Leghe FantaMaster
Home » Juventus » Juventus, Allegri: “Vlahovic come Ronaldo? La penso così. Su Morata e Kean…”

Juventus, Allegri: “Vlahovic come Ronaldo? La penso così. Su Morata e Kean…”

Allegri su Vlahovic – Tra i protagonisti assoluti della vittoria della Juventus sul campo dell’Empoli c’è senza dubbio Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo ha infatti messo a segno la sua prima doppietta con la maglia bianconera che gli consente, inoltre, di raggiungere e superare Ciro Immobile in testa alla classifica dei marcatori di questo campionato.

Nell’immediato post partita, Massimiliano Allegri si è soffermato sul proprio attaccante che, da quando è arrivato, ha portato gol e nuova linfa a tutta la squadra. Il tecnico toscano ha risposto così a chi gli ha chiesto se si aspettava un impatto di questo tipo del neo acquisto: “Non è che non me l’aspettavo perché non conoscendo il ragazzo però caratterialmente abbiamo visto che è un ragazzo che ha voglia di vincere, che lotta e vuole imparare molto. Ha ampi margini di miglioramento, oggi si è mosso di più e non è rimasto solo centrale e questo è molto importante

Allegri ha sottolineato come l’arrivo di Vlahovic permetta a Morata e Kean di giocare in maniera più libera: “Giocano per quello che sanno fare. Kean spalle alla porta fa più fatica, da esterno è bravo ad attaccare l’area. Morata ha dato la palla del 3-1 a Vlahovic meravigliosa perché ha tecnica e pulizia di gioco. Nel calcio basta mettere i giocatori nel proprio ruolo con le proprie caratteristiche. Noi non lo avevamo e per quattro, cinque mesi ci siamo aggiustati tenendo la squadra a ridosso delle prime quattro”

www.imagephotoagency.it

Allegri su Vlahovic: il tecnico sul paragone con Ronaldo

Vlahovic, dal suo arrivo nello scorso gennaio, è sotto la lente d’ingrandimento di tutti gli addetti ai lavori che, più di una volta, hanno provato a fare paralleli e paragoni con Cristiano Ronaldo. Allegri si esprime così sui due numeri sette: “Il 7 di prima ha fatto una carriera straordinaria, ha vinto cinque palloni d’oro, quattro Champions. Credo non sia paragonabili. Ha le qualità per fare una grande carriera. Per arrivare a grandi livelli bisogna avere una forza mentale pazzesca perché non è che in una partita diventi bravo e ti basta. Servono tante presenze nella Juventus, in Champions. E’ un percorso iniziato ora e lo porterà avanti nel migliore dei modi. Abbiamo iniziato a soffrire come squadra per portare a casa il risultato”.

Il tecnico livornese si coccola il suo centravanti, ma deve fare i conti con l’ennesimo infortunio muscolare che ha colpito un elemento della sua rosa. Sono infatti attesi aggiornamenti sulle condizioni di Zakaria, costretto a lasciare il campo nel corso del primo tempo per quello che, stando alle prime indiscrezioni, dovrebbe trattarsi di un problema all’adduttore.

Altre notizie

📢 FLASH | Atalanta-Leverkusen, Kolasinac fuori dopo 45′: il motivo

Infortunio Kolasinac – L’Atalanta ha chiuso il primo tempo dominando sul Bayer L[...]

Cambiaso, addio alla Juventus e al fantacalcio? Maxi offerta dalla Premier League

Cessione Cambiaso – Occhio al futuro di Andrea Cambiaso, la Juventus trema in vi[...]

Infortunio Zirkzee, speranze riaccese! Novità dall’allenamento del Bologna

Infortunio Zirkzee – Novità importantissima tra le fila del Bologna in vista del[...]

📢 FLASH | Atalanta-Leverkusen, Kolasinac fuori dopo 45′: il motivo

Infortunio Kolasinac – L’Atalanta ha chiuso il primo tempo dominando sul Bayer L[...]

Cambiaso, addio alla Juventus e al fantacalcio? Maxi offerta dalla Premier League

Cessione Cambiaso – Occhio al futuro di Andrea Cambiaso, la Juventus trema in vi[...]

Infortunio Zirkzee, speranze riaccese! Novità dall’allenamento del Bologna

Infortunio Zirkzee – Novità importantissima tra le fila del Bologna in vista del[...]