Napoli, Spalletti non saluta l’allenatore dello Spartak Mosca: svelato il motivo

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Spalletti non saluta e scatta subito la polemica. È ciò che è successo al termine di Spartak Mosca-Napoli. Si sono incendiati subito i social network dopo le immagini dell’accaduto. Luciano Spalletti, infatti, ha deciso di non salutare l’allenatore dello Spartak Mosca al termine della partita.

L’episodio è stato chiarito al termine della partita dallo stesso Spalletti. Quella del Napoli in territorio russo è stata una pesante sconfitta che potrebbe compromettere il passaggio del turno. Dopo la vittoria per 2-1, infatti, lo Spartak Mosca è volato al 1° posto a quota 7 punti raggiungendo proprio il Napoli, ma Legia Varsavia-Leicester si giocherà giovedì e le due squadre si trovano a 6 e 5 punti, entrambe con la possibilità di superare il Napoli.

Luciano Spalletti ha chiarito l’episodio ai microfoni di Sky. Nonostante la sconfitta, si è dichiarato abbastanza soddisfatto della prestazione dei ragazzi. “Abbiamo perso un po’ troppi palloni, ma l’impegno e le intezioni erano giuste”. Il risultato, però, non è arrivato per il Napoli.

Spalletti non saluta il tecnico dello Spartak Mosca: le parole nel post-partita

Il gol segnato al 3′ di gioco ha sicuramente condizionato la partita del Napoli, messa subito in salita. Nonostante ciò, Spalletti ha applaudito la reazione della squadra nel secondo tempo, anche grazie alla rete di Elmas al 64′. Spalletti, però, fa anche mea culpa sulla sconfitta.

Il tecnico toscano, infatti, ha schierato una formazione molto offensiva, con l’obiettivo di dominare la gara fin da subito. Il risultato, però, non è stato quello sperato: il Napoli, infatti, ha preso gol subito. Nel finale di intervista, poi, Spalletti ha parlato del mancato saluto.

Spalletti non saluta Rui Vitoria, ecco perché

“Non mi è venuto a salutare all’inizio” ha rivelato Spalletti. Il tecnico dello Spartak, infatti, non ha salutato prima dell’inizio della gara. Spalletti ha sottolineato l’importanza di salutare prima del fischio iniziale per “dare il benvenuto” alla squadra e all’allenatore avversario.

“Troppo facile salutare dopo una vittoria” ha dichiarato inoltre Luciano Spalletti. Una sconfitta e soprattutto un gesto che non è andato giù a Spalletti. Giorni bui per il Napoli dopo la sconfitta contro l’Inter e soprattutto dopo la perdita di Osimhen: Spalletti e la sua squadra dovranno alzare nuovamente la testa già a partire dalla partita contro la Lazio.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!