Stipendi allenatori Serie A: Allegri al primo posto, occhio al fanalino di coda

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Tre giornate alla fine della Serie A, poi il rompete le righe e sotto con il calciomercato. Mercato che potrebbe coinvolgere anche un intrigante valzer di panchine. Proprio in relazione a questo, l’ odierna edizione della “Gazzetta dello Sport” ha analizzato nel dettaglio gli stipendi allenatori Serie A, un modo per avere il quadro generale anche in previsione del mercato. Massimiliano Allegri comanda la classifica con 7,5 milioni di euro a stagione, con contratto in scadenza nel 2020. Proprio il tecnico bianconero, in caso di addio, potrebbe scatenare un effetto domino su alcune panchine di Serie A con effetti anche sul mercato europeo.

Come detto, classifica stipendi allenatori Serie A comandata da Allegri, ma seguito subito a ruota da Carlo Ancelotti, in seconda posizione con 6 milioni di euro netti annui e contratto in scadenza nel 2021. Al terzo posto Spalletti, 4.5 milioni (2021). Poi a ruota: Gattuso, 2 milioni (2021), Mazzarri 2 milioni (2020), S. Inzaghi 1,5 milioni (2020), Gasperini 1,5 milioni (2021), Montella 1,5 milioni (2021), Giampaolo 1,1 milioni (2020), Ranieri 1 milione (2019), De Zerbi 1 milione (2020), Maran 800 mila euro (2022), Mihajlovic 700 mila euro (2019), Prandelli 500 mila euro (2020), D’Aversa 450 mila euro (2020), Semplici 400 mila euro (2020), Baroni 400 mila euro (2020), Andreazzoli 400 mila euro (2020), Di Carlo 220 mila euro (2019), Tudor 200 mila euro (2019).

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!