Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » 📢 UFFICIALE, ha vinto la Superlega: svolta storica e sentenza da Madrid

📢 UFFICIALE, ha vinto la Superlega: svolta storica e sentenza da Madrid

Caso Superlega – Potrebbe essere una giornata storica quella andata in scena oggi, dove si è tornato concretamente a parlare della Superlega, competizione progettata dai grandi club come Real Madrid e Juventus, ma mai andata in scena per lo scontro con Uefa e Fifa, organi calcistici europei che hanno ritenuto tale torneo come non meritocratico e dannoso per i club che in prima istanza non erano stati inseriti nella lista dei possibili partecipanti.

Intanto però, direttamente dal tribunale di Madrid arriva la svolta storica: la sentenza pronunciata dai giudici infatti, che ha accolto il ricorso contro il Tribunale Mercantile, si è schierata in favore di tale competizione e addirittura contro Uefa e Fifa, riaprendo di fatto la possibilità che il torneo diventi realtà.

Queste le motivazioni esposte nella sentenza, riportate da As: “La FIFA e la UEFA non possono giustificare il loro comportamento anticoncorrenziale come se fossero gli unici depositari di certi valori europei, soprattutto se questo deve servire da una scusa per sostenere un monopolio dal quale poter escludere o ostacolare l’iniziativa di quella che aspira ad essere la sua concorrente, la Superlega. Quella che avvertiamo è un’azione che ha tutte le caratteristiche di un ingiustificabile abuso da parte di chi detiene una posizione di dominio. Inoltre, non possiamo presumere in questa procedura cautelare che il meccanismo di distribuzione degli utili utilizzato da FIFA e La UEFA, che non è contrassegnata o controllata da un regolatore pubblico indipendente, costituisce necessariamente il meglio possibile per gli interessi generali dello sport”.

Caso Superlega, la posizione dei club

Dopo la sentenza del Tribunale di Madrid, schieratosi a favore della Superlega e contro Uefa e Fifa, è arrivata anche la decisione sulle possibili sanzioni degli organi calcistici europei nei confronti dei club fondatori o di quelli che avrebbero partecipato a tale competizione. Tale sentenza infatti: “Vieta alla FIFA e alla UEFA , durante il procedimento principale, direttamente o indirettamente (attraverso i loro membri associati, confederazioni, club licenziatari o leghe nazionali o nazionali) di annunciare o minacciare qualsiasi misura disciplinare o sanzionatoria nei confronti dei club, dirigenti e persone dei club e/o o giocatori che partecipano alla preparazione della Super League .La FIFA e la UEFA devono astenersi dall’escludere club e/o giocatori che partecipano alla preparazione della Super League. Nel caso in cui, prima della deliberazione della presente richiesta di misure cautelari, siano state poste in essere alcune delle condotte descritte nelle sezioni precedenti, porre in essere le azioni necessarie per rimuoverle e renderle immediatamente prive di effetto”.

Altre notizie

Milan, assalto a Wieffer: chi è il nuovo pupillo di Fonseca

Wieffer Milan – Oggi in casa Milan potrebbe essere il Fonseca day. Zlatan Ibrahi[...]

📢 Italia, Infortunio Barella: ULTIMISSIME e la decisione in vista dell’Albania

Infortunio Barella – Allarme rientrato e buone notizie dall’infermeria dell’Ital[...]

📢 Sky Sport | L’Inter spinge per Martinez: il Genoa fissa il prezzo, quattro idee per il vice Sommer

Vice Sommer Inter – Novità di mercato per quanto riguarda l’Inter, riferita da S[...]

Milan, assalto a Wieffer: chi è il nuovo pupillo di Fonseca

Wieffer Milan – Oggi in casa Milan potrebbe essere il Fonseca day. Zlatan Ibrahi[...]

📢 Italia, Infortunio Barella: ULTIMISSIME e la decisione in vista dell’Albania

Infortunio Barella – Allarme rientrato e buone notizie dall’infermeria dell’Ital[...]

📢 Sky Sport | L’Inter spinge per Martinez: il Genoa fissa il prezzo, quattro idee per il vice Sommer

Vice Sommer Inter – Novità di mercato per quanto riguarda l’Inter, riferita da S[...]