Fantacalcio, le valutazioni discutibili della 3^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Voti Fantacalcio 3^ giornata Serie A: questo turno di campionato, di certo, non passerà inosservato. Quel 3-0 a tavolino che figurerà in Juventus-Napoli scatenerà tante polemiche, oltre ai ricorsi che farà il club partenopeo per togliere la sconfitta e disputare il match in un giorno da stabilire, impugnando i documenti dell’ASL.

Tolta questa pagina non esattamente bella, parliamo del calcio giocato, in particolare dall’Atalanta e del Milan che sono al primo posto in coabitazione. Le compagine lombarde sono le squadre più in forma e lo hanno ampiamente dimostrato spazzando via le loro rispettive avversarie (5-2 il Cagliari e 3-0 lo Spezia).

L’Inter ha fallito l’aggancio ai primi posti perché la Lazio rimane sempre un osso duro, nonostante la difesa rimaneggiata. Il Verona ha trovato la prima sconfitta in quel di Parma mentre il Benevento ha centrato il primo successo casalingo grazie a Lapadula.

L’ultima di Chiesa con la maglia della Fiorentina poteva finire diversamente: il gol allo scadere era nell’aria ma il palo ha rovinato tutto salvando la Sampdoria che ha sbancato il “Franchi” con una prova gagliarda. La partenza di Udinese e Crotone non è stata delle migliori: 3 sconfitte in altrettante partite. La sosta sarà utile ad entrambe.

Ecco i voti fantacalcio della 3^ giornata di Serie A più discutibili.

Voti Fantacalcio 3^ giornata Serie A: le valutazioni più discutibili

CASTROVILLI

www.imagephotoagency.it

Della sconfitta casalinga, rimediata dalla Fiorentina, contro la Sampdoria Castrovilli ha poche responsabilità. Al contrario, è stato uno dei migliori in campo confermando il suo ottimo stato di forma. In zona gol, è stato sfortunato (2 tiri di cui uno in porta e un altro fuori dallo specchio) ma si è fatto notare in altre parti: la precisione dei passaggi ha toccato quasi il 90% (88% più 2 passaggi chiave). Inoltre, i giocatori blucerchiati hanno dovuto usare, più volte, le maniere forti per fermarlo (5 falli subiti). Da segnalare anche il suo lavoro in fase difensiva (7 contrasti a terra vinti su 9 tentativi).

VOTO MILANO: 5
VOTO NAPOLI: 6
VOTO STATISTICO: 6,5

DJIMSITI

www.imagephotoagency.it

Djimsiti ha offerto una prova standard, senza troppe sbavature e precisa quanto basta. L’esaltazione della sua gara, da parte della fonte Milano, appare esagerata perché, esaminando le sue statistiche, notiamo tutt’altro: ha compiuto il suo onesto lavoro sia nei “contrasti a terra” (4 su 4) e sui “duelli aerei” (vinti 5 su 5). Ha effettuato anche 4 salvataggi e stoppato un tiro insidioso degli avanti del Cagliari. Ha semplicemente svolto le classiche mansioni da difensore.

VOTO MILANO: 7,5
VOTO NAPOLI: 6
VOTO STATISTICO: 6

GODIN

La prima di Godin con la maglia del Cagliari è stata da dimenticare. Duvan Zapata gli ha fatto vedere i sorci verdi, e non solo l’attaccante colombiano, ma avrà il tempo per farsi apprezzare dai tifosi sardi. Senza il gol, la sua prestazione statistica sarebbe stata da 4,5: oltre alla rete realizzata, il 5,5 è dovuto anche anche al numero di intercetti (6) e ai duelli aerei vinti (3 su 3).

VOTO MILANO: 6,5
VOTO NAPOLI: 5
VOTO STATISTICO: 5,5

PATRIC

www.imagephotoagency.it

In una difesa ridotta all’osso, Patric sta dimostrando di essere un giocatore da Lazio. Sta proseguendo la crescita del difensore spagnolo che è riuscito a tenere testa alla temibile coppia nerazzurra Lautaro-Lukaku, non una missione semplice. La voce “salvataggi” (7 effettuati) ha portato la sua valutazione statistica al 6,5. Da non sottovalutare anche la precisione dei passaggi (95%), una caratteristica importante per il gioco di Inzaghi.

VOTO MILANO: 5
VOTO NAPOLI: 6,5
VOTO STATISTICO: 6,5

AGUDELO

www.imagephotoagency.it

Agudelo ha disputato un anonimo spezzone di gara. Doveva dare fastidio alla retroguardia rossonera ma si è rivelata, ancora una volta, efficiente e insuperabile. La sua dormita sul gol di Theo Hernandez pesa come macigno sul voto finale. In 32 minuti di partita, raramente si è reso pericoloso dalle parti di Donnarumma (solo una conclusione in porta) e ha perso un po’ di possessi (4, di cui uno fatale)

VOTO MILANO: 6
VOTO NAPOLI: 5
VOTO STATISTICO: 5

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!