Fantacalcio | Le valutazioni più discusse della 30a giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Voti fantacalcio 30a giornata: la Serie A ha deciso di allietarci anche in mezzo alla settimana. Sono fioccati i bonus in questo turno di campionato e, come sempre, non sono mancate le valutazioni discutibili che hanno agitato i fantallenatori. I voti sono sempre al centro dell’attenzione, specialmente se riguardano giocatori chiave come Piatek o Donnarumma: l’attaccante polacco poteva avere un giudizio più alto mentre il portiere non l’ha proprio ricevuto ma c’è una spiegazione.

La Gazzetta non ha perdonato l’ex Genoa e ha agito correttamente con il giovane estremo difensore assegnandogli il sv. Riprendendo il regolamento al fantacalcio, un portiere, per ricevere una valutazione, deve fare almeno 25 minuti di partita: “Il portiere s.v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d’ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25′ secondo i tabellini della Lega Calcio Serie A (esclusi i minuti di recupero). Il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25′ secondo i tabellini della Lega Calcio Serie A (esclusi i minuti di recupero) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo a meno che non abbia ricevuto bonus o malus”. Donnarumma ha giocato solamente 11 minuti, troppo poco per ottenere un giudizio. I voti al fantacalcio della 30a giornata hanno toccato da vicino anche Caputo e Barella con i fantallenatori che aspettavano un bonus.

La Rosea è stata benevola con loro mettendo un 6 ma, visionando attentamente Empoli-Napoli e Cagliari-Juventus, la loro prestazione è ben lontana dalla sufficienza. Situazione simile anche per Kucka con la fonte Milano che ha premiato le doti da “maratoneta” del centrocampista slovacco. Ma il Parma non ha partecipato al meeting di atletica leggera a Frosinone. Concludiamo con Kouamè rimasto travolto dall’uragano nerazzurro, un rotondo 4-0 che ha confermato i primi scricchiolii dei grifoni visti ad Udine. L’attaccante ivoriano doveva essere lo spauracchio della retroguardia interista ed, invece, è stato un tenero gattino dalle unghie poco affilate. La Gazzetta gli ha dato un 6 d’incoraggiamento, per la serie: “Dai! La prossima volta andrà meglio”.

Voti Fantacalcio 30a giornata | Il gol di Gerson e gli assist mancanti all’Atalanta

Dopo un’attenta visione del gol, la Lega Serie A ha assegnato la rete di Gerson in Roma-Fiorentina. Nonostante l’evidente deviazione di Juan Jesus che ha spiazzato Mirante, la Lega ha considerato il tiro diretto in porta per la gioia dei fantallenatori che hanno schierato il centrocampista viola e anche di quelli che hanno azzardato l’impiego del centrale difensivo giallorosso. Sul fronte assist, gli unici episodi dubbi riguardano i mancati bonus a Mancini, Freuler e De Roon sul secondo gol di Ilicic e quello di Zapata:

  • MANCINI: nessun bonus per il difensore orobico perché Ilicic, una volta ricevuto il pallone, salta Lyanco prima di scagliare un sinistro imparabile per Skorupski.
  • DE ROON: vedi Mancini. Ricevuto il passaggio di De Roon, Ilicic effettua un doppio passo che lascia di sasso ancora una volta Lyanco e sigla la rete del 2-0 con un tiro che bacia il palo prima di gonfiare la rete.
  • FREULER: lancio in profondità del centrocampista svizzero che serve Zapata il quale trova una prateria. Salta, di forza, Gonzalez e calcia un siluro portando il risultato momentaneamente sul 4-0. Niente bonus per Freuler, perché l’attaccante colombiano supera il diretto avversario prima di tirare.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!