🔥 Consigli fantacalcio | La TOP 11 della 7^ giornata: chi schierare

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Chi schierare al fantacalcio – Il primo ed unico turno infrasettimanale della stagione è stato riposto in archivio, testa adesso alla 7^ giornata di Serie A, in procinto di aprire le proprie danze.

Si parte oggi, sabato 30 settembre, con l’anticipo delle ore 15:00 tra Lecce e Napoli al Via del Mare. Occhio dunque a non dimenticare di inserire in tempo il vostro undici titolare al fantacalcio.

Puntare sui giocatori più in forma del momento, in grado di lasciare il segno, è il fondamento essenziale per raggiungere il successo. Consultate sempre le probabili formazioni e i nostri consigli, cerchiando in rosso anche i nomi presenti in questa top 11 della 7^ giornata di Serie A, stilata dai nostri esperti.

Chi schierare al fantacalcio? La Top 11 della 7^ giornata Serie A 2023/2024

  • MERET (Lecce-NAPOLI): fiducia assoluta nell’estremo difensore dei partenopei in questo turno. Il portiere campione d’Italia ha voglia di tornare a blindare i propri pali con una prestazione di alto livello, conquistando un ottimo clean sheet.
www.imagephotoagency.it
  • DRAGUSIN (Udinese-GENOA): se ne parla poco, ma l’affidabilità del centrale romeno sta crescendo di partita in partita. L’assist della scorsa giornata ne è la riprova: ottima chiamata, soprattutto in ottica modificatore di difesa.
  • TERRACCIANO (Torino-VERONA): il suo impiego sta divenendo sempre più costante sulle corsie laterali degli scaligeri, complice anche una condizione non ottimale di Faraoni e Lazovic. Un’ottima prova contro i granata potrebbe spianargli ulteriormente la strada.
  • PARISI (FIORENTINA-Cagliari): spazio garantito per lui dopo lo stop di Biraghi, tornerà ad agire sulla corsia di sua competenza, quella di destra. Il momento potrebbe essere propizio per registrare i suoi primi bonus in maglia viola.
www.imagephotoagency.it
  • NDOYE (BOLOGNA-Empoli): partito dalla panchina nell’infrasettimanale, potrebbe tornare ad agire adesso dal primo minuto. La sua rapidità offensiva sarà una costante spina nel fianco per la difesa dei toscani, c’è profumo di primi bonus nell’aria.
  • BARELLA (Salernitana-INTER): dopo sei giornate il numero zero accostato ai gol e agli assist del centrocampista nerazzurro inizia a pesare. La gara in arrivo sembra ideale per il suo exploit inaugurale della nuova stagione.
  • CHIESA (Atalanta-JUVENTUS): seppur la stanchezza dovuta agli impegni ravvicinati inizi a farsi sentire, il copione resta sempre lo stesso. Fiducia illimitata nel numero 7 dei bianconeri, a maggior ragione quando si trova al cospetto di una delle sue vittime preferite.
  • PELLEGRINI (ROMA-Frosinone): momento a dir poco negativo per il capitano dei giallorossi, così come per tutta la squadra di Mourinho. Il match contro i ciociari è però un derby: il numero 7 in questo tipo di occasioni sa benissimo come lasciare il segno.
www.imagephotoagency.it
  • GIROUD (MILAN-Lazio): Pioli lo ha tenuto a riposo per l’intera gara contro il Cagliari, proprio in vista del big match contro i biancocelesti. Pile ricaricate al meglio, il numero 9 sembra a dir poco pronto per rendersi l’assoluto protagonista del weekend.
  • PINAMONTI (SASSUOLO-Monza): sta vivendo un’inaspettata e piacevole fase di rinascita, adesso è una pedina su cui si può, anzi si deve, puntare in sfide come quella in arrivo. Ha ritrovato un cinismo d’applausi in fase realizzativa, potrebbe ripetersi.
  • ZAPATA (TORINO-Verona): il colombiano rappresenta una scelta più che approvata in questo turno. Dopo la rete contro la Roma, ha tutte le carte in regola per poter replicare nuovamente tra le mura amiche. Gli scaligeri potrebbero soffrire parecchio la sua fisicità.