ULTIMISSIME DAI CAMPI, tutti gli aggiornamenti: Juric perde Veloso, De Zerbi ritrova Berardi, Pirlo pensa a Dybala

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 31^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati, diffidati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete doto i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni.

Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 31^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 31^ giornata

Crotone-Udinese

www.imagephotoagnecy.it

Praticamente fatta la formazione del Crotone, con due soli piccoli dubbi per Cosmi: il primo in difesa tra Luperto e Magallan, con l’ex Napoli in vantaggio e il secondo che riguarda il centrocampo. Cigarini è recuperato e potrebbe anche partire da titolare. Qualora giocasse dal primo minuto, Molina farebbe l’esterno e non la mezz’ala. Fuori Benali per infortunio.

Da monitorare le condizioni di Nuytinck, in ripresa dopo l’infortunio che gli ha fatto saltare l’ultima gara contro il Torino. Qualora riuscisse a recuperare sarebbe lui il titolare, con Bonifazi in panchina. Dubbi per Gotti anche in attacco: Llorente va verso la conferma, ma le ultime prestazioni non esaltanti lo fanno insidiare da Okaka. Al fianco della prima punta ci sarà ancora Pereyra.

Sampdoria-Verona

www.imagephotoagency.it

Soliti ballottaggi in casa Sampdoria, che Ranieri risolverà nelle ultime ore: sulla destra giocherà Candreva, mentre a sinistra questa volta Damsgaard sembra essere in vantaggio su Jankto. Davanti è sicuro del posto Gabbiadini, mentre Quagliarella è in dubbio dopo aver giocato spesso da titolare nelle ultime settimane. In caso di panchina per il capitano, si candiderebbe Keita Balde.

Il Verona è accompagnato dal solito dubbio che riguarda Dimarco e la sua posizione in campo: i rientri di Lovato e Magnani potrebbero anche far propendere Juric per inserire un difensore in più, con Dimarco che avanzerebbe nel ruolo di esterno di centrocampo e con Lazovic in panchina. L’ipotesi più probabile però ancora quella di Dimarco difensore e Lazovic in campo. In attacco fiducia ancora a Lasagna. A centrocampo non ci sarà Veloso, alle prese con un problema al collo che lo costringerà a operarsi: al suo posto giocherà Ilic.

Sassuolo-Fiorentina

www.imagephotoagency.it

Nei padroni di casa il dubbio principale riguarda Domenico Berardi, in fase di recupero dopo il forfait anche nell’ultimo turno contro il Benevento. Se le condizioni fisiche glielo permetteranno, l’attaccante neroverde giocherà dal primo minuto, togliendo il posto a uno tra Boga e Traorè. In difesa ballottaggio aperto tra Chiriches e Marlon, con l’ex Napoli al momento favorito. Convocato Locatelli, alle prese con un problema muscolare e quindi verso la panchina: al suo posto pronto Obiang.

Nella Fiorentina, il dubbio principale riguarda il centrocampo: al momento dovrebbe giocare ancora Amrabat, ma le ultime prestazioni negative dell’ex Verona hanno fatto risalire le quotazioni di Pulgar. Nessun dubbio in attacco, dove Ribery rientra dalla squalifica e si riprende il suo posto al fianco di Vlahovic.

Cagliari-Parma

www.imagephotoagnecy.it

Semplici si porta dietro il solito dubbio che riguarda l’attacco: Pavoletti sembra essere favorito, ma il ballottaggio con Simeone è apertissimo e verrà risolto a poche ore dall’inizio del match. Non scontato il rientro da titolare di Walukiewicz, vista l’ottima prestazione fornita da Carboni contro l’Inter: il giovane potrebbe anche essere confermato.

Il Parma è alle prese con la solita emergenza che ormai lo perseguita da diverse settimane: questa volta non ci saranno Hernani e Conti, entrambi infortunati, e lo squalificato Gagliolo. Rientra però Cornelius, che potrebbe insidiare il posto da titolare a Pellè (al momento ancora favorito). Davanti rientra anche Mihaila, in vantaggio su Man, mentre l’altro posto del terzetto offensivo verrà occupato da Gervinho.

Milan-Genoa

www.imagephotoagency.it

Il Milan dovrà fare a meno di Zlatan Ibrahimovic, alle prese con un turno di squalifica, e lo sostituirà con Rafael Leao: possibile impiego per Mandzukic, ma soltanto a partita in corso. Recuperato Romagnoli, il cui rientro da titolare è però tutt’altro che scontato: il capitano rischia di “pagare” le ottime prestazioni fornite nelle ultime settimane da Tomori. Solito ballottaggio per il ruolo di terzino destro, con Kalulu in vantaggio su Dalot.

Dal canto suo il Genoa dovrà fare a meno del capitano Criscito, anche lui squalificato: al suo posto ci sarà Goldaniga, a completare il terzetto difensivo con Radovanovic e Masiello. Il dubbio principale per Ballardini riguarda l’attacco, con Scamacca sicuro del posto e Pandev (al momento in leggero vantaggio) in ballottaggio con Destro. Da monitorare le condizioni di Zappacosta: non dovrebbe essere a disposizione, ma il problema muscolare rimediato contro la Juve si è rivelato meno grave del previsto e potrebbe permettergli anche un recupero lampo.

Atalanta-Juventus

www.imagephotoagency.it

Pochi dubbi nell’Atalanta, con Gasperini che dovrà fare a meno di Romero (squalificato) e riproporrà il 4-2-3-1 visto nelle ultime settimane. L’unico ballottaggio riguarda la trequarti con tre calciatori che si giocano due posti: la negatività di Pessina mette infatti in guardia Malinovskyi e Pasalic, entrambi a questo punto a rischio panchina. Se le condizioni dell’ex Verona gli permettessero di giocare da titolare, il maggiore indiziato per lasciargli il posto sarebbe il centrocampista croato.

Sempre da interpretare le possibili scelte di Andrea Pirlo, alle prese con frequenti cambi di modulo. Contro l’Atalanta dovrebbe essere riproposto il 4-4-2, con però al suo interno diversi ballottaggi: in difesa nettamente favorito il rientrante Bonucci su Chiellini, mentre a centrocampo Arthur è in vantaggio su Rabiot. Attenzione all’attacco, con Dybala che questa volta rischia seriamente di rubare il posto a Morata. Si fa largo nelle ultime ore anche la clamorosa ipotesi di un tridente con Ronaldo, che ovviamente presupporrebbe un cambio di sistema di gioco.

Bologna-Spezia

www.imagephotoagency.it

Soliti dubbi in attacco per Mihajlovic, alla ricerca di qualcuno che concretizzi le tantissime occasioni da gol create dai rossoblù: questa volta dovrebbe essere data fiducia ai due italiani Orsolini e Sansone, in leggero vantaggio nei rispettivi ballottaggi con Skov Olsen e Palacio. In difesa rientra Tomiyasu, che tornerà a occupare il ruolo di terzino destro. Confermati al centro Danilo e Soumaoro.

Formazione dello Spezia praticamente fatta per nove undicesimi. Rimangono soltanto due grandi dubbi per Italiano: per il ruolo di terzino sinistro, Marchizza è in vantaggio su Bastoni, mentre a centrocampo dovrebbe essere schierato dal primo minuto Pobega. Verso la panchina sia Estevez che Leo Sena.

Lazio-Benevento

www.imagephotoagency.it

L’unico dubbio in casa Lazio è portato dalle condizioni fisiche non ottimali di Lucas Leiva: al momento l’ex centrocampista del Liverpool dovrebbe comunque essere in grado di giocare, ma in caso di forfait si tiene pronto Escalante. Confermato Marusic nel terzetto difensivo visti i problemi di Luiz Felipe, con Fares che verrà impiegato sulla linea dei centrocampisti a sinistra.

Il dubbio in casa Benevento riguarda invece soprattutto l’attacco: l’unico sicuro del posto sembra essere Gaich, mentre per affiancarlo nell’ormai consueto 3-5-2 di Inzaghi, il ballottaggio è forte. Al momento è favorito Caprari, ma l’allenatore giallorosso sta valutando seriamente l’ipotesi del doppio centravanti, schierando anche Lapadula al fianco del Tanque argentino.

Torino-Roma

www.imagephotoagency.it

Pochi dubbi nel Torino, che recupera Lyanco e Singo dai rispettivi problemi fisici. Quest’ultimo sarà titolare, mentre in difesa rientra dal primo minuto Nkoulou. Tornano dunque in panchina Buongiorno e Vojvoda. I ballottaggi in attacco sono ormai praticamente risolti, con Verdi che verrà impiegato ancora nel ruolo da trequartista e Sanabria in netto vantaggio nei confronti di Zaza.

La formazione della Roma sarà molto soggetta alle condizioni fisiche dei calciatori nel post Europa League: probabili dunque diversi cambiamenti rispetto allo schieramento visto contro l’Ajax. A rischio soprattutto Veretout e Mkhitaryan, entrambi di rientro da alcuni problemi fisici e impiegati nel match contro gli olandesi. Davanti il tridente dovrebbe essere tutto nuovo, con Borja Mayoral assistito da Carles Perez e Pedro. Fuori sia Pellegrini che Dzeko.

Napoli-Inter

www.imagephotoagency.it

Nel Napoli i ballottaggi sono principalmente due e si propongono nuovamente: per il ruolo di terzino sinistro, Mario Rui è in leggero vantaggio su Hysaj. In attacco invece Gattuso dovrebbe affidarsi nuovamente a Osimhen, con Mertens che partirà dalla panchina. Molto starà anche dal piano tattico che stabilirà l’allenatore azzurro e dalle caratteristiche di cui avrà bisogno per sfidare tatticamente l’Inter. Il nigeriano però ha dimostrato di stare bene nelle ultime settimane e dovrebbe giocare lui. Nel terzetto alle spalle della punta giocherà Politano con Zielinski e Insigne, visto il turno di squalifica inflitto a Lozano.

Nell’Inter c’è solo un dubbio, visto che sono tutti rientrati dai problemi avuti nelle scorse settimane e Conte potrà dunque schierare la formazione tipo. Sulla sinistra è forte il ballottaggio tra Darmian e Young, visto che Perisic è un po’ scivolato indietro nelle preferenze dell’allenatore nerazzurro. Difficile che Conte si privi dell’ex Parma, in grande condizione di forma e reduce dal gol vittoria nell’ultimo turno contro il Cagliari. Da considerare però che nei big match, l’allenatore nerazzurro spesso si affida all’inglese.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!