Ventola e il divertente aneddoto con Ronaldo: “Avevo 20 anni e mi propose un gioco”

Fonte: WIkimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Dirette Instragram, risate e aneddoti. Nicola Ventola, in questo momento difficile è protagonista sui social assieme a Bobo Vieri con dirette simpatiche, irriverenti e nostalgiche.

Assieme al suo ex compagno di squadra dell’Inter, ogni sera, regala perle di simpatia e riporta alla mente momenti unici vissuti in spogliatoio assieme ai suoi compagni di squadra.

L’ultimo lo ha raccontato al sito ufficiale dell’Inter in una lunga lettere dove ha ripercorso gli anni in nerazzurro al fianco di campioni come Vieri, Recoba, Baggio. Zamorano e Ronaldo.

Proprio al Fenomeno brasiliano è collegato uno degli aneddoti più simpatici della sua carriera in nerazzurro.

Al termine di una seduta Ronaldo si era messo in testa che dovevo tirare io le punizioni. Gli dicevo: “Ronie, ci siete tu, Baggio, Djorkaeff e non ho mai tirato una punizione in vita mia”.

Insisteva, voleva provare uno schema, anzi uno scherzo. Lui partiva, fintava di destro e me la toccava di tacco sinistro. Un gioco.

Avevo 20 anni, ero a San Siro ed era la Champions League: Inter-Spartak Mosca. Punizione, Ronie si avvicina e mi dice: “Nick, lo facciamo?”. “Sei matto?”. “No no, lo facciamo, preparati”.

Pensate a Filimonov, il portiere dello Spartak, che si prepara a parare la punizione di Ronaldo. Lui parte, finta, tocco, io faccio partire un destro che finisce dritto all’incrocio”. 

Un ricordo unico e che strapperà un sorriso ai tifosi dell’Inter più nostalgici, ma Ventola sicuramente ne ha molti altri da raccontare: uno più unico dell’altro.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!