Inter, è corsa a due per il dopo Handanovic: ecco i nomi caldi e i possibili outsider

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Sostituto Handanovic – Sono molti i presupposti che fanno pensare che questa possa essere l’ultima stagione di Handanovic come portiere titolare dell’Inter. Il portiere sloveno, infatti, potrebbe passare il testimone a fine campionato, dopo ben nove stagioni passate a difendere la porta nerazzurra.

Le prestazioni di Handanovic, arrivato nel lontano 2012 dall’Udinese, nell’ultimo anno hanno registrato un calo significativo dovuto anche alla carta d’identità che segna 36 alla voce età. Lo sloveno ha una media di circa un gol subito ogni tre tiri indirizzati nello specchio della porta dai suoi avversari, davvero troppo per una squadra che lotta per posizioni di vertice.

Se nelle ultime giornate comunque aveva fatto alcuni interventi decisivi, come quello su Chiesa in campionato, lo svarione in Coppa Italia sempre contro la Juventus ha rimesso in bilico il suo futuro all’Inter. In scadenza di contratto nel 2022 è difficile pensare che gli venga proposto un prolungamento: motivo per cui la sua cessione sembra inevitabile questa estate.

www.imagephotoagency.it

Ecco i due i nomi caldi sul taccuino di Marotta per il sostituto di Handanovic

I profili che Marotta e Ausilio stanno cercando per il dopo Handanovic hanno tutti caratteristiche simili: giovani e con un ingaggio in linea con le nuove linee guida della società. I nomi principali, in questo momento, sono quelli di Musso e Cragno.

Il portiere argentino dell’Udinese è passato, nell’arco di un anno e mezzo, da essere una sorpresa a essere uno dei migliori portieri della nostra Serie A. L’Inter ha buoni rapporti con i fiulani e il nome di Musso, classe’94, potrebbe rientrare nella trattativa che vede protagonista un altro argentino dell’Udinese: Rodrigo De Paul.

Il discorso è simile per quello che riguarda Alessio Cragno. Il portierino sardo, anche lui classe ’94, è uno dei profili più interessanti del panorama italiano e da tempo finito nel mirino dei grandi club del nostro campionato. L’Inter che in estate si deve incontrare con il Cagliari per discutere della situazione di Nainggolan potrebbe spingere per far rientrare Cragno nell’operazione.

Gli outsider per il dopo Handanovic

Altri due nomi che possono essere considerati possibili outsider alla corsa per il ruolo di nuovo portiere dell’Inter possono essere Meret e Silvestri. Il primo, se dovesse restare Gattuso sulla panchina del Napoli, è dietro Ospina nelle gerarchie e vorrebbe giocare di più. L’estremo del difensore del Verona, classe ’91, era già stato accostato ai nerazzurri la scorsa estate, ma alla fine rimase alla corte di Ivan Juric.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!