Wanda Nara su Icardi: “Il rinnovo non è una priorità, l’Inter è la nostra famiglia”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

L’Inter vince, Icardi osserva… dalla tribuna. L’ormai ex capitano nerazzurro si è presentato sugli spalti di San Siro per assistere alla gara con la Sampdoria. D’Ambrosio regala il Vantaggio, Nainggolan la firma la vittoria: l’Inter piazza un’importante vittoria sotto gli occhi di Maurito e poche ore dopo la compagna e agente Wanda Nara era a Tiki Taka per parlare della situazione legata all’argentino, a partire dal rinnovo:

Fino all’ultimo giorno che starà all’Inter Mauro non farà nessun rinnovo, proprio perché vuole il bene dell’Inter. Per noi il contratto non è una priorità, ne parleremo con calma tra di noi. Se per l’Inter è un problema…”

La stessa Wanda Nara ha poi spiegato la presenza della coppia a San Siro:

on abbiamo mai avuto dubbi se andare allo stadio. Ci sono sempre come moglie del capitano e come madre di un tifoso interista. Mauro mi ha chiesto di accompagnarlo, c’era anche suo padre che è arrivato dall’Argentina per il suo compleanno. Il sasso sulla macchina? Stavo andando alla partita di mio figlio, verso le otto di mattina è successo quello che poi è uscito. Mauro stava riposando e ho chiamato una persona all’Inter – spiega la moglie/agente a Tiki Taka – Poi mi ha telefonato Marotta per aiutarmi”.

In chiusura Wanda Nara ha parlato inevitabilmente della fascia di capitano tolta ad Icardi:

Mauro non ha mai pensato a nessun discorso legato al denaro. Se doveva fare scelte di quel tipo avrebbe preso altre decisioni. Invece indossa la maglia dell’Inter con orgoglio così come ha fatto con la fascia al braccio, facendo di tutto per onorarla. Ho saputo su Twitter che gliel’avevano tolta. Con Marotta e Ausilio siamo sempre in contatto, avevo avuto una riunione con persone del club che però non avevano detto nulla né a me né a Mauro. Pentita? No, non sono pentita di nulla. Lui è il primo a credere in questa squadra, l’ha fatto quando nessuno ci credeva trascinandola in alto. Da tifosi, per noi, non cambia se Mauro gioca o non gioca”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!