Cessioni Juventus, Rabiot via a gennaio: è arrivata la nuova offerta

www.imagephotoagency.it

Cessioni Juventus – Secondo quanto rivelato nei giorni scorsi, e come riportato anche nelle ultime ore, il Chelsea sarebbe pronto a piombare con forte decisione su Rabiot già dall’imminente sessione del mercato invernale. Il club inglese vorrebbe strappare il centrocampista francese alla Juventus con un’offerta immediata da 10-12 milioni di euro.

I bianconeri, dal canto loro, potrebbero decidere di accettare considerando la scadenza del contratto di Rabiot il prossimo 30 giugno 2023 senza margini per un possibile rinnovo. Una cessione che porterebbe nelle casse bianconere circa 12 milioni di euro da rinvestire su un centrale difensivo mancino, o su un’alternativa a Kostic per il ruolo di esterno sinistro.

Detto questo, Rabiot sarà sostituito dal ritorno di Pogba, ormai pronto al suo debutto in maglia bianconera al termine della pausa Mondiale. L’esplosione definitiva di Fagioli e Miretti, inoltre, potrebbe consentire ad Allegri di poter puntare su un centrocampo competitivo ricco di spensieratezza, ma anche di grande carisma, qualità ed esperienza con Paredes e Pogba. Occhio anche al futuro di McKennie: il centrocampista texano potrebbe dire addio alla Juventus in caso di un’offerta da 20-25 milioni.

Cessioni Juventus, punto interrogativo Rabiot: possibile prestito per Soulè

Cessioni Juventus gennaio

  • Rabiot (piace al Chelsea, 10-12 milioni)
  • McKennie (piace in Germania e Inghilterra, 20-25 milioni)
  • Soulè (possibile prestito in Serie A)
  • Rugani (possibile cessione in Serie A)

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!