Byron Moreno, 20 anni dopo Italia-Corea del Sud: “Arbitrai bene, ho solo un rimpianto. E su Totti…”

www.imagephotoagency.it

Byron Moreno Italia-Corea del Sud – Per molti italiani, è lui il colpevole dell’eliminazione dell’Italia nel Mondiale 2002: Byron Moreno è tornato a parlare della partita che lo ha reso celebre e lo ha fatto ai microfoni della Gazzetta. In Ecuador, Moreno continua a parlare di arbitraggio nel suo programma “Il fischio di Byron”, dove analizza gli errori e spiega il regolamento.

Come rivelato dal fischietto ecuadoriano, presto parlerà anche degli errori arbitrali italiani nel suo programma. Moreno si è detto dispiaciuto per l’eliminazione dell’Italia dai Mondiali in Qatar: “Qua non sapevamo nemmeno dove fosse la Macedonia del Nord”. Moreno, poi, ha detto di ricevere spesso insulti sui social da parte di tifosi italiani, ma lui ha dichiarato di avere la coscienza pulita riguardo quella partita.

“Il primo giallo per Totti è giusto. Nessuna mia decisione ha influito sul risultato della partita”, ha dichiarato Moreno senza troppa convinzione: più tardi, infatti, tornerà sui suoi passi. “Anche il secondo giallo è giusto: Totti inciampa e cade provando a simulare un fallo. Il regolamento prevede l’ammonizione”, ha continuato Moreno.

Byron Moreno Italia-Corea del Sud: tutte le dichiarazioni dell’ex arbitro

“Totti sa che il secondo giallo è giusto, non ha nemmeno protestato”: poco dopo, però, Moreno ha ammesso un proprio errore. “Sun-hon Hwang falcia Zambrotta al 72’, costretto a uscire per infortunio. Quella è l’unica situazione che mi ha fatto riflettere tanto in questi anni. Tornassi indietro darei il cartellino rosso al coreano”, ha detto l’ex arbitro.

“Quello di cui potete stare sicuri è che non ho mai voluto favorire o penalizzare una delle due squadre”: gli episodi da recriminare, però, non sono finiti qui. C’è anche il gol di Tommasi annullato per fuorigioco: “Quell’azione non è di mia responsabilità, ma dell’assistente argentino Jorge Ratallino”. Moreno si è esposto ancora di più, definendo quella partita “una delle migliori della sua carriera”. L’ex arbitro non si è fermato qui, ha trovato un altro colpevole: “Trapattoni ha sbagliato facendo entrare Gattuso al posto di Del Piero: in quel momento ha perso la partita”.

Byron Moreno Italia-Corea del Sud: l’ex arbitro dà un voto alla sua partita

“Quella gara è nella Top 3 tra quelle che ho arbitrato. Mi assegno un 8.5”: è questo il voto che darebbe Byron Moreno alla sua prestazione in Italia-Corea del Sud. “La FIFA non mi ha radiato, ho deciso io di andarmene. A dicembre 2002 sono stato dichiarato innocente”, ha continuato l’ex arbitro.

Byron Moreno, nonostante le tante polemiche internazionali e in Ecuador, è una star nel proprio Paese: le persone lo fermano ancora per farsi foto o per un autografo. Non ha solo un proprio show televisivo, ma dirige anche un’accademia di giovani arbitri. Moreno è stato anche arrestato negli USA per traffico di eroina, ma lui ha dichiarato di essere stato costretto.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!