Roma, allarme El Shaarawy: rischio addio immediato?

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessione El Shaarawy – Nonostante la finestra di calciomercato si sia ampiamente conclusa in Italia da oltre un mese, alcune sirene estere continuano a risuonare e a mettere a rischio la permanenza di alcuni calciatori. In Turchia, infatti, a causa dei disagi dovuti al catastrofico terremoto, è stato concesso alle società calcistiche un prolungamento del mercato fino al prossimo 5 marzo. Ecco così che si sarebbe acceso l’allarme intorno a Stephan El Shaarawy, su cui ci sarebbe il Besiktas.

L’attaccante giallorosso nell’ultimo periodo è stato rilanciato da Mourinho: non una stagione eccessivamente esaltante per lui, ma ha comunque collezionato fin qui 3 gol in 18 presenze, per una fantamedia attuale del 6,62. Si sta rivelando un ottimo valore aggiunto per la Roma, tuttavia negli ultimi giorni starebbero circolando parecchie voci su un forte interesse del Besiktas nei suoi confronti: affare in stand-by, ma c’è ancora tempo fino al prossimo 5 marzo, data di chiusura del mercato in Turchia.

Secondo quanto riportato dal canale turco Sporx, il club delle Aquile nere avrebbe presentato negli scorsi giorni un’offerta da 2 milioni di euro: il contratto di El Shaarawy con la Roma scadrà il prossimo 30 giugno, dunque sarebbe l’ultima opportunità per monetizzare. La proposta, tuttavia, fin qui sembra non aver convinto a pieno la Roma. Da capire se a questo punto il Besiktas tenterà un nuovo affondo da qui al prossimo 5 marzo o preferirà ingaggiarlo in estate a parametro zero.

Cessione El Shaarawy, cosa fare al fantacalcio

Dopo il caso Zaniolo, la Roma rischia di salutare un altro tesserato con volo diretto verso la Turchia. Stephan El Shaarawy sembra essere infatti nel mirino del Besiktas, che avrà tempo fino al prossimo 5 marzo per convincere i giallorossi a cederlo. Chi ha puntato su di lui al fantacalcio adesso attende: qualora dovesse andar via, non si potrebbe far altro che pescare dagli svincolati un attaccante ancora libero, magari con stessa quotazione o inferiore. In caso di permanenza, invece, continuerebbe a rappresentare un ottimo jolly a cui affidarsi in parecchie occasioni.