Fantacalcio, le valutazioni discutibili dell’8^ giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Voti Fantacalcio 8^ giornata: superata questa sosta, i fantallenatori sono tornati a sfidarsi a suon di bonus. E’ stata la giornata delle doppiette (Lautaro Martinez, Immobile, Milik, Muriel, Lukaku) e dell’incredibile tripletta di Cornelius, la prima in carriera per l’attaccante danese che ha lasciato esterrefatti coloro che lo hanno acquistato al fantacalcio e lo hanno puntualmente lasciato in panchina. Ragazzi, è inutile sbattere la testa al muro, era difficile prevederlo. Se pensate di essere sfigati, guardate la situazione della Roma che ha più infortunati che giocatori disponibili (Cristante e Kalinic sono le new entry dell’infermeria giallorossa). L’ottavo turno verrà ricordato anche per i debutti di Pioli e Ranieri sulle panchine di Milan e Sampdoria. Com’è andata? Entrambi hanno raccolto un punto: ai blucerchiati è di buon auspicio mentre i rossoneri hanno gettato alle ortiche la vittoria al 92′.

Ci sono i voti fantacalcio 8^ giornata più discussi? Ovvio altrimenti non saremmo qui ad allietare la vostra mattinata di gioia o di dolori, a seconda del risultato ottenuto in questo turno. Partiamo con il voto di Adrien Rabiot, l’oggetto misterioso della Juventus. Durante il match contro il Bologna, abbiamo scoperto che il centrocampista francese gioca un calcio tutto suo, che centra ben poco con il Sarrismo. Praticamente è un pesce fuor d’acqua che ha bisogno di una nuova collocazione. Sorprende il 6,5 assegnato dalla Gazzetta, un grande omaggio offerto dalla redazione milanese. Segnaliamo anche il 4 a Lazaro, sempre dalla Rosea, e il 7 a Lukaku: l’apporto dell’esterno austriaco non è stato eccelso ma la grave insufficienza è un tantino esagerata. Andava benissimo un 5 mentre con la valutazione dell’attaccante belga, la Gazzetta è stata un po’ braccino corto. Meritava almeno un 7,5 per la prova da vero bomber d’area, oltre a confermare una grande generosità a servizio della squadra.

L’esperimento Leao prima punta è da accantonare. Il ragazzo portoghese è un talento da tenere d’occhio ma quel ruolo non s’incastra con le sue caratteristiche tecniche. Con l’impiego di Piatek, le cose sono cambiate di netto. L’ex Lille ha offerto una prestazione “tutto fumo e niente arrosto”, mette la buona volontà per poi perdersi sul più bello. Un 5 ci sta tutto ma la sufficienza, assegnata dalla fonte Milano, assolutamente no. Salta all’occhio il voto di Scozzarella (7,5) più alto rispetto a quello di Kulusevski (7): l’autore di un assist batte chi ne ha fatti 2 più un gol nei minuti finali. C’è qualcosa che non quadra. Non abbiamo nulla contro Scozzarella ma il talento atalantino avrebbe meritato un bel 8 per quanto ha mostrato in campo.

Voti Fantacalcio 8^ giornata: perchè la Gazzetta non ha assegnato l’assist a Traorè?

Alcuni fantallenatori hanno notato che mancava il +1 al centrocampista del Sassuolo Traorè. Gran parte delle redazioni hanno premiato il passaggio vincente dell’ex Empoli per Berardi ma non per la Gazzetta. Per quale motivo? Per la fonte Milano, Berardi, prima di calciare in porta, supera in velocità Biraghi per poi battere Handanovic con un destro a fulmicotone. Da menzionare anche il mancato assist a Mbaye in Juventus-Bologna: non compare il bonus perché il suo colpo di testa è una conclusione in porta e non un passaggio volontario per Danilo. Un caso simile è accaduto in Roma-Atalanta quando non venne assegnato il +1 a Pasalic per lo stesso motivo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!