Smalling spiega il perché della sua scelta di essere vegano: “C’è solo un motivo…”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Smalling vegano? Sì, magari qualcuno di voi fantallenatori nemmeno se lo aspettava. Invece, è proprio così. L’ex difensore del Manchester Unite, ora in forza alla Roma di Paulo Fonseca, aveva preso questa decisione tempo fa per una questione di salute più che etica, ma ora, come spiega lui stesso, le cose sono cambiate. Chris Smalling ha scelto di percorrere una strada intrapresa da altri sportivi prima di lui passando ad una dieta priva di carni e diventando vegetariano per sua scelta come spiegato alla BBC, qualche settimana fa, nel corso di un’intervista per il documentario Football Going Vegan.

La cosa che mi ha spinto di più a diventare vegano è il benessere degli animali. Forse ho cominciato per gli aspetti legati alla salute, visto che mi riprendevo meglio dopo le partite. Poi ho visto alcuni documentari, ho letto dei libri e ho scoperto cose difficili da ignorare. Il rapporto con i miei compagni dopo questa scelta? I compagni di squadra fanno domande. Le battute ci sono, è normale, ma vogliono comunque ascoltare il mio percorso e fanno domande. Uno in particolare? Lukaku, ma anche Lindelof. Gli ho mandato tante ricette che facciamo a casa”. Smallinh vegano, una scelta avvenuta in modo autonomo dopo anni di alimentazione normale: “Le persone si interessano a questa cosa, se mi fanno domande sono felice di rispondere. Una volta a mensa l’opzione vegana non c’era proprio, o se c’era era regalata in un angolo della lavagna. Ora è su quella stessa lavagna, ha la lettera ‘V’ accanto ed è bello vedere come molte persone la scelgano”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!