Fantacalcio, le valutazioni discutibili della 27^ giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Voti Fantacalcio 27^ giornata Serie A: è crollato il muro biancoceleste. Dopo 21 turni, la Lazio si scopre vulnerabile. La formazione di Inzaghi sciupa il doppio vantaggio iniziale e subisce una clamorosa rimonta dall’Atalanta. Ora la Juventus è distante 4 punti.

Piange anche l’Inter che raccoglie un misero punto nel rocambolesco match contro il Sassuolo mentre il Milan ride grazie al poker di gol rifilato al Lecce. Roma e Napoli hanno fatto il loro dovere battendo la Sampdoria e il Verona mentre il Parma complica i piani salvezza del Genoa: un Cornelius in stato di grazia punisce pesantemente l’undici di Nicola.

Sul fronte salvezza, respira il Torino che torna alla vittoria dopo 7 turni. Il Brescia riesce ad imbrigliare la Fiorentina e spera ancora nel miracolo. Non è dello stesso avviso la Spal, uscita sconfitta contro un buon Cagliari. Per Zenga, si tratta della prima vittoria sulla panchina dei sardi.

Bando alle ciance, passiamo ai voti fantacalcio della 27a giornata di Serie A che vi hanno lasciati un po’ esterrefatti. Riguardo gli assist, attenzione a Cornelius: la fonte Milano non ha assegnato il bonus. Troverete la spiegazione nel nostro articolo di riepilogo sugli assist di questo turno appena terminato.

Voti Fantacalcio 27^ giornata Serie A: le valutazioni più discutibili

SZCZESNY

www.imagephotoagency.it

Quando un estremo difensore mantiene la porta inviolata, il 6 appare scontato ma non è il caso di Szczesny. La fonte Milano ha assegnato 5,5 al portiere polacco a causa di un paio di disimpegni errati che potevano rimettere in carreggiata il Bologna. La retroguardia bianconera è stata brillante nell’annullare questi potenziali pericoli però l’insufficienza sembra una punizione eccessiva. Dando un’occhiata alle sue statistiche, Szczesny ha fatto il suo dovere: un salvataggio, un tiro respinto e poi tanti “0” che indicano la sterilità offensiva dei felsinei. Nonostante i piedi non proprio educati, la precisione dei passaggi di Szczesny è sopra il 70% (72,4%).

VOTO MILANO: 5,5
VOTO NAPOLI: 6
VOTO STATISTICO: 6

CUADRADO

www.imagephotoagency.it

E’ veramente difficile lasciarlo in panchina. In un momento non proprio roseo per i terzini bianconeri (vedi Danilo squalificato e gli infortuni di Alex Sandro e De Sciglio), Cuadrado è una gioia per gli occhi di Sarri. Basta vedere il report della sua prestazione dove sono poche le voci negative: 2 salvataggi, un tiro bloccato, 4 intercetti e 12 contrasti a terra vinti su 19. Se in difesa è stato portentoso, l’esterno colombiano ha mantenuto anche la sua verve offensiva: 6 falli subiti, 1 passaggio chiave e precisione dei passaggi oltre il 90% (93,5%).

VOTO MILANO: 6
VOTO NAPOLI: 6,5
VOTO STATISTICO: 7

GERVINHO

www.imagephotoagency.it

Gervinho 5,5. La fonte FantaMaster ha preso un abbaglio? Niente affatto. Nonostante il match perfetto del Parma contro il Genoa, l’attaccante ivoriano ha confermato di essere poco freddo sotto porta. Vedendo le sue statistiche figurano: una grande occasione mancata e 3 tiri fuori dallo specchio. Queste voci sono fondamentali per un giocatore dalle spiccate doti offensive come Gervinho.

VOTO MILANO: 7
VOTO NAPOLI: 6
VOTO STATISTICO: 5,5

TOLOI

www.imagephotoagency.it

Come raddrizzare una partita che stava prendendo una brutta piega. Come la sua Atalanta, anche Toloi è riuscito a strappare una sufficienza dopo una partenza shock. La dormita sul gol di Milinkovic-Savic l’ha spazzata via disputando un ottimo secondo tempo. Le statistiche del match di ieri sera giocano a favore del difensore orobico: un salvataggio, 2 intercetti, un contrasto vinto, un passaggio chiave e precisione dei passaggi vicina all’80% (78,8%). Toloi ha peccato un po’ nei contrasti aerei (2 vinti su 5 tentativi) e nei possessi persi (13).

VOTO MILANO: 6,5
VOTO NAPOLI: 5,5
VOTO STATISTICO: 6

LAUTARO MARTINEZ

www.imagephotoagency.it

Conte lo ha gettato nella mischia per mandare definitivamente a tappeto il Sassuolo ma il Toro non ha lasciato tracce. Lo spezzone di Lautaro Martinez è stato deludente e i suoi numeri non sono da giocatore destinato a vestire in futuro la maglia del Barcellona: 6 possessi persi, un dribbling subito, 0 contrasti “a terra” vinti, 0 contrasti aerei vinti e un tiro fuori allo specchio. L’unico dato positivo è un passaggio chiave, decisamente poco.

VOTO MILANO: 6
VOTO NAPOLI: 5,5
VOTO STATISTICO: 5

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!