ULTIMISSIME DAI CAMPI, tutti gli aggiornamenti: Fagioli e Buffon dal 1′. Tomori titolare, dubbi difensivi per Juric

Fonte: WikiCommons

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 25^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati, diffidati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete doto i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni.

Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 25^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 25^ giornata

Lazio-Torino

www.imagephotoagency.it

Sempre che si giochi all’Olimpico, Inzaghi ha qualche dubbio di formazione soprattutto legato al turnover: possibile turno di riposo per Leiva, con Escalante titolare a centrocampo e chance concessa a Muriqi, che dovrebbe affiancare Immobile al posto di Correa. In difesa Patric favorito su Musacchio per completare il terzetto con Hoedt e Acerbi.

Praticamente impossibile avere una situazione chiara del Torino, che da una settimana non si allena a causa dello stop dell’Asl dovuto ai troppi casi di positività: non resta altro che aspettare notizie dall’ambiente granata e capire cosa succederà.

Juventus-Spezia

www.imagephotoagency.it

Dopo il pareggio contro il Verona, Pirlo potrebbe puntare su Buffon dal 1′, concedendo un turno di riposo a Szczensy. In difesa rientra dalla squalifica Danilo, mentre a centrocampo Fagioli e Rabiot sono favoriti su Bentancur e McKennie. Davanti ancora spazio a Kulusevski insieme a Ronaldo.

Cambia poco anche lo Spezia, che però ritrova dal primo minuto Nzola (entrato soltanto nel finale contro il Parma). Agudelo dovrebbe dunque tornare in panchina, anche se si giocherà il posto con Verde (al momento favorito) per il ruolo di esterno. Per il resto soliti ballottaggi in difesa, con Terzi e Chabot favoriti su Ismajili ed Erlic.

Sassuolo-Napoli

www.imagephotoagency.it

Davvero poche novità nel Sassuolo, che sembra aver trovato il suo 11 ideale: gli unici dubbi sono a centrocampo, dove Obiang sembra aver battuto la concorrenza di Magnanelli per affiancare l’inamovibile Locatelli in mezzo al campo. Maxime Lopez agirà nel ruolo di trequartista, con Djuricic dirottato nel ruolo di esterno sinistro. In difesa spazio a Marlon e Muldur, con Chiriches e Toljan che partiranno dalla panchina.

Gattuso potrebbe dar fiducia a Mertens dal 1′ nonostante la caviglia continui a fare male. Il tecnico azzurro riproporrà Politano come esterno destro, con Zielinski trequartista e Insigne esterno sinistro. Per il resto il solito 4-2-3-1, con Ospina che torna in porta al posto di Meret e Mario Rui favorito su Ghoulam per il ruolo di terzino sinistro.

Atalanta-Crotone

www.imagephotoagency.it

Ilicic destinato a partire ancora dalla partita, con Malinovskyi e Pasalic che si candidano per il ruolo da titolare alle spalle dell’unica punta Muriel. Per il resto Gasperini non vuole sentir parlare di turnover e schiererà la squadra titolare: unico dubbio, Toloi (a rischio turno di riposo) è comunque ancora favorito su Palomino.

Rivoluzione Cosmi? Il tecnico potrebbe affidarsi al 4-3-3. In difesa spazioa Rispoli, Magallan, Golemic e Reca. A centrocampista chance dal 1′ per Zanellato, Eduardo Henrique e Petriccione. Davanti ancora Di Carmine favorito su Simy, mentre Messias dovrebbe ritrovare posto in attacco abbandonando la recente posizione da centrocampista.

Benevento-Verona

www.imagephotoagency.it

Un dubbio per reparto per Inzaghi: in difesa, Caldirola è favorito per il ruolo di centrale su Tuia, mentre Letizia dovrebbe essere confermato nonostante il recente ritorno da un brutto infortunio. Viola dovrebbe tornare al centro del campo, con Schiattarella in panchina, mentre alle spalle di Lapadula (in forte ballottaggio con Gaich) agiranno Insigne e Caprari.

Pochi dubbi e tante conferme per Juric dopo l’ottima prova contro la Juventus: in difesa rientra Ceccherini e prenderà il posto di Lovato, come a centrocampo dovrebbe ritrovare spazio Veloso a discapito di Ilic. Per il resto tutto confermato, con Barak e Zaccagni alle spalle dell’unica punta Lasagna.

Cagliari-Bologna

www.imagephotoagency.it

Semplici non farà grandi cambiamenti, rispetto alla formazione che al suo esordio ha vinto a Crotone. Il tecnico rossoblù si affiderà al 3-5-2, mascherato in un 3-4-1-2. Davanti dunque spazio ancora a Pavoletti, con Simeone destinato alla panchina. Spazio per Asamoah sulla sinistra, vista la squalifica di Lykogiannis, mentre in difesa Ceppitelli è in vantaggio nel solito ballottaggio con Walukiewicz. Come esterno destro confermato Nandez, con Zappa ancora in panchina.

Nemmeno Mihajlovic farà grandi cambiamenti rispetto all’ultimo turno, anche se uno sarà obbligato: squalificato infatti Danilo, l’allenatore serbo potrebbe optare per schierare De Silvestri nel ruolo di terzino destro, con Antov e Soumaoro centrali difensivi con Mbaye a sinistra. Davanti non ci sarà turnover e giocheranno Sansone, Orsolini e Barrow (panchina per Vignato, Skov Olsen e Palacio).

Fiorentina-Roma

www.imagephotoagency.it

La sconfitta negli ultimi minuti di Udine non ha fatto perdere certezze a Prandelli: avanti con il 3-5-2, con Venuti preferito a Malcuit e Caceres sulla destra. Centrocampo formato da Amrabat, Pulgar e Castrovilli. Rientra Ribery, ma attenzione a Kokorin che sta meglio rispetto a quando è arrivato e potrebbe essere la grande sorpresa di Prandelli.

Cambia qualcosa invece la Roma, dopo la sconfitta contro il Milan: Fonseca sta pensando di riportare Pellegrini a centrocampo, con conseguente uscita dal campo di Villar e inserimento dal primo minuto di El Shaarawy, ma la sensazione è che il tecnico giallorosso potrebbe confermare le solite scelte a centrocampo e in attacco. Rientra Kumbulla, che prenderà il posto di Fazio in difesa, mentre sugli esterni spazio ancora a Karsdorp e Spinazzola. Inamovibili Mkhitaryan e Mayoral. Pau Lopez confermato dal 1′.

Genoa-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Ballardini schiererà nuovamente la sua formazione tipo, di fatto quella che non ha giocato a San Siro contro l’Inter: unico vero ballottaggio in attacco, dove Destro sarà preferito a Pandev salvo clamorosi colpi di scena. Per il resto solo conferme nell’11 rossoblù.

Anche Ranieri dovrebbe affidarsi ai giocatori più schierati fin qui, con il rientro della coppia d’attacco Keita-Quagliarella dopo un turno di riposo contro l’Atalanta. Unico e solito ballottaggio nel ruolo di esterno sinistro, dove Jankto è favorito su Damsgaard. A centrocampo dovrebbe rimanere in panchina Ekdal, con dentro la coppia Thorsby-Adrien Silva.

Milan-Udinese

www.imagephotoagency.it

Pioli ha dubbi soprattutto in difesa, dove l’ottima prestazione di Tomori contro la Roma rischia di aver ribaltato le gerarchie: per il momento, di fatto, è favorita la coppia Kjaer-Tomori, con Romagnoli ancora in panchina. Per il resto scelte abbastanza obbligate, anche a causa degli infortuni. Saelemaekers agirà sulla destra, con Diaz e Rebic a completare la trequarti. Leao agirà da unica punta.

Gotti che conferma invece in toto (o quasi) la formazione che ha battuto la Fiorentina: l’allenatore dell’Udinese si porta dietro due dubbi che riproponiamo praticamente ogni domenica (e mercoledì). In difesa Samir favorito su Bonifazi, con Becao e Nuytinck titolari. Sugli esterni Stryger Larsen e Zeegelaar. In attacco Gotti dovrebbe affidarsi alla coppia Okaka-Llorente, con Nestorovski in panchina.

Parma-Inter

www.imagephotoagency.it

L’emergenza in attacco è forte per D’Aversa, che si deve inventare qualcosa anche nel match contro l’Inter: Busi favorito su Iacoponi per sostituir l’acciaccato Conti. Ballottaggio difensivo dove Gagliolo potrebbe prendere il posto da titolare, a discapito di uno tra Osorio e Bani. Kucka agirà nel tridente offensivo, insieme a Mihaila e Karamoh (out Gervinho, Zirkzee e Cornelius). A questo punto si libera un posto a centrocampo, che dovrebbe essere riempito da Brugman.

La formazione dell’Inter ormai si può quasi pronunciare a memoria dall’1 all’11, come si faceva con le squadre di una volta: Conte potrebbe però questa volta concedere un turno di riposo a Perisic, riproponendo Young dal primo minuto. A centrocampo confermato Eriksen con Vidal ancora escludo dal 1′. Per il resto confermata la formazione che ha vinto il derby e spazzato via il Genoa nell’ultimo turno di campionato.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!