo dopo il turno di squalifica. La fascia destra degli emiliani è pronta a riaccogliere il proprio capitano a caccia di gol per dare una sterzata ad una stagione, sin qui, non proprio esaltante.
  • Laurienté: L’esterno francese è uno dei pezzi pregiati di questo Sassuolo. Dionisi non vi rinuncia mai e con la sua abilità nel saltare uomo può risultare fondamentale per la formazione neroverde.

FLOP

  • Ibañez: il centrale brasiliano potrebbe andare in difficoltà contro l’esuberanza tecnica di Domenico Berardi. Se avete di meglio, non rischiatelo.
  • Wijnaldum: L’ex Paris-Saint Germain potrebbe partire del 1′, ma non sembra ancora al top della forma e potrebbe subire le avanzate di Frattesi. Giocatore con spiccate caratteristiche offensive più che difensive dove potrebbe avere più di qualche difficoltà.
  • Ruan: Dopo la disastrosa prova contro la Cremonese, Dionisi potrebbe decidere di tenerlo a riposo, di conseguenza, la sua titolarità potrebbe non essere garantita. In ogni caso, non è un giocatore di assoluta affidabilità. Puntate su altro.
  • Zortea: L’esterno italiano potrebbe soffrire la qualità di Spinazzola nell’uno contro uno e, in virtù di ciò, è ad alto rischio malus. Evitate.

SCOMMESSE

  • Pellegrini: Il capitano della Roma è il lontano parente del giocatore ammirato nella scorsa stagione: solamente 2 gol messi a referto contro Sampdoria e Bologna entrambi da calcio di rigore. Domenica sfiderà il suo passato e la sorpresa è dietro l’angolo.
  • Pinamonti: L’attaccante italiano non va a segno proprio dalla sfida d’andata contro la Roma del 9 novembre 2022, quando la sua zampata fissò il punteggio sull’1-1 finale. L’ex Empoli sta vivendo una stagione al di sotto delle aspettative, ma chissà che non possa tornare al gol proprio contro i giallorossi.

Juventus-Sampdoria (domenica, ore 20:45)

TOP

  • Cuadrado: Il gol trovato nel derby contro il Torino può dargli forza per fare bene anche in questa partita. Nell’incontro perso contro la Roma non ha brillato e per questo cerca riscatto. Sono 17 i tiri in porta.
  • Kostic: Il giocatore bianconero è alla caccia di un gol che manca dal 7 febbraio, più di un mese. Ultimo bonus, l’assist contro i granata per la rete del colombiano. Le presenze sono 25 con una fantamedia del 6.64, che può certamente salire.
  • Jesé: Ha giocato solamente 3 volte ma stavolta Stankovic gli dovrebbe dare la maglia da titolare rispetto a Quagliarella. La partita è certamente complicata ma magari può fare bene e risvegliare i blucerchiati. Sono i 25 passaggi fatti al momento.
  • Rabiot: È uno dei centrocampisti più in forma dei bianconeri in questo campionato. Sono 5 le reti trovate che si aggiungono a due assist. La sua media sfiora il 7. I duelli sono invece ben 220. Consigliato 

FLOP

  • Leris: Media di 5,82 e solo un assist in 22 incontri disputati. Non riesce ad incidere quanto dovrebbe e vorrebbe l’allenatore. In compenso ha però conquistato 11 ammonizioni. I duelli persi sono ben 139.
  • difesa Sampdoria: La partita in casa della Juventus è senza dubbio complicata e per questo motivo, nonostante abbiano la precedente partita sia finita 0-0, sconsigliamo, per evitare rischi, giocatori di quel reparto. 
  • Locatelli: Non sta convincendo particolarmente, le sue prestazioni sono sempre più o meno sulla sufficienza, nulla di più. Le palle perse sono 230, troppo discontinuo nelle sue partite. Sconsigliato

SCOMMESSE

  • Cuisance: I minuti giocati sono 320 e ha recuperato 22 palloni. Può essere la sorpresa di questa partita, l’uomo che non ti aspetti e può far gioire tutti i tifosi. La media è attualmente di 5,70 ma può e deve assolutamente salire. 
  • Fagioli: È da un po’ di tempo che non si vede il giovane ragazzo al massimo delle sue qualità. Per questo. Il gol manca oramai da troppo tempo, 6 novembre in Juventus-Inter. Chissà che questa partita non sia l’occasione giusta per sbloccarsi.

Milan-Salernitana (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Theo Hernandez: La sua rete nella partita persa per 2-1 in casa contro la Fiorentina, ha dato un sapore meno amaro alla sconfitta. Nell’incontro di San Siro potrebbe ripetersi ai danni della Salernitana. Sono 3 le reti e 3 gli assist trovati finora.
  • Origi: Per lui dovrebbe essere riservato un posto tra i titolari. Non segna dal 2-5 in MIlan-Sassuolo e per questo cerca riscatto. La fantamedia è del 6.32, troppo bassa per un giocatore delle sue qualità. Il match contro i campani può e deve essere la sua occasione.
  • Piatek: Ultimamente sta sbagliando parecchio sottoporta ma questa partita, seppur molto complicata, può riscattarlo. Occhio alla classica legge del gol dell’ex. Nei tempi in cui vestiva rossonero era un giocatore che brillava. Ora deve dimostrare davanti ai suoi ex tifosi che non è cambiato.
  • Tonali: Il suo ultimo +3 risale proprio alla sfida di andata contro la Salernitana vinta per 2-1 dai rossoneri. Potrebbe dunque sbloccarsi nuovamente contro gli stessi avversari, in una strana coincidenza. Al momento ha trovato 2 gol e 4 assist ma può assolutamente crescere.

FLOP

  • Difesa Salernitana: l’attacco del Milan ha bisogno di gol e di conseguenza la difesa dei campani potrebbe fare male in questo impegno. Sconsigliamo dunque di azzardare giocatori di questo ruolo.
  • Bradaric: In 20 presenze la sua fantamedia è del 5.61. In questa stagione ha trovato solamente 1 assist e preso però 4 cartellini gialli. I dribbling sbagliati sono inoltre 19. Non riesce ad essere incisivo e far vedere le sue qualità.
  • Kalulu: Recenti prestazioni abbastanza deludenti. Insufficiente nella partita contro la Fiorentina, sarà difficile fare di meglio. Con lui in campo la squadra ha subito 32 reti.

SCOMMESSE

  • De Ketelaere: È una scommessa praticamente in ogni partita. Stavolta però potrebbe essere la sua occasione, per riscattarsi dopo una discreta partita contro la viola ma priva di bonus. Fantamedia di 5,90 ma destinata a salire. 
  • Candreva: Spesso con le grandi squadre si esalta ed i rossoneri lo sono. Bene però anche con le piccole, vedi gol ed assist trovato il 26 febbraio contro il Monza. Il centrocampista è dunque chiamato a disputare una buona partita. 

Altre notizie

Gosens e Holm verso il Bologna: novità e su chi puntare al fantacalcio 2024/2025

Gosens Holm Bologna – Così come accaduto con Thiago Motta, anche con mister Ital[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 attaccanti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 inizia ad avvicinarsi alla fase bo[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 centrocampisti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 sta entrando concretamente nel viv[...]

Gosens e Holm verso il Bologna: novità e su chi puntare al fantacalcio 2024/2025

Gosens Holm Bologna – Così come accaduto con Thiago Motta, anche con mister Ital[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 attaccanti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 inizia ad avvicinarsi alla fase bo[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo, 7 centrocampisti FLOP per la 3^ giornata: evitateli!

Consigli fantaeuropeo 3^ giornata – Euro 2024 sta entrando concretamente nel viv[...]