Fantacalcio, le valutazioni discutibili della 13^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Voti Fantacalcio 13^ giornata Serie A: è ancora presto per parlare di scudetto ma si sta delineando la situazione. Milan e Inter non intendono mollare di un solo centimetro mentre la Juventus ha aspettato un passo falso dalle milanesi che non è arrivato.

Napoli e Roma si sono sciolte come neve al sole, rispettivamente contro Lazio e Atalanta che hanno lanciato un chiaro segnale alle dirette avversarie. Nei bassifondi della classifica, il Genoa ha fatto harakiri a Benevento e Ballardini sta per prendere il posto di Maran, ormai prossimo all’esonero.

Il Torino ha accennato un piccolo sorriso per il pari ottenuto contro il Bologna. Cagliari e Udinese, invece, si sono accontentate del pari: al gol di Lykogiannis, ha risposto Lasagna.

Ecco i voti fantacalcio della 13^ giornata di Serie A più discutibili.

Voti Fantacalcio 13^ giornata Serie A: le valutazioni più discutibili

BREMER

www.imagephotoagency.it

Bremer è forse l’unica nota lieta in una difesa, come quella granata, che lascia un po’ a desiderare. Non ha responsabilità sulla rete del pari felsineo, firmata da Soriano, e si è riscattato dopo la prestazione incolore di Roma nel turno infrasettimanale.

Le statistiche confermano ampiamente la prestazione sufficiente del centrale brasiliano: 3 salvataggi, 3 intercetti e un tiro bloccato. Nei “duelli aerei” (3 su 4 vinti) e nei “contrasti a terra” (2 su 3 vinti) non ha affatto sfigurato.

VOTO MILANO: 5
VOTO NAPOLI: 6
VOTO STATISTICO: 6

PEREYRA

www.imagephotoagency.it

Pereyra è apparso un po’ sottotono in quel di Cagliari. A sprazzi, ha mostrato il suo talento mentre la sua irruenza è salita in cattedra, specialmente su Nandez. I falli compiuti (2) e i possessi persi (19) hanno portato la sua valutazione statistica sotto la sufficienza.

I passaggi chiave (2) e una grande occasione creata non sono riusciti ad alzarla perché ci sono altri aspetti negativi come i contrasti a terra vinti (solo uno su 7) e la poca precisione sui cross (solo uno riuscito su 3).

VOTO MILANO: 6,5
VOTO NAPOLI: 6
VOTO STATISTICO: 5,5

SMALLING

www.imagephotoagency.it

Per la Roma è stata una serata nera. Il buon primo tempo è stato cancellato da una seconda frazione inguardabile dove la retroguardia è crollata come un castello di carta. La fonte Napoli ha trovato in Smalling il “capro espiatorio” ma il report statistico, in parte, lo salva.

I suoi dati non sono buttare anzi dimostrano il valore del difensore inglese: 5 salvataggi, 4 intercetti, 2 tiri bloccati e solo un possesso perso. Nei contrasti a terra vinti, hanno tenuto botta (3 su 5).

VOTO MILANO: 5,5
VOTO NAPOLI: 4,5
VOTO STATISTICO: 5,5

MKHITARYAN

www.imagephotoagency.it

Nella debacle giallorossa di Bergamo, Mkhitaryan è uno dei pochi incolpevoli. Il trequartista armeno ha disputato la sua onesta gara e fatto il suo dovere con l’assist per l’unico gol della Roma, firmato da Dzeko. Basterà solo questo per ottenere una sufficienza ma c’è dell’altro: precisione passaggi del 72%, una grande occasione creata, un passaggio chiave e un fallo subito. L’unica nota stonata sono i possessi persi (14).

VOTO MILANO: 5,5
VOTO NAPOLI: 6,5
VOTO STATISTICO: 6

DJURICIC

www.imagephotoagency.it

Djuricic sta ancora faticando a trovare la forma migliore. Tolto un passaggio chiave, le sue statistiche sono abbastanza scarne: solo in un caso si è reso pericolo dalle parti di Donnarumma (un tiro bloccato). Nei dribbling ha fallito miseramente (solo uno riuscito su 4) e anche con i cross non ha lasciato il segno (0 effettuati).

VOTO MILANO: 6
VOTO NAPOLI: 5,5
VOTO STATISTICO: 5,5

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!