Juventus, assalto a Vlahovic: maxi offerta per gennaio, ora cambia tutto

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Vlahovic alla Juventus – Il segnale, ieri sera, è arrivato forte e chiaro. La Juventus, se vuole continuare a restare competitiva ad alti livelli, deve intervenire quanto prima sul mercato al fine di potenziare il reparto offensivo. Troppa la differenza vista in campo: i nomi di Alvaro Morata e Moise Kean, infatti, non possono essere minimamente paragonati alla batteria di attaccanti a disposizione del tecnico del Chelsea Thomas Tuchel (il quale non aveva a disposizione Romelu Lukaku).

Lo spagnolo, durante la partita, è riuscito a rendersi pericoloso soltanto in un’occasione con il pallonetto a scavalcare il portiere Edouard Mendy sventato poi dal salvataggio miracoloso di Thiago Silvia. Stop. Per il resto, ha vagato in mezzo in campo perdendo una serie di palloni che invece andavano gestiti diversamente ed offrendo pochi spunti ai propri compagni. 

Nullo anche l’ex Everton e Psg (fin qui appena 2 reti in 13 apparizioni), subentrato nella ripresa e finito subito nella morsa della retroguardia Blues. Paulo Dybala, dal canto suo, appare recuperato e contro l’Atalanta ci penserà lui a guidare il reparto offensivo bianconero tuttavia la sua propensione ad infortunarsi spesso preoccupa il club. Ecco perché, come confermato dall’edizione odierna della Gazzetta della Sport, la società è pronta a tuffarsi su Dusan Vlahovic della Fiorentina con l’obiettivo di acquistarlo già a gennaio. 

Vlahovic alla Juventus, i bianconeri accelerano dopo la figuraccia in Champions

In particolare, al presidente Rocco Commisso verranno presentati 50 milioni cash. L’operazione non si preannuncia facile (i Viola ne vogliono almeno 65) ma la Juventus conta di concretizzarla facendo leva sulla sua decisione di trasferirsi a Torino. Con il serbo l’accordo è stato già definito sulla base di 6 milioni netti a stagione più vari bonus, ora va convinta la Fiorentina a lasciar partire subito il proprio gioiello. 

Su Vlahovic (autore di 12 marcature e 2 assist in 14 partite disputate) ci sono pure il Tottenham, il Newcastle, il Manchester City ed il Borussia Dortmund che lo reputa il sostituto ideale di Erling Haaland. Tutte squadre accomunate da un elemento: l’impossibilità di agire subito. La Juventus dovrà quindi sfruttare al massimo questo vantaggio a disposizione. Attivarsi a giugno rischia di essere troppo tardi.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!