Taglio stipendi: un altro club di A rinuncia ad una mensilità

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Anche il Bologna ha scelto la via del taglio degli stipendi. Il lungo stop dovuto alla pandemia hanno spinto i calciatori, lo staff tecnico e l’intera dirigenza del club felsineo a rinunciare ad una mensilità.

Attraverso i canali social, la compagine emiliana ha diramato una nota in merito al taglio degli stipendi seguendo la scia di Juventus, Milan, Inter, Roma, Atalanta e altri club di A.

Taglio stipendi Bologna: il comunicato del club

Il Bologna Fc 1909 comunica che, in considerazione della lunga sosta imposta dall’emergenza sanitaria, i calciatori della Prima Squadra e lo staff tecnico hanno dato, come i dirigenti, la loro disponibilità alla riduzione dell’emolumento annuo, in misura di una mensilità. La Società esprime apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato anche in questo momento dai calciatori e dai tecnici”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!