Serie A, Rezza (Iss): “Riprendere il campionato? No, sono contrario”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Giovannni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità e componente del Comitato tecnico scientifico, intervenuto in conferenza stampa nelle scorse ora, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sulla possibile ripresa della Serie A.

Se dovessi dare un parere tecnico non lo darei favorevole e credo che il Comitato tecnico scientifico sia d’accordo. Poi sarà la politica a decidere”. Sintesi e sentenza totale, il campionato potrebbe chiudere le danze in maniera anticipata.

Rezza ha poi spiegato: Il calcio è uno sport di contatto quindi comporta dei rischi di trasmissione. Qualcuno ha proposto un monitoraggio stretto sui calciatori, con test quasi quotidiani, a me sinceramente sembra un’ipotesi un po’ tirata. E poi siamo quasi a maggio…”.

Rezza (Iss), ripresa del campionato e quella battuta da romanista…

Indice puntato contro il direttore del dipartimenti delle malattie infettive a causa di una battuta da tifoso romanista: “Riprendere il campionato? Da romanista manderei tutto a monte…”

Una battuta che ha fatto discutere, specie in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando in questo periodo.

Diaconale, portavoce della Lazio, ha così risposto: “Alle volte il tifo colpisce anche gli scienziati e dà alla testa… esperti che sarebbero molto più utili se, invece di occuparsi di argomenti simili, trovassero un modo per fronteggiare efficacemente il virus”

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!