ULTIMISSIME DAI CAMPI, le novità: Muriel torna titolare, chance per Kean e Kulusevski dal 1′, fuori Barella

www.imagephotoagency.it

Ultime dai campi 15^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel turno infrasettimanale. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 15^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 15^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 15^ giornata

Atalanta-Venezia

www.imagephotoagency.it

Recupera Palomino che va quindi a giocarsi una maglia da titolare al centro della difesa con Demiral. A centrocampo sicuro Koopmeiners con Freuler che insidia De Roon. Sulle fasce spazio a Hateboer (al debutto stagionale) e Pezzella. Tanta abbondanza sula trequarti con Pasalic e Ilicic che si giocano il posto con Pessina e Malinovskyi. Davanti dovrebbe partire Muriel, che farà respirare Zapata. Non è da escludere però la possibilità di vederli insieme dall’inizio.

Zanetti farà un po’ di turnover a partire dalla difesa dove Molinaro potrebbe prendersi una maglia da titolare ai danni di Haps. Non convocato Vacca, toccherà ad Ampadu giocare da regista affiancato da Crnigoj e Busio. In attacco c’è il rientro di Johnsen a completare il tridente con Aramu e Henry, quest’ultimo in vantaggio su Okereke.

Fiorentina-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Italiano confermerà la difesa vista all’opera contro l’Empoli anche se potrebbe esserci la sorpresa Venuti a destra al posto di Odriozola. Il tecnico deve fare a meno di Castrovilli per un problema al quadricipite destro, al suo posto Duncan in vantaggio su Maleh. Callejon lascia spazio a Nico Gonzalez che ha buone possibilità di partire finalmente titolare. Con lui Saponara (in ballottaggio con Sottil) e Vlahovic.

Poche novità in casa blucerchiata con Yoshida che è completamente recuperato e si riprende il posto in mezzo alla difesa al fianco di Colley. Possibile l’impiego di Murru, ai danni di Augello. Adrien Silva sostituisce lo squalificato Ekdal, mentre a sinistra ci sarà uno tra Verre e Askildsen vista la lunga assenza di Damsgaard per infortunio. Possibile turno di riposo per Quagliarella che non è al meglio della condizione: al suo posto scalpita Gabbiadini accanto a Caputo.

Salernitana-Juventus

www.imagephotoagency.it

Colantuono, viste le tante assenze in difesa, pensa di tornare al 3-5-2 per provare a fare punti contro i bianconeri. Difesa a tre quindi con Veseli, Gagliolo, Gyomber aiutati in fase di non possesso da Ranieri e Zortea. In mezzo ancora fuori Mamadou Coulibaly e Kastanos (che potrebbe recuperare in extremis), toccherà ancora a Di Tacchio, Lassana Coulibaly e uno tra Schiavone e Obi. In caso di recupero in extremis di Ribery, il francese toglierà il posto a una delle mezz’ali e si posizionerà dietro alla coppia d’attacco Bonazzoli-Djuric.

Allegri in conferenza stampa ha escluso la presenza in campo di Perin e l’impressone è che ci sarà poco turnover, visto che i bianconeri devono riscattare la sconfitta con l’Atalanta. In difesa si potrebbero rivedere Chiellini e Pellegrini, al posto di De Ligt e Alex Sandro. In mediana sicuro del posto Locatelli, mentre al suo fianco salgono le quotazioni di Bentancur. Sugli esterni potrebbero esserci Kulusevski a destra e Bernardeschi a sinistra ma non è escluso l’impiego di Rabiot, che farebbe traslocare Bernardeschi a destra e lo svedese in panchina. Davanti si va verso la coppia Dybala-Kean, attualmente in vantaggio su Morata.

Verona-Cagliari

www.imagephotoagency.it

Classico 3-4-2-1 per Tudor che potrebbe fare in turnover per far rifiatare qualche titolare. Soliti ballottaggi in difesa con Magnani e Ceccherini che scalpitano per una maglia da titolare. Anche Sutalo reclama spazio. In mezzo salgono le quotazioni di Tameze e Veloso (rischia Ilic). Davanti spazio a Barak e Bessa, con Lasagna che potrebbe giocare al posto di Simeone.

Tanti dubbi di formazione per Mazzarri che deve fare a meno ancora di Godin, ma anche di Cragno non convocato per motivi famigliari. Tra i pali ci sarà il secondo Radunovic. Possibile linea difensiva a quattro con Bellanova, Ceppitelli e Carboni e Lykogiannis. In mediana rientra Strootman dal 1′. Davanti Pavoletti è in vantaggio su Keita per affiancare Joao Pedro.

Inter-Spezia

www.imagephotoagency.it

Emergenza in difesa per Inzaghi che deve fare i conti con le assenze di De Vrij e Ranocchia. Di fianco a Skriniar ci saranno quindi Bastoni e D’Ambrosio che reclama spazio. Dimarco insidia Perisic. La novità a centrocampo potrebbe essere la presenza di Vidal al posto di Barella, che potrebbe partire dalla panchina. Davanti tandem offensivo Lautaro-Correa con quest’ultimo in ballottaggio con Dzeko.

Thiago Motta può contare ormai sul recupero di diversi elementi della rosa e quindi c’è da aspettarsi qualche novità di formazione. In difesa ballottaggio a destra tra Ferrer e Amian, mentre a sinistra Reca potrebbe essere preferito a Bastoni. A centrocampo si rivede Sala, che andrà a completare il reparto con Kovalenko e Maggiore. Gyasi rientra dalla squalifica e si prende il posto alla sinistra di Nzola, a destra confermato Antiste.

Bologna-Roma

www.imagephotoagency.it

Sulla fascia destra ballottaggio in atto tra Orsolini e Skov Olsen (in vantaggio rispetto all’italiano). Possibile turnover per uno dei centrali visto il rientro di Bonifazi a pieno regime. In mediana possibile novità Viola al posto di Dominguez, uscito malconcio dalla sfida con lo Spezia. Barrow verso il turno di riposo (pronto Sansone). Già certo del posto Soriano a sostegno di Arnautovic.

Mourinho va verso la conferma della difesa a tre che ben si è comportata contro il Torino. I problemi sono a centrocampo dove l’allenatore perde Pellegrini per infortunio, ma recupera Veretout dopo il turno di squalifica. Sempre ai box Villar e Cristante per positività, scalda i motori Diawara alla seconda di fila da titolare. Possibile assenza per Karsdorp: al suo posto potrebbe giocare Zaniolo con Shomurodov a sostegno di Abraham. A sinistra El Shaarawy più di Vina. Confermato Mkhitaryan.

Sassuolo-Napoli

www.imagephotoagency.it

L’assenza di Djuricic spingono Dionisi a confermare il 4-3-3 visto vittorioso nella trasferta di San Siro col Milan. Ballottaggi sugli esterni con Toljan e Kyriakopoulos che chiedono spazio, mentre Chiriches è destinato a riposare: c’è Ayhan accanto a Ferrari. Centrocampo a tre con Frattesi, Lopez ed Henrique. In attacco il tridente sarà quello composto da Berardi, Scamacca e Raspadori ma resta da valutare Boga: in caso, giocherebbe al posto di Raspadori. Solo panchina per Defrel.

In casa Napoli c’è il recupero di Politano, ma l’esterno offensivo difficilmente partirà dal 1′ contro i neroverdi. Spalletti confermerà il 4-2-3-1 con Demme che viaggia verso una maglia da titolare. Al centro Elmas è in vantaggio su Zielinski: ai lati ci saranno Lozano e Insigne. Davanti nessun dubbio su Mertens dopo la splendida prova offerta contro la Lazio. Petagna parte dalla panchina per entrare a gara in corso.

Genoa-Milan

www.imagephotoagency.it

Scelte obbligate per Shevchenko che deve fare i conti con i tanti infortunati presenti in rosa. L’unico dubbio è sull’esterno destro dove Ghiglione contende una maglia da titolare a Sabelli. In mediana i giochi sembrano fatti, ma non è da escludere la possibile novità Hernani come mezz’ala al posto di Sturaro. In attacco va verso il rientro Pandev che farà reparto con Bianchi, in pole position rispetto a Ekuban.

Buone notizie per Pioli visto che in difesa c’è il recupero di Tomori dal 1′. L’inglese scende subito in campo vista la squalifica di Romagnoli, mentre a destra Kalulu sarà preferito a Florenzi per sostituire l’infortunato Calabria. A centrocampo ritorna titolare Tonali accanto a Bennacer (fuori Kessie). Possibile chance per Krunic al posto di Diaz. Davanti scalpita Pellegri, ma toccherà ancora a Ibrahimovic guidare l’attacco rossonero.

Torino-Empoli

www.imagephotoagency.it

Juric potrebbe fare diversi campi rispetto alla trasferta di Roma, soprattutto per quello che riguarda dalla trequarti in su. In attacco va verso il forfait Belotti che lascerà spazio a Sanabria, mentre alle sue spalle possibile turno di riposo per Praet visto che Pjaca scalpita per una possibilità dal 1′. Per il resto tante conferme con Singo non al meglio della forma, che potrebbe essere sostituito da Vojvoda con Ola Aina a sinistra.

Andreazzoli ci ha abituato a molto turnover nei turni infrasettimanali e questa volta non dovrebbe essere da meno. In difesa salgono le quotazioni di Tonelli e Romagnoli, in netto vantaggio su Luperto. A sinistra Parisi sembra essersi ormai preso una maglia da titolare ai danni di Marchizza. I grandi dubbi sono però a centrocampo dove Ricci è l’unico certo del posto, ai suoi fianchi in pole ci sono Haas e Bandinelli. Possibile rilancio per Bajrami dopo il buon impatto nel finale di gara con la Fiorentina e l’elogio ricevuto da Andreazzoli in conferenza. In avanti Pinamonti e Di Francesco.

Lazio-Udinese

www.imagephotoagency.it

Sarri è in cerca dell’immediato riscatto dopo la figuraccia rimediata contro il Napoli e quindi è difficile pensare che ci sarà molto turnover. In porta potrebbe esserci spazio per Strakosha. In difesa possibili due cambi con Lazzari che si prenderà la fascia destra a discapito di Patric, visto che quest’ultimo prenderà il posto dello squalificato Luiz Felipe al centro della difesa. Da valutare le condizioni di Marusic. A centrocampo possibile conferma dei titolari, ma non è da escludere la presenza di uno tra Leiva e Basic. Davanti Zaccagni insidia Felipe Anderson.

Gotti deve fare a mano di Pereyra, uscito dal campo contro il Genoa per un problema alla clavicola. Il posto dell’argentino sarà occupato da Arslan che avrà quindi il compito di provare a dare le giuste geometrie al gioco friulano. Va verso l’ennesima esclusione Larsen che lascia spazio a Udogie sulla corsia mancina. Possibile chance per Perez nel terzetto difensivo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!