Fantacalcio, le valutazioni discutibili della 5^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Voti Fantacalcio 5^ giornata: il primo turno infrasettimanale ha chiuso i battenti ieri sera con un altro tonfo del Milan in quel di Torino. Giampaolo non riesce ancora a trovare il bandolo della matassa con i rossoneri i quali adesso si ritrovano a 3 punti dal paradiso (zona Champions) e a 3 dall’inferno (ultimo posto occupato da Sampdoria e Spal). In sole 5 giornate, è normale il verificarsi di una classifica abbastanza corta però non giustificano la compagine meneghina che deve svegliarsi. Dall’altra parte di Milano, si respira un’aria diversa con l’Inter che mantiene ben saldo il primo posto con il quinto successo consecutivo. Conte sta raccogliendo i primi frutti del suo lavoro e anche Sarri sta intravedendo lampi del suo gioco con la Juventus. Ancelotti, invece, ha visto scivolare, inaspettatamente, il suo Napoli contro un buon Cagliari che balza al quarto posto, in coabitazione proprio con il club partenopeo.

Anche in questa giornata non mancano i voti fantacalcio 5^ giornata alquanto discutibili e partiamo con l’anticipo del martedì sera tra Brescia e Juventus. Tra le Rondinelle, ha finalmente esordito Mario Balotelli che ha scontato i 4 turni di squalifica, rimediati quando era un giocatore del Marsiglia. I fantallenatori si aspettavano, sin da subito, un lampo da SuperMario e, invece, hanno notato che l’attaccante ex Milan e Inter deve ancora entrare nei meccanismi ben oleati del gioco di Corini. I bonus di Balo arriveranno ma ci vorrà molta pazienza. La sua prima da titolare con la maglia del Brescia è da dimenticare e il 5, massimo 5.5, appare la valutazione più giusta da assegnare. La Gazzetta ha ragionato diversamente mettendo un 6.5, una sorta d’incoraggiamento nei confronti della punta bresciana.

Passiamo a Piatek che è arrivato a quota 2 reti in campionato. Manca ancora il gol su azione però, a piccoli passi, sta tornando il Pistolero infallibile della passata stagione. Sulla debaclè rossonera, non ha molte responsabilità: il colpo di testa, nel finale, è stato un autentico miracolo di Sirigu. Si può dare una sufficienza all’attaccante polacco per i timidi segnali di ripresa, mostrati a Torino, ma la Rosea non ha visto questi passi in avanti assegnando un 5,5 che Piatek, francamente, non merita. Chi doveva ricevere un voto sotto la sufficienza è Ilicic, l’unico neo del paradiso orobico. La sua prestazione, in terra capitolina, non è stata indimenticabile. Ci si aspettava molto di più dal talento sloveno, capace di risolvere la gara con una o più giocate ma all’Olimpico non si è visto.

Voti Fantacalcio 5^ giornata: perchè non è stato assegnato l’assist a Pasalic?

Abbiamo già spiegato la mancata assegnazione dell’assist a Pasalic ma una rinfrescata è sempre utile. Perchè non c’è il +1 al centrocampista atalantino? Il motivo è semplice: l’intenzione del calciatore orobico è quella di concludere in porta e non di passare la palla a De Roon. Se non c’è la volontarietà del passaggio, il bonus non scatta. Riguardo Falco, non è presente l’assist perché il secondo gol del Lecce, firmato da Calderoni, nasce da un disimpegno errato della difesa spallina mentre su Rincon, il lancio del mediano venezuelano è stato determinante ma Belotti, prima di calciare in porta, salta Musacchio e poi batte Donnarumma.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!