Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 16^ giornata

Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 16^ giornata

Consigli fantacalcio 16^ giornata – Tutto pronto per la 16^ giornata di Serie A. Prima di valutare le vostre idee e strategie, date uno sguardo anche alle probabili formazioni le quali potrebbero risolvere alcuni vostri dubbi, incertezze e valutazioni sui possibili ballottaggi di giornata. Con questo articolo vi forniremo tutti i consigli di giornata per affrontare al meglio il vostro avversario. Top, flop e possibili scommesse sul quale investire con decisione e coraggio.

Consigli fantacalcio 16^ giornata: top, flop e scommesse

Salernitana-Milan (mercoledì, ore 12:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Leao: l’attaccante portoghese è pronto a trascinare nuovamente i rossoneri verso la rimonta scudetto. 32 dribbling tentati, 27 tiri in porta e uno contro uno “terrificante”. Puntate forte su di lui, potrebbe annientare la difesa granata.
  • Giroud: partirà quasi sicuramente titolare a prescindere dai recenti dubbi e perplessità. 18 passaggi decisivi e 21 tiri in porta, a testimonianza del suo ottimo lavoro di sponda oltre che quello di finalizzazione.
  • Tonali: il centrocampista rossonero è pronto a riprendere in meno le redini della metà campo rossonera. Perchè puntare su di lui? 39 palle recuperate, 21 passaggi decisivi e occhio alle possibili soluzioni sui calci piazzati.
  • Dia: potrebbe essere l’unico in grado di impensierire la difesa rossonera. 14 conclusioni verso lo specchio della porta nella prima parte di stagione.

FLOP

  • La difesa della Salernitana: bocciate la retroguarda granata senza alcuna perplessità.
  • Piatek: l’ex rossonero potrebbe accusare la fisicità della coppia Tomori-Kaluku, evitatelo. Solo 13 tiri in porta nella prima parte di stagione. Valutate un possibile piano B per il vostro reparto offensivo.
  • Saelemaekers: dopo il lungo infortunio, e considerata l’indisponibilità di Messias, Pioli gli affiderà la fascia destra del Milan. Perchè evitarlo? Difficilmente riuscirà a rendersi pericoloso in chiave offensiva e bonus.
  • Diaz: ballottaggio serrato con De Ketelaere, anche se il fantasista spagnolo resta in vantaggio sul belga. 12 dribbling riusciti, 17 passaggi decisivi e 14 duelli vinti. Evitatelo, potrebbe partire dalla panchina.

SCOMMESSE

  • Kastonos: corsa abbinata a quantità e qualità. Insieme a Dia potrebbe essere l’unico in grado di creare qualche grattacapo alla difesa rossonera. Schieratelo, ma solo per gli amanti del rischio.
  • De Ketelaere: prima parte di stagione da dimenticare e piede sull’acceleratore già dalla 16^ giornata per riscattare un girone d’andata a dir poco disastroso. Affidatevi al suo talento anche se partirà dalla panchina. De Ketelaere potrebbe impattare sul match anche subentrando dalla panchina.

Sassuolo-Sampdoria (mercoledì, ore 12:30)

TOP

  • Berardi: dopo un girone d’andata caratterizzato dai troppi infortuni, Berardi è pronto a spingere il piede sull’acceleratore per tornare subito protagonista. 14 dribbling riusciti, 11 passaggi decisivi e 13 duelli vinti. L’attaccante neroverde potrebbe impattare sul match in maniera devastante.
  • Laurientè: dribbling, velocità e fiuto del gol. Rivelazione assoluta della prima parte di stagione, e occhio anche all’imminente sfida contro i blucerchiati. La sua rapidità e imprevedibilità potrebbe spingerlo spesso al tiro o all’inserimento in area di rigore. 16 tiri in porta, 15 dribbling riusciti e 19 palle recuperate.
  • Frattesi: 4 gol, 17 occasioni da gol create e 29 passaggi decisivi. Mancano all’appello gli assist-gol, ma la sensazione è che il centrocampista neroverde si renderà protagonista anche in questa 16^ giornata.
  • Montevago: a prescindere dall’arrivo di Lammers, Stankovic potrebbe puntare sul giovane attaccante 2003 dal primo minuto. Schieratelo anche se dovesse partire dalla panchina. La sua fame di gol e la recente tripletta in amichevole potrebbero lanciarlo definitivamente come autentica scommessa del girone di ritorno.

FLOP

  • La difesa del Sassuolo: bocciate l’intera retroguardia neroverde.
  • La difesa della Sampdoria: stesso discorso fatto per la difesa del Sassuolo, bocciate tutti in blocco.
  • Gabbiadini: l’attaccante blucerchiato potrebbe andare incontro a un pomeriggio decisamente negativo. L’ex Bologna potrebbe essere oscurato dalla presenza di Montevago. 11 tiri in porta, solo 9 dribbling tentati. 24 le palle perse.

SCOMMESSE

  • Traorè: forma fisica totalmente recuperata. Occhio alle sue capacità d’inserimento e tiro dalla distanza. Schieratelo, pollice verso l’alto.
  • Leris: considerata la poca qualità del centrocampo blucerchiato, e l’assenza di Sabiri e Djuricic, l’esterno blucerchiato potrebbe rappresentare l’unica luce in mezzo al deserto sampdoriano. Schieratelo, potrebbe rendersi pericoloso in zona offensiva. 17 dribbling riusciti e 29 palle recuperate.

Spezia-Atalanta (mercoledì, ore 14:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Nzola: è il finalizzatore ed il trascinatore vero e proprio di questo Spezia. Ha promesso ai tifosi di voler salvare la propria squadra a suon di gol e fin qui ci sta riuscendo: anche contro l’Atalanta merita fiducia.
  • Bastoni S.: come Nzola, si è caricato il peso della squadra sulle spalle e sta contribuendo pesantemente a trascinare lo Spezia di Gotti il più lontano possibile dalla zona calda. Grazie ai suoi inserimenti arriva spesso alla conclusione, in stagione sono già 9 e per questo va schierato.
  • Lookman: la pausa per il Mondiale ha fermato il suo periodo d’oro: ormai è sempre più al centro del gioco di Gasperini ed il dato suoi palloni toccati certifica questo: con 410 palloni toccati è possibile notare come il gioco offensivo parta dai suoi piedi
  • Hojlund: il giovane attaccante ha dimostrato di avere grandi doti, ma ancora poca continuità: Gasperini ci ha lavorato parecchio in questo mese ed ora è pronto a ritoccare verso l’alto il suo bottino di 1 solo gol.

FLOP

  • Agudelo: la vera incognita di questo Spezia. Gotti non sembra ancora aver trovato la posizione in cui rende meglio ed entra nel gioco della squadra solo a sprazzi. Per un giocatore prettamente offensivo e che fa del dribbling la sua arma migliore i soli 13 dribbling riusciti non sono sufficienti per renderlo schierabile.
  • Zoet: dopo mesi in panchina, sarà costretto a sostituire Dragowski, reduce dal grave infortunio subito nell’ultima gara prima della sosta. Dovrà trovare nuovamente il feeling con il campo e con i compagni e proprio questo potrebbe creare problemi alla fase difensiva.
  • De Roon: l’equilibratore olandese dell’Atalanta è uno di quelli che in partite simili spicca meno. Il suo prezioso il lavoro in fase di interdizione, spesso gli vale il cartellino giallo: in stagione sono già 3. Contro lo Spezia non sarà la sua partita.
  • Pasalic: rispetto all’anno scorso è decisamente sotto media sia a livello di prestazioni che di gol e assist. Il loop negativo che si è innescato lo ha portato spesso a non essere scelto tra i titolari e proprio la mancanza di continuità potrebbe avergli fatto perdere smalto. Con solo 5 tiri in porta, 1 gol e 1 assist, non è più un calciatore su cui puntare.

SCOMMESSE

  • Moutinho: il nuovo acquisto dello Spezia non può che essere una scommessa. Joao Moutinho è tutto da scoprire, ma nonostante ciò sta rapidamente scalando le gerarchie di Gotti. Contro l’Atalanta avrà subito un test importante per mettersi in mostra
  • Zapata: Dopo i molto problemi fisici che lo hanno colpito, sembra che Gasperini non lo ritenga più centrale per il nuovo progetto dell’Atalanta. Le sue qualità e la sua esperienza, però, sono note e pur partendo dalla panchina potrebbe trovare la via del gol. Schieratelo

Torino-Verona (mercoledì, ore 14:30)

  • Vlasic: il Mondiale restituisce a Juric un giocatore più esperto ed in grado di essere protagonista in una delle 4 semifinaliste della competizione. A tutto questo va aggiunto che il sistema tattico del tecnico croato premia molto le mezze punte, ma soprattutto bisogna pensare che in 15 presenze ha messo a referto 4 reti e 2 assist. Il mix di tutto ciò lo rende assolutamente schierabile.
  • Ricci: il centrocampista granata è il metronomo di Juric, dopo il rientro dall’infortunio ha sempre fornito prestazioni di qualità ed ha consentito al Toro di velocizzare la manovra. Con 485 palle toccate è come un faro per i compagni, ma alle qualità di regia va aggiunta anche la capacità di concludere dalla distanza per risolvere le gare.
  • Verdi: il mese di sosta per i Mondiali potrebbe avergli fatto bene, il trequartista ha bisogno di essere al top per pensare a giocate che possano concretizzarsi. Verdi, inoltre, mette in crisi le difese grazie alla sua capacità di concludere sia di destro che di sinistro e soprattutto perché è in grado di confezionare dei veri e propri cioccolatini per i compagni.
  • Hrustic: all’interno della rosa del Verona, l’austriaco è l’unico giocatore che ha esperienza internazionale e che sa come si vincono determinati tipi di partita. La sua qualità e la sua fantasia potrebbe consentirgli di affiancare Verdi alle spalle della punta e fornire rifornimenti preziosi per i compagni, spesso in difficoltà in fase di proposizione. Con 71 passaggi riusciti, inoltre, potrebbe essere lui l’uomo in grado di rendere la manovra più fluida.

FLOP

  • Lukic: le voci di mercato sono tornate a rincorrersi e con queste anche il rapporto con Juric sembrerebbe sempre meno stabile. Tutto questo potrebbe influire sulla testa del giocatore e non farlo rendere al top. Evitatelo
  • Sanabria: il gioco di Juric tende a premiare le mezze punte, dunque Sanabria dovrà ritrovarsi con consuetudine a battagliare contro 3 difensori centrali. Il fiuto del gol, inoltre, sembra scarseggiare (solo 2 gol in stagione) e proprio questi due elementi li rendono poco appetibile fantacalcisticamente parlando.
  • Hongla: il centrocampista di Zaffaroni non ha mai convinto pienamente né in fase di costruzione né in fase di interdizione: i palloni recuperati sono solo 48, mentre i passaggi sbagliati sono 39. Questo gli vale una fantamedia di 5.44, troppo bassa per dargli fiducia.
  • Doig: come per Lukic, anche per lui le voci di mercato potrebbero influire: accostato a diverse squadre, Doig potrebbe essere con la testa già in un’altra piazza. Nonostante i 2 gol e 2 assist in 9 presenze, dunque, evitatelo: il probabile trasferimento potrebbe averlo destabilizzato

SCOMMESSE

  • Radonjic: dovrebbe partire dalla panchina, ma la sua qualità e la sua capacità di incidere potrebbe renderlo decisivo anche subentrando da falso 9. Attenzione, dunque, alla sua prestazione.
  • Lasagna: la sua vivacità e la sua freschezza a gara in corso potrebbero renderlo una vera e propria spina nel fianco per i difensori del Torino. Lasagna è un giocatore che crea molto, sono già 25 le conclusioni, ma segna poco, solo 1 rete, chissà che non sia questa la gara giusta per invertire il trend.

Lecce-Lazio (mercoledì, ore 16:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Strefezza: prima parte del campionato chiusa in crescendo, il fantasista giallorosso è uno dei migliori realizzatori in casa Lecce con ben 4 gol all’attivo. L’obiettivo sarà quello di migliorare una fantamedia già molto alta, da ben 7,27.
  • Colombo: l’attaccante di proprietà del Milan sembra abbia tolto il posto da titolare a Ceesay. I 3 gol e l’assist messi a referto fin qui, testimoniano la grande crescita del classe 2002.
  • Zaccagni: si sta dimostrando come uno dei calciatori più continui in casa Lazio e come uno dei migliori esterni in Serie A. Date fiducia al biancoceleste, il quale l’ha già ampiamente ripagata con 5 gol e 3 assist in 13 presenze.
  • Immobile: nonostante l’infortunio nell’ultima parte di stagione, il centravanti italiano ha già realizzato 6 gol e 3 assist in appena 11 presenze. Non serve certo il nostro consiglio, ma la certezza è una, contro il Lecce Ciro va schierato.

FLOP

  • La difesa del Lecce: uno dei migliori attacchi del nostro campionato contro una delle difese peggiori. Non sarà facile per i giallorossi fronteggiare le offensive di Immobile, Milinkovic-Savic, Zaccagni e Felipe Anderson. Il consiglio è quello di evitare in blocco la difesa del club salentino.
  • Marusic: 4 ammonizioni, 0 gol ed 1 assist in 15 presenze. Difficilmente il terzino montenegrino riuscirà a portare bonus ai fantallenatori, il consiglio è dunque quello di tenerlo in panchina.
  • Cataldi: 5,96 di fantamedia, 0 gol e 0 assist in 13 presenze, 3 ammonizioni subite. Il centrocampista della Lazio è ottimo nella rosa di Sarri, dando geometrie e tempi di gioco, meno utile però nelle fantarose.

SCOMMESSE

  • Banda: l’esterno del Lecce non è sicuramente tra i calciatori più proliferi in Serie A, come testimoniato dall’unico gol arrivato in 15 presenze. La sua velocità ed il suo dribbling potrebbero però mettere in difficoltà la difesa della Lazio, la quale potrebbe rischiare di essere presa spesso in contropiede.
  • Felipe Anderson: con il rientro di Immobile, il brasiliano tornerà ad agire nel ruolo a lui più congeniale, quello d’esterno destro. Possibili bonus dietro l’angolo, che si andranno ad aggiungere ai 3 gol e 2 assist messi già a referto.

Roma-Bologna (mercoledì, ore 16:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Dybala: l’argentino tornerà a calcare i campi di Serie A con un nuovo riconoscimento, quello di Campione del Mondo. La Joya tornerà fin da subito protagonista nella Roma di Mourinho, tornando a regalare assist e giocate ai suoi compagni.
  • Abraham: anno nuovo, vita nuova. L’attaccante inglese avrebbe sfruttato al meglio la sosta Mondiale per tirarsi a lucido e migliorare lo score che lo vede ad appena 3 gol in 15 presenze. Dategli fiducia, l’ex Chelsea può sbloccarsi.
  • Arnautovic: non servono presentazioni, bastano gli 8 gol in 13 presenze a parlare per lui. L’attaccante austriaco si è confermato come il miglior calciatore della rosa rossoblù, ma anche come uno degli attaccanti più forti in Italia.
  • Ferguson: prima qualche partita d’adattamento, poi l’esplosione nelle ultime giornate. Il centrocampista emiliano ha già regalato 3 gol in 9 presenze, mostrandosi come un centrocampista in grado di portare bonus

FLOP

  • Celik: laterale destro, ruolo in cui la Roma sta avendo più difficoltà, complice anche la vicenda Karsdorp. Il turco non sta riuscendo a rimpiazzare l’olandese, regalando spesso prestazioni opache. 5,78 di fantamedia, 0 gol, 0 assist e 2 ammonizioni in 10 presenze, bocciato.
  • Mancini: il suo tallone d’Achille, come confermato anche in questa stagione, sono i malus derivanti dai cartellini gialli. Troppe le 4 ammonizioni subite in 15 presenze, che hanno visto spesso scendere il voto del difensore giallorosso sotto la sufficienza.
  • La difesa del Bologna: bocciabile in blocco. Nessun difensore del club emiliano arriva alla sufficienza di fantamedia, difficilmente i voti potranno essere migliori in un match delicato come quello contro la Roma.

SCOMMESSE

  • Zaniolo: un avvio di stagione non propriamente positivo per il giallorosso che, in 11 apparizioni ha trovato la via del gol appena una volta. Il fantasista italiano ha però sfruttato la pausa Mondiale lavorando sodo, con l’obiettivo di tornare a regalare bonus con continuità come accaduto nelle passate stagioni.
  • Orsolini: il nuovo ruolo che gli ha affidato mister Thiago Motta potrebbe consentire al calciatore di rendere di più rispetto a quanto avvenuto ad inizio stagione. I 2 gol arrivati nelle ultime giornate confermato che il fantasista emiliano è pronto a rispolverarsi.

Cremonese-Juventus (mercoledì, ore 18:30)

TOP

  • Okereke: L’attaccante della Cremonese ha segnato 3 gol in 15 partite, tutti i gol sono stati realizzati in trasferta, contro la Juventus potrebbe sbloccarsi nelle partite casalinghe. Da non sottovalutare!
  • Valeri: Emanuele Valeri ha la fantamedia di 6.29, garantisce un buon rendimento e alcune volte si spinge in zona offensiva. Consigliato anche contro la Juventus di Massimiliano Allegri.
  • Milik: Il polacco è in grado di cambiare le partite, la Juventus vorrà vincere a Cremona e Milik potrebbe aiutare molto la squadra bianconera. In 12 partite ha realizzato 4 gol, la sua fantamedia è di 7.08.
  • Fagioli: Il giovane centrocampista della Juventus ha realizzato 2 gol in 5 partite, il rendimento è ottimo e non bisogna commettere l’errore di lasciarlo in panchina.

FLOP

  • Difesa Cremonese: Sconsigliata la difesa della Cremonese, la Juventus vorrà imporsi e la difesa avversaria potrebbe faticare parecchio. La formazione grigiorossa ha subito 26 gol in 15 partite giocate.
  • Mckennie: Il centrocampista della Juventus è dentro alcune voci di mercato e questo potrebbe farlo deconcentrarlo. Mckennie in 11 partite ha realizzato 1 gol e 1 assist, contro la Cremonese è in ballottaggio ed è meglio non rischiarlo.
  • Alex Sandro: Il terzino bianconero non sta rendendo come sperato, la sua fantamedia è di 5.71, contro la Cremonese potrebbe avere qualche difficoltà.

SCOMMESSE

  • Meite’: Il centrocampista della Cremonese è in fase crescente, le ultime prestazioni in campionato sono state buone, contro la Juventus potrebbe risultare un’ottima scommessa.
  • Locatelli: Non ha trovato nessun bonus fino ad ora, il nuovo anno potrebbe rappresentare la rivalsa di Manuel Locatelli e il centrocampista vorrà cominciare da Cremona.

Fiorentina-Monza (mercoledì, ore 18:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Amrabat: In Qatar è stato sicuramente uno dei migliori della formazione marocchina. Amrabat contro il Monza è consigliato, è in un buon momento e potrebbe regalare gioie ai fantallenatori.
  • Jovic: In 12 partite ha siglato 3 reti e le ha siglate tutte in casa. Contro il Monza vorrebbe riscattarsi e far vedere il vero Jovic. Consigliato.
  • Carlos Augusto: In 14 partite ha realizzato 3 reti e 1 assist. Carlos Augusto è partito inizialmente come una scommessa e si è rivelato una conferma nella formazione del Monza. Contro la Fiorentina potrebbe rivelarsi interessante.
  • Pessina: Il centrocampista del Monza ha realizzato 2 gol e 1 assist in 13 partite, la sua fantamedia è di 6.58. Inutile dire che è vietato lasciarlo in panchina.

FLOP

  • Dodò: Rimane in dubbio per la sfida contro il Monza, il ballottaggio è aperto e sinceramente consigliamo di non rischiare troppo. La sua fantamedia è di 5.83.
  • Difesa Monza: La difesa del Monza soffre i calciatori veloci e tecnici, la Fiorentina ha molti calciatori dotati di queste qualità, la partita non è semplice per la difesa biancorossa.

SCOMMESSE

  • Bonaventura: Le tattiche di Vincenzo Italiano hanno messo in risalto le qualità di Bonaventura, contro il Monza è sicuramente una piacevole scommessa.
  • Rovella: Ottime prestazioni ma zero bonus, Rovella vorrebbe sbloccarsi e ha tutte le doti per poterlo fare. Rappresenta una vera e propria scommessa in questo match.

Inter-Napoli (mercoledì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Dumfries: il difensore nerazzurro è insostituibile nel reparto, al momento 15 presenze con 1 gol e 2 assist. Fondamentale anche nei duelli in campo, quelli vinti sono ben 20 su 70 totali. Una garanzia.
  • Barella: In questa stagione sembra tornato il giocatore di un tempo, sempre sicuro e preciso in campo. Media quasi dell’8 con ben 5 reti e 5 assist regalati ai suoi compagni. I suoi passaggi decisivi sono 16 e 568 quelli riusciti.
  • Anguissa: Il centrocampista ha trovato al momento 3 assist e 2 gol 1097 minuti giocati con la maglia azzurra. Sempre dentro il gioco con 980 palloni toccati. I tiri in porta sono stati ben 19.
  • Kim: Fantamedia prossima al 7 grazie anche ai due gol realizzati. Un vero e proprio perno della difesa che può essere decisivo contro una big come l’Inter. I passaggi riusciti sono 925, una media superiore al 66 per ogni partita. 

FLOP

  • Acerbi: Può trovare difficoltà nel fermare il prorompente attacco azzurro. La sua fantamedia in pagella è sotto la sufficienza, 5,94. Le presenze sono solamente 9 con 1 ammonizione alle spalle. Non bravo nel gioco aereo con 17 duelli persi.
  • DiMarco: 15 presenze e 3 gol ma in questa particolare partita sarà difficile per lui trovare il giusto assetto. Sostituito per 11 volte, partito non sempre titolare. Poco incisivo nel gioco di recupero di Inzaghi con sole 6 palle intercettate. 
  • Bastoni: In campo per 11 volte ma in questa stagione non ha trovato alcuna rete, solo un assist. Fase difensiva non sempre perfetta e 2 ammonizioni prese. Con lui in campo l’Inter ha subito 12 reti e contro il Napoli potrebbe ulteriormente peggiorare i numeri. 
  • Lobotka: Al momento 1 rete e 1 assist per il centrocampista campano. La sua prestazione è spesso discontinua, le palle perse sono 17 e ha trovato solamente 1 tiro in porta. Difficilmente in questa giornata vi porterà bonus.

SCOMMESSE

  • Di Lorenzo: Potrebbe essere la sorpresa di questa partita, l’uomo che non ti aspetti per intenderci. Ancora nessun gol in questo campionato ma attenzione potrebbe accendersi da un momento all’altro. Tanti i palloni toccati, pensate, ben 1205, una media di più di 80 a partita.
  • Skriniar: Ha bisogno di riscatto, nessun assist o gol trovato in questa stagione. Spesso però si accende nei big match dunque potrebbe essere l’occasione giusta. I tiri verso la porta sono 6 e 2 quelli nello specchio. Dunque la scintilla può arrivare in qualsiasi momento. 

Udinese-Empoli (mercoledì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Caputo: Il giorno per lui è arrivato. Il grande ritorno in campo è arrivato. Zanetti dovrebbe farlo giocare dal primo minuto per dargli da subito l’opportunità di far vedere di che pasta è fatto. Un po’ deludente con la Sampdoria, deve assolutamente riscattarsi con l’Empoli. Solo una rete al momento ma 10 tiri in porta con 3 disimpegni.
  • Udogie: Non si può far a meno di lui, spesse volte decisivo nel risolvere anche le partite più complicate. 2 i gol trovati finora con un assist fornito ai suoi compagni. Molto bene anche in fase difensiva con ben 29 interventi riusciti. Ha procurato anche 16 falli. Bravo in ogni zona del campo. 
  • Becao: Media superiore al 6.5 e anche lui si è sbloccato in questo campionato con una rete ed un assist. In campo i duelli vinti sono 61 su un totale di 94 fatti. I tackle riusciti sono invece 14, pronto a recuperare i palloni in qualsiasi momento o realizzare dei bonus. 
  • Bandinelli: 1060 minuti giocati, fondamentale per l’allenatore e incisivo nel gioco con 650 palle toccate e 59 recuperate. Una certezza in campo con anche 9 tiri in porta. Nel match in trasferta può regalare gioie ai suoi tifosi.

FLOP

  • difesa Empoli: l’attacco dell’Udinese può far male ad una difesa spesso in difficoltà in diverse situazioni. Per questo motivo consigliamo di non rischiare nessun giocatore di quel reparto. I friulani hanno un attacco importante che può rivelarsi decisivo.
  • Marin: al centro della trattativa, ma poi tolto dal piatto, per il possibile scambio con Caputo può aver perso l’entusiasmo di un tempo. Il giocatore è infatti rimasto con l’Empoli ma non riesce a brillare. Media al di sotto della sufficienza con 5,5. Le palle perse sono 133 e 12 i tackle falliti.
  • Bijol: I duelli persi sono 29 e non particolarmente incisivo nei passaggi. È infatti riuscito a farne solamente 1 filtrante nel corso di tutto il campionato, il suo gioco è scontato e facilmente intuibile dagli avversari. Molto rischioso il posto da titolare nella vostra formazione del fantacalcio. 

SCOMMESSE

  • Arslan: Può essere decisivo in questa partita, al momento ha trovato solo 1 gol e per questo vuole assolutamente rifarsi. Questa può essere la partita giusta per lui. I minuti giocati sono 505 e 7 le palle intercettate. L’allenatore crede in lui.
  • Bajrami: Nelle file dell’Empoli, si può tranquillamente schierare lo svizzero naturalizzato francese. La media è vicina alla sufficienza che però spesse volte fatica a raggiungere. Per questo può essere una vera sorpresa. I duelli vinti sono 22 e 42 le palle recuperate.

Altre notizie

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024, fantaeuropeo: rigoristi e tiratori delle 24 squadre

Rigoristi tiratori Europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio del fantaeuropeo. Oc[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

⚽ Probabili formazioni 1^ giornata Europei 2024: titolari e novità

Probabili formazioni Europei 1 giornata – Via il sipario e Euro 2024 pronto a en[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024, fantaeuropeo: rigoristi e tiratori delle 24 squadre

Rigoristi tiratori Europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio del fantaeuropeo. Oc[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

⚽ Probabili formazioni 1^ giornata Europei 2024: titolari e novità

Probabili formazioni Europei 1 giornata – Via il sipario e Euro 2024 pronto a en[...]