Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 22^ giornata

Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 22^ giornata

Consigli fantacalcio 22^ giornata – Tutto pronto per la 22^ giornata di Serie A. Prima di valutare le vostre idee e strategie, date uno sguardo anche alle probabili formazioni le quali potrebbero risolvere alcuni vostri dubbi, incertezze e valutazioni sui possibili ballottaggi di giornata. Con questo articolo vi forniremo tutti i consigli di giornata per affrontare al meglio il vostro avversario. Top, flop e possibili scommesse sul quale investire con decisione e coraggio.

Consigli fantacalcio 22^ giornata: top, flop e scommesse

Milan-Torino (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Tonali: a prescindere dal periodo poco brillante, il centrocampista rossonero potrebbe salire nuovamente in cattedra. 85 passaggi completati, 64 palle recuperate e occhio alla soluzione su calcio piazzato.
  • Leao: Pioli si riaffiderà all’attaccante portoghese dal primo minuto. Stato di forma non eccezionale, ma a nostro avviso impatterà con forte decisione sul match. 37 tiri in porta e 42 passaggi decisivi. Dategli fiducia.
  • Miranchuk: è l’uomo più pericoloso della compagine granata. Pollice verso l’alto anche contro il Milan. 29 tiri in porta e 32 duelli vinti. Pochi dubbi, assoluta certezza.
  • Singo: sembrerebbe aver ritrovato un’ottima condizione fisica. Puntate su di lui. 27 cross tentati e 37 palle recuperate.

FLOP

  • Origi: difficilmente Pioli gli concederà un’altra chance dal primo minuto. Bocciatelo, solo 14 tiri in porta e 22 palle perse. Da schierare solamente in caso di stretta necessità.
  • Calabria: non ha ancora ritrovato la migliore condizione fisica. Meglio evitarlo, soprattutto se avete deciso di puntare sul modificatore di difesa. 43 palle perse e 32 falli commessi.
  • Sanabria: potrebbe faticare totalmente di fronte alla forza fisica della difesa rossonera. Evitatelo. 26 tiri in porta, 31 duelli persi e solo 12 passaggi decisivi.
  • La difesa del Torino: da bocciare l’intero pacchetto difensivo granata, ad eccezione di Singo.

SCOMMESSE

  • Messias: Pioli potrebbe schierarlo nel ruolo di mezz’ala nel nuovo 3-5-2. Potete schierarlo titolare perchè potrebbe incidere e impattare sul match in fase offensiva. 27 palle recuperate e 13 passaggi decisivi. Dategli una chance.
  • Karamoh: la sua rapidità potrebbe impensierire la retroguardia rossonera. Da schierare solamente in caso di stretta emergenza offensiva.

Empoli-Spezia (sabato, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Baldanzi: impossibile rinunciarci in questa fase della stagione. Velocità e bonus dietro l’angolo. 27 tiri in porta, 32 passaggi utili e 29 duelli vinti.
  • Caputo: schieratelo perchè potrebbe rivelarsi decisivo anche dagli undici metri. Verve realizzativa leggermente appannata, ma potrebbe essere questo il momento giusto per schierarlo e sperare nel ritorno al gol. 36 tiri in porta, 42 duelli vinti.
  • Marin: dopo una prima parte di stagione altalenante, l’ex Cagliari sembrerebbe aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori. Schieratelo perchè potrebbe incidere in chiave assist su palla inattiva. 59 passaggi decisivi e 17 tiri in porta.
  • Shomurodov: caccia al primo gol con la nuova maglia. La difesa dell’Empoli potrebbe soffrire i suoi cambi di passo e inserimenti. Pollice verso l’alto, ma solamente per gli amanti del rischio.

FLOP

  • La difesa dell’Empoli: da bocciare l’intero pacchetto difensivo.
  • La difesa dello Spezia: stesso discorso fatto per la difesa dell’Empoli, bocciatelo in blocco.
  • Satriano: l’arrivo di Piccolo e l’esplosione calcistica di Cambiaghi potrebbero complicarsi i suoi piani in vista del presente e del futuro. Evitatelo in questa 22^ giornata. 58 palle perse e solo 21 tiri in porta.

SCOMMESSE

  • Cambiaghi: potrebbe subentrare in campo nel corso della ripresa e impattare sul match con la sua velocità e cambio di passo. Siete a corto in attacco? Puntate su di lui.
  • Reca: lo Spezia potrebbe rendersi pericoloso con alcuni traversoni dalla sinistra. 52 cross tentati, 11 tiri in porta e 62 duelli vinti. Puntate su di lui, potrebbe rivelarsi un ottimo investimento per questa 22^ giornata soprattutto in chiave modificatore di difesa.

Lecce-Roma (sabato, ore 18:00)

TOP

  • Baschirotto: Il difensore è tra i centrali più in forma di tutta la Serie A. L’ex Ascoli con i suoi 144 duelli vinti e 1076 palloni toccati è il fulcro della fase difensiva del Lecce in entrambe le fasi ed è pronto a sbarrare la strada all’attacco di José Mourinho.
  • Strefezza: La sua velocità può risultare decisiva e potrebbe mandare in tilt Ibanez. Con i suoi 7 gol, 21 dribbling riusciti e 40 falli conquistati si appresta a mettere a ferro e fuoco la difesa della Roma.
  • Abraham: L’attaccante inglese è tornato a timbrare il cartellino, e più in generale, è tornato ad essere decisivo sia in zona gol che nell’assistenza ai compagni. Il centravanti ex Chelsea è pronto a caricarsi sulla spalle La Magica e a rinforzare il suo bottino fatto di 3 assist e 6 gol.
  • Dybala: La Joya non ha bisogno di presentazioni. Con 7 gol e 6 assist è il leader tecnico e trascinatore della squadra capitolina. Da non sottovalutare il dato dei 454 passaggi, segno che tutte le manovre offensive della Roma passano dal suo mancino.

FLOP

  • Askildsen: Il giocatore norvegese non fa della sua principale caratteristica la qualità palla al piede. Motivo per cui, casomai dovesse partire titolare, potrebbe soffrire vivacità di Dybala e Pellegrini portando in dote solamente malus.
  • Gallo: Il terzino dovrebbe vedersela, dal suo lato, con Zalewski e Dybala, di conseguenza, potrebbe essere parecchio sollecitato in fase difensiva. Insomma, se avete di meglio nella vostra rosa, non esitate a rinunciare al classe 2000, almeno per questo turno.
  • Ibanez: Con 5 cartellini gialli raccolti in 20 partite, il centrale brasiliano ha una media di un cartellino giallo ogni 4 partite. La velocità di Strefezza potrebbe metterlo seriamente in difficoltà.
  • Cristante: La freschezza di Hjulmand e la rapidità degli attaccanti del Lecce mettono l’ex Atalanta a serio rischio malus. Sono 29 i falli commessi. Meglio guardare altrove.

SCOMMESSE

  • Di Francesco: Leggermente favorito su Banda, l’esterno offensivo italiano è uno degli uomini più in forma di questo Lecce. Se volete provare una scommessa tanto rischiosa quanto esotica, l’ex Spal fa al caso vostro.
  • El Shaarawy: Il giocatore italo-egiziano potrebbe partire dal 1′. Nelle ultime gare è apparso in netta crescita, motivo per cui, Mourinho potrebbe schierarlo titolare complice l’infortunio di Spinazzola. Le qualità del classe ’92 sono note a tutti, se avete il dubbio di schierarlo o meno, vi consigliamo di scommettere su di lui.

Lazio-Atalanta (sabato, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Immobile: L’attaccante napoletano dovrebbe essere confermato al centro dell’attacco con Felipe Anderson e Zaccagni ai suoi lati. Il gol manca dal lontanissimo 4 gennaio ed è l’unico segnato in questo 2023. All’Olimpico, addirittura, non timbra il cartellino dallo scorso 11 settembre, Europa League esclusa, quando la Lazio vinse 2-0 contro l’Hellas Verona. Quale gara migliore per sbloccarsi davanti ai suoi tifosi?
  • Milinkovic-Savic: Il Sergente è uno dei punti di forza della formazione biancoceleste. Con 4 gol e 8 assist si appresta a trascinare i propri compagni verso la Champions League. Da schierare assolutamente.
  • Lookman: Il calciatore nigeriano è la sorpresa dell’attacco di Gasperini. 12 gol e 3 assist in questo campionato con la maglia dell’Atalanta bastano per guadagnarsi la fiducia dei fantallenatori anche nei match più complicati
  • Hojlund: Il classe 2003 è tra i prospetti più importanti della Dea. Gli manca l’ultimo step: ovvero confermarsi contro una big. La Lazio è avvisata.

FLOP

  • Cataldi: Il cervello della Lazio di Sarri è serio rischio malus, soprattutto, quando gli orobici tenteranno di innescare la rapidità di Boga e Lookman. Pensateci bene prima di schierarlo.
  • Lazzari: L’esterno italiano, in ballottaggio con Hysaj, dovrà dare un freno alle sue discese vista l’enorme qualità dei giocatori dell’Atalanta. Non è escluso che possa scattare anche il cartellino giallo, oltre ai 5 già conquistati.
  • Demiral: Gasperini dovrebbe proporre il centrale turco per contrastare la voglia di rivalsa di Ciro Immobile. Potrebbe andare seriamente in difficoltà.
  • Hateboer: L’esterno olandese avrà il compito di contenere la vivacità di Zaccagni dal suo lato, non proprio il cliente più comodo della serata. Virate altrove.

SCOMMESSE

  • Luis Alberto: Il diez della Lazio potrebbe essere la grande sorpresa della serata. Il centrocampista spagnolo, con la sua qualità, è a caccia di gol e assist per i suoi fantallenatori. 4 e 3 assist sono un bottino niente male per scommettere su di lui.
  • Scalvini: Il classe 2003 è diventato un elemento imprescindibile nello scacchiere di Gasperini, tanto da riuscire a mettersi in mostra anche nei big-match. Lo scorso 18 settembre segnò il suo primo gol in campionato proprio all’Olimpico, e chissà che la storia non possa ripetersi.

Udinese-Sassuolo (domenica, ore 12:30)

TOP

  • Udogie: L’esterno bianconero è uno dei pilastri della formazione di Andrea Sottil, le sue caratteristiche potrebbero mettere in difficoltà il Sassuolo di Alessio Dionisi.
  • Becao: Il difensore ha una fantamedia di 6.17, in 15 presenze ha realizzato 1 gol e 1 assist. Ottimo saltatore, da non sottovalutare.
  • Berardi: Dopo l’infortunio Mimmo Berardi si è ripreso alla grande, 4 gol e 3 assist in 13 partite. Impossibile non metterlo.
  • Bajrami: Il passaggio dall’Empoli al Sassuolo è un enorme vantaggio per Bajrami, darà concretezza nel settore centrale. Il centrocampista tenta spesso il tiro da fuori area (0.90 per match).

FLOP

  • Ehizibue: La sua fantamedia è di 5.96, contro il Sassuolo potrebbe avere poche occasioni nella sua fascia.
  • Success: Forse potrebbe essere arrivato il momento di vedere Success in panchina, l’arrivo di Thauvin ha destabilizzato le gerarchie e contro il Sassuolo è un rischio.
  • Difesa Sassuolo: La difesa del Sassuolo non è affidabile, l’Udinese cercherà di offendere il più possibile per cercare la vittoria. In questa stagione i neroverdi hanno subito 31 gol in 21 partite giocate.

SCOMMESSE

  • Samardzic: Le qualità ci sono, 4 gol e 1 assist in 20 partite. L’ultima rete è stata realizzata in casa contro il Verona il 30 gennaio. Quando gioca alla Dacia Arena è un altro calciatore.
  • Thorstvedt: In questa stagione non sta trovando continuità, in 19 presenze ha realizzato solo 1 gol e 1 assist. Contro l’Udinese potrebbe essere una scommessa, rischiosa ma interessante.

Bologna-Monza (domenica, ore 15:00)

TOP

  • Orsolini: Non c’è molto da commentare, Orsolini sta rendendo decisamente bene. Viene da 2 gol di fila contro Fiorentina e Spezia, contro il Monza potrebbe tentare il terzo consecutivo.
  • Cambiaso: Solo 2 assist in 19 partite per lui, la sua fantamedia arriva alla sufficienza. Per noi, in questa giornata, potrebbe essere fondamentale Cambiaso.
  • Rovella: Il centrocampista del Monza non ha trovato nessun bonus in questa stagione, il suo infortunio ha condizionato molti fantallenatori. Contro il Bologna è una partita aperta, Rovella potrebbe sbloccarsi in termini di bonus.
  • Ciurria: Contro la Sampdoria non ha brillato, anzi è stato uno dei peggiori. Ciurria cercherà in tutti i modi di farsi perdonare, le sue qualità potrebbero rivelarsi decisive.

FLOP

  • Medel: Un rischio è Medel, posizionato in difesa è difficile che non prenda cartellini. In questa stagione, in 17 presenze ha collezionato 5 ammonizioni.
  • Lykogiannis: L’ex Cagliari probabilmente partirà dalla panchina, in ottica fantacalcio è un rischio. State attenti!
  • Difesa Monza: La difesa del Monza potrebbe riscontrare tanti ostacoli in questa partita. Il Bologna ha calciatori tecnici che mettono in difficoltà i biancorossi.

SCOMMESSE

  • Zirkzee: Il classe 2001 dovrà sfruttare l’occasione prima del rientro di Arnautovic, contro la Fiorentina non ha regalato bonus, il Monza potrebbe essere un avversario più appetibile.
  • Sensi: Chi non ha svincolato Sensi potrebbe tentare la scommessa. Passato l’infortunio dovrà tornare come prima, queste partite sono all’altezza di Stefano Sensi.

Juventus-Fiorentina (domenica, ore 18:00)

TOP

  • Vlahovic: Doppietta e assist contro la Salernitana, Dusan Vlahovic vorrà mettere a segno un altro colpo a Torino, in casa. La Fiorentina è avvisata, l’ex potrebbe avere il dente avvelenato.
  • Fagioli: Poche scelte a centrocampo per Massimiliano Allegri, Fagioli dovrà dimostrarsi all’altezza. In questa stagione ha realizzato 2 gol e 2 assist in 12 presenze.
  • Nico Gonzalez: I fantallenatori si aspettano di più da Nico Gonzalez. 11 partite giocate e 3 gol non bastano, contro la Juventus potrebbe infuriarsi.
  • Biraghi: Il terzino della Fiorentina è uno specialista nei calci di punizione, ma non solo. Le sue prestazioni non sono come l’anno scorso, la sua fantamedia è di 5.89, in questa partita ci sentiamo di consigliarlo.

FLOP

  • Rabiot: In una partita calda e complicata come Juventus-Fiorentina, il centrocampista potrebbe avere difficoltà. Il settore centrale avversario è abbastanza aggressivo.
  • Alex Sandro: Una nota spiacevole è Alex Sandro, contro la formazione di Vincenzo Italiano potrebbe risentirne parecchio. Il ritmo è elevato e potrebbe commettere alcuni errori.
  • Terraciano: Il portiere della Fiorentina cercherà di proteggere la propria porta, contro giocatori come Vlahovic e Di Maria è difficile. Sconsigliato.
  • Dodo’: Il terzino brasiliano non sta brillando in questa stagione, molti errori difensivi e alcune incertezze. La sua fantamedia è di 5.62.

SCOMMESSE

  • Chiesa: Se dovessimo parlare di ex, impossibile non citare Federico Chiesa. Contro la Fiorentina potrebbe impressionare, i difensori li conosce bene e questo è un plus per lui.
  • Bonaventura: In 18 partite ha contribuito con 3 gol, contro la Juventus potrebbe essere una buona scommessa in questa partita.

Napoli-Cremonese (domenica, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Zielinski: Il giocatore azzurro potrebbe essere il coniglio dal cilindro in questa partita. Al momento ha già trovato 3 gol e ben 6 assist. I numeri sono destinati a crescere. Ha duellato 92 volte e ne ha vinti 40.
  • Anguissa: Puntate su di lui, può accendersi all’improvviso come fatto anche altre volte. La sua media supera la sufficienza, ha procurato 28 falli in 1599 minuti giocati. Una garanzia del suo reparto.
  • Ciofani: Altro giocatore che potrebbe incidere in questa complicata partita. Al momento la sua media è inferiore alla sufficienza ma ha calciato in porta per 16 volte. Di conseguenza può essere pericoloso da un momento all’altro. 8 invece i tiri nello specchio.

FLOP

  • Difesa Cremonese: non azzardate alcun giocatore di questo reparto della squadra ospite. Meglio evitare, la solidità dell’attacco del Napoli può tranquillamente incidere contro la difesa avversaria. 
  • Pickel: In questo campionato ha trovato un solo gol in 19 presenze e non riesce ad incidere nelle varie partite. Da segnalare però i 6 cartellini gialli presi. Alti anche i duelli persi, 90. I fuorigioco commessi sono invece 3
  • Meité: Nessun gol ne tantomeno assist in questa stagione. Numeri molto deludenti per lui. Anche in questa partita sarà difficile per lui fare di meglio. Con lui in campo la squadra ha subito 23 gol. Il giocatore ha inoltre perso 134 palloni

SCOMMESSE

  • Benassi: La scommessa di questa partita? Si, potrebbe esserlo Marco Benassi. Nelle sue 5 partite giocate non è ancora riuscito ad incidere ma attenzione perché un lampo improvviso potrebbe svegliarlo. I suoi passaggi decisivi sono stati 5 ed ha toccato 206 palloni.
  • Mario Rui: Nel Napoli si sa, brillano praticamente tutti ma il giocatore non è al momento riuscito a trovare alcuna rete. La partita contro la Cremonese potrebbe essere l’occasione giusta per sbloccarsi anche dal punto di vista realizzativo. Sono 115 i duelli e 25 i falli procurati. 

Verona-Salernitana (lunedì, ore 18:30)

TOP

  • Candreva: I suoi cross dovranno fare la differenza in questa partita, ci si aspetta molto da lui. Solo un assist e due gol al momento non bastano, dev’essere più preciso. Nicola crede in lui. Ha procurato 13 falli e ha fatto 549 passaggi corti riusciti.
  • Piatek: Deve assolutamente riscattarsi dopo una stagione non fantastica, anzi. 3 sono i gol in questa stagione, pochini considerato il suo talento di alcuni anni fa. Obbligatorio per lui far bene in questo importante incontro. I duelli sono 184 e ne ha vinto 80.
  • Lazovic: Sono tre le reti trovate in 17 partite giocate che si aggiungono allo stesso numero di assist. Nella partita contro la Salernitana può assolutamente incrementare questi numeri. Ha duellato in campo per 70 volte ed è riuscito in 7 dribbling.
  • Ngonge: Forte della scommessa azzeccata nell’ultima partita contro la Lazio, deve assolutamente confermarsi dopo il gol importantissimo trovato. Negli 85 minuti disputati ha tirato in porta per 6 volte e toccato 45 palloni.

FLOP

  • difesa Salernitana – Anche nell’ultima partita contro la Juventus la formazione di Nicola, non è riuscita a migliorare nel reparto messo troppe volte in difficoltà in questa stagione. Anche i veneti possono essere un ostacolo molto complicato da scavalcare.
  • Bohinen: 10 partite giocate e nessun gol o assist messo a segno. Finora una delusione. Anche in questo match potrebbe avere difficoltà. Per 4 volte è stato sostituito e ha intercettato solamente 8 palloni
  • Coppola: Media inferiore alla sufficienza, 5,88 che certamente non può soddisfare Zaffaroni che però lo dovrebbe schierare titolare. In 8 presenze ha perso 34 duelli e toccato solo 4 palloni in area di rigore avversaria.

SCOMMESSE

  • Tameze: Le sue partite in campo sono 20 ma non è ancora riuscito ad essere incisivo, nessuna rete e/o assist per lui. Una scintilla potrebbe accenderlo da un momento all’altro. Bene nel gioco di prima con 495 passaggi e 1 tiro nello specchio. 
  • Nicolussi Caviglia: In ballottaggio per un posto da titolare che probabilmente stavolta Nicola gli darà. Sono 17 i duelli vinti in 386 minuti giocati. Per lui potrebbe arrivare un’ottima occasione di trovare bonus in questo incontro.

Sampdoria-Inter (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Barella: Non si può far a meno di schierarlo, è senza dubbio uno dei giocatori nerazzurri più in forma del momento e anche nella partita contro il Doria può senza dubbio incidere. Fantamedia di 7,25, 5 gol e 5 assist. I numeri parlano chiaro. 1 gol su punizione, e 4 di destro.
  • Mkhitaryan: Finora non ha dimostrato tutto il suo talento e deve assolutamente rifarsi e l’occasione ce l’avrà nella partita di Genova. Sono ben 1151 i minuti giocati, Inzaghi ha totale fiducia in lui. Le palle toccate sono 731 e 93 quelle recuperate.
  • Lammers: Deve assolutamente fare bene per provare a fare punti in questo particolare e difficile impegno. In questa stagione ha firmato 20 presenze una sola rete e due assist. L’attacco dei blucerchiati ha bisogno delle sue importanti prestazioni. Ha duellato in campo per 120 volte e ne ha vinti 87. I tiri in porta sono 25, nessuno nella scorsa partita. Dovrà incidere prima o poi.
  • Gabbiadini: La certezza del momento si chiama Manolo Gabbiadini. La doppietta trovata contro il Monza aveva avvicinato i ragazzi di Stankovic al successo ma un rigore all’ultimo glielo ha negato. Le sue conclusioni in porta sono 32 e 73 i passaggi in avanti.

FLOP

  • difesa Sampdoria: L’attacco dell’Inter può incidere sulla difesa dei blucerchiati, spesso vulnerabile e ricca di errori commessi. Sconsigliamo di azzardare giocatori di quel ruolo per la difficoltà nell’incontro. Meglio provarci con altri giocatori.
  • Winks: Nei 298 minuti non ha mai disputato delle buone partite. Per ora la sua media e fantamedia coincide: 5,88. Ha perso 15 duelli e commesso 2 falli. Male anche nei palloni persi, 49.
  • Acerbi: Difficile trovare un flop nell’Inter. La squadra di Simone Inzaghi sembra essere praticamente perfetta. Acerbi però potrebbe non essere uno dei migliori, la sua fantamedia è leggermente inferiore alla sufficienza con nessun bonus trovato. 20 sono i duelli aerei persi e 14 i gol subiti con lui in campo.  

SCOMMESSE

  • Darmian: Al momento ha trovato un gol e 2 assist che possono senz’altro aumentare nel corso delle partite. La prima occasione sarà proprio quella contro i blucerchiati. Per ora sono 17 i disimpegni e 53 i duelli vinti.
  • Cuisance: La sua presenza può essere una sorpresa, sembra ben entrato nelle idee di Stankovic e per questo potrebbe fare bene. Nel suo esordio ha preso la sufficienza e nei 45 minuti disputati ha toccato 30 palloni.

Altre notizie

Monza, nuovo modulo e titolari: consigli fantacalcio e occhio alle novità

Il Monza cambia modulo e si appresta ad affrontare la seconda parte della stagio[...]

📢 Consigli fantacalcio 27^ giornata: Zaccagni, Osimhen, Chiesa, Krstovic, V.Carboni, Calabria, Arnautovic, chi gioca e chi no

Consigli fantacalcio 27 giornata – Archiviato il 26° turno, spazio alla 27^ gior[...]

⚽ Probabili formazioni 27^ giornata Serie A: titolari e novità

Probabili formazioni 27 giornata – Dopo il 26° turno di Serie A, privo di partic[...]

Monza, nuovo modulo e titolari: consigli fantacalcio e occhio alle novità

Il Monza cambia modulo e si appresta ad affrontare la seconda parte della stagio[...]

📢 Consigli fantacalcio 27^ giornata: Zaccagni, Osimhen, Chiesa, Krstovic, V.Carboni, Calabria, Arnautovic, chi gioca e chi no

Consigli fantacalcio 27 giornata – Archiviato il 26° turno, spazio alla 27^ gior[...]

⚽ Probabili formazioni 27^ giornata Serie A: titolari e novità

Probabili formazioni 27 giornata – Dopo il 26° turno di Serie A, privo di partic[...]