Juventus, crisi anche nei conti: chiesto il rinvio di quattro stipendi

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Stipendi Juventus – Quella che ormai volge verso il termine non è esattamente una stagione facile per la Juventus. I risultati, per la prima volta dopo nove anni di dominio, hanno smesso di sorridere anche in campionato, dove l’Inter sta per spezzare l’egemonia bianconera.

Ma come se non bastassero i problemi in campo, ecco che vengono fuori anche quelli extra-calcistici. In primis quelli disciplinari, con il party che ha visto protagonisti Dybala, Arthur e McKennie. In questo caso la società non ha avuto grosse scelte da fare: tutti e tre fuori dal derby di oggi.

E poi ci sono i problemi di natura societaria ed economica, che ormai da un paio di anni fanno capolino in casa juventina. Emerge il problema nel pagamento degli stipendi da parte della Juventus. Tanto che sarebbe venuta fuori una richiesta nei confronti dei calciatori e dei rispettivi entourage.

Stipendi Juventus, il piano per evitare la crisi

Stando a quanto si legge stamani sul Corriere dello Sport, infatti, la società bianconera avrebbe chiesto al gruppo squadra il rinvio del pagamento di quattro mensilità. Si tratterebbe di un nuovo stop agli emolumenti relativi ai mesi che vanno da marzo a giugno.

Una situazione già vista un anno fa, quando il club del presidente Andrea Agnelli chiese e ottenne il congelamento, anche in questo caso, di quattro mesi di stipendi ai giocatori. In quel caso fu cruciale l’intervento di Chiellini e Buffon come mediatori, considerando la crisi economica e i brutti risultati soprattutto in Europa.

Un anno fa ci fu un utile di 90 milioni di euro a consentire lo scongelamento di queste mensilità. Non è da escludere che a rendere il tutto possibile sia un’opera di rifondazione estiva della rosa.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!