Consigli Fantacalcio | La Top 11 della 23^ giornata: chi schierare

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Chi schierare al fantacalcio in questa 23^ giornata di Serie A 2022/2023? Una decisione difficile, travagliata, ma sulla quale bisognerà ragionare con estrema attenzione. Occhio agli indisponibili, i quali potrebbero alterare le vostre decisioni e strategie. Studiate al meglio i vostri piani in vista dell’imminente turno di Serie A.

Per risolvere qualche dubbio, sicuramente, si può far riferimento ai consigliati della 23^ giornata o più in generale ai consigli fantacalcio e alle probabili formazioni, ma la verità è che la decisione finale la prenderà il vostro istinto. Oltre a questi utili consigli, per sciogliere qualche altra vostra indecisione di formazione potrebbe sicuramente esservi utile la nostra Top 11 di giornata.

Chi schierare al fantacalcio, alla fine, è una scelta importante, quasi cruciale nella settimana di un fantallenatore modello. Come scegliere la giusta formazione? Su quale tattica o strategia puntare? Ecco la nostra Top 11 per la 23^ giornata della Serie A 2022/2023: undici giocatori considerate certezze assolute per chi punta a vincere nel prossimo turno di campionato.

Chi schierare al fantacalcio? La Top 11 della 23^ giornata di Serie A 2022/2023

  • Vicario (Fiorentina-Empoli): garanzia, affidabilità e modificatore di difesa. Puntate su di lui: 31 parate decisive. Schieratelo.
  • Danilo (Spezia-Juventus): ci aspettiamo un impatto decisivo sul match e attenzione ai suoi inserimenti in zona gol. Potrebbe rivelarsi decisivo. Perfetto per il modificatore di difesa.
www.imagephotoagency.it
  • Zappacosta (Atalanta-Lecce): cross, inserimenti e occhio al suo feeling con il gol. Ha ritrovato la forma dei tempi migliori. Schieratelo.
  • Dimarco (Inter-Udinese): corsa, qualità nei cross e massima attenzione anche ai suoi inserimenti in zona gol. Sono bene 22 le conclusioni verso la porta avversaria. Garanzia.
  • Tonali (Monza-Milan): dopo un periodo decisamente negativo e altalenante, il centrocampista rossonero è tornato sui sui vecchi standard di rendimento. Occhio ai calci piazzati: 121 passaggi riusciti e 14 tiri i porta: pollice verso l’alto.
  • Miranchuk (Torino-Cremonese): i suoi inserimenti e la sua qualità offensiva potrebbero mettere in serie difficoltà la difesa della Cremonese. Ci aspettiamo un impatto decisivo sul match e occhio al suo tiro dalla distanza.
  • Pellegrini (Roma-Verona): potrebbe essere il match della svolta per il capitano giallorosso. Periodo negativo, ma attenzione alla sfida contro gli scaligeri. Primo rigorista e uomo assist: ci aspettiamo un rilancio totale.
  • Barella (Inter-Udinese): il ritorno di Brozovic gli consentirà di spingere con più costante e rendersi pericoloso anche io zona gol. Affidatevi alla sua caparbietà: 17 tiri in porta e 148 passaggi riusciti.
www.imagephotoagency.it
  • Kvratskhelia (Sassuolo-Napoli): impossibile rinunciarci e consiglio quasi scontato. Ci aspettiamo un impatto devastante sul match. L’esterno georgiano, inoltre è il nuovo 1° rigorista degli azzurri.
  • Leao (Monza-Milan): rischio o certezza? Contro il Tottenham ha mostrato sprazzi del vero Leao. E’ il momento di affidarsi nuovamente alla sua imprevedibilità. Contro il Monza potrebbe ritrovare la via del gol o del bonus. Semaforo verde.
www.imagephotoagency.it
  • Hojlund (Atalanta-Lecce): garanzia, fiuto del gol e bonus dietro l’angolo. Gasperini gli affiderà ancora una volta una maglia da titolare. 31 tiri in porta e 44 duelli vinti. Affidatevi a lui, momento di forma esagerato!