Ancelotti ct al posto di Mancini? Il tecnico del Real Madrid ha le idee chiare

www.imagephotoagency.it

Carlo Ancelotti in Nazionale come futuro commissario tecnico? Una situazione che poteva essere colta circa quattro anni fa e di cui non si era più parlato. Dopo il disastro della gestione di Giampiero Ventura, infatti, il nome del tecnico emiliano era uno dei più gettonati nell’anno del Signore 2018.

Poi la Federazione ha deciso di puntare con forza su Roberto Mancini, con i risultati che sono sotto agli occhi di tutti. Il tecnico marchigiano ha vinto un Europeo ma ha anche mancato la qualificazione ai Mondiali, così come il suo predecessore. E sul suo futuro si è a lungo parlato dopo la pessima notte di Palermo.

Il tecnico del Real Madrid viene considerato in forma universale come un allenatore in grado di gestire nel migliore dei modi un gruppo come quello azzurro. La possibilità di mettere in campo la squadra in maniera ottima sul piano tattico, infondendo anche la sua esperienza, rappresenta un metodo di lavoro ben valutato all’esterno.

Ancelotti in Nazionale, il tecnico dice di pensare al Real Madrid

Lo stesso Ancelotti ha parlato di questa eventualità alla vigilia di una delle partite più importanti della stagione del Real Madrid. Domani al “Bernabeu” arriverà il Chelsea campione d’Europa in carica, per il ritorno dei quarti di finale di Champions League. Si ripartirà dal netto vantaggio ottenuto dai Blancos a Londra.

Sir Carlo, in conferenza stampa, ha parlato così del flirt con la Federazione: “Ci ho pensato a volte, ho avuto l’opportunità nel 2018 con l’Italia, ma devo essere onesto, mi piace la vita di tutti i giorni, non solo le partite ogni qualche mese”.

Roberto Mancini, dunque, può tirare più di un sospiro di sollievo. Ancelotti non è e non sarà mai una minaccia per lui.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!