Serie A, Spadafora: “Non è cambiato nulla. Ripresa? Per ora non se ne parla”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il ministro dello sport, Spadafora, intervenuto sul proprio account Facebook, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista in merito alla possibile ripresa della Serie A e degli allenamenti.

Una presa di posizione decisa, la quale chiude in maniera totale a una possibile ripartenza del campionato. Punto interrogativo e mistero ancora da risolvere.

Il ministro dello sport ha così ammesso: “Leggo cose strane in giro ma nulla è cambiato rispetto a quanto ho sempre detto sul Calcio: gli allenamenti delle squadre non riprenderanno prima del 18 maggio e della ripresa del Campionato per ora non se ne parla proprio.

Ora scusate ma torno ad occuparmi di tutti gli altri sport e dei centri sportivi (palestre, centri danza, piscine, ecc) che devono riaprire al più presto!”

Ripresa allenamenti, la Juve richiama i giocatori all’estero

Come accennato, le squadre iniziano a muoversi in vista della possibile ripartenza. Come accennato nella giornata di ieri, la Juventus ha richiamato i suoi giocatori dall’estero, i quali dovranno osservare un nuovo periodo di quarantena di 14 giorni.

Qualche problema per Cristiano Ronaldo, fermo in Portogallo in attesa del via libera per il suo aereo privato, il quale lo riporterà a Torino nel corso delle prossime ore.

Via libera anche per gli allenamenti di Roma, Lazio, Cagliari e Napoli. Chiaramente ci si allenerà nei centri sportivi, ma in maniera individuale.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!