Berardi al Milan, le condizioni per chiudere l’affare: la palla passa a Maldini

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Domenico Berardi piace sempre di più al Milan e potrebbe diventare un nuovo giocatore rossonero nella prossima stagione. Ma affinchè questo affare possa decollare in maniera concreta, deve esserci un accordo totale tra le parti. Anche perchè l’attaccante calabrese ha voglia di misurarsi con il grande calcio.

Il giocatore del Sassuolo sa bene di avere la grande chance, all’alba dei 28 anni, di poter giocare in un top club in giocarsi le proprie carte. Al tempo stesso, però, la società emiliana non ha bisogno di vendere come ribadito nell’intervista rilasciata ieri dall’amministratore delegato Giovanni Carnevali alla Gazzetta dello Sport.

D’altro canto lo spot di ala destra – possibilmente con il piede invertito come accade con Rafael Leao dall’altra parte – è una delle priorità del mercato rossonero per la prossima stagione. Per questo motivo la dirigenza del Milan porterà avanti la trattativa già dai prossimi giorni, approfittando dell’apertura dei neroverdi.

Berardi al Milan, il Sassuolo chiede 30 milioni ma Maldini tratta

Ed è qui che entra in scena Paolo Maldini, il quale vuole portare avanti la filosofia del club che consiste nella possibilità di condurre solo trattative in maniera oculata. Il deus ex machina del mercato del Milan ritiene eccessiva la richiesta del Sassuolo per Berardi. Per questo motivo si lavorerà al ribasso.

I prossimi giorni potrebbero vedere la trattativa entrare sempre di più nel vivo. È possibile che gli emiliani possano scendere a 25 milioni, considerando la necessità del Milan di intervenire proprio in quel ruolo. In caso contrario i rossoneri potrebbero virare su altri giocatori più giovani e meno costosi di Mimmo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!