Spal, Mattioli tuona: “In B senza giocare? Pronti a fare ricorso”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Mattioli ripresa Serie A – Il presidente della Spal, Walter Mattioli, non ci sta. I dubbi sulla ripresa del campionato sono tantissimi e quale futuro attende il nostro calcio non è chiaro.

Se dovesse finire così questa stagione, senza che nessuna squadra possa chiudere il torneo corrente e quindi provare a migliorare la propria classifica, la squadra del presidente della Spal, al momento penultima, retrocederebbe senza la possibilità di giocarsi le sue chance per mantenere la categoria.

Un’eventualità che il presidente della Spal allontana con gran forza e spera di non vedere concretizzarsi.

In conferenza stampa Mattioli sulla ripresa della Serie A è stato chiaro, spiegando anche come il suo club si sta muovendo in questo periodo.

“E’ logico che bruci sentirsi dire che sei penultimo e devi retrocedere perché non si può giocare. Nel caso faremo tutti i ricorsi possibili”.

“Noi vogliamo giocarcela fino in fondo, stiamo bene e pensiamo di potercela fare qualora si dovessero venire a verificare le giuste condizioni. 

Siamo ancora in attesa di notizie, ma siamo pronti. Il decreto dice che dobbiamo restare fermi fino al 18 maggio e noi lo stiamo rispettando.

I giocatori si stanno allenando nelle rispettive case, poi quando potremo riaprire il centro sportivo, li sottoporremo a tutte le visite del caso.

Oggi non abbiamo tamponi a disposizione, questo perché servono ai medici e alle persone malate.

Ho qualche dubbio sul ritorno agli allenamenti il 18 maggio, ma se ci saranno le giuste garanzie ripartiremo. Nel caso, ci raduneremo in un hotel isolato dalla città”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!