Inter, l’affare Tonali entra nel vivo: svelata la contropartita

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Tonali all’Inter: il regalo d’addio di Mauro Icardi. La cessione dell’attaccante argentino al PSG porterà alle casse nerazzurre 50 milioni più 7 di bonus, soldi che verranno, in parte, destinati per il giovane centrocampista del Brescia.

Come ha già affermato Ausilio durante una trasmissione Sky, il grande ostacolo da superare si chiama Cellino. La richiesta del patron delle Rondinelle non si schioda sui 50 milioni ma l’Inter ha una contropartita in grado di abbassare le pretese del Brescia.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro metterà sul piatto il prestito dell’attaccante classe 2002 Sebastiano Esposito. Con i colori nerazzurri, finora, ha disputato qualche scorcio di partita (5) e realizzata una rete, su rigore contro il Genoa.

Per continuare il processo di maturazione, ha bisogno di mettere minuti nelle gambe: il club lombardo può offrirgli questa opportunità, sia in caso di salvezza che in B, ma Cellino non ama queste operazioni a breve termine.

Tra Tonali e l’Inter c’è di mezzo Cellino: il muro eretto dal vulcanico patron del Brescia non sarà semplice da abbattere ma il club nerazzurro confida nella volontà del giocatore.

www.imagephotoagency.it

Tonali all’Inter: Pinamonti il piano B

Se il prestito di Esposito non ha fatto breccia nel cuore di Cellino, l’Inter ha in serbo il piano B: proporre l’intero cartellino di Pinamonti.

Attualmente di proprietà del Genoa, il giovane attaccante può tornare in nerazzurro grazie al diritto di recompra. Una volta esercitato, l’Inter girerebbe il giocatore al Brescia più un adeguato conguaglio economico.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!